Autore Topic: Ritratti e diritti  (Letto 53 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lorenzo F.

  • Senior
  • ****
  • Post: 551
    • Calcinato (BS)
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Ritratti e diritti
« il: Mercoledì, 26 Aprile 2017, 14:03:42 »
Avendo eseguito scatti street quindi a passanti, o comunque a presone presenti ad eventi ai quali ho partecipato da invitato e volendo caricare queste immagini su Flickr piuttosto che su di un mio sito personale, posso farlo senza esplicita autorizzazione scitta del soggetto fotografato?
Non sto parlando di circuiti microstock quindi le foto non verrebbero vendute ma solo esposte.
Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Online elerum

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.070
    • Milano
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Ritratti e diritti
« Risposta #1 il: Mercoledì, 26 Aprile 2017, 14:24:18 »
SE sono street SI . Attento pero che a volte la street si può benissimo confondere con ritratto ambientato in quel momento quando isoli il soggetto dal ambiente (con messa a fuoco selettiva) o facendolo diventare soggetto principale del immagine.
A volte il problema e che molta gente soffre di auto-soggezione credendosi l'ombelico del mondo e può/vuole rompere gli zebedei ma basta dimostrali che centra niente con lo scopo del immagine  ;) .
Occhio nelle riprese di FdO ed elementi sensibili (caserme, stazioni, ecc), meglio chiedere il permesso se possibile, per esempio altro giorno volevo riprendere un cane della pattuglia canina in pzza Duomo li ho chiesto tranquillamente se lo posso riprendere senza inquadrare lui  e non ha detto di no, peccato che si girato poi e lo scatto e andato a vuoto, pero due carezze e li ho fatte lo stesso al quadrupede  ^-^
  • Micky
     
IL FOVEON SCEGLIE LA PERSONA CON CUI STARE E NON LA PERSONA IL FOVEON

Vivi & ricorda con il cuore & pensa alla morte come se domani verrà,
la logica di porterà dal A al B ma l'immaginazione ti porterà dappertutto
"Zac"

PS: Non sono un "Photographer" ma un artigiano della fotografia  ;)

Offline conla

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.363
    • Piemonte
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Ritratti e diritti
« Risposta #2 il: Mercoledì, 26 Aprile 2017, 14:56:04 »
 NO non puoi farlo a meno che le persone riprese siano in un contesto pubblico e non riprese singolarmente ...  leggi qui ... ciao

http://www.fotografi.org/pubblicabilita_foto_ritratto_esempi_concreti.htm
CRISigma :si:

Online elerum

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.070
    • Milano
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Ritratti e diritti
« Risposta #3 il: Mercoledì, 26 Aprile 2017, 15:07:08 »
Beh Cri, di per se le street sono in contesto pubblico, L'articolo lo avevo letto circa un anno fa (non so se e cambiato qualcosa, non l'ho letto adesso) e a quanto ricordo il legislatore mette più confusione che chiarezza su alcuni aspetti.
  • Micky
     
IL FOVEON SCEGLIE LA PERSONA CON CUI STARE E NON LA PERSONA IL FOVEON

Vivi & ricorda con il cuore & pensa alla morte come se domani verrà,
la logica di porterà dal A al B ma l'immaginazione ti porterà dappertutto
"Zac"

PS: Non sono un "Photographer" ma un artigiano della fotografia  ;)

Offline conla

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.363
    • Piemonte
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Ritratti e diritti
« Risposta #4 il: Mercoledì, 26 Aprile 2017, 15:08:46 »
Beh Cri, di per se le street sono in contesto pubblico, L'articolo lo avevo letto circa un anno fa (non so se e cambiato qualcosa, non l'ho letto adesso) e a quanto ricordo il legislatore mette più confusione che chiarezza su alcuni aspetti.

vero, mi sembra che se pubblichi un insieme di foto riconducibile ad un evento ok ... diversamente non si potrebbe ...  poi la burocrazia come dici tu fa + confusione che altro
CRISigma :si:

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.131
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Ritratti e diritti
« Risposta #5 il: Mercoledì, 26 Aprile 2017, 15:24:00 »
In Italia la situazione in realtà non è molto complicata, ed è più difficile da spiegare che da comprendere, ma sono le ideine strane di certa gente che complicano la vita. L'articolo che hai linkato è corretto ma, non ostante lo specchietto degli esempi che riporta, non è facile estrarne la sostanza. Ci provo io, sperando di semplificarne la comprensione e non di complicarla!  ::)  Le cose stanno più o meno così.

Se il soggetto ripreso NON è riconoscibile, allora dell'immagine posso farne quel che mi pare, senza dover chiedere nulla a nessuno. Fin qui non c'è da aver dubbi.

Altrimenti, il principio generale è che SE nell'immagine la riconoscibilità del soggetto è determinate (es: ritratto), allora non posso pubblicarla in nessun caso senza consenso del soggetto. Se invece il soggetto NON è determinate (es: gruppo di persone che osservano incuriosite qualcosa), allora dipende dal luogo della ripresa, come segue.

Fermo restando - TASSATIVAMENTE - che la riconoscibilità del soggetto NON sia determinate nell'economia dell'immagine, la ripresa è consentita e non può essere impedita se avviene in un luogo pubblico (es: strada) o in un luogo privato che ospita un evento pubblico (es: una conferenza stampa, una presentazione di prodotto pubblicizzata e ad ingresso libero). Invece la ripresa NON è liberamente consentita (salvo esplicito consenso che quindi è obbligatorio), quando il luogo della ripresa è privato, anche se aperto al pubblico. Questo può dare luogo a facili equivoci. Infatti, un ristorante, un bar, un pub, ecc, sono certamente luoghi privati aperti al pubblico, ma questo NON li rende LUOGHI PUBBLICI, ma sono equiparati a questi soltanto nel caso che ospitino EVENTI PUBBLICI AD INGRESSO LIBERO (vedi il caso di una presentazione citato in precedenza).

La sostanza è tutta qui, e quanto detto sopra dovrebbe essere sufficiente per poter decidere in ogni situazione.

Vi è anche un'altra questione che è ignorata nell'articolo citato, probabilmente perché la ritiene implicita, ma che secondo me è opportuno chiarire bene: NON è MAI LECITO PUBBLICARE IMMAGINI CHE SIANO LESIVE DELLA DIGNITA' DEL SOGGETTO RITRATTO RICONOSCIBILE, salvo il caso che si tratti di personaggi pubblici. Insomma, NON è consentito ridere alle spalle di qualcuno che sia riconoscibile.

Vi sarebbe poi la questione del cosiddetto "consenso implicito", per esempio quando qualcuno si fa ritrarre sorridente, fornendo cioè un assenso implicito tramite la propria stessa espressione (oppure con un saluto o quant'altro), ma secondo me questo è un argomento labile e spinoso sul quale è bene non fare affidamento.
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
EM1+GX7+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.4Macro+28/2.4  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.131
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Ritratti e diritti
« Risposta #6 il: Mercoledì, 26 Aprile 2017, 15:31:41 »
Lo scrivo in un post separato, affinché rimanga bene in evidenza.

Tutto quanto scritto prima vale quando il soggetto NON è un personaggio pubblico.

Ma quando il soggetto è invece un personaggio pubblico, allora posso pubblicare le sue foto in ogni caso, ovunque siano prese. Il motivo è semplice: in questo caso viene a mancare il requisito fondamentale, ossia il principio che si vuole difendere, che consiste nel fatto che chiunque non sia già personaggio pubblico ha il diritto di non diventare tale se non vuole. Ma se uno è già personaggio pubblico, allora evidentemente tale diritto non esiste perché non ha proprio senso.
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
EM1+GX7+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.4Macro+28/2.4  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Lorenzo F.

  • Senior
  • ****
  • Post: 551
    • Calcinato (BS)
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Ritratti e diritti
« Risposta #7 il: Mercoledì, 26 Aprile 2017, 15:56:51 »
GRAZIE...!!! hai fugato ogni mio dubbio.  :)
Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani