Italian Foveon Community

FOTOGRAFIA => Immagini non Foveon => Topic aperto da: pacific palisades - Sabato, 08 Settembre 2018, 21:48:54

Titolo: Autoritratto dumb
Inserito da: pacific palisades - Sabato, 08 Settembre 2018, 21:48:54
L'officina produce circa un pezzo a settimana.


(https://farm2.staticflickr.com/1858/42749235780_6a25c83d9d_o.jpg)
Titolo: Re:Autoritratto dumb
Inserito da: Brzęczyszczykiew - Sabato, 08 Settembre 2018, 22:17:18
L'officina produce circa un pezzo a settimana.

Ti segnalo questo articolo: https://medium.com/s/story/the-simple-truth-behind-reading-200-books-a-year-1767cb03af20
E assieme la piattaforma che lo ospita, l'unico "social" in cui a mio parere valga la pena avventurarsi.
Titolo: Re:Autoritratto dumb
Inserito da: pacific palisades - Domenica, 09 Settembre 2018, 00:02:32
Sembra molto interessante :si:
Anni fa frequentavo una cosa simile che si chiamava Nazione Indiana (esiste ancora ma con persone diverse).
Titolo: Re:Autoritratto dumb
Inserito da: Brzęczyszczykiew - Domenica, 09 Settembre 2018, 11:54:03
Sembra molto interessante :si:
Anni fa frequentavo una cosa simile che si chiamava Nazione Indiana (esiste ancora ma con persone diverse).
Sì, ricordo Nazione indiana anche se non lo visito da un pezzo. Quello era più che altro un blog collettivo, Medium è invece una piattaforma di publishing con una vocazione "social" potenziata dall'interazione con Twitter. Chiunque può aprirvi un account e scrivere: i migliori risaltano.
Titolo: Re:Autoritratto dumb
Inserito da: pacific palisades - Domenica, 09 Settembre 2018, 15:46:48
Vero sì, Nazione Indiana è un'esperienza pionieristica, alla nascita non esistevano nemmeno Facebook e Twitter. La vocazione social ce l'aveva più che altro sul piano reale perché ci si frequentava magari alle presentazioni di libri, ai convegni. Eh tanti bei ricordi, per esempio una sera per la festa di NI a Milano in macchina con Sergio Nelli, Voltolini e Moresco il quale, qualsiasi cosa dicesse, prendeva una piega visionaria, un geniaccio.
Il fatto è che per indole non sono attratto per nulla dal risaltare, anzi ho sempre avuto ammirazione per la gente appartata, semplice che però scava le sue curiosità culturali fosse anche con un... cucchiaino  ^-^

Questa discussione fa ritornare all'immagine:
<<Ma non è possibile portare in giro pizze per tutta la vita, solo un grande poeta potrebbe farlo, uno di quelli per cui tutto il resto ha la medesima importanza, magari grande, ma diversa dalla poesia.>>