FOVEON > Attrezzature

Intervista a Kazuto e informazioni su Foveon FF

<< < (2/2)

Rino:

--- Citazione da: hobbit - Domenica, 10 Ottobre 2021, 11:04:16 ---Continuo a "tifare" per Kazuto, ma anche guardando solo il mio piccolo giardino, alla fine con la z50 e il 16-50 faccio tutte le foto che riesco a fare con la DP1 e 3 e molte di più. Sì, lo so non è lo stesso sensore, è uno zoommetto pancake contro due fissi, ma per le foto spesso basta e avanza. Di qualità ce ne è comunque da vendere.

--- Termina citazione ---

E' così e si deve assolutamente evitare il luogo comune "Voglio il Foveon perché è più nitido del Bayer, perché non è interpolato" e tutto il resto. Se il Foveon fosse un valore di riferimento assoluto, lo userebbero tutti (salvo eventuali problemi dovuti ai costi) e tutti scatterebbero foto eccezionali con il Foveon. Anche una Ferrari non è un valore assoluto, non si corre sempre in pista e non basta una Ferrari per imparare a guidare.

Ultimamente, anche sui gruppi Foveon su Facebook, vedo un aumento continuo di persone che si avvicinano al Foveon (non sapendo nulla al riguardo né avendo letto il tanto materiale su internet o avendolo letto senza averlo capito. Un conto è leggere che la Ferrari è veloce, un conto è farla correre). Vedo più utenti, ma vedo sempre più foto dei giri di prova, foto che - come immagini - sono decisamente mediocri o si potrebbero fare - meglio - con lo smartphone o una qualsiasi compatta Bayer APS-C. Alla base continua a non esserci una buona cultura dell'immagine, c'è la fretta a pubblicare le foto sui Social, la poca voglia a dedicare attenzione in fase di ripresa e di postproduzione, mille trucchi per evitare di usare Sigma Photo Pro ed altri diecimila per usare ottiche Vintage e ottiche che non sfruttano le doti del sensore.
Una Ferrari con le gomme lisce, scarburata e guidata da chi non ha idea di cosa sia una "buona guida" (ma tanto gli piace così).

Le belle foto si scattano con qualunque fotocamera ed obiettivo: il Foveon è un valore aggiunto che va sfruttato a fondo per ottenere immagini ancora migliori con un gusto particolare che lo rende inconfondibile, ma non è facile da ottenere e non avviene in automatico ogni volta che si scatta una foto. A perdere il "gusto inconfondibile" del Foveon basta poco, per non dire pochissimo.

Hai fatto benissimo a passare alla Nikon perché di sicuro stai scattando foto migliori che con il Foveon e le altre fotocamere. Pensa a migliorare le foto, allena il tuo occhio (vedi cosa tira fuori Eros dalla Nikon, la fa quasi sembrare ottima, ma è merito suo, non della fotocamera) e migliora la postproduzione. Non avere fretta.

Lorenzo F.:
Rino ancora una volta sono pienamente d'accordo, ma giá lo sai.


sergiozh:
Io in passato avevo capito che il prototipo FFF non funzionava proprio o che non sapessero produrlo per via del nuovo produttore di sensori scelto mentre ora sembra che funzionava ma i risultati non sono all'altezza delle aspettative.

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa