Autore Topic: As Catedrais al tramonto  (Letto 115 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Vieri

  • Militant
  • ***
  • Post: 347
    • San Ginesio
    • Mostra profilo
    • Vieri Bottazzini Fotografo
  • Foveon User: Ex
As Catedrais al tramonto
« il: Domenica, 09 Luglio 2017, 08:40:24 »
La spiaggia di As Catedrais, in Galizia vicino al confine con le Asturie, si rivela solo per qualche ora con la bassa marea. Per vederla e goderne la bellezza, devi arrivarci al momento giusto, e conquistartela guadando piano piano la marea che si ritira: una volta arrivato a questa cattedrale naturale, però, capisci che ne è valsa la pena.



Pentax 645z, Pentax 28-45mm. Grazie per la visione,

Vieri
Vieri Bottazzini
Leica Ambassador | Formatt-Hitech Ambassador | ABIPP EP
https://vieribottazzini.com/it/
https://vieribottazziniworkshops.com/it/

Offline conla

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.160
    • Piemonte
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:As Catedrais al tramonto
« Risposta #1 il: Domenica, 09 Luglio 2017, 08:57:29 »
Un paesaggio irreale e fantastico... Ma in alta marea l'acqua dove può arrivare? ....

p.s. come ti trovi e reputi la 645?
CRISigma :si:

Offline albertux

  • Senior
  • ****
  • Post: 689
  • Meglio una foto oggi che uno scatto domani...
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:As Catedrais al tramonto
« Risposta #2 il: Domenica, 09 Luglio 2017, 09:24:24 »
Strabiliante!  :pau: :bat: :bat:
DP2Merrill

Offline Ginni

  • Poster
  • **
  • Post: 224
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:As Catedrais al tramonto
« Risposta #3 il: Domenica, 09 Luglio 2017, 13:54:13 »
Da vero professionista quale sei.

Offline Vieri

  • Militant
  • ***
  • Post: 347
    • San Ginesio
    • Mostra profilo
    • Vieri Bottazzini Fotografo
  • Foveon User: Ex
Re:As Catedrais al tramonto
« Risposta #4 il: Martedì, 11 Luglio 2017, 08:45:04 »
Un paesaggio irreale e fantastico... Ma in alta marea l'acqua dove può arrivare? ....

p.s. come ti trovi e reputi la 645?


Grazie mille, sono contento che ti sia piaciuta!  :si:  Con l'alta marea, sei morto spiaccicato contro le scogliere...  :pau:  La Pentax 645z è una gran macchina, che ho usato con grande soddisfazione fino ai primi del 2016; purtroppo, Pentax secondo me non ha capito niente e dopo il 28-45mm (equivalente a 22-35) e il 90mm (equivalente a 72mm) non ha più prodotto nuovi obiettivi per il sistema 645, quindi sei costretto a usare i vecchi obiettivi Pentax 645 che hanno il vantaggio di costare niente sul mercato dell'usato, ma lo svantaggio piuttosto fondamentale di non essere all'altezza del sensore da 50Mp - in pratica, fanno abbastanza schifo...  :ohi:  Peccato, perché il sensore era davvero ottimo (è lo stesso che trovi nella nuova Fuji 50 GFX e nella nuova Hasselblad X1D). Ah, e non sottovalutare le dimensioni della 645z, che è piuttosto enorme e pesa parecchio.



Strabiliante!  :pau: :bat: :bat:


Grazie mille!  :si:


Da vero professionista quale sei.


Grazie mille Ginni!  :si:
Vieri Bottazzini
Leica Ambassador | Formatt-Hitech Ambassador | ABIPP EP
https://vieribottazzini.com/it/
https://vieribottazziniworkshops.com/it/

Offline conla

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.160
    • Piemonte
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:As Catedrais al tramonto
« Risposta #5 il: Martedì, 11 Luglio 2017, 09:00:19 »
grazie per le info
CRISigma :si:

Offline Vieri

  • Militant
  • ***
  • Post: 347
    • San Ginesio
    • Mostra profilo
    • Vieri Bottazzini Fotografo
  • Foveon User: Ex
Re:As Catedrais al tramonto
« Risposta #6 il: Martedì, 11 Luglio 2017, 09:01:54 »
grazie per le info


Figurati, ci mancherebbe, mi fa solo piacere esserti d'aiuto  :si:
Vieri Bottazzini
Leica Ambassador | Formatt-Hitech Ambassador | ABIPP EP
https://vieribottazzini.com/it/
https://vieribottazziniworkshops.com/it/

Offline Lorenzo F.

  • Militant
  • ***
  • Post: 411
    • Calcinato (BS)
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:As Catedrais al tramonto
« Risposta #7 il: Mercoledì, 12 Luglio 2017, 13:57:51 »
Ammirevole :si: [/size] [/size]La butto li.... ad occhio ha qualcosa che a Leica manca, forse per il modo in cui la utilizzi, e sulle foto si vede, non capisco bene cosa però, è come se i colori siano differenti e di parecchio, stesso discorso per la latitudine di posa, è possibile?
Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline Vieri

  • Militant
  • ***
  • Post: 347
    • San Ginesio
    • Mostra profilo
    • Vieri Bottazzini Fotografo
  • Foveon User: Ex
Re:As Catedrais al tramonto
« Risposta #8 il: Lunedì, 17 Luglio 2017, 08:23:42 »
Ammirevole :si: La butto li.... ad occhio ha qualcosa che a Leica manca, forse per il modo in cui la utilizzi, e sulle foto si vede, non capisco bene cosa però, è come se i colori siano differenti e di parecchio, stesso discorso per la latitudine di posa, è possibile?


Ciao Lorenzo,


no, direi proprio che non si tratti di equipaggiamento ma di diversa visione, per un diverso soggetto, con una diversa luce; considera che mediamente c'è un anno di tempo tra i lavori fatti con Pentax e quelli con Leica. La latitudine di posa di Leica S è 12.4 stop, Pentax 12.7 e Leica SL 13.4; la profondità colore è 23.9 per Leica S, 24.7 per Pentax e 25 bit per Leica SL quindi tecnicamente siamo lì. I colori sono merito (o demerito) di chi processa i file  ;)  Purtroppo non ho una foto dello stesso soggetto allo stesso momento con le due diverse macchine, quindi non posso darti una dimostrazione comparata.


Buona giornata,


Vieri
Vieri Bottazzini
Leica Ambassador | Formatt-Hitech Ambassador | ABIPP EP
https://vieribottazzini.com/it/
https://vieribottazziniworkshops.com/it/

Offline Lorenzo F.

  • Militant
  • ***
  • Post: 411
    • Calcinato (BS)
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:As Catedrais al tramonto
« Risposta #9 il: Lunedì, 17 Luglio 2017, 13:59:27 »
Direi che mi fido della tua spiegazione :)
Grazie
Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani