Autore Topic: grazie - indirettamente - al foveon  (Letto 818 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.625
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:grazie - indirettamente - al foveon
« Risposta #30 il: Mercoledì, 21 Febbraio 2018, 23:55:44 »
Citazione da: Italo
... In sostanza, cerco di memorizzare e riprodurre tutto ciò che riuscivano a vedere i miei occhi sulla scena... anche nel rispetto della naturale tonalità e saturazione...
Eh già, ma il punto è che noi non ricordiamo quel vedono I NOSTRI OCCHI, bensì quel che vede IL NOSTRO CERVELLO, che è cosa molto differente. Infatti, il nostro strumento ottico fisiologico non va oltre i 5/6 stop di gamma dinamica; ma, ovviamente, quando l'osservazione si sposta da zone scure a zone chiare o viceversa, il cervello forza il nostro occhio ad adattarsi. In questo modo, il cervello riceve un mosaico di più immagini della stessa scena, tutte sempre di 5/6 stop di gamma dinamica, ma ognuna "esposta" diversamente; quindi le ricompone tutte insieme, non soltanto come mosaico ma anche come esposizione, ed il risultato è un bellissimo HDR con una gamma dinamica complessiva che può arrivare fino anche a 12 stop, ed il tutto in tempo reale. Beh, come minimo fermiamoci un istante per ammirare tutto questo e fare i complimenti a Chi l'ha progettato! 8)

Morale della favola: ricordiamoci sempre che se per noi una immagine è "naturale" quando si avvicina a quel che "vediamo coi nostri occhi"; pertanto il cercare di riprodurre una immagine in questo modo "naturale" vuol dire indiscutibilmente fare HDR a tutti gli effetti, senza se e senza ma!  :azz:  Non che ci sia alcunché di male in questo, anzi, al contrario va benissimo! Basta, però, intendersi bene su questa definizione di "naturale", perché in questo modo l'HDR rientra a pieno titolo nel "trattamento fotografico naturale" per definizione...  :-\ :conf: :azz: :gh:

A parte gli scherzi, quella qui sopra vuol sembrare una battuta provocatoria, ma non lo è affatto. Ho sfruttato la considerazione di Italo come un "assist" per ricordare che l'HDR nasce proprio con l'intento di riprodurre il trattamento di ricostruzione che esegue il nostro cervello, il quale lavora davvero SEMPRE E SOLTANTO in HDR, in modo continuo e senza un attimo di tregua. E quando l'occhio non è più in grado di adattarsi perché la luce è insufficiente, allora il cervello sospende il "trattamento colore" e passa in monocromatico, una sorta di "Black&White On Demand", grazie al quale guadagna un ulteriore paio di stop di luce... o per meglio dire, di buio!  :con: E il bello è che tutto ciò avviene in modo pressoché istantaneo...  :wow:
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 18-35/1.8+50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit-14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6OS+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Silvercat56

  • Poster
  • **
  • Post: 158
    • Arezzo
  • Foveon User: Sì
Re:grazie - indirettamente - al foveon
« Risposta #31 il: Giovedì, 22 Febbraio 2018, 09:17:57 »
Già, abbiamo la miglior macchina fotografica del mondo "on board" ed andiamo a cercare un sacco di rogne e a complicarci la vita con l'elettronica.
Non sarebbe più semplice avere degli occhiali multifocale, dal grandangolo al tele spinto, modulo di salvataggio alla Johnny Mnemonic ed un sempice innesto cerebrale per stampare direttamente dal cervello? un semplice modulo WiFi per connettersi alla stampante ed il gioco è fatto, senza neanche la minima traccia di micromosso! ed esposizioni perfette, sempre!
Fantascienza per adesso, ma ci si arriva, ci si arriva  ^-^
SD10;SD14; SD1M; DP2s: DP2Merrill; 8-10mm;15-30mm;18-50mm;15mmFisheye;105macro;180macro;70-200f2.8; Samyang500cata;2xMultiplier. Eos50D; Kodak DCS Pro SLR/c+18-50Sigma+EF70-200f4.
Eos350D-IR;NikonD70-IR+Nikkor10-24;NikonD70-UVIR+18-55.
Analogiche...una vagonata, dalla Kodak Brownie alla Graflex Speedgraphic al banco ottico

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.625
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:grazie - indirettamente - al foveon
« Risposta #32 il: Giovedì, 22 Febbraio 2018, 12:09:57 »
Citazione da: Silvercat56
... Fantascienza per adesso, ma ci si arriva, ci si arriva  ^-^
Sono convinto di no, ma soprattutto SPERO di no!  ;) :))
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 18-35/1.8+50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit-14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6OS+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.174
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:grazie - indirettamente - al foveon
« Risposta #33 il: Giovedì, 22 Febbraio 2018, 12:47:25 »
Sono convinto che la realtà supererá un giorno la fantasiá piú fervida e quando ciò avverrá saranno guai seri.


Nel frattempo ringraziò Antonello che mi ha legittimato a scattare d'ora in poi sono in SFD con la Quattro
Hihihi  :P :P
Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline pacific palisades

  • Senior
  • ****
  • Post: 943
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:grazie - indirettamente - al foveon
« Risposta #34 il: Giovedì, 22 Febbraio 2018, 13:18:18 »
Comunque abbiamo già a disposizione tutto quel che serve per raccontare il mondo nel modo più profondo possibile, non sono gli strumenti che mancano. Tutto è questione di fame di capire e raccontare.
  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline BeSigma

  • Occhi profondi per vedere il vero
  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.177
    • Sardinia Nation
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:grazie - indirettamente - al foveon
« Risposta #35 il: Domenica, 25 Febbraio 2018, 22:05:52 »
ogni nuovo stimolo è una nuova partenza, una nuova avventura... e fa piacere sentirlo :)
come se... ridendo dei miei demoni, tenessi fra le mani gli angeli...
SD9 + SD10 + SD14 + SD15 + SD1 + Dp1s + Ottiche serene variabili

http://www.flickr.com/photos/matlin78/
http://500px.com/BeSigma

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.414
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:grazie - indirettamente - al foveon
« Risposta #36 il: Domenica, 25 Febbraio 2018, 22:43:36 »
Citazione
... ricordiamoci sempre che se per noi una immagine è "naturale" quando si avvicina a quel che "vediamo coi nostri occhi", allora il cercare di riprodurre una immagine in questo modo "naturale" vuol dire indiscutibilmente fare HDR a tutti gli effetti, senza se e senza ma!
L'HDR in trattamento su unico scatto con particolari applicazioni è spesso portato agli estremi (e si vede), mentre quello delle "Q" è più naturale perché si avvale di più scatti con diversa esposizione ma, quello che intendevo è che ci si può avvicinare ad una versione più coerente con la visione semplicemente agendo in modo moderato solo sulla distribuzione dei mezzi toni di un unico scatto ben esposto, lasciando così inalterate sia luci che ombre estreme.

A titolo di esempio, in allegato ho preso in prestito una recente immagine di Mario (Silvercat56) sulla quale ho spostato la posizione dei soli mezzi toni (secondo allegato) per rendere più coerente la visione a quella della vista umana nelle case e nella vegetazione in ombra, anche l'acqua sembra aver preso più "vita" insieme al sole sulla cima dell'albero sull'estrema sinistra.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Silvercat56

  • Poster
  • **
  • Post: 158
    • Arezzo
  • Foveon User: Sì
Re:grazie - indirettamente - al foveon
« Risposta #37 il: Lunedì, 26 Febbraio 2018, 12:40:35 »
In effetti Italo il tuo trattamento restituisce una maggior naturalezza tonale, che si avvicina di più alla vista umana. Ho la tendenza a contrastare ed avere diciamo, impatto tonale; ho sempre paura di esagerare nell'apertura dei mezzitoni. In parte dipende anche dal monitor, quello che uso per lo sviluppo è molto più graduale nei passaggi, mentre in questo in ufficio, per esempio, vedo la mia versione troppo chiusa.
Cmq sono convinto che la tua proposta sia quella più equilibrata, ne terrò conto nei prossimi sviluppi.
Grazie :si:
SD10;SD14; SD1M; DP2s: DP2Merrill; 8-10mm;15-30mm;18-50mm;15mmFisheye;105macro;180macro;70-200f2.8; Samyang500cata;2xMultiplier. Eos50D; Kodak DCS Pro SLR/c+18-50Sigma+EF70-200f4.
Eos350D-IR;NikonD70-IR+Nikkor10-24;NikonD70-UVIR+18-55.
Analogiche...una vagonata, dalla Kodak Brownie alla Graflex Speedgraphic al banco ottico

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.414
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:grazie - indirettamente - al foveon
« Risposta #38 il: Lunedì, 26 Febbraio 2018, 14:32:22 »
Citazione
... sono convinto che la tua proposta sia quella più equilibrata, ne terrò conto nei prossimi sviluppi.
Vorrei segnalare anche che in SPP, non esistendo il controllo dei mezzi toni nell'istogramma, si potrebbe essere tentati di usare il Fill Light per schiarire le ombre, ma questo controllo è simile ad un "contrasto inverso" che agisce contemporaneamente anche sulle luci, facendo più scure queste ultime ed abbassando così il contrasto globale (immagine smorta).
Per un uso senza artefatti da maschera zonale sconsiglio quindi l'uso del FL in SPP a favore del solo controllo dei mezzi toni in PS.
Citazione
In parte dipende anche dal monitor
Certo! Infatti gli LCD, avendo retroilluminazione, difficilmente riescono a rendere un contrasto simile ai CRT.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline KappaWu

  • Junior
  • *
  • Post: 68
    • Prov. Bologna
  • Foveon User: Sì
Re:grazie - indirettamente - al foveon
« Risposta #39 il: Martedì, 27 Febbraio 2018, 07:47:44 »
Nella mia esperienza ritengo utile, al momento della taratura del monitor, impostare la luminosità a circa 70 Cd/mq. In questo modo si ha una visione a schermo molto simile a ciò che poi otterremo in stampa in un flusso di lavoro calibrato.