Autore Topic: Autofocus Foveon VS Bayer  (Letto 2487 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.534
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Autofocus Foveon VS Bayer
« Risposta #30 il: Mercoledì, 10 Dicembre 2014, 13:26:05 »
Citazione
La ricampionatura (lineare) l'ho eseguita sui 3 scatti bayer solo sul frame intero originale per portarli a 2640 x 1760 e cioè alla dimensione della SD14
Se sottocampioni il Bayer per confrontarlo col foveon gli dai 3 lunghezze di vantaggio prima del traguardo perché minimizzi gli artefatti... è il metodo che usano i "mosaicisti" per simulare il foveon!
Secondo me devi lasciar perdere la scala immagine e ricampionare entrambi gli originali (Bayer e Foveon) almeno al 200% e osservare il dettaglio zoomando a monitor quello foveon per scalare il confronto diretto dei crop. ;)
Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline DANYZ

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.409
    • Bologna
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Ex
Re:Autofocus Foveon VS Bayer
« Risposta #31 il: Mercoledì, 10 Dicembre 2014, 13:26:56 »
Secondo me è C
ALOHA

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.132
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Autofocus Foveon VS Bayer
« Risposta #32 il: Mercoledì, 10 Dicembre 2014, 13:43:15 »
Allora...
A e B non possono essere perché sono un calderone di artefatti cromatici che il foveon non fa assolutamente MAI.
Se il foveon fosse A o B allora hai fatto qualche cosa che lo ha alterato PROFONDAMENTE.
C, d'altro canto, sarebbe papabile quanto ad artefatti, se non fosse per la quantità ESORBITANTE di rumore, che a iso nativo, non ci può essere (a meno che, anche in questo caso, ci sia qualche cosa che ne ha alterato il risultato).
D era pertanto l'unico possibile, per esclusione.
Comunque, posta anche gli ORIGINALI (cioè senza alcuna ricampionatura, le ricampionature se le fa ognuno per conto suo) senza gli exif naturalmente.
Citazione
Se sottocampioni il Bayer per confrontarlo col foveon gli dai 3 lunghezze di vantaggio prima del traguardo perché minimizzi gli artefatti.
Appunto!  :si:
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
EM1+GX7+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.4Macro+28/2.4  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.534
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Autofocus Foveon VS Bayer
« Risposta #33 il: Mercoledì, 10 Dicembre 2014, 15:05:32 »
Citazione
.... posta anche gli ORIGINALI (cioè senza alcuna ricampionatura, le ricampionature se le fa ognuno per conto suo) senza gli exif naturalmente.
Quello foveon si vede dalla dimensione immagine!  ;)
In ogni caso, anche sapendolo, potrebbe essere un esercizio per chi volesse mostrare la superiorità del foveon... senza barare però e descrivendo la propria procedura.  8)
Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.132
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Autofocus Foveon VS Bayer
« Risposta #34 il: Mercoledì, 10 Dicembre 2014, 15:59:12 »
Citazione
.... posta anche gli ORIGINALI (cioè senza alcuna ricampionatura, le ricampionature se le fa ognuno per conto suo) senza gli exif naturalmente.
Quello foveon si vede dalla dimensione immagine!  ;)
Giusto. :si:
Quindi l'unico modo per fare un test che sia significativo è quello di portare le immagini a registro non facendo ricorso alla riscalatura, bensì cambiando opportunamente la distanza di ripresa della scena, come fanno i laboratori di fisica ottica. Non c'è altro modo.
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
EM1+GX7+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.4Macro+28/2.4  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline leleros

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.773
  • SD14
    • Puglia
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Autofocus Foveon VS Bayer
« Risposta #35 il: Mercoledì, 10 Dicembre 2014, 16:29:30 »
Riguardo alle lunghezze di vantaggio post-ricampionatura non la vedo così. Quando ho ridimensionato il Bayer, ho tolto la qualità del dettaglio non minimizzato gli artefatti... prova ne è quando ho ripreso in RAW a 3,4 e 6 mpx con la mia nonnetta (DCS14NX) o almeno questo m'è sembrato più e più volte a MONITOR, in stampa potrebbe non essere così... forse. A proposito degli artefatti dei bayer (tutti e tre) vi racconto com'è andata....   inizialmente lasciavo nei rispettivi editor RAW proprietari la NITIDEZZA in default, sviluppavo in tif e confrontavo con il foveon: ebbene SI, c'erano il 100% in più di artefatti rispetto al file della SD14 sia lungo i contorni delle lettere che qui e li nelle zone chiare, e comunque esageravano dove era presente più contrasto in generale. Leggendo le risposte di Ser Antonello :P m'è venuto in mente di mettere la nitidezza OFF (anche su SPP -0.8 ) e magicamente ecco i risultati... sono tutti molto simili tra di loro. Per la nitidezza ho provato a rimediare con un minimo di maschera di contrasto in PS e paragonando i risultati (nitidezza da editor RAW e nitidezza da PS) non ci crederete ma quella applicata in post produzione è fantastica, priva di zigzag taglio e cucito :si:
Buona l'idea di allegare gli originali .. dunque questa volta bisogna giocare a carte scoperte, tanto ormai li avete detti tutti :)) ah, non è neanche C. Meglio lo sviluppo in tif o vi volete arrangiare con i RAW?

Citazione
Quindi l'unico modo per fare un test che sia significativo è quello di portare le immagini a registro non facendo ricorso alla riscalatura, bensì cambiando opportunamente la distanza di ripresa della scena, come fanno i laboratori di fisica ottica. Non c'è altro modo.
Fa a pugni con il mio buon senso questa soluzione.. così non sto barando a favore del foveon? devo riprendere una scena più ampia a parità di dimensioni (non numero pixel) del sensore? non mi sembra giusto, anzi non gli sembra giusto al mio buon senso  :))
Vero pure che non ci avevo pensato (e vi ringrazio per aver slatinato questo cervelletto), e dato che la barretta è ancora lì in soffitta, stasera ci riprovo riportandovi anche le distanze dal piano focale.. stai a vedere che qualcosa cambia adesso ::)

Un grosso dubbio...: come mi comporto nel caso della full frame? faccio come per le altre oppure devo tener conto anche della diversa lunghezza focale? Nei precedenti test mi sono avvicinato per riprendere la stessa porzione e ampiezza di scena.

  • Rosario
     

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.534
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Autofocus Foveon VS Bayer
« Risposta #36 il: Mercoledì, 10 Dicembre 2014, 16:51:46 »
Secondo la mia logica da vulcaniano se vogliamo confrontare la qualità a livello di pixel, il soggetto (leggi "dettaglio") deve avere la stessa scala/numero di pixel e quindi la stessa dimensione (in pixel) su entrambi i frames (intendo il soggetto e non l'intera inquadratura) per cui andrà tenuto conto di questo nel calcolo della distanza di ripresa.
Attualmente non ho ancora fatto mente locale sulla procedura da utilizzare per il verificarsi di questa condizione su uno dei sistemi in modo che esclusivamente il soggetto vada a registro.
Sigma DP2m+DP3m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline leleros

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.773
  • SD14
    • Puglia
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Autofocus Foveon VS Bayer
« Risposta #37 il: Mercoledì, 10 Dicembre 2014, 17:51:16 »
Citazione
Attualmente non ho ancora fatto mente locale sulla procedura da utilizzare per il verificarsi di questa condizione su uno dei sistemi in modo che esclusivamente il soggetto vada a registro su entrambi i frames.
io proverò con una semplice divisione tra il numero dei pixel che formano sensore più grande e 4646400 (dimensione pixel SD14). La costante ricavata la moltiplicherò alla distanza focale tra foveon e oggetto.
Per pignoleria e prova eseguirò anche questa procedura:
prendiamo in esame come punto di partenza il sistema foveon, disegniamo su un cartoncino bianco un rettangolo grigio pieno di mm 20 x 30, annotiamo la distanza dal piano del sensore al piano di messa a fuoco... ad esempio 50cm, scatto e sviluppo con i parametri di default; stessa identica cosa con ogni singolo sistema (anche se girando la ghiera di messa a fuoco dell'ottica si falserebbe pure la scala); apriamo il nostro editor preferito, contiamo quanti pixel formano i rispettivi sistemi ed applichiamo la costante (variabile). Dovrebbe venire fuori un numero tra 3 e 4 che moltiplicato ai 50cm mi porterà a scattare da 1,5m a 2m di distanza per il corretto registro. Per la full frame invece dovrei applicare una seconda proporzione e mettere in conto anche la diversa focale (50mm veri).. AIUTOOO Tutto questo in teoria, starò a vedere.. mah :-\
  • Rosario
     

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.132
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Autofocus Foveon VS Bayer
« Risposta #38 il: Mercoledì, 10 Dicembre 2014, 18:06:44 »
così non sto barando a favore del foveon?
Assolutamente no! La risposta te l'ha già data Italo...
Secondo la mia logica da vulcaniano se vogliamo confrontare la qualità a livello di pixel, il soggetto (leggi "dettaglio") deve avere la stessa scala/numero di pixel e quindi la stessa dimensione (in pixel) su entrambi i frames (intendo il soggetto e non l'intera inquadratura) per cui andrà tenuto conto di questo nel calcolo della distanza di ripresa.
Il confronto ha senso solo quando il soggetto ripreso occupa sui sensori da comparare lo stesso numero di pixel. Il buon senso ti porta fuori strada...  :azz:
"Il peggior nemico dell'apprendimento scientifico è il buonsenso, perché conduce alla falsa scienza. La falsa scienza è peggiore dell’ignoranza, perchè l’ignoranza è un terreno fertile, facile da coltivare. La falsa scienza, per contro, è un terreno pieno di gramigna, difficile da estirpare."
Al momento non ricordo l'autore, ma è precedente a Pablo Picasso che lo parafrasò come segue: "Il principale nemico della creatività è il buonsenso."
Insomma, il buon senso non è tuo amico in queste cose. A causa del buon senso il mondo scientifico impiegò oltre dieci anni per dar credito alla teoria dei quanti...

Attualmente non ho ancora fatto mente locale sulla procedura da utilizzare per il verificarsi di questa condizione su uno dei sistemi in modo che esclusivamente il soggetto vada a registro.
Le prime volte quando facevo questo genere di test, mi mettevo a fare i calcoli per avere una buona approssimazione della posizione di partenza e poi aggiustavo per tentativi. Ma mi sono rapidamente reso conto che non ne vale la pena e facevo molto più in fretta a fare tutto per tentativi. Un semplice procedimento misto che non richiede calcoli "astronautici" è il seguente: fai una prima serie di scatti, tutti alla stessa distanza, in modo tale che il soggetto da valutare occupi almeno il 50% della superficie (circa 70% lineare) del sensore, sulla fotocamera con la minore risoluzione lineare (nel nostro caso senza dubbio la SD14). Quindi misuri su ogni immagine larghezza e altezza del soggetto, o meglio, tra due riferimenti netti e precisi del soggetto, il più distanti possibile. A questo punto lasci ferma la fotocamera di riferimento (la SD14) e avvicini progressivamente le altre fintanto che non ottieni in ognuna lo stesso numero di pixel tra i riferimenti. Potresti ridurre il numero di questi tentativi facendo qualche calcolo (semplici proporzioni tra rapporto dei pixel e delle distanze). Alla fine avrai che su tutte le fotocamere il soggetto sarà largo e lungo lo stesso numero di pixel della fotocamera di riferimento. A quel punto puoi fare gli scatti per il test.

Ma ho già scritto in precedenza, siccome vuoi confrontare i sensori e non le lenti, devi necessariamente esporre tutti non solo con lo stesso diaframma ma anche con un tempo di esposizione impostato a mano e calcolato con un esposimetro esterno sulla base della sensibilità iso DICHIARATA dai produttori, i quali, per far meglio figurare i propri prodotti, non si fanno scrupolo di barare su questo valore, fino anche ad uno stop (che è pari all'intera differenza teorica fra aps-c e ff, quindi se non fai così il test sicuramente non vale nulla).

Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
EM1+GX7+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.4Macro+28/2.4  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.132
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Autofocus Foveon VS Bayer
« Risposta #39 il: Mercoledì, 10 Dicembre 2014, 18:16:08 »
Citazione
... e dato che la barretta è ancora lì in soffitta, stasera ci riprovo riportandovi anche le distanze dal piano focale...
Ma visto che hai voglia e tempo di fare questo lavoro (ti invidio!) ti prego, almeno per pietà, scegli un soggetto più idoneo a mettere in mostra le qualità del foveon: colori, colori, tanti bei colori e luce, luce, tanta buona luce bianca...  :D
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
EM1+GX7+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.4Macro+28/2.4  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline leleros

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.773
  • SD14
    • Puglia
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Autofocus Foveon VS Bayer
« Risposta #40 il: Mercoledì, 10 Dicembre 2014, 19:46:26 »
La voglia non manca, per il tempo..... bisogna chiudere un po' il diaframma per ricavarselo ;)
Il soggetto non lo cambio, mi sono incaponito :ohi: devo vincere io, sai come vanno queste cose se sei galileiano come me :gh: roba che ci passo settimane dietro, maledizione.
  • Rosario
     

Offline leleros

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.773
  • SD14
    • Puglia
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Autofocus Foveon VS Bayer
« Risposta #41 il: Domenica, 28 Dicembre 2014, 11:22:53 »
Eccoci... fatti i test "per bene" seguendo i consigli di Italo e Antonello.
Campione sotto luce led continua, stessa ottica chiusa a f4, nessuna manipolazione RAW tranne che per la nitidezza OFF per tutte le 4 fotocamere, di cui una SIGMA SD14 e tre Bayer che ho adeguatamente allontanato per coprire gli stessi pixel della zona interessata.

Un po' di dati:
Distanza della SD14 --> 47cm (a proposito dove si trova il simbolo del piano del sensore sul corpo della 14?);
Distanza della Kodak DCS --> 47cm, essendo FF ha catturato una scena più ampia con la medesima distanza e ottica;
Distanza della Fuji S3 --> 67cm a 12mega, --> 52cm sviluppando JPG 6mega;
Distanza della Sony nex 5R --> 71cm.

Le mie considerazioni... a livello di nitidezza/microcontrasto vincono sigma e kodak, poi fuji e infine sony; come colori invece.. in ordine: fuji, kodak, sony, sigma.  Decisamente in ogni foto Bayer non vedo artefatti degni di nota dovuti al circolo di confusione del mosaico, ...forse qualcosina nella kodak, ma bisogna mettere in conto che sconta una tecnologia decisamente obsoleta per sopperire alla mancanza del filtro AA (o almeno credo sia così).

Accolgo con entusiasmo l'invito di Antonello di paragonare il Foveon in campo COLORATO... vedremo così (forse) quanti schiaffi prenderà il mosaico. Infine, certo che ognuno di noi possiede anche la concorrenza, mi farebbe piacere vedere qualche altra dimostrazione con le vostre attrezzature.
Ma passiamo alle immagini:


SCENA PER INTERO

SIGMA



KODAK



FUJI S3 6mega



SONY 5R




RITAGLIO 100%

SIGMA



KODAK



FUJI



SONY

  • Rosario