Autore Topic: Stampante sublimatica  (Letto 1196 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.296
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #15 il: Mercoledì, 17 Febbraio 2016, 22:09:52 »
Citazione
Ho visto anche le Hiti, sia a rullo sia a fogli, che acquisiscono buoni pareri...
Si, le HiTi (Taiwan) le conosco, sono il linea con la qualità del sistema e, all'epoca del "boom" delle sublimazione, era una delle poche che faceva 13x18/15x20 ad un prezzo abbordabile, però i consumabili in fogli costano molto di più di quelli in rotolo: nella mia 10x15 il kit da 50 fogli costava 30€, mentre il kit da 50 fogli 20x30cm mi costava un centinaio di euro.... ora di consumabili per le mie vecchie stampanti non si trova quasi più nulla ma fortunatamente mi sono fatto una buona scorta.
Anche di stampanti è difficile vederne sul web ma ho trovato un grossista toscano che ha tutta la nuova gamma stampanti e consumabili HiTi con garanzia Italia, ma per poter vedere i prezzi bisogna registrarsi con certificato di partita iva.
http://www.toscanafotoservice.it/model/53401

Mi rendo conto che per un dilettante siano cifre impegnative per cui chi volesse togliersi la curiosità, in attesa di scelte più importanti, potrebbe acquistare una Canon Selphy (10x15) per "toccare con mano" la qualità del sistema.
 
Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Farenzi

  • Senior
  • ****
  • Post: 882
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #16 il: Giovedì, 18 Febbraio 2016, 16:33:28 »
questa,(passatami da Carlo) come si rapporta  :con:

http://www.2stamp.it/it/home/15-stampante-sublimazione-a4-ricoh.html
SD15 - 18-50, 50 macro, 180 macro, 20 mm. 24-70 mm.
70-200 mm. 35-80 mm. ...
dp2 m

Offline Farenzi

  • Senior
  • ****
  • Post: 882
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #17 il: Giovedì, 18 Febbraio 2016, 17:15:07 »
SD15 - 18-50, 50 macro, 180 macro, 20 mm. 24-70 mm.
70-200 mm. 35-80 mm. ...
dp2 m

Offline Lorenzo

  • Senior
  • ****
  • Post: 829
    • Mezzolombardo TN
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #18 il: Giovedì, 18 Febbraio 2016, 17:28:28 »
questa,(passatami da Carlo) come si rapporta  :con:

http://www.2stamp.it/it/home/15-stampante-sublimazione-a4-ricoh.html

Ciao, lascia perdere, tempo perso, perchè c'è scritto: "Perfetta per la sublimazione su tazze, piatti, cover di cellulari, magliette ecc "!!! :azz: Anch'io ero stato tratto in inganno da prodotti similari. E poi devi stampare giornalmente, pena intasamenti! E poi, appena metti il kit di modifica per inchiostro sublimatico, almeno su Epson, decade la garanzia e l'assistenza!!! Un motivo ci sarà!
Queste stampano con inchiostri sublimatici su un qualche supporto termoadesivo per tazze, magliette & company...
Non so voi, ma non fa per me!

  • Lorenzo
     
Litigo con Sd15 da settembre 2015.

Poi faccio pace...

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.296
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #19 il: Giovedì, 18 Febbraio 2016, 18:12:13 »
Sono geljet (colori "sputati" affiancati).
Citazione
Le stampanti GELJET™ utilizzano Liquid Gel™ viscoso a base di
pigmenti che non penetra nella carta e si asciuga all'istante. Il Liquid
Gel™ consente di effettuare stampe di alta qualità a prezzi competitivi
su carta comune anche in fronte-retro.
Le marche più note che attualmente fanno sublimazione come la intendiamo noi sono solo: Mitsubishi, Canon (Selphy), HiTi, Sony, DNP, Fujifilm, Polaroid (vedi a fondo pagina dell'ultimo link del mio precedente post).

Questo è quanto se ne dice su juza foto e sembra che anche in bn possa uscire qualcosa di buono (pensare che io non ci ho nemmeno provato, o forse non ne ho trovato l'occasione per mancanza di uno scatto ispiratore):
Citazione
Prima di acquistarla avevo cercato online informazioni circa la sua capacità di stampare in Bianconero, ma non ho trovato nulla. quindi ho fatto qualche prova io in B&N per sfizio, beh, non credevo ai miei occhi, non è fine art, per carità, ma per le mie esigenze non posso chiedere di meglio, e credevo di poter stampare solo a colori, è stata una piacevolissima sorpresa.
http://www.juzaphoto.com/topic2.php?l=it&t=260939
http://www.juzaphoto.com/topic2.php?l=it&t=421445

Trovata un'ottima occasione d'usato HiTi P510s per 600€ compresi consumabili per 325 stampe 13x18 e 225 stampe 15x23: http://comprovendo.secondamano.it/annuncio/stampante-fotografica-sublimazione-hiti-p510s-3392299

Unico inconveniente con l'acquisto di una stampante datata come questa (e come le mie) è che non hanno driver compatibili con OS recenti (Seven e successivi) per cui occorrerebbe disporre di XP o Vista in HDD secondario e, per sicurezza, sconnesso dalla rete.

Manuale P510s PDF: http://www.hiti.com/UK/images/Support/PDF/HiTi_RollerType5SeriesPrinter_FAQ_v1.0_EN.pdf
Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online elerum

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.934
    • Milano
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #20 il: Venerdì, 19 Febbraio 2016, 14:17:40 »
Lasciate staree aficio:
1 non centrano niente con la sublimazione
2 le cartucce costano più delle hp pur non avendo la testina incorporata
2bis anche sembrano grandi la quantità d'inchiostro e molto bassa
3 qualità di stampa fotografica non pietosa ma quasi.
4 sembra quasi obsolescenza programmata , ne abbiamo avute 7 al lavoro e allo scadere della garanzia hanno iniziato a rompersi una ad una, portandoli in assistenza conveniva di più smaltire e acquistarne una nuova piuttosto che ripararle  ed e quello cbe abbiamo fatto con due stampanti per finire lo stock di inchiostri.
Unica
  • Micky
     
IL FOVEON SCEGLIE LA PERSONA CON CUI STARE E NON LA PERSONA IL FOVEON

Vivi & ricorda con il cuore & pensa alla morte come se domani verrà,
la logica di porterà dal A al B ma l'immaginazione ti porterà dappertutto
"Zac"

PS: Non sono un "Photographer" ma un artigiano della fotografia  ;)

Offline Lucaa

  • Junior
  • *
  • Post: 78
  • "Foveon" tutta la vita.((Aspettando il graphene:))
    • FVG
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #21 il: Sabato, 20 Febbraio 2016, 12:34:58 »
...ho ricevuto grazie ad Italo una "10x15" dalla sua Mitsubishi; dal mio piccolo punto di vista -senza pretese- è, la "classica stampa" di qualità che si aveva dal proprio fotografo di fiducia negli anni che furono.
Un "fotoricordo" dei tempi andati (purtroppo, per questa cosa) che è assodato oramai, oggi, è sparito e, tra hard disc "morti", "persi", tra "usbkey" e memorie formattate e PC rotti e balle varie, compresa la "idiozia dei cloud" che il vento spazzerà prima o poi, in somma... tutti ricordi che già oggi nel formato fotografico non sono più disponibili, laddove le stampe "inkjet" che ho, (carta fotografica) dopo una decina d'anni... ahemmm, sono diventate come se scattate in zona "Cernobyl" per i colori assurdi :wow:

Se posso aggiungere, è una stampa tendente al "chiaro", molto "solare" ben definita ma non esageratamente perché si percepisce (con la lente) un accenno di grana (leggo con la lente sul cassonetto la scritta "coschi & rivi" impossibile per me da leggere ad occhio nudo, carissimo Italo), una "cartolina" in somma.
Chissà come si comporta nel formato "grande", diciamo 40x50 ed oltre questa tipologia di stampante, a parte i costi eccetera.

Bò, fine; grazie ancora.
exDP2; DP2 Merrill (!) + Toshiba Satellite: core i5, WIN7_HP64

Offline Claudio S.

  • Junior
  • *
  • Post: 83
    • Treviso
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #22 il: Sabato, 20 Febbraio 2016, 15:44:03 »
... se posso, da fotografo, la stampa a sublimazione non è nemmeno lontanamente parente qualitativamente a quella su carta chimica ( il sistema è composto da una sorta di stampante ad aghi che trasferisce il nastro sublimatico, una volta fatti i tre passaggi, viene sciolto nel passaggio del trasparente). Tenendo conto di affidare la stampa ad un laboratorio che stampi "come Dio comanda" il quale vi fornirà il proprio profilo colore, vi chiederà un file in grandezza reale a 254 dpi e purtroppo ve la farà pagare il giusto. Ovviamente rimangono validi i presupposti di praticità citati da Italo a favore della sublimatica.
Ancora diverso il discorso qualità per la stampa ink jet, una epson 3880 al massimo della risoluzione, su carta Canson barita o similare, vi darà un numero di colori impossibili da riprodurre con i soli rgb per sovrapposizione, da qualsiasi sistema di stampa. Per ciò che riguarda l'effetto metamerismo, è praticamente inavvertibile con le moderne stampanti a 9 o più colori, su carta di alta qualità. Lo stesso vale per la durata: ink jet originali su carta compatibile, la durata è sicuramente superiore alla carta chimica, peccato per il prezzo ..... ma la qualità un prezzo ce l'ha.
Ovviamente io utilizzo tutti questi sistemi di stampa, perciò il parere nasce da prove pratiche fatte sulla mia pelle.
Claudio S.
Viva la fotografia REALE.

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.296
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #23 il: Sabato, 20 Febbraio 2016, 17:15:13 »
Ciao Claudio.
Lo scrivente ha stampato professionalmente in bn dagli anni 60, e in seguito colore in proprio da negativo e da diapositiva... sono abituato a valutare la resa del colore in modo visuale... ed ora, in digitale, non ho mai profilato una stampante a sublimazione ma mi sono limitato alle regolazioni nel pannello di controllo dedicato.

Agli esordi della stampa digitale me ne andavo per negozi con un lentino in tasca per valutare la qualità di stampa inkjet delle copie test esposte, e generalmente me ne uscivo schifato finché un giorno, guardandone una, stupito mi chiesi: "dove sono i puntini?"... era una stampante A4 Alps a sublimazione che quel giorno acquistai per lire 900mila.

Quella stampante ha smesso di funzionare dopo 4 anni ma le stampe fatte sono ancora oggi inalterate dopo vent'anni, mentre quelle che mi ha stampato il lab sono tutte più o meno virate e forse non potranno essere viste da eventuali miei nipoti.

Citazione
... una epson 3880 al massimo della risoluzione, su carta Canson barita o similare, vi darà un numero di colori impossibili da riprodurre con i soli rgb per sovrapposizione
Su questo posso anche essere d'accordo.... ma è a prova di bimbo che la vuole guardare mentre mangia il gelato? E... la posso guardare col lentino per vedere se, come nella stampa chimica, non si vedono i "dot"?
Se sto sei mesi senza stampare posso accendere la inkjet ed usarla immediatamente?

Come già affermato, ciò che mi interessa non sono stampe di alta qualità "Fine Art" di grande formato da vendere o da appendere, ma preferirei una dimensione facilmente gestibile (13x18 - 15x23) da conservare in un cassetto e da poter mostrare, insieme a quelle chimiche (ahimè ormai sbiadite), ad amici e parenti senza accendere il PC... la stampante 20x30 che possiedo è già troppo impegnativa, uso molto più spesso quella 10x15.

Il commento di un utente di Juza Foto sulle stampe a sublimazione:
Citazione
.... io non ho mezzi termini per capire la qualità di una stampa: faccio 2 copie della stessa immagine e una la piglio e mi ci faccio la doccia sopra, si, avete capito, la calpesto, insapono, shampoo e la risciacquo, poi alla fine di tutto le confronto: nessuna differenza...
Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.296
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #24 il: Sabato, 20 Febbraio 2016, 22:12:56 »
Citazione
Se posso aggiungere, è una stampa tendente al "chiaro", molto "solare"....
Beh, è uno scatto della SD10 trattata secondo mio gusto... si può fare in mille tonalità diverse.

Citazione
Chissà come si comporta nel formato "grande", diciamo 40x50 ed oltre questa tipologia di stampante....
Per la sua relativa portatilità, molto spesso la destinazione di questa tecnologia è il luogo di un evento, per vendita diretta (con consegna immediata) degli scatti sul posto.
Non esistono stampanti con questa tecnologia per supporti in dimensioni superiori al 20x30 cm.

Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline CharlySierra.X3F

  • Militant
  • ***
  • Post: 396
    • ITALIA
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #25 il: Sabato, 20 Febbraio 2016, 22:30:00 »
La HITI ha un importatore Italiano che si chiama ASPHOT ed è a CINISELLO   BALSAMO....... TEL 02 6693941 .

Sono molto cortesi e disponibili.

Sul loro sito c'è anche il catalogo dei loro prodotti tra cui Bilora e Hiti
www.asphot.it

Ciao

Carlo

Offline Gigi

  • Junior
  • *
  • Post: 94
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #26 il: Martedì, 23 Febbraio 2016, 21:27:29 »
Ciao a tutti, è da un po' di tempo che medito sull' acquisto di una stampantina a sublimazione e lette le cose scritte da Italo mi pare che la scelta più "giusta" sia per una 13X18 mentre la più "easy" sia 10X15.
Detto questo però dirò la mia sulla possibilità del bianco e nero, alcuni anni fa per promuovere la vendita delle Selphy Canon un negozo tipo marco polo expert e simili aveva messo a disposizione una stampante per prove,,
Conoscevo il commesso e ho portato un file in B/N e il risultato non mi dispiaceva per nulla.
All'epoca, mi pare di ricordare, la Canon aveva anche set di carta diciamo così votati al bianco e nero ma dopo poco quel tipo di consumabili non l' ho più visto come anche Selphy che potessero usare tali supporti.
Grazie a voi per le informazioni che ho ricevuto darò un 'occhiata alle HITI e poi forse è la volta buona che mi decido!
Ciao gg

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.296
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #27 il: Martedì, 23 Febbraio 2016, 22:43:20 »
Ciao Gigi.
Ho dato per caso un'occhiata alle mie stampe e mi sono accorto che ne avevo fatte anche in bn da 20x30 cm... non mi ricordavo nemmeno più!  ::)
Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.114
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #28 il: Giovedì, 25 Febbraio 2016, 22:27:03 »
Ciao Gigi,
leggo adesso questo tuo topic e ti informo che, se ti può interessare, ho un chiosco di stampa a sublimazione (VERA!), autonomo e portatile della Sony, con ampio display auto-calibrante e touchscreen, che non è mio ma che vendo per conto di un amico (in realtà era già in vendita da un pezzo, poi aveva cambiato idea e l'ho ritirato, adesso ha deciso nuovamente di venderlo). Non ho ancora rimesso l'inserzione sul forum, ma ho appena rifatto l'up su csctalk.com dove sono riuscito a recuperare la vecchia inserzione in stand-by (puoi trovarla a questo link [CA+ss] Stazione di stampa Sony SNAPLAB, dove puoi leggere il testo ma non ti fa vedere le immagini se non sei iscritto, comunque l'immagine è questa qui sotto).

Il chiosco è come nuovo ed i rulli di carta mi dice che si trovano sul web senza problemi. Uno dei vantaggi del chiosco è che non è necessario collegarlo al computer (eliminando quindi i problemi di driver), basta inserire una scheda o una chiavetta e fai tutto via touchscreen (anche la raccomandabile scalatura esatta al pixel te la fa il software in automatico e in modo del tutto trasparente).

E' una macchina professionale, usata in particolare dai fotografi di matrimoni e cerimonie per stampare e consegnare agli ospiti direttamente ai ricevimenti (e infatti questa il mio amico la tiene come stampante di riserva qualora l'altra, di maggior formato, si dovesse guastare, cosa che non è mai accaduta; tra l'altro, anche se è un professionista è uno che tratta tutto con i guanti, peggio di noi fotoamatori).

Qualora ti interessasse fammi sapere, così non sto a rimettere le varie inserzioni qui e in giro!  ;)
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
EM1+GX7+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.4Macro+28/2.4  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.296
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Stampante sublimatica
« Risposta #29 il: Venerdì, 26 Febbraio 2016, 09:55:29 »
Hai dimenticato di indicare il/i formato/ti di stampa!  ;)
Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.