Autore Topic: Via Lattea  (Letto 152 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline EXCEL

  • Militant
  • ***
  • Post: 360
    • Germany
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Via Lattea
« il: Domenica, 28 Maggio 2017, 17:05:29 »
Pensavo fosse più facile, ma complice la stanchezza dopo una giornata di lavoro, 4h di treno, 1 di bici, vento e freddo che non mi aspettavo e lo stare al buio totale... bhè, fotografare la via lattea non è così facile.

Sono riuscito a fare un solo scatto, poi le nuvole hanno coperto il cielo e bye bye stelle.

Ad ogni modo ritenterò, curando meglio anche la composizione e il soggetto in primo piano  :)

Ricoh GR II
28mm f2.8 - 20secondi - 3200iso

upload immagini
SD1 Merrill 18-35ART  24-105ART
Ricoh GR II + GW-3 21mm f2.8

robertomonachello.com

Offline leleros

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.733
  • SD14
    • Puglia
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Via Lattea
« Risposta #1 il: Domenica, 28 Maggio 2017, 18:52:49 »
Complimenti per tutto quello che non si vede in questa foto ....ma che ha permesso la stessa! :bat:
Ti stimo   ???
  • Rosario
     

Offline clax

  • Senior
  • ****
  • Post: 741
    • Arezzo
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Via Lattea
« Risposta #2 il: Domenica, 28 Maggio 2017, 21:18:57 »
Anche da me stima e incoraggiamento per un
genere che amo ma che non ho mai praticato.
Un solo dubbio sul soggetto in primo piano...
parli del palo o... del filo?!  :con:
Sembra correre come il vento
però il tempo non ha premura.

   Fabrizio De Andrè

Offline conla

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.165
    • Piemonte
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Via Lattea
« Risposta #3 il: Lunedì, 29 Maggio 2017, 09:51:06 »
caspita sono tante ...  la composizione non mi dispiace :si:
CRISigma :si:

Offline EXCEL

  • Militant
  • ***
  • Post: 360
    • Germany
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Via Lattea
« Risposta #4 il: Lunedì, 29 Maggio 2017, 17:55:49 »
in questo tipo di foto o conosci bene il posto, oppure è necessario fare un sopralluogo, così da incominciare a "visualizzare" la foto prima ancora dello scatto, perchè da solo google maps potrebbe non bastare quando sei lì da solo nel buio più totale, con un faretto tra le mani come unica fonte di luce, cercando di fotografare un soggetto impegnativo come la via lattea, che si muove e non sai bene quanto alta sia nel cielo.
Inoltre è strano fotografare un soggetto che non si vede, ad occhio nudo sembra una striscia di nuvole, quindi va inquadrata un po' alla cieca (anche se mi ha aiutato un'app sullo smrtphone) e poi la si tira fuori in PP.

In questo caso volevo raggiungere un pulmino abbandonato da inserire nella composizione, ma ho fatto tard ed ho ripiegato su un palo della luce  :D poi ho dimenticato la lucina ausiliaria con la quale illuminare per un istante il primo piano durante i 20 secondi di esposiione, quindi ho pensato di sfruttare la Silhouette.

Il risultato non mi dispiace, ma proverò a fare di meglio alla prossima luna nuova.
SD1 Merrill 18-35ART  24-105ART
Ricoh GR II + GW-3 21mm f2.8

robertomonachello.com

Offline Farenzi

  • Senior
  • ****
  • Post: 882
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Via Lattea
« Risposta #5 il: Lunedì, 29 Maggio 2017, 18:27:59 »
SD15 - 18-50, 50 macro, 180 macro, 20 mm. 24-70 mm.
70-200 mm. 35-80 mm. ...
dp2 m

Offline Silvia V

  • Militant
  • ***
  • Post: 426
  • - DP3M -
    • milano
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Via Lattea
« Risposta #6 il: Martedì, 30 Maggio 2017, 14:12:02 »
Pensavo fosse più facile, ma complice la stanchezza dopo una giornata di lavoro, 4h di treno, 1 di bici, vento e freddo che non mi aspettavo e lo stare al buio totale... bhè, fotografare la via lattea non è così facile.

 :wow: Seguo con curiosità i prossimi appostamenti 8)
sono sicura che facendo qualche altra prova avrai degli ottimi risultati, io non mi intendo del genere ma il primo risultato non mi pare affatto male, la magia del cielo la hai trasmessa
  • Silvia
     
DP3 Merril
Nikon D700
Olympus OMD em1
Nikon F2

"L'inizio è solo un seguito ed il libro degli eventi è sempre aperto a metà"

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.302
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Via Lattea
« Risposta #7 il: Giovedì, 01 Giugno 2017, 11:18:42 »
Il rumore termico nel sensore digitale è il fattore limitante delle pose di questo tipo, se un giorno si risolvesse il problema sarebbe possibile ottenere senza problemi immagini di questo genere.
La seguente è una posa di 30 minuti sulla "Cocoon nebula" con Pentax 165mm a f:4 + filtro rosso W25 e pellicola Kodak Tecnical Pan 2415 trattata in atmosfera di idrogeno per limitare il difetto di reciprocità, il tutto fissato su telescopio e guidato manualmente su stella di riferimento in crocicchio illuminato.  http://forum.foveon.it/index.php?topic=75.0

Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline EXCEL

  • Militant
  • ***
  • Post: 360
    • Germany
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Via Lattea
« Risposta #8 il: Giovedì, 01 Giugno 2017, 12:01:59 »
Nel digitale, per fotografare la via lattea e ridurre il rumore, si scattano più fotografie con la medesima esposizione di 25-30 secondi (dipende dalla focale equivalente in uso) e le si uniscono con un programma di fotoriticco facendo "Image Stacking".

Con questa tecnica il rumore, che è casuale, sarà differente in ogni fotografia e un algoritmo andrà ad eliminare gli oggetti che non sono presenti in tutte le fotografie, come appunto i puntini casuali del rumore.
Ovviamente, una macchina senza filtro Passa-Basso, avrà un rumore maggiormente puntiforme e meno spalmato, questo aiuta il programma nell'individuazione degli oggetti indesiderati.

Ovviamente, prima di fare questo, occorre allineare gli scatti, perchè per farne 10 di 30 secondi, occorrono 5 minuti e le stelle non occupano la medesima posizione, quindi prima si allineano gli scatti avendo come riferimento le stelle, poi si fa Image Stacking eliminando il rumore.

Se però, come nel mio caso, dopo il primo scatto le nuvole non hanno più dato tregua.... ti attacchi  :))
SD1 Merrill 18-35ART  24-105ART
Ricoh GR II + GW-3 21mm f2.8

robertomonachello.com

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.302
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Via Lattea
« Risposta #9 il: Giovedì, 01 Giugno 2017, 14:42:10 »
Citazione
Nel digitale, per fotografare la via lattea e ridurre il rumore, si scattano più fotografie con la medesima esposizione di 25-30 secondi (dipende dalla focale equivalente in uso) e le si uniscono con un programma di fotoriticco facendo "Image Stacking".
Si, questo con sensori a mosaico, ma nelle pose brevi, il risultato non arriva a quello ottenuto con il foveon, come lo scatto unico (del link) su Giove.
In ogni caso, che sia un Milky Way o una porzione di essa, il problema resta il rumore elettronico, che può essere ridotto/eliminato con l'uso delle costose camere raffreddate dedicate all'astronomia ma, prima o poi, assisteremo all'arrivo di una nuova tecnologia che risolverà all'origine il problema.... chi vivrà, vedrà!  ;)
Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.