Autore Topic: Tanta tecnica poche foto...  (Letto 951 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline screw

  • Poster
  • **
  • Post: 156
  • Una foto può definirsi tale solo se viene stampata
    • Roma
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #15 il: Lunedì, 12 Settembre 2016, 23:23:08 »
Ciao Antonello... e ciao a tutti!
Sono riuscito a "stanare" il capo!  :si:
balisticamente parlando oggi eri in "SINGOLA AZIONE"... eh?
Bene. Sono contento tu sia intervenuto. È sempre un piacere leggere le tue risposte.
Dissertazione che condivido.
Nel mio post ho voluto riesumare antichi dettami del pensiero filosofico che, per quanto discutibili in alcuni punti, lasciano impietriti se pensiamo che risalgono a tempi ormai lontani per noi. Ma che già parlavano di un male che in realtà si è poi verificato.
Ma di proposito non ho voluto sviscerare l'argomento perché (come avevo scritto in altri termini) è un pezzo di storia che ognuno dovrebbe studiare per se e farne tesoro... come meglio crede, anche trovando giusto riscontro nella propria sensibilità e soprattutto cultura.
In effetti Antonello hai "completato" il punto della situazione... soprattutto quando analizzi il problema del "giudizio". Proprio e altrui.
Restando però in un'analisi più "light" e attagliata alla fotografia, io intendo l'oppressione e il disagio di Prometeo (IMO) una cosa molto vicina a quello che ci sta capitando oggi con il digitale... problema ancora più sentito con i dispositivi SIGMA.
DANYZ scrive (se non ricordo male), che nel forum si parla molto di tecnica perché SIGMA ci costringe a farlo... e io condivido in pieno.
Per come la vedo io, SIGMA è in pieno asintoto se il limite è la perfezione (o quasi), ovvero la soddisfazione del cliente.
Ma senza uscire dal seminato sottolineo (IMO) la paradossale assurdità che il digitale induce... macchine sempre più potenti e performanti, di progetti resi oggetto col contagocce ma già pronti da tempo... e immessi nel mondo del "cliente" per il solo fine del profitto. Realizzazione di un disegno al limite del criminale. E l'utente finale se può... sta al gioco. Se non può,  perché magari fotoamatore impossibilitato a investire continuamente nel nuovo oggetto, certo più performante, sogna.
E si autoconvince che il proprio oggetto (nel nostro caso una fotocamera) risulta sufficiente per le sue esigenze...
Ma nel frattempo naviga (ahi lasso...) nel web visitando sterili portali con migliaia di foto postate... belle... meravigliose... prodotte da macchine ultimo grido.
Ed ecco che torna Prometeo e le sue macchine... il cosiddetto "dislivello prometeico", quel sentimento di inadeguatezza, di inattualità e di "antichità" proprio di chi si aggira nell'apparato tecnico... allo stesso tempo oppresso e meravigliato.
...e pian piano decidiamo, forse inconsciamente, di vivere in modo più intimo il nostro modo di fare fotografia...

Ma poi mi chiedo... e perdonatemi se punto dritto contro il digitale... ma è mai possibile che di una ripresa digitale ho sempre l'impressione che ci sia un terzo incomodo (il software o firmware che dir si voglia) che decide (o mi sostiene?) al posto mio solo perché a priori un quarto incomodo ha deciso a sua volta come devono essere rappresentati dei valori?
Vi chiedo sul serio di comprendere lo sclero....
E non me ne vogliano quelli che sono convinti che qualsiasi cosa va bene pur di arrivare al risultato... (vedasi gli amanti delle nuove mode come l'HDR)...

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.114
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #16 il: Martedì, 13 Settembre 2016, 02:19:12 »
balisticamente parlando oggi eri in "SINGOLA AZIONE"... eh?
Ancora Ah Aaahhhh! Si scoprono gli altarini, eh?!
Tu intendevi in senso lato, ma ci hai azzeccato anche in senso stretto.  ;)
In effetti io prediligo la singola azione ed il tiro a colpo singolo, ma in ogni caso non mi pongo neanche il problema dato che ho solo una semplice GAMO COMPACT da tiro ad aria compressa di libera vendita, con caricamento a leva e ovviamente a canna rigata. La mia passione sarebbe in realtà la carabina (sia ad aria sia .22) sempre da tiro, solo che i poligoni sono tutti fuori mano e di tempo non ce n'è abbastanza. Pazienza.

Tornando al topic, è così come dici, la trappola del marketing funziona proprio in questo modo, facendo leva su tali debolezze psicologiche, frutto dell'insicurezza interiore prima ancora che della specifica ignoranza tecnica. L'unico modo per sottrarsi a tale meccanismo perverso è quello di imparare a fotografare nel vero senso della parola, ossia con piena cognizione di causa, non tanto (o non soltanto) dal punto di vista tecnico quanto soprattutto da quello propriamente fotografico. Dopo di che l'attrezzatura appare finalmente solo per quello che realmente è, ossia mero strumento privo di qualsivoglia connotazione esistenziale fotografica, ed a quel punto i giochetti del marketing ci scivolano addosso e fanno solo sorridere (o piangere, quando li vedo far presa ed andare a bersaglio sugli amici). Personalmente io compro quello che decido io, se e quando posso e sulla base di differenti e talvolta molteplici motivazioni, ma tra le quali però non vi è mai quella di sentirne la minima necessità, ergo di tutto ciò che non posso comprare non posso neanche sentirne la mancanza fotografica. In fin dei conti, come in ogni aspetto della vita umana, anche nella fotografia vale il principio che "la verità (ossia la sua conoscenza) è ciò che realmente ci rende liberi", principio che vale sempre, dai più elevati piani spirituali alle banali e quotidiane faccende della vita, perché la verità è per definizione un valore assoluto! ;)
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
EM1+GX7+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.4Macro+28/2.4  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.296
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #17 il: Martedì, 13 Settembre 2016, 10:51:05 »
Ma.... pensate davvero che parlare dell'argomento del topic possa cambiare qualcosa? Non potrebbe essere il "rigetto" spontaneo ad una ormai radicata consuetudine dei nostri tempi per l'umana esigenza di un dialogo interpersonale anziché lo scambio di meri simboli ed immagini? ::)

Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline screw

  • Poster
  • **
  • Post: 156
  • Una foto può definirsi tale solo se viene stampata
    • Roma
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #18 il: Martedì, 13 Settembre 2016, 11:26:40 »
Ciao Italo.
Hai perfettamente ragione. Ma, parlo per quello che ho scritto io, non avevo alcuna presunzione di risolvere il problema. Che di fatto non verrà risolto.

Ma devi convenire che, in fin dei conti, abbiamo discusso di qualcosa che va oltre la fotografia.
E a me la cosa è piaciuta!  :si:

Offline Farenzi

  • Senior
  • ****
  • Post: 882
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #19 il: Martedì, 13 Settembre 2016, 12:13:06 »
ma  questo  è un topic  di fotografia ...
SD15 - 18-50, 50 macro, 180 macro, 20 mm. 24-70 mm.
70-200 mm. 35-80 mm. ...
dp2 m

Offline screw

  • Poster
  • **
  • Post: 156
  • Una foto può definirsi tale solo se viene stampata
    • Roma
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #20 il: Martedì, 13 Settembre 2016, 13:27:44 »
ma  questo  è un topic  di fotografia ...

Allora scusate.
Cercherò di astenermi, per il tratto a venire, da interventi di tale portata.  :-X 

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.296
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #21 il: Martedì, 13 Settembre 2016, 14:35:31 »
Citazione
Hai perfettamente ragione. Ma, parlo per quello che ho scritto io, non avevo alcuna presunzione di risolvere il problema. Che di fatto non verrà risolto.
Non mi riferivo ai tuoi post e quelli di Antonello, che sono sempre interessanti, ma al titolo del topic.
Citazione
Ma devi convenire che, in fin dei conti, abbiamo discusso di qualcosa che va oltre la fotografia.
E a me la cosa è piaciuta!
Anche a me!
In ogni caso l'Admin non sembra essere così fiscale su eventuali ampliamenti tematici, e tanto meno potrei esserlo io.
Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline screw

  • Poster
  • **
  • Post: 156
  • Una foto può definirsi tale solo se viene stampata
    • Roma
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #22 il: Martedì, 13 Settembre 2016, 15:52:09 »
per Italo...

 :si:

Offline leleros

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.723
  • SD14
    • Puglia
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #23 il: Martedì, 13 Settembre 2016, 16:31:17 »
Devo essere sincero.. ho apprezzato molto questo fuori campo, anche se non mi ritrovo nel contenuto del vostro tentativo di dare una spiegazione al titolo del topic ;)
Ad es. io posterei più foto se avessi più "pressioni/stimoli" (anche da parte del forum stesso, perchè no!) ....giusto per dirne una.

La provocazione di Farenzi "una foto al mese" ha il suo perchè! ::)
Siamo o non siamo una community PRO fotografia? E allora postiamo M.I.N.K.I.A. :ohi:
  • Rosario
     

Online elerum

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.934
    • Milano
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #24 il: Martedì, 13 Settembre 2016, 19:36:03 »
 :)) :)) :))
  • Micky
     
IL FOVEON SCEGLIE LA PERSONA CON CUI STARE E NON LA PERSONA IL FOVEON

Vivi & ricorda con il cuore & pensa alla morte come se domani verrà,
la logica di porterà dal A al B ma l'immaginazione ti porterà dappertutto
"Zac"

PS: Non sono un "Photographer" ma un artigiano della fotografia  ;)

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.114
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #25 il: Martedì, 13 Settembre 2016, 20:56:34 »
Beh, il topic col suo titolo nasce come semplice constatazione di fatto.
Diventa naturale cercare di comprendere se ci siano ragioni dietro il fatto constatato e quali possano essere, e questo certamente non è fuori tema. Il fatto che poi tali ipotizzate ragioni possano rivelarsi di portata filosofica, neanche questo porta fuori tema, ma può facilmente portare al di fuori dall'interesse generale, questo sì, ed è cosa di cui tener conto.

Quindi, tornando al pragmatismo iniziale del topic, sarebbe interessante se ognuno si sforzasse di illustrare nel dettaglio (le considerazioni generiche non servono né a chi scrive né a chi legge) quali siano gli elementi concreti ed oggettivi che lo trattengono dal postare. Comincio io.

Non faccio foto di documentazione, se non in qualche ricorrenza familiare, quindi di materiale di tal genere (che è anche quello che la stragrande maggioranza del forum predilige) ne ho poco o nulla. Perciò di paesaggio, foto di viaggio, architettura e chi più ne ha più ne metta, semplicemente non ne ho.

Faccio ritratto non posato nella sua accezione più piena, ossia cerco di congelare il soggetto come io ritengo che sia e non come lui si vede. Di questo genere ne ho a bizzeffe, ma non posso certo postarle senza il consenso scritto del soggetto, cosa che non chiedo mai e neanche ho alcuna intenzione di cominciare a chiedere. Quindi niente ritratti.

Faccio anche people, che si differenzia dal ritratto perché l'intento è quello di riprendere il soggetto per come appare, cioè senza cercare di "tirarne fuori le peculiarità". Anche di queste ne ho a valanghe, ma vale quanto detto per il ritratto e per le stesse ragioni, anzi qui sarebbe impossibile anche volendo perché nella maggior parte dei casi non so o non ricordo neanche il nome.

Faccio anche un po' di street ed infatti di questo genere qualcosa ho postato ogni tanto, ma di nuovo entra in gioco il problema del consenso, anche se non sempre. Infatti devo necessariamente escludere tutte quelle foto nelle quali il soggetto sia riconoscibile, da solo e predominante, limitandomi a quelle in cui non siano riconoscibili (pochissime) oppure siano almeno due (meglio tre) e che inoltre sia predominante la scena e non le persone. Posso fare eccezione solo quando la persona ha chiaramente mostrato di gradire di essere ripresa, come in questa qui sotto...



.... oppure seppur rifiutando rimane sostanzialmente non riconoscibile....



... magari anche con un po' di fortuna...



Infine faccio anche un genere che si chiama "astrazione formale".
Non starò qui a spiegare di cosa si tratta, ma con questo non esistono problemi di consensi.
Qui però il problema è un altro, ossia che nei forum, compreso il nostro, simili generi appaiono come... alieni!
La conseguenza è che non solo non interessano a nessuno (e su questo posso benissimo passarci sopra, peggio per voi!  :gh:), ma purtroppo i parametri di valutazione di chi non pratica questi generi diventano quasi opposti. Mi spiego, sarebbe un po' come se nelle foto di paesaggio venissero apprezzate solo quelle mosse e sfocate: vi verrebbe voglia di postarle? Ecco, è proprio quello che succede nel caso dell'astrazione formale, ossia vengono apprezzate proprio le meno formali e con meno astrazione, e direttamente ignorate le altre: non è certo un incentivo a postare.
Comunque, in chiusura ne metto due di questo genere, giusto per chiarire di che si tratta; entrambe sono di facilissimo apprezzamento, nel senso che se si trattasse di tuffi queste sarebbero due tuffi semplici in avanti con carpiatura e basta. Ma ovviamente ogni tuffatore è interessato ai doppi e tripli salti mortali, con carpiature ed avvitamenti!

Per concludere, questi sono i motivi che mi trattengono dal postare. La conseguenza di ciò è che, se andate a guardare tutte le immagini che ho pubblicato finora, probabilmente scoprirete che sono per la maggior parte panorami e vedute, cioè proprio quello che io non faccio se non mi ci tirano per i capelli, e forse è proprio per questo che non ne ho quasi più!  :P


ισορροπία, και ψευδή συμμετρία (Equilibrium and False Symmetry)


Tribute to my piano, who always forgives me every time I play it
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
EM1+GX7+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.4Macro+28/2.4  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline screw

  • Poster
  • **
  • Post: 156
  • Una foto può definirsi tale solo se viene stampata
    • Roma
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #26 il: Martedì, 13 Settembre 2016, 21:15:09 »
"Equilibrium and False Symmetry" è la nemesi del topic!  :D
Lo scrivo sorridendo... sono ilare!

Ad ogni modo... una Foto di stile... che ti racconta!

Offline stenobox

  • Militant
  • ***
  • Post: 358
    • Caldogno
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #27 il: Giovedì, 15 Settembre 2016, 12:53:02 »
Molto belle le foto Antonello, è un peccato che ne posti poche, io nemmeno sapevo esistesse quel genere quindi ho potuto imparare qualcosa di nuovo e magari qualcun altro potrà trarre ispirazione per provarlo anche lui...

Offline Lorenzo

  • Senior
  • ****
  • Post: 830
    • Mezzolombardo TN
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #28 il: Giovedì, 15 Settembre 2016, 15:23:23 »
Rientrato dalle ferie, ho apprezzato tutti questi interventi veramente moltissimo!
In alcuni passaggi ammetto di essermi perso, ma una lettura più attenta in altri momenti mi aiuterà!
Devo dire che non è  sempre facile rimanere fuori dalle logiche del mercato, ma ci si prova... Bisognorebbe far tesoro dei concetti sopra esposti e tornarci di tanto in tanto, perché sappiamo quanto siamo bravi a dimenticare, no?  ;)

  • Lorenzo
     
Litigo con Sd15 da settembre 2015.

Poi faccio pace...

Offline BeSigma

  • Occhi profondi per vedere il vero
  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.068
    • Sardinia Nation
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Tanta tecnica poche foto...
« Risposta #29 il: Domenica, 25 Settembre 2016, 14:03:40 »
A parer mio è importante far seguire a tanta tecnica e argomentazione le immagini..... ma non è fondamentale, mi spiego meglio... ci sono persone con altissima esperienza (che nel corso degli anni hanno messo pure a frutto) che oggi ci offrono tutto quel che sanno ma non postano semplicemente perchè non sono ispirati oggi o non sono in condizioni di fotografare...

Ora io spero che tutte queste persone abbiano comunque sempre voglia di esprimersi e lasciar pagine di esperienza epocali, facendo controtendenza in un mondo dove invece si posta di tutto senza un minimo di logica.... qui siamo la controtendenza e mi piace :)

Per il resto credo di essere un "poster" infatti le statistiche dicono ancora (nonostante molta assenza) che sono il primo per numero di topic aperti (molti dei quali sono immagini del tutto discutibili e di poco interesse  :ohi: )


Quindi, sperando di non aver frainteso ed essere uscito off topic, mi auguro di leggere sempre pietre miliari di tecnica, sociologia, psicologia e filosofia della fotografia anche dove a tanto scritto non segua un immagine.... per quello c'è che prova a mettere a frutto quanto sopra :)

P.S. Antonello tu non sentirti invogliato a scrivere troppo..... io i tuoi pistolotti me li subisco già di persona  O:-)
come se... ridendo dei miei demoni, tenessi fra le mani gli angeli...
SD9 + SD10 + SD14 + SD15 + SD1 + Dp1s + Ottiche serene variabili

http://www.flickr.com/photos/matlin78/
http://500px.com/BeSigma