Autore Topic: SD1 vs SD4 virtual  (Letto 1240 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
SD1 vs SD4 virtual
« il: Sabato, 13 Gennaio 2018, 21:07:13 »
Non sapevo se continuare la discussione sui topic dove questo tema è già in corso oramai da tempo o aprirne uno nuovo: ho scelto la seconda opzione.

Un buon modo, a mio avviso, per capire cosa i costruttori stanno REALMENTE proponendo quando presentano un prodotto è vedere il materiale con cui lo pubblicizzano: mostrano lì quello che la macchina sa fare meglio.
Nelle brochure delle mf attuali raramente si propongono paesaggi con luce piena e brillante: si tratta sempre di sottoboschi o tramonti o albe o dettagli di questo e di quello belli colorati e limati. Chissà perchè.
Al momento, per problemi di pc e rete internet, non sono riuscito a scaricare i file proposti da molti di voi con le prove di confronto né sono riuscito a trovare qualcuno su Roma che abbia voglia di un incontro.

Ho visto però parecchie foto foveon su internet, facendo attenzione alle mf con cui sono state scattate. La mia impressione è che il Quattro - in termini di resa colore - è un bel passo indietro e non credo ci sia modo di "spingerlo" in avanti.

Proverò ancora a fare altre foto e spero di smentirmi.
Per il test brochure di cuio parlavo sopra ecco i link:

http://www.sigma-sd.com/SD1Merrill/pdf/SD1-Merrill_Catalog2012_EN_Printer.pdf

http://www2nd.sigma-photo.co.jp/downloads/catalog/SIGMA_sd_Q_H_Catalog_jp.pdf


Una considerazione a margine. Vedevo per caso queste foto:
http://www.nadir.it/ob-fot/HASSELBLAD_50ZEISS/distagon50zeiss-lofoten.htm

e pensavo che, malgrado la leggibilità nelle ombre oggi ci sembra inaccetabile, mi piacerebbe avere questo piacere visivo con una sensore.
Buone foto a tutti
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #1 il: Sabato, 13 Gennaio 2018, 22:07:52 »
Citazione
La mia impressione è che il Quattro - in termini di resa colore - è un bel passo indietro...
Non credo sia anche l'opinione del costruttore, certamente è DIVERSO e non incontra il favore di tutti. 
Citazione
Vedevo per caso queste foto:
Al primo sguardo mi ha colpito la scarsa latitudine di posa delle immagini che mi ha fatto pensare a riproduzioni di diapositive MF... infatti, leggendo, l'autore ha usato rulli dia (Velvia 100). 
Citazione
... mi piacerebbe avere questo piacere visivo con un sensore
A me no! E sono contento che i miei occhi possano ancora vedere chiaramente i dettagli nelle ombre.  8)
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Grande Fiammifero

  • Poster
  • **
  • Post: 161
  • DpM 2-3 Dp2s
    • Lugano
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #2 il: Sabato, 13 Gennaio 2018, 23:39:05 »
 i colori del quattro li reputo un pelo migliori del merrill.
 Quello su cui deve assolutamente lavorare Sigma però non è ricercare più DR e Iso, deve levare quel vedino che si mangia i colori, se non ci riesce il foveon resterà sempre nel limbo
La realtà che guardi e solo tua e di nessun altro

Offline EXCEL

  • Senior
  • ****
  • Post: 621
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #3 il: Domenica, 14 Gennaio 2018, 10:15:20 »
i colori del quattro li reputo un pelo migliori del merrill.
 Quello su qui deve assolutamente lavorare Sigma però non è ricercare più DR e Iso, deve levare quel vedino che si mangia i colori, se non ci riesce il foveon resterà sempre nel limbo

Questo del verde non l'ho mai considerato un vero problema. Finché l'informazione c'è, e col foveon c'è eccome, si può sempre lavorare, mentre una dominante si può sempre correggere, è l'informazione che se non esiste non la puoi creare.
www.moroph.eu

SD1 Merrill 18-35ART  24-105ART + Sigma DP1x
Ricoh GR II + GW-3 21mm f2.8

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #4 il: Domenica, 14 Gennaio 2018, 10:27:26 »
Ma " vedino" sta per verdino o velino? Io avevo capito il secondo. Velino come qucosa che spegne uniformemente i colori , il velo mortifero
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #5 il: Domenica, 14 Gennaio 2018, 10:42:08 »
Anche se il problema sembra essere, più che un velino che copre quello che ci sarebbe, un tantino di intensità  di colore che manca di per sé . Le brochure fanno capire...
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Grande Fiammifero

  • Poster
  • **
  • Post: 161
  • DpM 2-3 Dp2s
    • Lugano
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #6 il: Domenica, 14 Gennaio 2018, 14:22:12 »
Ma " vedino" sta per verdino o velino? Io avevo capito il secondo. Velino come qucosa che spegne uniformemente i colori , il velo mortifero

verdino sta per verde ed e innegabile che ci sia questa dominante, se poi come afferma EXCEL si può correggere buon per lui, molti però hanno abbandonato il foveon per questo problema che Sigma deve affrontare alla radice, senza che uno si metta a sbattere la testa in pp per levarle questa dominate
La realtà che guardi e solo tua e di nessun altro

Offline EXCEL

  • Senior
  • ****
  • Post: 621
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #7 il: Domenica, 14 Gennaio 2018, 15:54:16 »
Ma " vedino" sta per verdino o velino? Io avevo capito il secondo. Velino come qucosa che spegne uniformemente i colori , il velo mortifero

verdino sta per verde ed e innegabile che ci sia questa dominante, se poi come afferma EXCEL si può correggere buon per lui, molti però hanno abbandonato il foveon per questo problema che Sigma deve affrontare alla radice, senza che uno si metta a sbattere la testa in pp per levarle questa dominate

Un difetto resta un difetto, se non ci fosse sarebbe meglio, Ma se abbandonassi il foveon per un problema facilmente correggibile, per buttarmi nel bayer che causa l'irrimediabile perdita del 70% d'informazione, mi riterrei irrazionale.
www.moroph.eu

SD1 Merrill 18-35ART  24-105ART + Sigma DP1x
Ricoh GR II + GW-3 21mm f2.8

Offline Ginni

  • Militant
  • ***
  • Post: 320
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #8 il: Domenica, 14 Gennaio 2018, 21:31:58 »
Ma " vedino" sta per verdino o velino? Io avevo capito il secondo. Velino come qucosa che spegne uniformemente i colori , il velo mortifero

verdino sta per verde ed e innegabile che ci sia questa dominante, se poi come afferma EXCEL si può correggere buon per lui, molti però hanno abbandonato il foveon per questo problema che Sigma deve affrontare alla radice, senza che uno si metta a sbattere la testa in pp per levarle questa dominate

Più che per la dominante i motivi per cui tanti lasciano il foveon è la resa ad alti Iso e la cattiva messa a fuoco sulle reflex.
Poi a partire dalla Quattro, a parte la scelta commerciale di aumentare i megapixel con l'artifico di uno strato più denso degli altri, il design delle quattro è diventato alla  'famo strano'.
Io ho comprato di tutto ma con le quattro mi sono fermato... le Dp sono ingombranti . . Inaltro che compatte .. la Sd è un mastodonte mi aspettavo una macchina simil Alpha 7 invece è piu grande di una Sd1.

Offline EXCEL

  • Senior
  • ****
  • Post: 621
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #9 il: Lunedì, 15 Gennaio 2018, 10:16:53 »
Io ho comprato di tutto ma con le quattro mi sono fermato... le Dp sono ingombranti . . Inaltro che compatte .. la Sd è un mastodonte mi aspettavo una macchina simil Alpha 7 invece è piu grande di una Sd1.

Ciao Ginni.

Purtroppo il Foveon richiede un elevato tiraggio, da qui l'orrida protuberanza della SDQ che sbilancia il corpo per via della maggiore leva. Sulle DP essendo il rapporto sensore-lente 1a1, l'ottimizzazione e le correzioni via software, permette di ridurre il tiraggio al minimo. Per me un sensore Foveon micro 4/3 da 9-10Megapixel, rappresenterebbe il miglior compromesso risuluzione/portabilità, si potrebbe ridurre di molto il tiraggio e le dimensioni delle lenti. Ma la strada intrapresa da  Sigma è esattamente opposta.
www.moroph.eu

SD1 Merrill 18-35ART  24-105ART + Sigma DP1x
Ricoh GR II + GW-3 21mm f2.8

Offline moxis

  • Junior
  • *
  • Post: 52
    • Padova
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #10 il: Martedì, 16 Gennaio 2018, 17:40:21 »
Ma " vedino" sta per verdino o velino? Io avevo capito il secondo. Velino come qucosa che spegne uniformemente i colori , il velo mortifero

verdino sta per verde ed e innegabile che ci sia questa dominante, se poi come afferma EXCEL si può correggere buon per lui, molti però hanno abbandonato il foveon per questo problema che Sigma deve affrontare alla radice, senza che uno si metta a sbattere la testa in pp per levarle questa dominate
Io ho comprato di tutto ma con le quattro mi sono fermato... le Dp sono ingombranti . . Inaltro che compatte .. la Sd è un mastodonte mi aspettavo una macchina simil Alpha 7 invece è piu grande di una Sd1
Ciao, mi accodo alla discussione e sono in controtendenza. Provenendo da Nikon ed, ultimamente, da 6 corpi Olympus con le migliori ottiche e avuta anche la Sony A7, son entusiasta della DP Q. Per quanto riguarda gli ingombri anche le mirrorless diventano pesanti ed ingombranti se vuoi lenti di qualità e luminose. La A7 con il 16-35 Zeiss era più ingombrante e pesante di una reflex. Inoltre, ma questa è una questione personale, la SD Q mi piace e sento nel suo peso solidità e qualità. Infine dopo aver cercato, spendendo un sacco, soddisfazione tra corpi ed ottiche, ritrovo il piacere di fotografare grazie al Foveon, pur con tutti i suoi limiti che non nego.

Più che per la dominante i motivi per cui tanti lasciano il foveon è la resa ad alti Iso e la cattiva messa a fuoco sulle reflex.
Poi a partire dalla Quattro, a parte la scelta commerciale di aumentare i megapixel con l'artifico di uno strato più denso degli altri, il design delle quattro è diventato alla  'famo strano'.
Io ho comprato di tutto ma con le quattro mi sono fermato... le Dp sono ingombranti . . Inaltro che compatte .. la Sd è un mastodonte mi aspettavo una macchina simil Alpha 7 invece è piu grande di una Sd1.

Sigma DP2 Merrill, Olympus OM-D E-M1 Mk II + 12-40 2,8 Pro, SIGMA SD QUATTRO + 17/70 2,8 Macro + 8-16 HSM

Offline Ginni

  • Militant
  • ***
  • Post: 320
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #11 il: Mercoledì, 17 Gennaio 2018, 12:56:49 »
Ciao,
tra SD1 e SD4 per me sdarebbe bastata una SD1 che nettesse a fuoco bene con tutti gli obiettivi  :) cinque sensori a croce  O:-).

La SD4 per me non ha una qualità immagine migliore di una Merrill anzi reputo, da quanto visto, il suo sensore un passo indietro rispetto il Foiveon tradizionale:
- non è più definito
- la resa ad alti ISO non presenta miglioramenti

Inoltre come mirrorrles la SD4 non è versatile ci posso montare in linea di massima gli stessi obiettivi che monto sulla SD1 ovvero sigma, ottiche  a vite e Pentax con piccole modifiche.
Innegabile però che sulla A7 ci monto di tutto, ho giocato con ottiche Kodak, Leica, Contax e poi posso monatre ottiche Canon, Nikon AF-S e Sigma conservando l'autofocus, stabilizzaziione e lettura a tutta apertura.

Chiaro che montando su una A7 il sigma 85 f 1.4 Art con MC11, che va benissimo come Af soprattutto sulle A7II e A7Rii, o il Sigma 24-35 f 2 Art mi porto in giro un bel bestione ma siamo alla stregua di pesi ed ingombri di una reflex come la SD1, mentre la Quattro mi pare ben più grande come corpo macchina.

Riguardo alla scelta di viaggiare leggeri io in quel caso uso una Panasonic G80 con il 12-35 f 2,8 e il 35-105 f 2,8 e di sicuro gli ingombri e i pesi sono ben diversi.

Questa è la mia opnione personale ovvio ma la Quattro come sensore mi sa di pura speculazione effettuata solo per presentare una macchina con più megapixel.

Invece di migliorare i difetti dei prodotti che hanno in Sigma subito partono con una nuovo prodotto e non aggiornano il vecchio gli altri marchi fanno i vari Mark ii o le x10.

Il Foveon fa ritrovare il piacere di fotografare ma Sigma fa girare i cosidetti: io ho Sd9, SD14, Sd15, DP1, DP2, DP3 e SD1 e sono convinto della qualità del foveon anche perchè non sono monomarca e lo uso in funzione di quello che sto per fare.

Ma possibile che non abbiano mai corretto i difetti o fatto piccoli perfezionamenti.

Le DP con il mirino esterno aumentano molto la loro facilità di utilizzo la batteria poi dura di più .... ma se hai una macchina buona, molto buona perchè non ci investi, un mirino ottico tipo quelle delle compattine da 30.000 Lire bastava! Invece cosa fai tiri fuori in "manubrio" della DP Quattro!!!!!





Offline moxis

  • Junior
  • *
  • Post: 52
    • Padova
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #12 il: Mercoledì, 17 Gennaio 2018, 14:49:10 »
Ciao, proseguo, ma ti assicuro senza voler fare polemica alcuna (ho abbandonato forum dove lo scambio di opinioni si trasformava in una sgradevole lite) solo per concludere il mio pensiero che è, appunto, opinione personale. Quando ho iniziato con il foveon, alcuni mesi fa, è stato con l'acquisto di una dp2 merrill usata. Confermo che il merrill ha una marcia in più, ma, nel mio caso, l'appunto è sul wb che in certe situazioni è ingovernabile, inoltre avrei voluto una macchina con ottiche intercambiabili. Dopo aver provato la sd q di Mariano San, ho deciso di comprarla e non me ne pento. La sd1 si trovava solo usata, spesso su ebay all'estero (un riparazione in garanzia può diventare un mal di pancia) ed infine intorno ai 1000 € solo corpo. Io con 1240 € ho preso la sd q + il 17-70 2,8 contemporary nuova in un negozio fisico con 3 anni di garanzia M trading. Per quanto riguarda la resa, sarò uno che si accontenta molto, ma io sono soddisfatto. Mi è venuta la curiosità sugli ingombri ed i pesi ed ho controllato e riscontrato che la A7 è più piccola, ma pesa solo 25 g in meno, mentre con la sd1 siamo più o meno li. Sulle ottiche vintage non ho avuto esperienze eclatanti, ho avuto, tra le altre, le contax multicoated (*T) sulla A7, ma non saranno queste possibilità a farmi decidere. Infine un test casalingo prima di rientrare la Olympus om-d em-1 MK II (1900 € solo corpo)con l'ottica 12-40 2,8 pro a confronto con la dpq, ho fotografato il frontale di alluminio dorato di un ampli valvolare anni '60: a parte la notevole differenza di dettaglio a favore della sdq, con il foveon si percepiva la materia dell' oggetto, con olympus no. Ora, ripeto, sono opinioni personali e mi piacerebbe davvero provare una sd1 e non è escluso che in futuro, risparmiando un po', non la compri.
Sigma DP2 Merrill, Olympus OM-D E-M1 Mk II + 12-40 2,8 Pro, SIGMA SD QUATTRO + 17/70 2,8 Macro + 8-16 HSM

Offline EXCEL

  • Senior
  • ****
  • Post: 621
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #13 il: Mercoledì, 17 Gennaio 2018, 15:33:21 »
La sd1 si trovava solo usata, spesso su ebay all'estero (un riparazione in garanzia può diventare un mal di pancia) ed infine intorno ai 1000 € solo corpo.

L'andamento del prezzo delle SD1 ha avuto una progressione spaventosa nell'ultimo anno, da una media di 400€ di quando la presi io (era il momento in cui i possessori se ne sbarazzavano per prendere la Quattro) agli 800-1000€ di oggi. Ormai costa quanto o più di una Quattro nuova e online vedo sempre meno inserzioni della SD1, con i proprietari che se la tengono stretta.
Neache sul portale tedesco Ebay Kleinanzeigen ve ne è traccia, quando di solito era sempre presente.
www.moroph.eu

SD1 Merrill 18-35ART  24-105ART + Sigma DP1x
Ricoh GR II + GW-3 21mm f2.8

Offline Ginni

  • Militant
  • ***
  • Post: 320
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #14 il: Mercoledì, 17 Gennaio 2018, 19:19:28 »
Tranquillo Moxis non si polemizza qua sul Forum.
Che il Foveon come sensore superi altri semsori è sicuro.
Certi particolari li vedi solo conil foveon.

Peccato che Sigma disperda le sue potenzialitá.

Il mio sogno sarebbe sempre stato quello di una merrill con mirino galileano ibrido tipo fuji x1'e anche solo tre ottiche che Sigma già produce il 19 mm, il 30mm e il 60mm e su Sony aps-c sono ottime.



Offline moxis

  • Junior
  • *
  • Post: 52
    • Padova
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #15 il: Mercoledì, 17 Gennaio 2018, 19:55:45 »
Dal mio punto di vista rimpiango particolarmente il display non orientabile. Sugli alti iso ti dico che le poche volte che li ho dovuti usare, e ti assicuro che la Oly M1 Mk II è ottima da quel punto di vista, dico che sono rimasto abbastanza deluso dalla resa del colore che si spegne, si desatura un po'. Del resto tanti amici sui forum ai saluti aggiungono "buona Luce". Ora ho aggiornato il firmware a 1.08-B, ho letto che dovrebbe migliorare agli alti iso, non so, non ho fatto prove significative, non so. Sui discorsi tipo il quattro non è un vero foveon o sulla sua resa rispetto agli altri modelli, non mi pronuncio, non ho avuto occasione di fare  altre esperienze. Di certo la dp2 m me la tengo. Ciao, discussione interessante. Proseguite che mi appassiona.
Sigma DP2 Merrill, Olympus OM-D E-M1 Mk II + 12-40 2,8 Pro, SIGMA SD QUATTRO + 17/70 2,8 Macro + 8-16 HSM

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #16 il: Mercoledì, 17 Gennaio 2018, 20:39:05 »
A me sembra che il punto sia questo: se arrivi da un sensore non Foveon il salto di qualità anche con la SD 4 è evidente, da tutti i punti di vista; se arrivi dai precedenti Foveon e hai patito i limiti di funzionalità dei corpi macchina pur di garantirti QUELLA qualità, l'immissione in commercio di una macchina fotografica che risolve alcune farraginosità ma non rispetta lo standard di "qualità immagine" precedente può risultare molto irritante. Speriamo che con questa mossa la Sigma allarghi il suo bacino di acquirenti e possa continuare a produrre altre macchine, con future QI migliore di tutte le precedenti. Nel frattempo...fotografiamo o continuiamo solo a fare test??


  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #17 il: Mercoledì, 17 Gennaio 2018, 21:36:20 »
Citazione
Nel frattempo...fotografiamo o continuiamo solo a fare test??
Appunto!  :ohi:
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Ginni

  • Militant
  • ***
  • Post: 320
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #18 il: Giovedì, 18 Gennaio 2018, 00:06:33 »
Fotografiamo!!!

E parliamo anche di attrezzatura tanto per distrarci.


Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #19 il: Domenica, 21 Gennaio 2018, 17:03:52 »
Questo tipo sembra aver trovato un suo stato di grazia cromatica con la SD 4, o no?

https://www.flickr.com/photos/154652516@N07/38395789194/in/photostream/
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #20 il: Domenica, 21 Gennaio 2018, 17:05:35 »
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #21 il: Domenica, 21 Gennaio 2018, 17:22:03 »
...mentre qui dal passaggio alla SD 1 (prime foto) alla SD 4 si apre un baratro

https://www.flickr.com/photos/christophecarasco/
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline EXCEL

  • Senior
  • ****
  • Post: 621
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #22 il: Domenica, 21 Gennaio 2018, 18:27:08 »
è inutile guardare le foto su flickr senza conoscere tutto il background.
Ad esempio buona parte delle foto col  Foveon su Flickr le trovo di qualità bassissima, Merrill o Quattro che siano, perchè troppi appassionati di questo sensore tendono a concentrarsi più sugli aspetti tecnici che fotografici. Per non parlare dei tantissimi che usano il foveon e poi sviluppano in Photoshop.

Nessun confronto fatto in questo modo può essere indicativo di qualcosa.
www.moroph.eu

SD1 Merrill 18-35ART  24-105ART + Sigma DP1x
Ricoh GR II + GW-3 21mm f2.8

Offline elerum

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.285
    • Milano
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #23 il: Lunedì, 22 Gennaio 2018, 08:44:05 »
Secondo me
1 i risultati del foveon non vanno mai confrontati con quello del Bayer,  per tecnologia, approccio e risultati ai fini della fotografia sono sensori che vanno affiancati non confrontati.
2 confrontare il sensore 4 con merrill o precedenti sempre ai fini della fotografia ha poco senso confrontarli

3 e qui lancio la pillola , come la vedete una ML Nikon con sensore foveon ?  :gh: ::)
  • Micky
     
IL FOVEON SCEGLIE LA PERSONA CON CUI STARE E NON LA PERSONA IL FOVEON

se Tu hai una mela ed io un altra mela e ce li scambiamo avremo sempre ognuno una mela invece se io ho un idea e Tu un altra idea e ce li scambiamo allora ognuno di noi avremo due idee
George Bernard Shaw


PS: Non sono un "Photographer" ma un artigiano della fotografia  ;)

Offline Lorenzo

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.068
    • Mezzolombardo TN
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #24 il: Lunedì, 22 Gennaio 2018, 20:14:16 »
3 e qui lancio la pillola , come la vedete una ML Nikon con sensore foveon ?  :gh: ::)
E questa idea dove l'hai pescata?  ;)
  • Lorenzo
     
Litigo con Sd15 da settembre 2015.

Poi faccio pace...

Offline Ginni

  • Militant
  • ***
  • Post: 320
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #25 il: Lunedì, 22 Gennaio 2018, 20:39:49 »

3 e qui lancio la pillola , come la vedete una ML Nikon con sensore foveon ?  :gh: ::)

E con bajonetta Canon EF!!!

Siiiii  O:-) O:-)

Offline elerum

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.285
    • Milano
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #26 il: Lunedì, 22 Gennaio 2018, 22:03:22 »
se ricordi...
1 Nikon fa causa a Sigma per "plagio" sulla stabilizzazione dei "alcuni" obiettivi e chiede un danno di 2mil $ (mi pare di ricordare) poi pero non sembra sia morta li e non si e saputo più nulla se Sigma abbia pagato o abbia fatto ricorso
2 dopo un po di tempo il CEO Kazuto dichiara in un intervista di essere in collaborazione con un altro grande marchio di macchine fotografiche senza fare nomi anche se l'interlocutore li ha chiesto ciò
3 dai ultimi rumors su una mirrorless Nikon spunta fuori che ci sia una collaborazione con Sigma

anche se solo una mia ipotesi facendo 1+1 ... sarebbe plausibile . poi anche se da quando ho approfondito un po sulla fotografia ho notato che Sigma non spiffera mai niente prima del imminente uscita su nikon invece qualche rumors si e avverato poi e possibile anche che nikon non si azzarderà a mettere un foveon dentro ma come "collaborazione" si farà fare i sensori (bayer) da Sigma su loro disegno/progetto , inoltre il sensore della D5 non mi e ancora chiaro se fatto da Toshiba come ho letto da qualche parte o da qualcun altro.
  • Micky
     
IL FOVEON SCEGLIE LA PERSONA CON CUI STARE E NON LA PERSONA IL FOVEON

se Tu hai una mela ed io un altra mela e ce li scambiamo avremo sempre ognuno una mela invece se io ho un idea e Tu un altra idea e ce li scambiamo allora ognuno di noi avremo due idee
George Bernard Shaw


PS: Non sono un "Photographer" ma un artigiano della fotografia  ;)

Offline Grande Fiammifero

  • Poster
  • **
  • Post: 161
  • DpM 2-3 Dp2s
    • Lugano
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #27 il: Martedì, 23 Gennaio 2018, 07:13:24 »
se ricordi...
1 Nikon fa causa a Sigma per "plagio" sulla stabilizzazione dei "alcuni" obiettivi e chiede un danno di 2mil $ (mi pare di ricordare) poi pero non sembra sia morta li e non si e saputo più nulla se Sigma abbia pagato o abbia fatto ricorso
2 dopo un po di tempo il CEO Kazuto dichiara in un intervista di essere in collaborazione con un altro grande marchio di macchine fotografiche senza fare nomi anche se l'interlocutore li ha chiesto ciò
3 dai ultimi rumors su una mirrorless Nikon spunta fuori che ci sia una collaborazione con Sigma

anche se solo una mia ipotesi facendo 1+1 ... sarebbe plausibile . poi anche se da quando ho approfondito un po sulla fotografia ho notato che Sigma non spiffera mai niente prima del imminente uscita su nikon invece qualche rumors si e avverato poi e possibile anche che nikon non si azzarderà a mettere un foveon dentro ma come "collaborazione" si farà fare i sensori (bayer) da Sigma su loro disegno/progetto , inoltre il sensore della D5 non mi e ancora chiaro se fatto da Toshiba come ho letto da qualche parte o da qualcun altro.

la trovo una ipotesi impossibile, la futura Nikon ML ha il compito importante di entrare nel proficuo ed in espansione mercato delle ML e risollevare i bilanci che sono in rosso, il Foveon e un prodotto di nicchia e non rischierebbe assolutamente

se c'é una collaborazione e più probabile che Sigma aiuti Nikon a progettare ottiche a tiraggio corto per la sua ML
La realtà che guardi e solo tua e di nessun altro

Offline elerum

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.285
    • Milano
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #28 il: Martedì, 23 Gennaio 2018, 08:06:37 »
Hai ragione sul fatto che non può permettersi di rischiare. Il Foveon su una macchina di un altro marchio un po tutti lo sogniamo sia per curiosità sia perche i marchi storici (ormai) sanno sfruttare al massimo i sensori e Nikon secondo me e fra i migliori in questo senso.
Poi sempre secondo me Nikon per ripulire un po il nome in Italia dovrebbe pensare anche ad un assistenza post vendita più adeguata, non dico assistenza capillare come quella Canon ma che cambiasse almeno l'importatore uufficiale con uno che da più attenzione al cliente. Ne ho lette persino di troppe negative riguardo quel importatore e assistenza.
  • Micky
     
IL FOVEON SCEGLIE LA PERSONA CON CUI STARE E NON LA PERSONA IL FOVEON

se Tu hai una mela ed io un altra mela e ce li scambiamo avremo sempre ognuno una mela invece se io ho un idea e Tu un altra idea e ce li scambiamo allora ognuno di noi avremo due idee
George Bernard Shaw


PS: Non sono un "Photographer" ma un artigiano della fotografia  ;)

Offline EXCEL

  • Senior
  • ****
  • Post: 621
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #29 il: Martedì, 23 Gennaio 2018, 09:01:44 »
Direi che l'ipotesi specifica sia altamente improbabile, per non dire impossibile. Il mercato delle macchine fotografiche è in forte contrazione e lo sarà sempre di più fino ad arrivare ai soli "appassionati" di fotografia.
In un quadro simile, i produttori dovranno abbattere i costi ed incrementare le economie di scala e di scopo attraverso la condivisione di know-how e delle linee.
Ad ogni modo poi, un foveon su corpi Nikon, per me non avrebbe alcun valore aggiunto, i corpi macchina Sigma, almeno quelli che ho avuto modo di provare come la SD1 e SDQ sono eccellenti, al netto delle fantasiose richieste degli utenti che vorrebbero piegare la  fisica alle loro necessità.
www.moroph.eu

SD1 Merrill 18-35ART  24-105ART + Sigma DP1x
Ricoh GR II + GW-3 21mm f2.8

Offline Grande Fiammifero

  • Poster
  • **
  • Post: 161
  • DpM 2-3 Dp2s
    • Lugano
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #30 il: Martedì, 23 Gennaio 2018, 12:38:00 »
visto che siamo siamo in campo fantasie  :)

vorrei tanto una Dp con zoom, una cosa essenziale tipo 28-58 f4 per contenere le dimensioni

altra cosa e il file neutro, resto del parere che se il Foveon non sfonda non dipende dalla tenuta Iso, purtroppo devo sempre tramite WB di SPP raffreddare molto l'immagine con conseguente viraggio al blu magenta per levare l'insopportabile verde di fondo
La realtà che guardi e solo tua e di nessun altro

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #31 il: Martedì, 23 Gennaio 2018, 17:56:10 »
Citazione
Secondo me
1 i risultati del foveon non vanno mai confrontati con quello del Bayer,  per tecnologia, approccio e risultati ai fini della fotografia sono sensori che vanno affiancati non confrontati.
2 confrontare il sensore 4 con merrill o precedenti sempre ai fini della fotografia ha poco senso confrontarli

Ma io non li confronto tra di loro ma ciascuno di loro con la realtà. Ho come unico criterio questo: quale tipo di MF è più fedele nel riprodurre colori, dettaglio e gamma tonale della realtà per quello che è?
Se potessi fare io i confronti - avendo più apparecchi - lo farei: il fatto di farlo in "virtual" è solo un tentativo, probabilmente sbagliato, di farmi una idea confrontando soggetti (paesaggi naturali) che ovviamente non ho fotografato ma di cui riesco a immaginare la loro "realtà cromatica". Non avrei voglia, nei prossimi anni, di investire migliaia di euro in aggiornamenti di MF inseguendo chimere. Al momento la mia domanda è: la SD 4 può andar bene o no? Se la SD 10, 14 o 15 fa foto migliori (da questo punto di vista) faccio un passo indietro per farne uno avanti!
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #32 il: Martedì, 23 Gennaio 2018, 18:48:17 »
Citazione
... devo sempre tramite WB di SPP raffreddare molto l'immagine con conseguente viraggio al blu magenta per levare l'insopportabile verde di fondo
Il complementare del verde è il magenta, ma se il verde non è puro, per annullarlo occorrono anche delle sfumature di rosso o di blu.  ;)

In allegato una mia interpretazione dei colori primari (lati) e complementari (vertici): di fronte ad ogni lato si trova il suo complementare (che lo annulla formando il grigio).
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Grande Fiammifero

  • Poster
  • **
  • Post: 161
  • DpM 2-3 Dp2s
    • Lugano
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #33 il: Martedì, 23 Gennaio 2018, 20:00:22 »
Direi che la tua interpretazione del triangolo e didattica e utile  :si:

io ormai viaggio quasi sempre su questo viraggio freddo nel WB, l'unica cosa e che non va assolutamente bene per ritratti

La realtà che guardi e solo tua e di nessun altro

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #34 il: Martedì, 23 Gennaio 2018, 22:38:27 »
Citazione
io ormai viaggio quasi sempre su questo viraggio freddo nel WB
Sul mio CRT non vedo alcun viraggio freddo, con un cielo così blu non può essere altrimenti.
Citazione
... l'unica cosa e che non va assolutamente bene per ritratti
Di solito i ritratti non si fanno in esterno ma con illuminazione controllata.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #35 il: Mercoledì, 24 Gennaio 2018, 21:56:58 »
Citazione
questo viraggio freddo

se mi dici come lo fai ti imito: è bella come una dia Kodak senza i limiti di latitudine di posa. Non mi ricordo più con quale MF fotografi...

A proposito del topic: sul sito Sigma inglese (en?)
https://www.sigma-global.com/en/cameras/sd-series/impression/

ci sono molte più foto SD 4 rispetto a quello italiano. Le foto sono interessanti, il colore è equilibrato anche se non è mai pieno come lo desidereresti. Mi sembra una onesta rappresentazione delle potenzialità della macchina che nom sono di certo scarse.
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #36 il: Mercoledì, 24 Gennaio 2018, 22:35:16 »
Citazione
Le foto sono interessanti, il colore è equilibrato anche se non è mai pieno come lo desidereresti.
Si, i colori sono ottimi ma trovo la scala tonale troppo sullo scuro... a me piace di più con un aspetto come occhio vede (schiariti solo i mezzi toni in PS senza toccare luci ed ombre).

  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Grande Fiammifero

  • Poster
  • **
  • Post: 161
  • DpM 2-3 Dp2s
    • Lugano
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #37 il: Mercoledì, 24 Gennaio 2018, 22:51:14 »
Citazione
questo viraggio freddo

se mi dici come lo fai ti imito: è bella come una dia Kodak senza i limiti di latitudine di posa. Non mi ricordo più con quale MF fotografi...

A proposito del topic: sul sito Sigma inglese (en?)
https://www.sigma-global.com/en/cameras/sd-series/impression/

ci sono molte più foto SD 4 rispetto a quello italiano. Le foto sono interessanti, il colore è equilibrato anche se non è mai pieno come lo desidereresti. Mi sembra una onesta rappresentazione delle potenzialità della macchina che nom sono di certo scarse.

Grazie Agostino
Ho una Merrill 2 e 3, la foto e una 2, in SPP ho selezionato profilo Standard e aumentato la saturazione di 0,4, contrasto 0,6, ombre e evidenza non le tocco quasi mai come in questo caso, meno 2 riduzione rumore ma solo se non ci sono figure umane, aumenta il rumore cromatico ma il file prende un aspetto più grezzo e a mio modo vivo, meno 2 riduzione nitidezza, profilo luce esterna e B5 - M3 nel WB, un deciso viraggio ai toni più freddi, per farti capire nel punto centrale del WB esce cosí



un tono decisamente più caldo, ma al contrario del Bayer dove c'é un predominio del giallo, sul foveon esce piu verdina ecco perche preferisco viaggiare su tonalità fredde
La realtà che guardi e solo tua e di nessun altro

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #38 il: Mercoledì, 24 Gennaio 2018, 23:03:45 »
Farò delle prove anche se il 4 mi sembra meno verdeggiante del Merrill e dovrò  trovare una combinazione diversa. Grazie per la dettagliata risposta.

Pet Italo: sì, sulla scala tonale si possono fare scelte diverse. C'è  una foto con degli scogli in pietra scura (lava) in cui la leggibilità e la qualità del colore sono molto armoniche.
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #39 il: Mercoledì, 24 Gennaio 2018, 23:13:25 »
Citazione
C'è  una foto con degli scogli in pietra scura (lava) in cui la leggibilità e la qualità del colore sono molto armoniche.
Si, il trattamento va adeguato al soggetto ed appunto per questo non si può standardizzare: una moto non ha l'impatto emotivo di un raffinato paesaggio in insolita atmosfera.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Grande Fiammifero

  • Poster
  • **
  • Post: 161
  • DpM 2-3 Dp2s
    • Lugano
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #40 il: Mercoledì, 24 Gennaio 2018, 23:43:25 »
Citazione
C'è  una foto con degli scogli in pietra scura (lava) in cui la leggibilità e la qualità del colore sono molto armoniche.
Si, il trattamento va adeguato al soggetto ed appunto per questo non si può standardizzare: una moto non ha l'impatto emotivo di un raffinato paesaggio in insolita atmosfera.

Italo una Ducati ha sempre un impatto emotivo anche se viaggio in Harley  ;)

i colori sembrano quelli di una DPs
La realtà che guardi e solo tua e di nessun altro

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #41 il: Giovedì, 25 Gennaio 2018, 09:32:27 »
Citazione
Italo una Ducati ha sempre un impatto emotivo anche se viaggio in Harley
Per me, le moto e le auto sono solo un ammasso di metallo e gomma che servono a portarmi da qui a là.  O:-)
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline elerum

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.285
    • Milano
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #42 il: Giovedì, 25 Gennaio 2018, 10:08:50 »
 :prrr: :prrr: :prrr:
 :prof:  :beffe: quattro ruote spostano il corpo ma due ruote spostano l'anima  :gh:
  • Micky
     
IL FOVEON SCEGLIE LA PERSONA CON CUI STARE E NON LA PERSONA IL FOVEON

se Tu hai una mela ed io un altra mela e ce li scambiamo avremo sempre ognuno una mela invece se io ho un idea e Tu un altra idea e ce li scambiamo allora ognuno di noi avremo due idee
George Bernard Shaw


PS: Non sono un "Photographer" ma un artigiano della fotografia  ;)

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #43 il: Giovedì, 25 Gennaio 2018, 10:28:26 »
Citazione
Per me, le moto e le auto sono solo un ammasso di metallo e gomma che servono a portarmi da qui a là.

sottoscrivo: e soprattutto con tecnologia di base (motore a scoppio) ferma al 1800 che di per sé è un assurdo (gli orpelli elettronici sono il contorno).
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Grande Fiammifero

  • Poster
  • **
  • Post: 161
  • DpM 2-3 Dp2s
    • Lugano
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #44 il: Giovedì, 25 Gennaio 2018, 11:38:59 »
:prrr: :prrr: :prrr:
 :prof:  :beffe: quattro ruote spostano il corpo ma due ruote spostano l'anima  :gh:

 :si:
poche cose riescono a darmi quella sensazione di libertà come girare in moto su un passo di montagna
La realtà che guardi e solo tua e di nessun altro

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #45 il: Giovedì, 25 Gennaio 2018, 18:41:29 »
Sfogliando la rivista Sein sono arrivato qui

http://www.sigma-dp.com/DP1Merrill/jp/samplephoto.html

luogo che probabilmente già conoscete. Queste foto sono incredibili, nel senso di belle ma anche, alcune, iperreali, piene di colore ma non sovrasature. Ma è una scelta di presentazione che a suo tempo fece Sigma o il Merrill va naturalmente in questa direzione così spinta?? Comunque affascinante...
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline famarm

  • Poster
  • **
  • Post: 192
  • DP123 Merril
    • Arezzo
    • fabrizio marmorini
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #46 il: Giovedì, 25 Gennaio 2018, 19:16:32 »
Queste foto sono incredibili, nel senso di belle ma anche, alcune, iperreali, piene di colore ma non sovrasature. Ma è una scelta di presentazione che a suo tempo fece Sigma o il Merrill va naturalmente in questa direzione così spinta?? Comunque affascinante...

Queste macchine (Merrill) mi sorprendono perché il risultato che tirano fuori è imprevedibile.
A volte rimango commosso da quel mondo fantastico generato fotografando semplice realtà...

 :si:

Offline conla

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.600
    • Piemonte
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #47 il: Giovedì, 25 Gennaio 2018, 21:17:10 »
per come sono (dimensioni/peso) le merrill non le cambierò fino a quando andranno avanti o fino ad una nuova tecnologia ...

CRISigma :si:

Offline pacific palisades

  • Senior
  • ****
  • Post: 624
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #48 il: Venerdì, 26 Gennaio 2018, 10:25:18 »
Qui c'è la galleria di Paul Thacker con foto che mi sembrano verdine ma belle
http://www.paulthacker.com/GalleryMain.asp?GalleryID=162910&AKey=LND4MQXD
  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #49 il: Domenica, 28 Gennaio 2018, 21:10:15 »
Grazie a tutti per i contributi fin qui dati. Se trovo altro materiale lo metto...
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Grande Fiammifero

  • Poster
  • **
  • Post: 161
  • DpM 2-3 Dp2s
    • Lugano
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #50 il: Lunedì, 29 Gennaio 2018, 00:07:06 »
Agostino e Pacific

mi sono gustato le foto dei link postati, Meravigliose, purtroppo dopo tale visione mi resta sempre l'amaro in bocca per l'incapacità di arrivare a quei risultati in pp, frustrazione di chi può solo guardare e non riesce a creare  :cry:
La realtà che guardi e solo tua e di nessun altro

Offline pacific palisades

  • Senior
  • ****
  • Post: 624
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #51 il: Lunedì, 29 Gennaio 2018, 09:43:52 »
Agostino e Pacific

mi sono gustato le foto dei link postati, Meravigliose, purtroppo dopo tale visione mi resta sempre l'amaro in bocca per l'incapacità di arrivare a quei risultati in pp, frustrazione di chi può solo guardare e non riesce a creare  :cry:

Aspe', mi esprimo meglio, con "verdine ma belle" volevo dire che nonostante la leggera dominante riescono a essere d'effetto, belle = d'effetto.
In varie interviste Berengo Gardin fa una distinzione tra foto buona e foto bella, aggiungendo che lui ci tiene a fare foto buone mentre non gli interessano le foto belle.
Secondo me la foto bella si fa applicando a regola d'arte una "maniera", uno "standard", come ad esempio le foto paesaggistiche che vanno di moda oggi, che sono sicuramente belle, tecnicamente perfette, però non danno davvero conoscenza del paesaggio, danno un'emozione portando il paesaggio in una zona un po' irreale, magica, e a mio parere hanno anche l'effetto di far pensare che tutti i paesaggi sono più o meno uguali.

La foto buona invece - secondo me - scaturisce da un processo di conoscenza della realtà, anche da una fatica se vuoi, uno scavo su un argomento per cui ci vuole tempo, anche ossessione. Tutto questo sta dento un progetto. Quindi la foto buona non ha come nemico la tecnica o il talento, ma soltanto la mancanza di voglia di approfondire. Anche camminare è un'attività di conoscenza. Quando Koudelka dice che le foto si fanno con i piedi intende che bisogna andare a conoscere la realtà anche fisicamente con la fatica del corpo. Davide Monteleone si è specializzato sulla Russia, prima legge un pacco di libri poi trotta per le strade infinite di Mosca a cercare immagini che possono raccontare la Russia contemporanea. Persino lui, che fa foto magnifiche (con una vecchia macchina a pellicola) dice che quella della foto "bella" è un'ossessione inutile. Dice: trovate qualcosa che vi appassiona, approfonditelo, tutto viene da lì, dice persino che ogni progetto (di conoscenza) può essere valido anche (paradossalmente) fotografare le lampadine di casa.

Ovviamente la differenza tra foto belle e buone è orientativa, non c'è un confine netto.

Tutto questo per dire che produrre foto buone è tranquillamente alla portata di chiunque abbia voglia di conoscere e comunicare questa conoscenza.

  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #52 il: Domenica, 04 Febbraio 2018, 16:40:45 »
Confronto Moon SDM v/s SDQ su DPReview https://www.dpreview.com/forums/thread/4251089

  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #53 il: Domenica, 04 Febbraio 2018, 16:49:34 »
Italo, grazie per il link della "prova estrema". Ne approfitto, solo per affinità di argomento, per consigliare a tutti un libro fotografico (Moon di Michel Light: non credo sia un nome d'arte, ma un destino): è una raccolta di foto scattate dagli allunati delle varie missioni Apollo, scannerizzate accuratamente dalle pellicole originali e organizzate come un racconto di un unico viaggio. Commovente
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #54 il: Domenica, 04 Febbraio 2018, 17:00:25 »
Ciao Agostino, grazie del suggerimento.  ^-^
Io sulla luna ci sono andato con questo: http://forum.foveon.it/index.php?topic=75.0
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #55 il: Domenica, 04 Febbraio 2018, 17:09:51 »
Sì, conoscevo quel topic e sono impressionato dalle quantità di argomenti di cui ti occupi con competenza! Io sono nato nel '69, un po' prima del primo allunaggio e trovo quel periodo di esplorazione dello spazio talmente incredibile da non sembrare veramente parte della nostra storia. Oggi non interessa più a nessuno e gli adolescenti non vogliono diventare astronauti ma calciatori o rapper. Non c'entra niente con il topic ma mi perdonerete. ciao
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • Senior
  • ****
  • Post: 624
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #56 il: Domenica, 04 Febbraio 2018, 19:27:44 »
Oggi avevo un programma bellico con sveglia alle quattro del mattino per fotografare il vampiro di Guastalla ma non ho combinato niente.
Non ricordo chi aveva chiesto foto a colori per rendersi conto della sdQuattro, allora ho preso la classica foto dalla finestra, che fatta da Nicéphore Niépce ha un senso, da Keiichi Tahara riesce a mantenerlo, con Ahae vacilla, e con me affonda definitivamente in una crepa dell'oceano.
Però è presa con un filtro polarizzatore altrimenti non si vedeva una beata mazza. Per il resto il colore è standard e il bilanciamento del bianco auto.
I colori sono fedeli alla realtà. Il file tiff è assurdamente definito, salvandolo in jpg perde parecchio ma la differenza di peso è circa 10 a 1.


https://postimg.org/image/c6ledorof/


  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline pacific palisades

  • Senior
  • ****
  • Post: 624
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #57 il: Domenica, 04 Febbraio 2018, 20:18:50 »
Sì, conoscevo quel topic e sono impressionato dalle quantità di argomenti di cui ti occupi con competenza! Io sono nato nel '69, un po' prima del primo allunaggio e trovo quel periodo di esplorazione dello spazio talmente incredibile da non sembrare veramente parte della nostra storia. Oggi non interessa più a nessuno e gli adolescenti non vogliono diventare astronauti ma calciatori o rapper. Non c'entra niente con il topic ma mi perdonerete. ciao

Ho inserito ora M.L. nella sezione fotografi del forum qui.
  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Grande Fiammifero

  • Poster
  • **
  • Post: 161
  • DpM 2-3 Dp2s
    • Lugano
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #58 il: Domenica, 04 Febbraio 2018, 23:13:18 »
Agostino e Pacific

mi sono gustato le foto dei link postati, Meravigliose, purtroppo dopo tale visione mi resta sempre l'amaro in bocca per l'incapacità di arrivare a quei risultati in pp, frustrazione di chi può solo guardare e non riesce a creare  :cry:

Aspe', mi esprimo meglio, con "verdine ma belle" volevo dire che nonostante la leggera dominante riescono a essere d'effetto, belle = d'effetto.
In varie interviste Berengo Gardin fa una distinzione tra foto buona e foto bella, aggiungendo che lui ci tiene a fare foto buone mentre non gli interessano le foto belle.
Secondo me la foto bella si fa applicando a regola d'arte una "maniera", uno "standard", come ad esempio le foto paesaggistiche che vanno di moda oggi, che sono sicuramente belle, tecnicamente perfette, però non danno davvero conoscenza del paesaggio, danno un'emozione portando il paesaggio in una zona un po' irreale, magica, e a mio parere hanno anche l'effetto di far pensare che tutti i paesaggi sono più o meno uguali.

La foto buona invece - secondo me - scaturisce da un processo di conoscenza della realtà, anche da una fatica se vuoi, uno scavo su un argomento per cui ci vuole tempo, anche ossessione. Tutto questo sta dento un progetto. Quindi la foto buona non ha come nemico la tecnica o il talento, ma soltanto la mancanza di voglia di approfondire. Anche camminare è un'attività di conoscenza. Quando Koudelka dice che le foto si fanno con i piedi intende che bisogna andare a conoscere la realtà anche fisicamente con la fatica del corpo. Davide Monteleone si è specializzato sulla Russia, prima legge un pacco di libri poi trotta per le strade infinite di Mosca a cercare immagini che possono raccontare la Russia contemporanea. Persino lui, che fa foto magnifiche (con una vecchia macchina a pellicola) dice che quella della foto "bella" è un'ossessione inutile. Dice: trovate qualcosa che vi appassiona, approfonditelo, tutto viene da lì, dice persino che ogni progetto (di conoscenza) può essere valido anche (paradossalmente) fotografare le lampadine di casa.

Ovviamente la differenza tra foto belle e buone è orientativa, non c'è un confine netto.

Tutto questo per dire che produrre foto buone è tranquillamente alla portata di chiunque abbia voglia di conoscere e comunicare questa conoscenza.

Pacific solo ora mi accorgo della tua risposta :-[

quella della foto buona e una ricerca che sempre mi pongo, purtroppo quando apro il file mi accorgo di poter renderla nel mio limite solo bella, mi manca l'occhio della foto buona, posso ripiegare solo nella tecnica nel renderla migliore in pp
La realtà che guardi e solo tua e di nessun altro

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #59 il: Lunedì, 05 Febbraio 2018, 17:26:18 »
Citazione
Però è presa con un filtro polarizzatore altrimenti non si vedeva una beata mazza. Per il resto il colore è standard e il bilanciamento del bianco auto.
Non so se sia colpa del filtro, ma non la vedo naturale... troppo contrasto, che si riflette anche sulla saturazione. È impossibile che non si veda più chiaramente la facciata in ombra del palazzo sulla destra.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline pacific palisades

  • Senior
  • ****
  • Post: 624
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #60 il: Lunedì, 05 Febbraio 2018, 18:19:24 »
Citazione
Però è presa con un filtro polarizzatore altrimenti non si vedeva una beata mazza. Per il resto il colore è standard e il bilanciamento del bianco auto.
Non so se sia colpa del filtro, ma non la vedo naturale... troppo contrasto, che si riflette anche sulla saturazione. È impossibile che non si veda più chiaramente la facciata in ombra del palazzo sulla destra.

La percezione della saturazione forse dipende dal filtro, perché è come se togliesse un velo che opacizza il colore. Il forte contrasto dipende dall'orario in cui è presa la foto, cioè intorno a mezzogiorno che è una luce orribile.
Non ho più la prima foto fatta senza il polarizzatore, ma confrontandola (vista sullo schermo piuttosto luminoso) con il panorama dalla finestra non ci azzeccava, il cielo era più spento, l'albero in primo piano era giallino, la ricchezza dei colori era persa (per esempio le tapparelle sul rosa del palazzo bianco colpito dal sole al centro dell'immagine in seconda fila). Forse l'occhio subisce meno l'effetto dei riflessi rispetto all'immagine registrata dal sensore? non ho idea.
Si può forse ruotare un po' meno il polarizzatore in modo da attenuare l'effetto di "pulizia", ma ho l'impressione che per cercare il colore delle cose, in certe condizioni, bisogna farci i conti.

  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #61 il: Sabato, 31 Marzo 2018, 20:51:06 »
Scopro ora questo onestissimo articolo che mi sembra, nei contenuti, corrispondere alla sintesi del nostro dialogare

http://www.nadir.it/ob-fot/SIGMA_SD1-SD4-SD4H/quale-fotocamera-sigma.htm

In questo ultimo periodo ho notato molti di voi fotografare con la SD 4 (e Naptha, se non ricordo male, ha messo in vendita la SD1: "tu che la vendi cosa ci compri di migliore?" - parafrasi deandreana): ora, dopo i miei patemi d'animo sulla scellerata scelta della SD 4 conseguiti alla scoperta - posteriore all'acquisto - del vostro forum e alle considerazioni sulla qualità delle varie generazioni di foveon in cui il Quattro risultava in coda, ritrovarmi in compagnia di tanti foveonisti-quattristi mi ri-disorienta.

La domanda, assolutamente affettuosa, è la seguente:

c'è della follia nel vostro metodo??
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • Senior
  • ****
  • Post: 624
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #62 il: Domenica, 01 Aprile 2018, 13:37:28 »
Scopro ora questo onestissimo articolo che mi sembra, nei contenuti, corrispondere alla sintesi del nostro dialogare

http://www.nadir.it/ob-fot/SIGMA_SD1-SD4-SD4H/quale-fotocamera-sigma.htm

In questo ultimo periodo ho notato molti di voi fotografare con la SD 4 (e Naptha, se non ricordo male, ha messo in vendita la SD1: "tu che la vendi cosa ci compri di migliore?" - parafrasi deandreana): ora, dopo i miei patemi d'animo sulla scellerata scelta della SD 4 conseguiti alla scoperta - posteriore all'acquisto - del vostro forum e alle considerazioni sulla qualità delle varie generazioni di foveon in cui il Quattro risultava in coda, ritrovarmi in compagnia di tanti foveonisti-quattristi mi ri-disorienta.

La domanda, assolutamente affettuosa, è la seguente:

c'è della follia nel vostro metodo??

La SD Quattro va che è una meraviglia, mantiene tutto sommato i pregi del sensore precedente e aggiunge i pregi di una macchina tutto sommato al passo coi tempi (e con obiettivi super). E costa tutto sommato poco (versione C in kit). Suvvia alla SD Quattro bisognerebbe fare non dico un monumento ma almeno un monumentino  ^-^

Comunque basta pensare che con una (oggi) "vecchia" Canon EOS1DS MarkIII che ha "soltanto" 21 mp, iso 50 - 3200, il sensore bayer e si trova usata sui 700-800 euro, Salgado ci ha fatto Genesi, dico GENESI, quindi bisogna ripeterselo al risveglio e prima di addormentarsi: le macchine che possediamo sopravanzano di gran lunga le nostre esigenze e possibilità. Ma si può lavorare sulle esigenze e possibilità, ed è un lavoro culturale.

  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Online Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.369
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #63 il: Domenica, 01 Aprile 2018, 16:53:38 »
Di solito cerco di presentare le mie argomentazioni da un punto di vista generale, cercando per quanto è possibile di non tener conto del mio punto di vista soggettivo e particolare. Ma in questo caso farò esattamente l'opposto: non mi interessa generalizzare ma soltanto come la questione interessa me personalmente, proprio nel mio "specifico fotografico".

Io lavoro per quanto possibile in fuoco manuale. O meglio, per essere più precisi, lavoro in "fuoco bloccato", il che significa che NON eseguo la MaF ad ogni scatto (tipico di chi lavora in AF), ma preferisco eseguire la MaF UNA volta per poi effettuare una serie di scatti senza variare la distanza. Di solito si lavora in questo modo in MF, ma in effetti lo si può fare anche in AF, se la fotocamera consente di bloccare la MaF tra uno scatto e l'altro: non è la stessa cosa, ma ci si può accontentare. Ci sono vari vantaggi nell'operare in questo modo, ma adesso non mi interessa discutere di questo: quel che mi preme evidenziare è che PER ME è prioritario avere la possibilità di operare in fuoco manuale o almeno a fuoco bloccato. Punto.

Ora, la SD1 prevede la possibilità di bloccare il fuoco (come anche molte fotocamere di fascia alta, non solo canikon ma anche Fuji, Sony e Pentax), la qual cosa è meglio che niente, ma la MaF manuale rimane MOLTO difficoltosa e quindi sempre molto approssimativa (problema comune con qualunque reflex, anche a mosaico).

Insomma, con la SD1 di MF non se ne parla proprio (e ancora peggio con le altre reflex SD precedenti, le quali non prevedono neanche il blocco della MaF), e questo PER ME è un problema NOTEVOLE.

Le uniche fotocamere Foveon con le quali è possibile lavorare bene in MF sono le compatte, ma in tal caso risolvo un problema da una parte per incappare in un altro dall'altra: la mancanza del mirino attraverso l'ottica. Senza mirino TTL mi trovo malissimo ed anche questo è PER ME un problema NOTEVOLE.

Morale della favola: MF e mirino TTL sono PER ME fattori assolutamente essenziali, condizioni minime che quindi determinano qualsiasi mia scelta.

Quando uscì la SD Quattro mi sembrò che queste mie esigenze fossero finalmente soddisfatte entrambe, ma dalle prime prove che feci mi accorsi che la qualità dell'immagine fornita dalla SDQ non era per nulla soddisfacente: ero disposto ad accettare un minimo di compromesso rispetto al Merrill, ma vedevo troppi artefatti che andavano ben oltre quel minimo e quindi NON la comprai e rimasi in attesa che il prodotto maturasse (devo anche dire, però, che la resa cromatica del Quattro è stata eccellente fin dal principio e per me migliore del Merrill, e non ho mai concordato con chi ritiene ottimale la risposta cromatica del Merrill).

Aspettai, dunque, e finalmente oggi il discorso è cambiato: con l'ultimo firmware la SD Quattro produce una qualità d'immagine che ha ben poco da invidiare al Merrill (nel senso che un minimo di differenza c'è sempre, è vero, ma bisogna andarla a cercare col lanternino) anche come rumore fino a 200/400 ISO (da 800 in su il Merrill è certamente migliore, ma la cosa non mi tocca perché il Foveon io lo uso soltanto a 100 ISO, massimo 200 come eccezione). Inoltre, mentre il JPEG della SD1 era decisamente mediocre (un netto peggioramento rispetto alla SD15, che ha un JPEG più che discreto), quello della SDQ è invece addirittura splendido, sostanzialmente indistinguibile dal JPEG che si ottiene da SPP (con parametri a zero, ovviamente).

Insomma, la SD Quattro è la prima fotocamera Foveon che mi consente finalmente di lavorare in MF come si deve (e come ho sempre lavorato in pellicola), cioè attraverso un mirino TTL che mi permetta di apprezzare con precisione la selezione del piano di fuoco.

In conclusione, per rispondere alla tua interessante domanda:  :-\
Citazione da: agostino
... c'è della follia nel vostro metodo??
posso dirti che, per quanto mi riguarda, non c'è nessuna delle due cose, né follia né metodo: per me ogni fotocamera è e rimane soltanto uno strumento e le mie valutazioni sono quindi sempre soggettive e finalizzate (ossia subordinate ad un fine, che non è generale ma mio personale); pertanto, anche piccoli cambiamenti nello strumento possono modificare e persino stravolgere le mie valutazioni, come è avvenuto in questo caso. Agli inizi la SDQ era per me da scartare, perché da un lato risolveva le mie necessità, ma dall'altro comportava un compromesso di qualità per me inaccettabile. Adesso che questo è stato risolto, la SDQ è diventata la miglior scelta senza alcun dubbio PER ME (cioè per i miei parametri e le mie preferenze, magari per altri non è così, o non ancora).

Ripeto, quindi, anche a costo di annoiare, che PER ME non si tratta di stilare graduatorie di sensori per andare a scegliere il numero uno, né di "purismi" qualitativi per andare a comprare il migliore, bensì soltanto di STRUMENTI PER FARE FOTOGRAFIE, quindi non c'è da meravigliarsi se quel che penso questa mattina cambia domani mattina o questa sera stesso: oggi un certo strumento posso non ritenerlo idoneo, domani invece sì, oppure viceversa, basta poco, basta anche un piccolo cambiamento, nelle mie esigenze o nelle mie priorità oppure nelle caratteristiche dello strumento oppure anche tutte queste cose insieme.

Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #64 il: Domenica, 01 Aprile 2018, 22:42:21 »
Citazione
Le uniche fotocamere Foveon con le quali è possibile lavorare bene in MF sono le compatte, ma in tal caso risolvo un problema da una parte per incappare in un altro dall'altra: la mancanza del mirino attraverso l'ottica.
DP2M con mirino TTL e risoluzione sufficiente per maf manuale a vista, oppure con indicatore di distanza:

  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.369
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #65 il: Lunedì, 02 Aprile 2018, 00:01:42 »
Citazione da: Italo
Citazione
Le uniche fotocamere Foveon con le quali è possibile lavorare bene in MF sono le compatte, ma in tal caso risolvo un problema da una parte per incappare in un altro dall'altra: la mancanza del mirino attraverso l'ottica.

DP2M con mirino TTL e risoluzione sufficiente per maf manuale a vista, oppure con indicatore di distanza:
Sì, Italo, questa è l'unica alternativa efficace disponibile; infatti se la SDQ non fosse stata ancora all'altezza, avevo intenzione di non aspettare oltre ed orientarmi proprio sulla stessa accoppiata che avevi scelto tu, cioè DP2M + DP3M, accettando necessariamente come male minore la luminosità ridotta a f2.8 (rispetto a f1.4 raggiungibile sulla SDQ).
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Silvia V

  • Senior
  • ****
  • Post: 517
  • - DP3M -
    • milano
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #66 il: Martedì, 03 Aprile 2018, 21:31:35 »


La SD Quattro va che è una meraviglia, mantiene tutto sommato i pregi del sensore precedente e aggiunge i pregi di una macchina tutto sommato al passo coi tempi (e con obiettivi super). E costa tutto sommato poco (versione C in kit). Suvvia alla SD Quattro bisognerebbe fare non dico un monumento ma almeno un monumentino  ^-^

Comunque basta pensare che con una (oggi) "vecchia" Canon EOS1DS MarkIII che ha "soltanto" 21 mp, iso 50 - 3200, il sensore bayer e si trova usata sui 700-800 euro, Salgado ci ha fatto Genesi, dico GENESI, quindi bisogna ripeterselo al risveglio e prima di addormentarsi: le macchine che possediamo sopravanzano di gran lunga le nostre esigenze e possibilità. Ma si può lavorare sulle esigenze e possibilità, ed è un lavoro culturale.

La penso esattamente come te!
  • Silvia
     
DP3 Merril
Nikon D700
Olympus OMD em1
Nikon F2

"L'inizio è solo un seguito ed il libro degli eventi è sempre aperto a metà"


Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #68 il: Domenica, 12 Agosto 2018, 08:04:24 »
Se Italo è d'accordo metto un link qui per affinità di topic:

http://forum.foveon.it/index.php?topic=6899.msg54750;topicseen#msg54750
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Rino

  • Militant
  • ***
  • Post: 329
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #69 il: Domenica, 12 Agosto 2018, 09:10:04 »
Be schifo non fa questa sdq, vedetevi sti scatti sdq e sdq H
http://www.nikonland.eu/forum/index.php?/page/indice.html/_/mondo-mirrorless/sigma-dp-e-s/sigma-sd-quattro-laltro-modo-di-bere-scu-r937?pg=7

http://www.nikonland.eu/forum/index.php?/page/indice.html/_/mondo-mirrorless/sigma-dp-e-s/sigma-sd-quattro-h-il-ritorno-testprova-r1058?pg=2

Trovo sempre inutile e fuorviante guardare scatti - belli o brutti, quindi a favore o contro - di qualsiasi fotocamera o obiettivo, specialmente se li ha realizzati qualcuno, professionista o amatore, che sappia fotografare almeno in maniera decente e le foto siano state realizzate in studio con le luci controllate da flash (ma anche in esterni in posti spettacolari con luci altrettanto spettacolari). Per questo, al contrario di quanto richiesto da qualcuno, non amo usare foto stupende e particolari nei test che pubblico, limitandomi a quelle che devono mostrare ciò di cui si parla (se devo mostrare la vignettatura di un obiettivo, basta il cielo fuori al terrazzo, non devo andare in un posto bello). Le mie foto sono sempre simili come resa a prescindere dalla fotocamera e obiettivo usati perché corrispondono al mio modo di fotografare: mi sentirei ben triste se la qualità delle mie foto dipendesse, oggi, solo dal Foveon e, con l'analogico dagli obiettivi Zeiss. Ovviamente, se uso il Foveon ed ho usato gli Zeiss è perché la buona attrezzatura è un valore aggiunto (indispensabile a livello professionale) che aiuta a raggiungere i massimi livelli, ma il mondo è pieno di pessime foto scattate con Zeiss, Leitz e Foveon come del resto non basta comprarsi una Ferrari per ottenere i risultati dei piloti di Formula 1.
  • Rino
     

Online Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.369
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #70 il: Domenica, 12 Agosto 2018, 10:02:55 »
Citazione da: Rino
... mi sentirei ben triste se la qualità delle mie foto dipendesse, oggi, solo dal Foveon e, con l'analogico dagli obiettivi Zeiss.
(...)
Ovviamente, se uso il Foveon ed ho usato gli Zeiss è perché la buona attrezzatura è un valore aggiunto (indispensabile a livello professionale) che aiuta a raggiungere i massimi livelli, ma il mondo è pieno di pessime foto scattate con Zeiss, Leitz e Foveon come del resto non basta comprarsi una Ferrari per ottenere i risultati dei piloti di Formula 1.
:si: :si: :si: :si: :si:
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #71 il: Domenica, 12 Agosto 2018, 10:08:41 »
Citazione
Se Italo è d'accordo metto un link qui per affinità di topic:
In accordo con quanto scritto da Rino, cerchiamo di non fomentare le solite, inutili, diatribe tra i vari modelli di fotocamere/sensori: ognuno tragga, in privato, le proprie eventuali conclusioni!  ;)
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #72 il: Domenica, 12 Agosto 2018, 10:47:32 »
Citazione
In accordo con quanto scritto da Rino, cerchiamo di non fomentare le solite, inutili, diatribe tra i vari modelli di fotocamere/sensori: ognuno tragga, in privato, le proprie eventuali conclusioni!

Sono d'accordo. Ricordo soltanto che avevo aperto questo topic quando, avendo già comperato la SD Q e avendo POI scoperto il forum, mi sembrava dai commenti dei vari topic che il Foveon Q fosse il punto più  basso nella storia dei Foveon.
Non riuscendo ad incontrare a Roma possessori di altri Fovei non Q per poter provare di persona la resa (scattando foto in situazioni analoghe con apparecchi diversi) avevo tentato la sortita del confronto virtuale.

Non farò foto migliori perché ho attrezzature speciali: c'è però il fattore di "appagamento  visivo" (non so come chiamarlo in sintesi: mi interessa in particolare la resa dei colori) che dipende molto, però, proprio dall'attrezzatura. Dovendo scegliere, riuscire a capire cosa mi può andare meglio senza comperare 10 macchine fotografiche è un grosso vantaggio.
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Rino

  • Militant
  • ***
  • Post: 329
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #73 il: Domenica, 12 Agosto 2018, 11:12:48 »
Non farò foto migliori perché ho attrezzature speciali: c'è però il fattore di "appagamento  visivo" (non so come chiamarlo in sintesi: mi interessa in particolare la resa dei colori) che dipende molto, però, proprio dall'attrezzatura. Dovendo scegliere, riuscire a capire cosa mi può andare meglio senza comperare 10 macchine fotografiche è un grosso vantaggio.

Ma certo, l'appagamento (in questo caso "visivo") è fondamentale anche se alcuni motivi possono essere soggettivi ed altri oggettivi, ma è indiscutibile che le foto scattate con il Foveon siano "più belle" con tutti gli altri aggettivi che di solito si usano e che usavo per gli Zeiss e per gli obiettivi di scuola tedesca in generale. Quando scatto una foto banale con il Foveon mi pare comunque bella e mi viene da tenerla mentre, se la scatto con la Nikon, la cancello. Lo stesso feeling del Foveon riesco ad averlo - sarà indubbiamente soggettivo - solo con la Sony e gli Zeiss al di là dei limiti del Bayer.
  • Rino
     

Online Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.369
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #74 il: Domenica, 12 Agosto 2018, 15:32:57 »
Sì, ma infatti il problema è puramente apparente, in quanto la questione è soltanto da "inquadrare" diversamente.

In campo analogico si afferma giustamente che la priorità nell'attrezzatura vada alle lenti, perché sono il collo di bottiglia della catena della resa fotografica. Nessuno parlava mai della priorità della pellicola perché nella fotocamera ci montiamo quella che vogliamo; ma era scontato che l'appagamento visivo della pellicola era prioritario su tutto.

Ma oggi, col digitale, la pellicola è sostituita dal sensore e quello non lo cambi come ti pare: quando compri un corpo macchina ne sposi il sensore, quindi il sensore torna ad essere prioritario anche rispetto alle lenti, perché se la sua "pasta" non ci piace proprio abbiamo voglia di metterci davanti le lenti migliori, tanto il risultato continuerà a non piacerci.

Detto questo, però, un conto è valutare il "feeling" con un certo sensore e nelle sue varie versioni (che possono anche essere molto differenti fra loro), altro è andare a cercare il pelo nell'uovo trasformando il tutto in una sorta di ricerca dell'araba fenica della fotografia.

Purtroppo la gran parte di coloro che approdano al Foveon rimangono impressionati dai pregi, ma non comprendono (neanche se glielo spieghi con pazienza, quindi forse non vogliono comprendere!) che questo comporta un rovescio della medaglia di natura fisica e fisiologica e si aspettano di ritrovare anche tutto ciò cui sono abituati col mosaico e che danno per acquisito; insomma, si aspettano un mosaico con le prestazione del Foveon e la delusione è quindi assai cocente. Per questa ragione girano in rete le valutazioni più strampalate sul Foveon, che non valgono neanche il tempo di leggerne il titolo.

In conclusione, "i Foveon" sono quattro "pellicole" che facilmente tutti o quasi apprezzano, perché - come dice Rino - sono "belle", senza andare a cercare tanti giri di parole. Ovviamente tra di esse c'è anche tanta differenza tecnologica e quindi di caratteristiche e prestazioni; ma secondo me la scelta dovrebbe essere fatta sempre come "pellicola" e come tale non ha proprio alcun senso andare a fare una graduatoria dei quattro sensori perché si tratta di preferenze strettamente soggettive: sarebbe come voler fare una graduatoria tra le pellicole di una volta.
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #75 il: Domenica, 12 Agosto 2018, 17:22:09 »
Grazie a Rino e ad Antonello per le corrette e condivisibili puntualizzazioni.
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.240
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #76 il: Domenica, 12 Agosto 2018, 19:32:55 »
Citazione
Mi chiedo cosa vi impedisca di chiamarla SDQ...
Anche a me fa un po' strano ma occorre essere tolleranti perché la perfezione non è di questo mondo.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 541
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:SD1 vs SD4 virtual
« Risposta #77 il: Domenica, 12 Agosto 2018, 19:35:26 »
Ho sbagliato io a suo tempo ad aprire il topic con SD 4. Non so rinominarlo: se potete fatelo "SD vs SD Quattro virtual"
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)