Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Chi sa se Excel ha letto il messaggio...

La palpebra è questo "coso" intorno al monitor, diciamo che è il "paraluce" del monitor. Un po' di tempo fa avevo notato che alcune foto qui sul forum viste di giorno erano troppo scure mentre viste la sera andavano bene. Con le mura a difendere lo schermo la visione è più omogenea o almeno pare a me... :D

Qui la palpebra che viene dalla Cina.
2
Sono d'accordo sul suggerimento di inviare quella foto di excel.
Andrea, cosa è una palpebra cinese?
3
Ho inviato ora le tre immagini per la categoria Open e le sottocategorie Architettura, Ritratto, Street (quest'anno il regolamento prevede che si possano proporre per la Open, cioè la categoria non professionale, fino a tre immagini anche in sottocategorie diverse, mentre in passato si poteva proporre una sola foto).
Non so nemmeno perché ho partecipato dato che le immagini che loro cercano non ci azzeccano niente con quello che piace a me e soprattutto non saprei nemmeno farle quelle che piacciono a loro - è come mandare un romanzo fantascientifico-esistenzialista a una casa editrice specializzata in biografie di sportivi.
Però mi ha fatto piacere pensare di avere immagini per tre sottocategorie diverse.

Sto scrivendo su un monitor circondato dalla palpebra. Finalmente mi son deciso a comprare una palpebra cinese per fermare gli spifferi di luce e vedere in modo un po' più omogeneo le parti scure delle fotografie.  Dentro è coperta di velluto nero - sembra un teatro - che blocca davvero la luce (evidentemente la luce è corpuscolare, è polvere, oltre che spiffero, cioè onda).
Bene.
4
Foto Storie / Re:Angela
« Ultimo post da agostino il Ieri alle 22:25:39 »
Ti ringrazio per averci raccontato questa storia, semplice ma profonda. L'insieme è molto disomogeneo e in questo sembra avere una sua coerenza.

5
Foto Storie / Re:Angela
« Ultimo post da Joserri il Ieri alle 21:23:50 »
Sono affascinato, con la foto Arrivò l'autunno al "Parco Giotto"  :D
6
Foto Storie / Re:Angela
« Ultimo post da pacific palisades il Ieri alle 20:55:41 »
Sento delle storie ma non una storia perché usi elementi (per me) molto lontani. La fotografia che apre tutto trovo sia bella, anche lasciandola nel candore che hai scelto. Mi viene in mente Giacomelli che trovava mille editori per i "pretini" ma nessuno voleva pubblicare la serie Vita d'Ospizio che diventerà Verrà la morte e avrà i tuoi occhi. Giacomelli riteneva che fosse il suo lavoro più importante. Qui si possono vedere alcune fotografie della serie.
7
Immagini / Re:E' nato un'ora fa, come un verme
« Ultimo post da Joserri il Ieri alle 20:46:44 »
Grazie mille, Andrea, Enrico e il tuo buon commento, Claudio. Buona serata!
8
Immagini / Re:E' nato un'ora fa, come un verme
« Ultimo post da clax il Ieri alle 20:35:50 »
Tecnica e sentimento.
Grande Josè!
9
Immagini / Re:E' nato un'ora fa, come un verme
« Ultimo post da edecapitani il Ieri alle 16:44:21 »
 :si: :si: :si:
10
Immagini / Re:E' nato un'ora fa, come un verme
« Ultimo post da pacific palisades il Ieri alle 11:06:08 »
 :si: :si: :si:
Pagine: [1] 2 3 ... 10