Autore Topic: Un Film-Documentario  (Letto 503 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline clax

  • Senior
  • ****
  • Post: 779
    • Arezzo
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Un Film-Documentario
« il: Lunedì, 14 Settembre 2015, 13:44:50 »
https://www.youtube.com/watch?v=kJvICo1xCd8

http://www.imdb.com/title/tt3674140/

Avrei preferito meno chiacchere, ma di fronte
a certe foto, si rimane rapiti e turbati.
Sembra correre come il vento
però il tempo non ha premura.

   Fabrizio De Andrè

Offline Italo

  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.532
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Un Film-Documentario
« Risposta #1 il: Lunedì, 14 Settembre 2015, 14:27:32 »
Se non l'hai già visto c'è anche questo, di sole foto in una bellissima colonna sonora https://youtu.be/iPyGB5SN4hI
Senza nulla togliere ai meriti di Salgado, è più facile fare scatti più che interessanti di qualcosa che non vediamo ogni giorno nel nostro ambiente o che non abbiamo mai visto, i viaggi avventurosi sono quello che più di tutto diversifica un professionista dal fotografo della domenica che al massimo visita all'estero località turistiche.   
Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Frihet

  • Senior
  • ****
  • Post: 754
  • -Fai passare ciò che senti-
    • Venezia
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Un Film-Documentario
« Risposta #2 il: Lunedì, 14 Settembre 2015, 21:36:08 »
Se a qualcuno interessa posso passare il link dello streaming :D
In ogni caso io l'ho visto al cinema e quelle chiacchiere mi sono piaciute molto a mio parere piuttosto di vedere solo ed esclusivamente foto perchè spiegano, fanno comprendere e capire le storie.
Ho sempre odiato quei libri di fotografia senza spiegazioni, solo con le foto e basta perchè si, una foto deve comunicare ma dopo avermi comunicato qualcosa io almeno sono curiosa della sua storia, di sapere cosa c'era dietro, chi sono quelle persone, se sono due amanti, due elefanti salvati da chissà quale incombente pericolo, due orfani o due cugini... Quindi secondo me le parole di Salgado ci stanno benissimo, spiegano e io spesso vorrei che i fotografi professionisti spiegassero le proprie foto così senza soffermarsi su "io qui ho usato un diaframma 10 e tot. iso etc.."

Offline clax

  • Senior
  • ****
  • Post: 779
    • Arezzo
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Un Film-Documentario
« Risposta #3 il: Martedì, 15 Settembre 2015, 00:00:19 »
Se non l'hai già visto c'è anche questo, di sole foto in una bellissima colonna sonora https://youtu.be/iPyGB5SN4hI

Si, bellissima musica, molto in sintonia.

... Quindi secondo me le parole di Salgado ci stanno benissimo, spiegano e io spesso vorrei che i fotografi professionisti spiegassero le proprie foto così senza soffermarsi su "io qui ho usato un diaframma 10 e tot. iso etc.."

Sarebbe molto complicato, per me che ho mezzi espressivi limitati, entrare nel merito
di quella che è una sensazione, una reazione emotiva di fronte al film.
Sinteticamente penso che a volte, spesso, si dice quello che (si pensa) gli altri vogliono
sentirsi dire.
Si subisce cioè un condizionamento ideologico, causato e motivato
dalle più disparate motivazioni o cause.
Per es. quando racconta della prima volta che vide la miniera d'oro
"Quando ho visto questa voragine brulicante di esseri umani, mi sono venute alla mente le
piramidi d'Egitto, la Torre di Babele ecc.."
Voi ci credete? Io no!
Secondo me si diceva: porca che foto che mi vengono questa voltà!!  :)
Detto questo qualche anno fà spesi un sacco di soldi per un librone di foto
del McCurry, ci sono rimasto male constatando che non c'era neanche un rigo
a raccontarle.
Sembra correre come il vento
però il tempo non ha premura.

   Fabrizio De Andrè

Offline Frihet

  • Senior
  • ****
  • Post: 754
  • -Fai passare ciò che senti-
    • Venezia
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Un Film-Documentario
« Risposta #4 il: Martedì, 15 Settembre 2015, 00:10:53 »
Se non l'hai già visto c'è anche questo, di sole foto in una bellissima colonna sonora https://youtu.be/iPyGB5SN4hI

Si, bellissima musica, molto in sintonia.

... Quindi secondo me le parole di Salgado ci stanno benissimo, spiegano e io spesso vorrei che i fotografi professionisti spiegassero le proprie foto così senza soffermarsi su "io qui ho usato un diaframma 10 e tot. iso etc.."

Sarebbe molto complicato, per me che ho mezzi espressivi limitati, entrare nel merito
di quella che è una sensazione, una reazione emotiva di fronte al film.
Sinteticamente penso che a volte, spesso, si dice quello che (si pensa) gli altri vogliono
sentirsi dire.
Si subisce cioè un condizionamento ideologico, causato e motivato
dalle più disparate motivazioni o cause.
Per es. quando racconta della prima volta che vide la miniera d'oro
"Quando ho visto questa voragine brulicante di esseri umani, mi sono venute alla mente le
piramidi d'Egitto, la Torre di Babele ecc.."
Voi ci credete? Io no!
Secondo me si diceva: porca che foto che mi vengono questa voltà!!  :)
Detto questo qualche anno fà spesi un sacco di soldi per un librone di foto
del McCurry, ci sono rimasto male constatando che non c'era neanche un rigo
a raccontarle.

Secondo me invece potrebbe averlo pensato, cioè, voglio dire.. non è una cosa così anormale da pensare o meglio, non lo è per me.. Quando associ l'atelier dell'artista di Courbet a il carnevale di Arlecchino di Mirò.. tutto il resto è acqua.
Io spesso associo le cose così.. Ora, non so se realmente lui l'abbia pensato però si, è una cosa pensabile, o almeno lo è da me..

Offline Italo

  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.532
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Un Film-Documentario
« Risposta #5 il: Martedì, 15 Settembre 2015, 09:26:11 »
Citazione
Voi ci credete? Io no!
Io si! E' la stessa impressione che ho avuto prima di leggere il suo commento: un intero popolo di schiavi che in condizioni disumane lavora per gli interessi di qualche potente "faraone".
Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.