Autore Topic: L'omaggio di Steve McCurry all'Italia  (Letto 452 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline OneFromRM

  • Senior
  • ****
  • Post: 745
  • Tra il bene e il male, ho scelto male
    • Italia, Roma
  • Foveon User: Sì
L'omaggio di Steve McCurry all'Italia
« il: Martedì, 14 Aprile 2020, 19:49:19 »
Un grande fotografo rende omaggio al nostro paese

https://www.youtube.com/watch?v=e8xPukESw18

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.416
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:L'omaggio di Steve McCurry all'Italia
« Risposta #1 il: Martedì, 14 Aprile 2020, 20:06:11 »
I piedoni di scheletro visibili al minuto 1:24 sono parte della Calamita cosmica, autore il grande Gino De Dominicis - se si ha un dubbio sull'arte contemporanea vedere il lavoro di De Dominicis chiarisce su cosa sia arte e cosa prodotto per collezionisti senza gusto.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Online agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.122
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:L'omaggio di Steve McCurry all'Italia
« Risposta #2 il: Martedì, 14 Aprile 2020, 20:21:24 »
Grazie per il video e per Gino de Michelis. Sembrano foto in pellicola di anni fa.
  • Agostinocantastorie?
     
Sigma SD Quattro + 18-35 Art; Fuji XE1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 45 +90 mm.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.795
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:L'omaggio di Steve McCurry all'Italia
« Risposta #3 il: Martedì, 14 Aprile 2020, 21:14:21 »
Nonostante sia criticato da molti, ad esempio me ne parlò in maniera critica un amico che ebbe avuto a che farci quando fece la mostra in Umbria e ne vide da vicino il suo approccio alla fotografia, io lo trovo una persona di grandi capacità fotografiche.

Il video è molto bello, grazie per la condivisione!
Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
4/3: E-1, 14-54, 70-300
m4/3: E-M1 25 f/1.4, 60 DN, 100-300

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.416
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:L'omaggio di Steve McCurry all'Italia
« Risposta #4 il: Martedì, 14 Aprile 2020, 22:07:39 »
Ha sicuramente grandissime capacità altrimenti non l'avrebbero preso in Magnum, poi diciamo così il suo talento ha assecondato il successo commerciale, che immagino dia una mano al bilancio mezzo scassato di Magnum. Credo che a Forlì sia stata la mostra più staccabiglietti di sempre (quella meno recente, non quella sul cibo).

Ora non ricordo chi lo avesse raccontato, comunque se non sbaglio era un fotografo italiano. Questo fotografo era in un bar non so dove, con la macchina attaccata al collo e gli si avvicina proprio McCurry e chiede: anche tu fai foto?
A me è sembrata una cosa carina  :D
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Ginni

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.128
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:L'omaggio di Steve McCurry all'Italia
« Risposta #5 il: Mercoledì, 15 Aprile 2020, 00:15:20 »
I piedoni di scheletro visibili al minuto 1:24 sono parte della Calamita cosmica, autore il grande Gino De Dominicis - se si ha un dubbio sull'arte contemporanea vedere il lavoro di De Dominicis chiarisce su cosa sia arte e cosa prodotto per collezionisti senza gusto.
Credevo di essere un ignorantone assoluto in fatto di calcio, quando hanno comprato Ronaldo a Torino non sapevo proprio chi fosse.
Ma anche di arte moderna ne capisco poco.
Me ne rammarico, mi da qualche emozione in più del calcio, non sempre peró.