Autore Topic: serata uggiosa al percorso verde  (Letto 205 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.017
    • Udine
  • Foveon User: Sì
serata uggiosa al percorso verde
« il: Giovedì, 21 Ottobre 2021, 20:55:09 »
...
Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
Bayer: Z50 + 16-50 e 50-250
Per il video: GH1 + 25 1.4 e 60 2.8

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Online Joserri

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.625
    • Madrid
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:serata uggiosa al percorso verde
« Risposta #1 il: Giovedì, 21 Ottobre 2021, 23:31:52 »
Grazie sempre per la partecipazione e la condivisione. E questo richiede molto lavoro...
Bella foto dall'inferno!        :gh: :gh: :gh: :P

Offline edecapitani

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.999
    • Paullo (MI)
  • Foveon User: Sì
Re:serata uggiosa al percorso verde
« Risposta #2 il: Sabato, 23 Ottobre 2021, 00:16:22 »
Non è una foto facile. In queste situazioni spesso a me frulla nella testa un'idea ma non riesco a precisarla e a tradurla in immagine. Qui l'idea mi sembra il percorso e anche un al di qua di quella sorta di finestra vegetale in primo piano. Certo che ti sei cimentato con qualcosa di molto scarno e secondo me vale la pena farlo. Condivido la scelta del bn.
  • Enrico
     

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.017
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:serata uggiosa al percorso verde
« Risposta #3 il: Sabato, 23 Ottobre 2021, 08:57:23 »
Grazie ad entrambi del passaggio.

José, deduco che questa foto proprio non ti ispiri e vabbé ci sta, era un tentativo.

Enrico, grazie del commento. L'atmosfera malinconica e grigia mi ispirano spesso allo scatto. Vorrei in qualche modo immortalarla, ma non è semplice, spesso fallisco. Il risultato è una foto piatta, senza significato ed estetica. In questo caso chiaramente mi piaceva il percorso disegnato dal viottolo e la debole luce riflessa dalla vegetazione. La scelta del B/N dipende un po' dalla situazione e da quello che voglio rappresentare, un po' dallo strumento che ho con me, in questo caso la vecchia gh1 che al giorno d'oggi lascia a desiderare nel colore, ma resta validissima in B/N, anzi è più dotata di molte fotocamere moderne, tant'è che tendo a considerarla quasi una pellicola B/N. In questo caso avevo impostato all'inizio dell'uscita la fotocamera in B/N + Raw e questo è il suo Jpeg senza modifiche. La resa B/N è ciò che salvo di più da questa foto, almeno per i miei gusti!
Francesco

Foveon: DP1Q, DP3Q
Bayer: Z50 + 16-50 e 50-250
Per il video: GH1 + 25 1.4 e 60 2.8

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino