Autore Topic: quale mirrorless affiancare ad una merril  (Letto 4347 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Silvia V

  • Militant
  • ***
  • Post: 423
  • - DP3M -
    • milano
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #90 il: Martedì, 02 Maggio 2017, 00:05:13 »
Ciao Silvano, della GX7 non ho esperienza. Possiedo, invece, la EM1 da quasi due anni e da poco più di un mese ho fatto acquistare ai miei genitori la EM10 II mark dopo avere fatto qualche considerazione con loro circa rapporto qualità/prezzo, dimensioni della macchina e qualità dei jpg (dato che loro non sviluppano le foto una delle caratteristiche della valutazione era su questo punto). Io, al di la del terrificante menu Olympus  :ohi:, trovo sia davvero un'ottima macchina anche la sorellina EM10. Gli ingombri, invece, sulla carta non sembrano molto diversi ma dipende molto dall'ottica che intendi montare. Io uso la EM1 con il 12 40 pro mentre i miei hanno voluto il piccolissimo 12 42 pancake e la differenza, tra le due macchine così "allestite", non è poca. Personalmente riterrei fondamentale, qualora fosse l'unica macchina, provarla per testare il feeling quindi ti consiglio si provarle (la em1 ha dalla sua una ergonomia/impugnatura davvero favolosa secondo me). Non ho avuto invece la possibilità (per ora) di testare la macchina dei miei, so solo che sono tornati da un viaggio, per la prima volta in vita loro, con tante foto davvero moooolto gradevoli, pur usandola in automatico e jpg.
In tutti i casi io considero la mia EM1 una perfetta compagna di viaggio ed è la macchina che porto con me quando voglio essere sicura di ottenere risultati anche in condizioni incerte (luoghi bui senza cavalletto, sulla moto a rischio foto mosse, se voglio fotografare con discrezione, ecc..). Credo che anche la em10, restando su un budget più contenuto, possa dare tante soddisfazioni
  • Silvia
     
DP3 Merril
Nikon D700
Olympus OMD em1
Nikon F2

"L'inizio è solo un seguito ed il libro degli eventi è sempre aperto a metà"

Offline Ginni

  • Poster
  • **
  • Post: 224
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #91 il: Martedì, 02 Maggio 2017, 08:12:13 »
Ciao Silvano
la situazione delle mirrorrless ad oggi é la seguente: da un lato il micro quattro terzi Olympus e Panasonic, dall'altro Fuji e Sony, Nikon inesistente e Canon sta rilanciando il settore ma a prezzi livello reflex.
Sony punta molto ai video e sicuramente alle full frame.
Siamo in corso comunque di una revisione di gamma per cui sia nell'usato che nel nuovo sui vecchi modelli quali Panasonic Gx7 e Olympus Om-5 potresti trovare ottime occasioni sia come rimanenze sia come usato.
Tutto dipende dal budget.
Io ho provato diversi modelli e ti consiglierei per prima cosa di puntare ad un modello con mirino elettronico.
Poi dipende dall'uso che devi fare.
Tra micro quattro terzi e aps-c pur conoscerci il netto miglioramento di Olympus con il sensore da 16megapixel rispetto  il sensore da 12 megapixel io preferisco il formato maggiore.
Su Torino nella fascia tra 500 e 550 euro puoi trovare nuove:
- Sony A6000 corpo
- Panasonic GX80 corpo
- Panasonic  G7 corpo
- Olympus M10 mark II corpo
- Olympus M5 elite con 12-50
- Fujifilm X-T10 corpo

Le Panasonic hanno quattro anni di garanzia e se fai video il 4k.
Nell'usato i prezzi sono molto più bassi ma attenzione ad eventuale garanzia residua, se la macchina si rompe costa meno sostituirla.

Per le ottiche  dipende da quello che vuoi spendere calcola che puoi utilizare anche vecchi obiettivi con anello adattatore, su Sony inoltre monti Canon con un anello da circa 70 euro e per molto obiettivi conservi anche AF.


Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.128
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #92 il: Martedì, 02 Maggio 2017, 16:38:45 »
Posso darti il mio parere sul confronto diretto tra E-M1, GX7 e X-T10, avendole tutte e tre dopo lunga selezione.

In casa Olympus, la E-M1 è l'unica senza l'inutile filtro AA e la differenza si sente eccome, e questo mi basta per preferirla a qualunque altra Olympus.

La GX7 ha il filtro AA (anche se leggero), ma ha dalla sua l'estrema maneggevolezza e il miglior compromesso (secondo me) tra dimensioni di ingombro da un lato ed ergonomia e funzionalità operativa dall'altra, nonché l'impagabile mirino ribaltabile che manca alla GX80 (che però non ha filtro AA). Nel complesso per me è un secondo corpo ideale, di fianco ad un altro senza filtro AA.

La X-T10 secondo me è al momento il miglior progetto ergonomico in assoluto tra tutte le fotocamere ad ottica intercambiabile, meglio seppur di poco anche della X-T1. Come qualità di immagine la trovo la migliore tra tutti i mosaico, comprese le Sony FF. Rispetto al micro 4/3 l'unico svantaggio è il leggero maggior ingombro medio delle ottiche. Anche la X-T10, come tutte le X-Trans, è senza filtro AA.

Se dovessi scegliere una sola delle tre, terrei la Fuji senza pensarci neanche un attimo.

E.M1 e GX7 si complementano perfettamente a vicenda e per me non avrebbe senso sostituire la GX7 con la più recente GX80 per via del mirino ribaltabile che, ripeto, trovo impagabile. Se dovessi tenere solo una delle due SENZA la X-T10, preferirei certamente la E-M1 per la qualità di immagine, ma se dovessi mantenerla di fianco alla X-T10 allora preferirei la GX7, sempre per il mirino e per l'ergonomia operativa.

Per semplificare questi ragionamenti ho voluto NON tener conto del fatto che comunque ho sempre con me anche la LX100 (anch'essa SENZA filtro AA), che come fotocamera sempre pronta per tutti gli usi è per me impagabile, in quanto risolve ed elimina quasi tutte quelle piccole carenze che tutti i sistemi con lenti intercambiabili portano inevitabilmente con sé.

IMO, ovviamente...
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
EM1+GX7+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.4Macro+28/2.4  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Ginni

  • Poster
  • **
  • Post: 224
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #93 il: Martedì, 02 Maggio 2017, 17:28:29 »
Concordo con Antonello quasi in tutto  O:-).
Bhe la Sony A7 II stabilizzata ha un suo senso anche se come obierrivi  ingombri  e maneggevolezza è più simile ad una reflex.
Valuta l'esigenza di uno stabilizzatore sul corpo macchina che èun plus se vuoi usare ottiche manuali.
La E-M1 appartiene ad una differente fascia di prezzo.


Offline s.trinchero

  • Newbie
  • Post: 29
    • Torino
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Ex
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #94 il: Martedì, 02 Maggio 2017, 22:42:44 »
Ciao Silvia,

Io, al di la del terrificante menu Olympus  :ohi:, trovo sia davvero un'ottima macchina anche la sorellina EM10. Gli ingombri, invece, sulla carta non sembrano molto diversi ma dipende molto dall'ottica che intendi montare.

Il menù Olympus è una delle poche cose sulla faccia della terra ad avere unificato Internet... Comunque, non ho alcun dubbio sul fatto che la M10 sia un'ottima macchina, ma il commento di Sardosono di qualche tempo fa poneva la E-M1 un gradino oltre, e a prezzo paragonabile (ovvio, usato vs nuovo) il gradino in più fa gola. Nel mio caso la userei principalmente jpeg, ma non in automatico.
Sul tema obiettivi pensavo al 12-32 panasonic, di cui si parla abbastanza bene e la cui apertura mi piace, specie il lato 'corto' (equivalente a 24). Non sarebbe sola, ma affiancata da una bridge (25-400) quindi lo zoom è coperto, ovviamente con meno qualità.
L'intenzione è quella a tendere di sostituire anche la bridge e tenere un corpo macchina unico (l'appetito vien mangiando, e a me è venuto :) ).
Sotto questo aspetto ho avuto occasione di vedere e tenere in mano (in negozio) la e-m10 II un'annetto fa e mi era parecchio piaciuta, forse un pelo piccola se usata con ottiche più grandi, e quindi a occhio mi pareva che la dimensione della e-m1 potesse andare bene.

La grossa domanda è: ok gradino in più, ma è una macchina che usata con poca esperienza diventa un boomerang ? (fare due volte lo stesso errore sarebbe ben oltre lo stupido :) )

Grazie,
Silvano

Offline s.trinchero

  • Newbie
  • Post: 29
    • Torino
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Ex
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #95 il: Martedì, 02 Maggio 2017, 22:46:16 »
Ciao Ginni

la situazione delle mirrorrless ad oggi é la seguente: da un lato il micro quattro terzi Olympus e Panasonic, dall'altro Fuji e Sony, Nikon inesistente e Canon sta rilanciando il settore ma a prezzi livello reflex.
...
Per le ottiche  dipende da quello che vuoi spendere calcola che puoi utilizare anche vecchi obiettivi con anello adattatore, su Sony inoltre monti Canon con un anello da circa 70 euro e per molto obiettivi conservi anche AF.

Ho cercato di farmi una cultura prima di postare, e fuji e sony le avevo un po escluse per via dei costi (lenti in particolare) e degli ingombri maggiori, vero sopratutto per sony. Il m43 mi è sembrato un sistema molto promettente: multi-brand, parecchia competizione, parecchia disponibilità di lenti e costi ragionevoli.

Sul discorso usato concordo, nel caso bisogna porre una certa cautela. Invece sui prezzi, molto interessante, dove/come li hai trovati ?

Valuta l'esigenza di uno stabilizzatore sul corpo macchina che èun plus se vuoi usare ottiche manuali.
La E-M1 appartiene ad una differente fascia di prezzo.

Lo stabilizzatore sul corpo mi piace molto, è uno dei punti a "sfavore" di fuji (se non erro però le lenti sono stabilizzate, almeno alcune) e molto a favore di Olympus.
La e-m1 è accessibile solo per via dell'usato, e del calo di prezzo dovuto all'uscita della mkII, altrimenti sarebbe impensabile...

Grazie per i commenti,
Silvano

Offline s.trinchero

  • Newbie
  • Post: 29
    • Torino
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Ex
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #96 il: Martedì, 02 Maggio 2017, 23:09:00 »
Ciao Sardosono

Posso darti il mio parere sul confronto diretto tra E-M1, GX7 e X-T10, avendole tutte e tre dopo lunga selezione.

Non quoto tutto, ma due domande secche:
- si sente parlare molto male dell'evf della Gx7/gx80, e in particolar modo se l'utilizzatore porta occhiali. Per tua esperienza diretta, è cos' tremendo ?
- L'E-M1 è approcciabile da un neofita, o gli si rivolta contro ? (il semplice fatto di non sfruttarla a pieno è ancora un altro discorso)

La X-T10 secondo me è al momento il miglior progetto ergonomico in assoluto tra tutte le fotocamere ad ottica intercambiabile, meglio seppur di poco anche della X-T1. Come qualità di immagine la trovo la migliore tra tutti i mosaico, comprese le Sony FF. Rispetto al micro 4/3 l'unico svantaggio è il leggero maggior ingombro medio delle ottiche. Anche la X-T10, come tutte le X-Trans, è senza filtro AA.

Umh... avevo escluso le fuji per tre ragioni:
- non stabilizzazione
- costi superiori (paragonato a m43)
- ingrombi superiori (paragonato a m43)

Però il tuo commento mi porta a ri-approfondire il tema... A parere tuo, e considerando di non usare mai (o pressochè mai) un cavalletto, la mancanza di stabilizzazione nelle fuji può essere un handicap ?
In questo ragionamento la x-t20 come si pone ?

Citazione
Per semplificare questi ragionamenti ho voluto NON tener conto del fatto che comunque ho sempre con me anche la LX100

L'avevo considerata, ma mi stavo orientando verso un sistema a lenti intercambiaili per un futuro avere un unico sistema/corpo.

Riassumendo mi pare di aver capito dal tuo commento che la scelta sostanzialmente è tra e-m1 e x-t10 (considerando gx7 e lx100 secondarie).

Grazie per i commenti e il dettaglio,
Silvano

Offline Ginni

  • Poster
  • **
  • Post: 224
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #97 il: Martedì, 02 Maggio 2017, 23:40:55 »
Ciao Silvano ti ho mandato un MP con info su negozi di Torino.

Lo stabilizzatore è utile ma non essenziale e dipende dalle foto.

Un esempio ho fatto a mano libera con una A7 ii una foto a 1/8 con un 50mm f.1,8-e iso 400.
Se avessi avuto uno zoom standard che a focale equivalente a 50 aveva f 4,5 non sarei riuscito a fare la stessa foto a meno di non salire ad iso 1600.
Quante foto fai in interni chiesa?
Le ottiche stabilizzate sono comunque mediamente equivalenti ad un corpo stabilizzato.
Il vantaggio che su Sony posso stabilizzare un Nikon 105 f 1,8 di 30 anni fa.
Con uno stabilizzatore in corpo puoi a modica cifra comprare un ottica che usata in manuale da risultati superiori a quelli di uno zoom economico, ma ci vuole passione
Se ho capito bene vuoi un corpo da neofita e ti accontenti di un ottica standard.
Scarta la E-M1 non ha senso investire su una macchina e non sull'ottica.
Con 700-800 euro prendi piuttosto una  E-M10 e un 12-40 f 2,8  I corpi si svalutano in fretta.
Le lenti sono importanti fanno la differenza.


Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.128
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #98 il: Mercoledì, 03 Maggio 2017, 04:43:59 »
Citazione
si sente parlare molto male dell'evf della Gx7/gx80, e in particolar modo se l'utilizzatore porta occhiali. Per tua esperienza diretta, è cos' tremendo ?
Boh, figurati che personalmente lo trovo non buono, ma ottimo! (con o senza occhiali)
Si leggono tante cose sul web, dove regna il copia-incolla senza cognizione di causa, diventato l'attività principale che riempie la vita altrimenti vuota di chi non ha niente di meglio da fare. Questa è una di quelle tante copia-incollature che circolano....

Citazione
A parere tuo, e considerando di non usare mai (o pressoché mai) un cavalletto, la mancanza di stabilizzazione nelle fuji può essere un handicap ?
L'importanza della stabilizzazione è molto più soggettiva di quanto comunemente si pensi. Nel mio caso è una di quelle cose che se c'è bene e se non c'è bene lo stesso: ne faccio tranquillamente a meno. Per me è invece fondamentale poter disporre di ottiche molto luminose e se ho quelle sono a posto. Proprio per questo motivo non uso quasi per nulla gli zoom, perché anche f/2.8 come apertura massima è davvero troppo poco per le mie abitudini operative. Lo zoom di solito lo monto soltanto nelle giornate molto ventose (purtroppo frequenti in Sardegna), per evitare di cambiare ottica con l'aria carica di polvere sollevata dal vento; ma altrimenti lo lascio direttamente a casa.
Quindi, per rispondere alla tua domanda, devo dire che PER ME la mancanza di stabilizzazione nelle fuji NON è affatto un handicap e neppure ne sento la mancanza. Ma non sono in grado di valutare se possa essere un handicap PER TE, questo è il punto!  :-\

Citazione
In questo ragionamento la x-t20 come si pone ?
Una maggior spesa che dal mio punto di vista sarebbe assolutamente inutile, soldi sprecati. Anzi, l'incremento di risoluzione per me è un'ottima ragione proprio per NON prenderla neanche in considerazione; semmai, se ne avessero fatto una versione da 10 Mpx, ecco, quella sì che mi avrebbe stuzzicato!  :si:

Citazione
... non ha senso investire su una macchina e non sull'ottica.
Questo è certamente vero in linea di principio, ma non dimentichiamo che ancor più determinante dell'ottica è la pellicola! Ora però, nell'era del digitale purtroppo non si può più scegliere la pellicola, perché la pellicola è data dal sensore e dal firmware PRE-RAW in camera; di conseguenza nello scegliere una fotocamera contemporaneamente CI SPOSIAMO CON UNA DETERMINATA PELLICOLA, e per me questo è un investimento fondamentale, perché fa da collo di bottiglia a qualunque lente le si monti davanti. Infatti, se da un lato non mi importa proprio nulla degli ultimi ritrovati tecnologici dei corpi macchina ed ancor meno degli ammennicoli a contorno, dall'altro lato però scelgo la pellicola (e quindi di conseguenza la fotocamera) prima ancora delle lenti. E' proprio per questo che ho tanti corredi, non certo per collezionismo, ma perché è l'unico modo per disporre di pellicole davvero differenti tra loro, anche a costo di dovermi sobbarcare doppioni di focale nei diversi corredi.

Quindi non posso non ripetere che la differenza di resa d'immagine tra la E-M1 e TUTTE le altre Olympus è NETTA e che non esiste lente messa davanti a una E-M5 o E-M10 (Mark I e/o II) che possa sanare tale differenza. Detto questo, però, se proprio voglio contenere la spesa per il corpo macchina (cosa assolutamente legittima e sensata), allora secondo me al posto della E-M1 molto meglio la GX7 rispetto a qualunque altra OM-D.

Ancora tutto IMO, naturalmente.
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
EM1+GX7+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.4Macro+28/2.4  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Online EXCEL

  • Militant
  • ***
  • Post: 357
    • Germany
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #99 il: Mercoledì, 03 Maggio 2017, 12:04:35 »
nel mio caso, piuttosto che ricercare un sistema alternativo da affiancare al foveon, ho preferito un "sistema di macchine" alternativo.
Talvolta pesi, ingombri e costi non cambiano rispetto ad un sistema ad ottiche intercambiabili, col vantaggio di poter usare al volo una macchina piuttosto che un'altra senza dover cambiare obiettivo.

Ovviamente ognuno ha le proprie esigenze fotografiche, nel mio caso una Ricoh GR e una LX100 coprono le mie esigenze lì dove il foveon non può arrivare, ma con la flessibilità, ad esempio, di lasciare a casa la SD1 e la LX100, nel caso mi occorra una tascabile come la Ricoh, oppure prendere la LX100 se devo fare un video ecc...
SD1 Merrill 18-35ART  24-105ART
Ricoh GR II + GW-3 21mm f2.8

robertomonachello.com

Offline s.trinchero

  • Newbie
  • Post: 29
    • Torino
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Ex
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #100 il: Mercoledì, 03 Maggio 2017, 23:12:32 »
Ciao Ginni,

Ciao Silvano ti ho mandato un MP con info su negozi di Torino.
...
Se ho capito bene vuoi un corpo da neofita e ti accontenti di un ottica standard.

Grazie per il pm, riguardo la stabilizzazione i tuoi commenti vanno nella direzione su cui stavo ragionando anch'io, oltretutto mancando ancora di una buona postura me ne avvantaggio ulteriormente.
Sicuramente ora come ora non sto pensando a ottiche di particolare pregio, per una questione sopratutto economica.
Quindi sto puntando a una combinazione corpo + ottica ragionevole. Del 12-32 panasonic parlano in generale abbastanza bene, ovvio che non si può paragonare con il 12-50 F2.8.

Grazie per i commenti e i consigli,
Silvano


Offline s.trinchero

  • Newbie
  • Post: 29
    • Torino
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Ex
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #101 il: Mercoledì, 03 Maggio 2017, 23:20:12 »
Ciao Sardosono,

Quindi, per rispondere alla tua domanda, devo dire che PER ME la mancanza di stabilizzazione nelle fuji NON è affatto un handicap e neppure ne sento la mancanza. Ma non sono in grado di valutare se possa essere un handicap PER TE, questo è il punto!  :-\

Chiaro e corretto, ragionando a mente fredda diventa evidente che non si può dare un taglio oggettivo, ci sono troppe variabili di mezzo. Peccherò quindi piuttosto verso la prudenza...

di conseguenza nello scegliere una fotocamera contemporaneamente CI SPOSIAMO CON UNA DETERMINATA PELLICOLA, e per me

Charissimo, di nuovo grazie per i commenti.

Ciao,
Silvano

Offline s.trinchero

  • Newbie
  • Post: 29
    • Torino
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Ex
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #102 il: Mercoledì, 03 Maggio 2017, 23:24:23 »
Ciao Excel

nel mio caso, piuttosto che ricercare un sistema alternativo da affiancare al foveon, ho preferito un "sistema di macchine" alternativo.
Talvolta pesi, ingombri e costi non cambiano rispetto ad un sistema ad ottiche intercambiabili, col vantaggio di poter usare al volo una macchina piuttosto che un'altra senza dover cambiare obiettivo.

Vero anche questo, ma non è sempre detto che alla partenza tu sappia esattamente cosa ti servirà. Il che implica girare sempre con tre sistemi (questo ammettendo che la Gr II e la LX100 non siano intercambiabili, ma non mi pare), e conoscere bene tre sistemi diversi. Per carità fattibilissimo, ma ora come ora ero più orientato a convergere, a tendere, a un sistema unico.

Grazie per i commenti,
Silvano

Offline Ginni

  • Poster
  • **
  • Post: 224
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #103 il: Mercoledì, 03 Maggio 2017, 23:57:35 »
nel mio caso, piuttosto che ricercare un sistema alternativo da affiancare al foveon, ho preferito un "sistema di macchine" alternativo.
Talvolta pesi, ingombri e costi non cambiano rispetto ad un sistema ad ottiche intercambiabili, col vantaggio di poter usare al volo una macchina piuttosto che un'altra senza dover cambiare obiettivo.

Ovviamente ognuno ha le proprie esigenze fotografiche, nel mio caso una Ricoh GR e una LX100 coprono le mie esigenze lì dove il foveon non può arrivare, ma con la flessibilità, ad esempio, di lasciare a casa la SD1 e la LX100, nel caso mi occorra una tascabile come la Ricoh, oppure prendere la LX100 se devo fare un video ecc...
Io forse ho esagerato oltre al set completo di Sigma Merrill per non farmi mancare nulla Nikon D800, Sony A7ii, Canon Eos 5D Markii, Sony 850,  poi qualche Fuji, Pentax, Olympus e Panasonic.
Ma sono un collezionista patologico.
Alla fine mi diverto soprattutto con ottiche vintage  peccato che Sigma non abbia prodotto una Mirrorrless che accettasse tutto.
Domenica ho usato ottiche Contax G su Sony A7 e mi accingo a provare le ottiche Kodak adattate con ben due anelli.
Alla fine l'importante è divertirsi.
Non esiste una macchina perfetta.

Offline s.trinchero

  • Newbie
  • Post: 29
    • Torino
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Ex
Re:quale mirrorless affiancare ad una merril
« Risposta #104 il: Sabato, 20 Maggio 2017, 20:16:11 »
Visti tutti i consigli che ho ricevuto, mi pare giusto dare anche la conclusione: ho preso una e-m1 e per ora il solo 12-40 (alla faccia della riduzione dell'ingombro e della spesa...)

Grazie a tutti (a ginni in particolare che ha fatto l'errore di mandarmi un pm e si è beccato ottomila dubbi/paranoie...) !