Autore Topic: la pellicola digitale  (Letto 3054 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:la pellicola digitale
« Risposta #75 il: Lunedì, 03 Maggio 2021, 21:25:32 »

condivido un link, è un uno spunto di riflessione, anche per me ovviamente...
dal minuto 3:50... mi piacerebbe poter provare questa arte...

https://youtu.be/SlzPsrnMG_I

Potresti provare un workshop di sviluppo e stampa con qualcuno molto bravo per vedere se ne esci completamente folgorato.
Però boh, bello chiuso in una stanzetta piena di chimici a appuntare quanto magenta hai dato in stampa... a me pare un po' amish  :D
Dai prova e via  :si:

Ma secondo te il fotografo nel video è davvero un fotografo o è una fiction?
Mi sono allontanato definitivamente da questo Forum per alcuni post che ho trovato irrispettosi verso alcune minoranze oppresse, soprattutto mi ha infastidito l'indifferenza con cui sono stati accolti. Qualcuno mi ha suggerito che basta essere maturi e non leggerli, ma non so fare. Consiglio a tutt* questo video https://www.youtube.com/watch?v=k3YzoEqx2II

Offline Eros Penatti

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.019
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Sì
Re:la pellicola digitale
« Risposta #76 il: Lunedì, 03 Maggio 2021, 21:55:28 »

condivido un link, è un uno spunto di riflessione, anche per me ovviamente...
dal minuto 3:50... mi piacerebbe poter provare questa arte...

https://youtu.be/SlzPsrnMG_I


Ma secondo te il fotografo nel video è davvero un fotografo o è una fiction?

bhooo non mi sono posto la domanda, mi è piaciuto questo video dal minuto 3:50 in poi
credo che non farò nulla, non ho spazio a casa, anche se mi affascinano le fasi dello sviluppo   :)
  • Eros
     
M10R
Z50
X100V

Offline Ginni

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.274
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:la pellicola digitale
« Risposta #77 il: Martedì, 04 Maggio 2021, 00:38:16 »
Il bello dell"analogico per me era che scattavo, per lo più diapositive, se erano belle,  ben esposte, ben inquadrate, finiva lì, se no buttavo via e amen.
Io lo scatto e il risultato.
Niente postproduzione.
Allora l'obiettivo e la macchina facevano la differenza.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.526
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:la pellicola digitale
« Risposta #78 il: Martedì, 04 Maggio 2021, 09:20:54 »

Ma secondo te il fotografo nel video è davvero un fotografo o è una fiction?

bhooo non mi sono posto la domanda, mi è piaciuto questo video dal minuto 3:50 in poi
credo che non farò nulla, non ho spazio a casa, anche se mi affascinano le fasi dello sviluppo   :)
[/quote]


Ok, il fotografo è Aldo Marinetti, avevo il dubbio perché nei titoli di coda era indicato come 'attore', qui c'è il sito:
https://aldomarinettiphoto.xoom.it/
Mi sono allontanato definitivamente da questo Forum per alcuni post che ho trovato irrispettosi verso alcune minoranze oppresse, soprattutto mi ha infastidito l'indifferenza con cui sono stati accolti. Qualcuno mi ha suggerito che basta essere maturi e non leggerli, ma non so fare. Consiglio a tutt* questo video https://www.youtube.com/watch?v=k3YzoEqx2II

Offline SierraVictor

  • Senior
  • ****
  • Post: 505
  • SDQ-SD15
  • Foveon User: Sì
Re:la pellicola digitale
« Risposta #79 il: Venerdì, 03 Settembre 2021, 22:18:17 »
Ciao.
Torno nel forum dopo mesi un po' perché non ho più un Foveon e un po' perché la passiine per la fotografia mi sale e scende a cicli.
Da forografo amatoriale ti posso garantire che la macchina fotografica conta poco. Ne ho avute almeno 40/50 diverse dalla prima Canon 450D nel 2007. Sono malato di tecnicismi (la tecnologia è la mia passione) e per tale ragione ne ho cambiate molte ma la ragione è che cercavo nel tecnicismo più recente (risoluzione, tipo di sensore ecc ecc) la ragion d'essere della fotografia. Inconsciamente, ovviamente. Però avevo anche già capito che le soddisfazioni venivano da quei "carpe diem" che, per una ragione o per l'altra, mi gratificavano, non importa quale fotocamera avessi usato (diversamente fotografare la luna con una Nimon P1000 piuttosto che altro. Se non lo fai per la oro, per cendere, non dico che una macchina vale l'altra ma poco ci manca. Conta quello che vuoi fotografare. Quello che vuoi rendere eterno, immortale. Un panorama, uno sguardo, le irtensie piantate dal babbo che non c'è più, i tuoi figli (al primo posto). Quello che vuoi, purché ti sia gratificante. Ora ho una Fuji X-S10. Splendida macchina ma... non scatto da mesi. Vorrei che fosse FF. E poi? E poi sarebbe nell'armadio comunque. Ho fatto foto belle (per me) con una "misera" Fuji X-10 da 12mpx. Ecco perché non ho una Foveon.  Ritengo che le problematiche create dal Foveon non ne giustifichino l'uso se oaragonate alla flessibilità degli ultimi Bayer. Diversamente,invece, è certamente per un fotografo professionista. Qui l'attrezzatura conta molto di più perché lui scatta in primis quel che vuole il cliente. Ovviamente ci sono le vie di mezzo: il pro che preferisce il Bayer sul cantiere ed il Foveon per sè. O viceversa. Ci sono le esigenze diverse: il pro che usa una FF da 3kg ma quando va in montagna prende la compattina. Possiamo aprire, giustificare e legittimare tutte le situazioni e scelte che vuoi. No problem. Ma tornando alla tua domanda, mi piacerebbe un Z6 (FF) con fior di obiettivi ed accessori. Anzi, mi piacerebbe averne una collezione infinita (ho qui un Fuji S5 Pro per il suo Super CCD - che ritengo un sensore tuttora inbattibile, ad es ). E poi? Fossi vicino ad un grande aeroporto (planespotting, la mia passione) scatterei 24/7. Ma non è così.
Concludendo: ribadisco quanto già detto. Se sei un fotografo non pro o non "di mestiere", quando hai una bella macchinetta, hai tutto. Ci vuole l'estro, la passione. Ci vuole qualcosa che ti accenda il fuoco dentro. Stai sempre negli stessi posti. Quando hai fotografato le stesse montagne, gli stessi cieli, le stesse persone 10 volte... Ci siamo capiti. E poi, nella vita, nulla è eterno. O fotografi per nantenerti o, secondo me, certe passioni muoiono perché se non cambi tu, ti cambia la vita. L'ho visto nello sport (che ho dovuto abbandonare per motivi di salute), nel modellismo ferroviario (troppo costoso) e altro. Oppure hai solo un momentary lapse of scazzo ed hai già ripreso a scattare come un ossesso senza che io lo sappia (perché non ho letto tutto il post).
Comunque la fotografia è un grande hobby. Ok, siamo nel soggettivo ma, ripeto, rebdere immortale un ustante non ha prezzo.
Ps.:  scrivo da cell e ho visto molti errori ortografici. Porta pazienza.
  • Simone (Simone67)
     
“E coloro che furono visti danzare vennero giudicati pazzi da quelli che non potevano sentire la musica.” (Friedrich Nietzsche)

Online EXCEL

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.112
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:la pellicola digitale
« Risposta #80 il: Sabato, 04 Settembre 2021, 10:32:58 »
Perché la fotografia non la ami e non è il tuo oggetto "d'amore", al massimo lo è la tecnologia. Molti confondono Hobby con le cose che amiamo, sono due cose diverse. Nulla di male in questo.
www.moroph.eu

Sigma SD14 + Sigma 18-200 C
Ricoh GR2

Offline SierraVictor

  • Senior
  • ****
  • Post: 505
  • SDQ-SD15
  • Foveon User: Sì
Re:la pellicola digitale
« Risposta #81 il: Sabato, 04 Settembre 2021, 11:23:22 »
Questo è un argomento che meriterebbe un topic apposta, tanto è vasto. Per precisare quanto sopra, dopo 30 anni e con quello che sta succedendo nel settore, la tecnologia mi ha stancato. Anche perché la tecnologia è molto parte razionale del cervello (emisfero sinistro) mentre la fotografia è più parte creativa del cervello (emisfero destro). E si vive meglio da creativi che non da tecnici, credimi. Per cui mi ruga tantissimo aver perso quata passione. Complici anche troppi problemi personali. Però, la fotografia, aiuta a combattere certe problematiche. Bisogna ridarsi una mossa. Il materiale non manca.
  • Simone (Simone67)
     
“E coloro che furono visti danzare vennero giudicati pazzi da quelli che non potevano sentire la musica.” (Friedrich Nietzsche)