Autore Topic: Consiglio Ottica Wide SDQ  (Letto 176 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline marco c.

  • Newbie
  • Post: 16
    • italia
  • Foveon User: Sì
Consiglio Ottica Wide SDQ
« il: Mercoledì, 09 Maggio 2018, 12:00:03 »
Ciao,
ho montato sulla mia SDQ il 18-35 art ma alla focale 18mm non mi soddisfa pernulla tra aberrazioni e distorzioni. Qualcuno mi puo consigliare un grandangolo fisso che userei per paesaggio su treppiede, senza che mi metta a far spese sbagliate?

Online Lorenzo F.

  • Senior
  • ****
  • Post: 951
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Consiglio Ottica Wide SDQ
« Risposta #1 il: Mercoledì, 09 Maggio 2018, 13:22:14 »
La vera domands è...... Che focale cerchi?
Prima di ragionare sul "vetro" meglio ragionare sulla destinazionr d'uso.
Sotto i 18mm o sopra?
 Se sotto puoi lanciarti su un 10-20 3.5  medio, abbordabile, multifocale ma sicuramente peggiore del 18-35 di qualitá (come molti del resto)
Se cerci un fisso sotto il 18, vai sul 14 1,8 art, meraviglioso  ma costa parecchio.
Altrimenti il 12-24 4 art, simile al 10-20 ma con meno distorsione.
Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline marco c.

  • Newbie
  • Post: 16
    • italia
  • Foveon User: Sì
Re:Consiglio Ottica Wide SDQ
« Risposta #2 il: Mercoledì, 09 Maggio 2018, 14:15:20 »
Mille grazie dei tuoi consigli.
Uso prevalentemente il 43mm su medioformato mamiya 7 6x7  circa 21mm sul fullframe per intenderci. Mi servirebbe una focale che si avvicini appunto.
 Il 18-35mm francamente non mi soddisfa e lo rivendo a stretto giro. Cerco appunto un ottica non zoom di qualita da metter su alla SDQ. Il 14mm mi pareva FF non ci avevo pensato.
Il 16mm f1.4 dc invece?

Online Lorenzo F.

  • Senior
  • ****
  • Post: 951
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Consiglio Ottica Wide SDQ
« Risposta #3 il: Mercoledì, 09 Maggio 2018, 17:17:41 »
Il 16 1.4 promette bene, ma considera che è un Contemporary e non Art, il che si traduce in una cura inferiore nella realizzazione e tolleranze piú elevate nel processo produttivo ossia tradotto benchè sulla carta sia piú luminoso ect ect del 14, in concreto avrá indici di AC, distorsione ect ect piú elevati.

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline naphtha

  • Senior
  • ****
  • Post: 972
  • Banco e sto.
    • Crotone
    • Personale
  • Foveon User: Sì
Re:Consiglio Ottica Wide SDQ
« Risposta #4 il: Mercoledì, 09 Maggio 2018, 17:30:19 »
Il 16 1.4 promette bene, ma considera che è un Contemporary e non Art, il che si traduce in una cura inferiore nella realizzazione e tolleranze piú elevate nel processo produttivo ossia tradotto benchè sulla carta sia piú luminoso ect ect del 14, in concreto avrá indici di AC, distorsione ect ect piú elevati.

Il 16mm f1.4 è disponibile solo per mirrorless m4/3 e Sony....
Sigma "Cavallo Pazzo" Merrill

Online Lorenzo F.

  • Senior
  • ****
  • Post: 951
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Consiglio Ottica Wide SDQ
« Risposta #5 il: Mercoledì, 09 Maggio 2018, 17:46:22 »
A ok, non ci avevo nemmeno fatto caso.
Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline naphtha

  • Senior
  • ****
  • Post: 972
  • Banco e sto.
    • Crotone
    • Personale
  • Foveon User: Sì
Re:Consiglio Ottica Wide SDQ
« Risposta #6 il: Mercoledì, 09 Maggio 2018, 21:02:23 »
A ok, non ci avevo nemmeno fatto caso.

eh, ho convertito il Samyang 16mm per questo  :cry: dannata Sigma  :ohi:
Sigma "Cavallo Pazzo" Merrill

Online Lorenzo F.

  • Senior
  • ****
  • Post: 951
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Consiglio Ottica Wide SDQ
« Risposta #7 il: Mercoledì, 09 Maggio 2018, 23:15:56 »
E ti stimo per il tuo lavoro che io non saprei nemmeno come iniziare....!
Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani