Italian Foveon Community

FOVEON => Immagini => Topic aperto da: pacific palisades - Lunedì, 21 Ottobre 2019, 20:31:42

Titolo: Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Lunedì, 21 Ottobre 2019, 20:31:42
Questa volta ho usato la SDQ, sono tornato verso le sei del pomeriggio, la luce se ne stava già andando.
L'altra foto dello stesso soggetto è qui (http://forum.foveon.it/index.php?topic=8207.0).

(https://live.staticflickr.com/65535/48937373651_8e4a1bf18d_o.jpg)
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: agostino - Lunedì, 21 Ottobre 2019, 21:37:44
Lauto scatto anche questo ma le condizioni di luce del precedente erano migliori, a mio piacere.
Ciao
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: edecapitani - Lunedì, 21 Ottobre 2019, 22:13:28
Beh, direi che ne è valsa la pena!
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: edecapitani - Lunedì, 21 Ottobre 2019, 22:18:04
È veeo che le condizioni di luce erano migliori nell'altra ma questa è molto interessante e mi affascina di più
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: Joserri - Lunedì, 21 Ottobre 2019, 22:35:25
Ah! Che bellezza in quell'inferno!  ::)
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Mercoledì, 23 Ottobre 2019, 18:09:22
Sono ritornato, sono l'albero.

(https://live.staticflickr.com/65535/48950368028_3d5e5da5c8_o.jpg)
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: edecapitani - Giovedì, 24 Ottobre 2019, 05:40:27
Di questa serie mi piacciono le foto in se stesse, il soggetto, l'idea che si sta manifestando, il racconto. Mi ci ritrovo, ho esperienze simili.
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: krixt - Giovedì, 24 Ottobre 2019, 08:13:34
Questa volta ho usato la SDQ, sono tornato verso le sei del pomeriggio, la luce se ne stava già andando.
L'altra foto dello stesso soggetto è qui (http://forum.foveon.it/index.php?topic=8207.0).

(https://live.staticflickr.com/65535/48937373651_8e4a1bf18d_o.jpg)

Una domanda, roba tecnica, se posso e se puoi, tra questa e l'altra http://forum.foveon.it/index.php?topic=8207.0 (http://forum.foveon.it/index.php?topic=8207.0)
cambia anche l'obbiettivo?
Che macchine e che obbiettivi ?
Sto tentando capire un paio di cose che non so bene se dipendono dalla lente o dal sensore.
Per la foto in se, nell'altra vedo condizioni di luce più favorevoli.
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: agostino - Giovedì, 24 Ottobre 2019, 09:35:08
Andrea, sulle due immagini da SD Q c'è qualcosa che non va nella resa in periferia, lo si nota anche ingrandendo la parte periferica con le zolle… sembra che sia un po' impistricciata. Ovviamente nulla toglie alla foto in sé. Hai scattato con tempi lenti (micromosso)? con quale obiettivo?
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Giovedì, 24 Ottobre 2019, 12:05:43
L'immagine dell'albero al link è ripresa con micro 4/3, il sensore è quello della GX9 e l'obiettivo era a 80mm equivalenti, il punto di ripresa era arretrato di circa quattro-cinque metri rispetto alle due foto in questa galleria. Ho usato l'autoscatto, cioè ero dentro l'automobile, quindi brandivo la macchina a mano.

La prima foto qui è ripresa sempre senza cavalletto (come anche la successiva), c'è sicuramente del mosso perché l'obiettivo era 93mm equivalente e il tempo 1/60 sec.

La seconda foto qui invece è ripresa 1/400 sec. con lo stesso obiettivo.

Secondo me la SDQ ha sempre bisogno del cavalletto, cioè ci sarà sempre differenza tra una foto su cavalletto e una a mano anche se abbondantemente nei tempi cosiddetti tempi di sicurezza.
Immagino che la domanda a questo punto sia: perché non hai usato il cavalletto?
Perché via del Braldo a Forlì è una piccola stradina di campagna apparentemente insignificante in cui però c'è il traffico del Grande Raccordo Anulare di Roma.


Il ritaglio di Agostino forse corrisponde su per giù a mezzo milione di pixel considerando i tre strati, quindi bisognerebbe riprendere solo quella parte avvicinandosi o con un obiettivo che ingrandisce di più per avere tutto nitido.

Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: krixt - Giovedì, 24 Ottobre 2019, 14:52:03
Citazione da: pacific palisades link=topic=8213.msg66432#msg66432 datùe=1571911543

La prima foto qui è ripresa sempre senza cavalletto (come anche la successiva), c'è sicuramente del mosso perché l'obiettivo era 93mm equivalente e il tempo 1/60 sec.


Le mie richieste sono puramente tecniche e di confronto. Noto ai bordi un buon decadimento dell'immagine che io attribuirei in teoria alla lente, ma guarda caso è lo stesso decadimento che ho io nelle immagini prese con la SD4 di Agostino che montava un Sigma ma non ricordo quale.

sul micromosso sto provando a valutare, non voglio fare l'esperto ma sembra più un impastamento da obbiettivo che non micromosso anche io ho lo stesso impastamento sia con lo scatto a mano sia con il cavalletto.

I motivi del perchè non si usa il cavalletto sono molti, spesso è per pigrizia, ma non giudico perchè io sono il primo che non usa il cavalletto e purtroppo anche con focali lunghe.
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: agostino - Giovedì, 24 Ottobre 2019, 16:05:53
17-50 Ex
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: agostino - Giovedì, 24 Ottobre 2019, 17:15:35
http://forum.foveon.it/index.php?topic=8216.msg66436#new
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Giovedì, 24 Ottobre 2019, 20:08:20
Interpreto:
- impastato come: non abbastanza nitido
- decadimento come: zona meno nitida di un'altra di uguale grandezza.

Secondo me il decadimento non c'è sia perché l'obiettivo è il 70macro art per full frame (quindi già la parte periferica è tagliata via), in più l'immagine è croppata al rapporto 4/3 (quindi un'altra fetta di periferia è uscita), insomma siamo in piena zona ztl rispetto alla grandezza della lente e del suo possibile decadimento; sia perché se esaminiamo il ritaglio di Agostino con parti analoghe al centro dell'immagine, cioè dove c'è erbazzone l'immagine è ugualmente poco nitida. Risulta invece più nitido il muro di mattoni, ma questo è normale perché un conto è distinguere i mattoni definiti dalle fughe, un conto è distinguere fili d'erba e rametti in gruppo.

L'impastato invece è ovunque, ma soltanto a patto di ingrandire l'immagine oltre il potere di risoluzione dell'occhio. Cioè aspettarsi che l'immagine abbia non una nitidezza "visiva", ma "ipervisiva", che tanto vale chiamare nitidezza invisibile dato che eccede il potere di risoluzione della nostra vista (della mia di sicuro).


Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: edecapitani - Giovedì, 24 Ottobre 2019, 22:31:07
E dopo tutto ciò, la serie è  mooolto interessante, l'idea notevole e ben espressa.
Infine, io il cavalletto lo uso (quasi sempre, cioè quasi tutti i giorni) fino ai 600 m di dislivello, oltre ci ho provato e ho provato a portarmi anche il 50-100, in cima sono stramazzato e non ho fotografato quasi nulla.
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: Italo - Giovedì, 24 Ottobre 2019, 22:42:32
Citazione
… sembra che sia un po' impistricciata.
Inutile girarci intorno: lente, tempi, cavalletto....
Basterebbe confrontare un sensore M ed uno Q sullo stesso soggetto con la stessa focale.
M= massimo dettaglio cromatico e di luminanza.
Q= migliore colore, ma "sbava" il dettaglio cromatico similmente al Bayer per la non coincidenza spaziale dei pixel cromatici rispetto a quelli superficiali (luminanza).
 ;)
Il metodo Q è tollerato solo perché è dimostrato che la risoluzione della vista umana sui colori è inferiore a quella di luminanza, quindi si ritiene che eventuali sbavature cromatiche non vengano notate, mentre mi pare che proprio sul verde della vegetazione il Merrill sia imbattibile anche se con risoluzione di luminanza inferiore al Q.

Il nuovo foveon FF avrà la stessa risoluzione di luminanza del Quattro (20Mpx), ma scommetto che non mostrerà lo stesso aspetto nelle foto... perché?   8)
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: lookdido - Venerdì, 25 Ottobre 2019, 09:10:12
Andrea puoi realizzare uno scatto alle 8 del mattino?
Certe problematiche, con piena luce,  si sciolgono come neve al sole 8)
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Venerdì, 25 Ottobre 2019, 19:31:35
E' possibile, è una cosa che continuerà per quasi un anno fino a diventare la terza fanzine dopo questa (https://perconoscenza.wordpress.com/2019/05/22/la-parata-fascista/) e questa (https://www.flickr.com/photos/183885461@N04/albums/72157710600335388).

Sarà una fanzine semplice, insomma non intellettuale come l'ultima che aveva lo scopo di criticare cento anni di psicologia di matrice psicoanalitica con gli strumenti del mistero e del racconto, precisamente negavo l'esistenza dell'identità intesa come qualcosa di interiore e nascosto, per riportare tutto alla superficie ("ci appartiene il teatro perché è una zona misteriosa di emissione e rappresentazione"), unica chiave della comprensione, dell'accoglienza, del rispetto dei diritti umani. Insomma un obiettivo da poco chiuso in una fanzine regalata in cinque copie al Funzilla fest di Roma (spero almeno sia finita in cinque bidoni diversi invece che solo uno).

Quindi qualcosa di più semplice, avrà solo lo scopo, con estrema semplicità, di spiegare il significato ultimo dell'esistenza umana!

Stay tuned e non incaponitevi troppo sul Quattro :D

Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: agostino - Venerdì, 25 Ottobre 2019, 20:22:22
La prima la conosco bene, della seconda avevi anticipato delle foto: veramente bella, mi piace come persegui(ti) le tue idee.
Ciao
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Martedì, 29 Ottobre 2019, 16:19:09
Precisamente il ritaglio di Agostino è 1127x696 pixel, riportato alla definizione di 72 DPI dell'immagine completa (perché è ingrandito a 96 DPI). Quindi la definizione per raffigurare quella zona ritagliata, che noi vediamo aprendo il file del ritaglio grande come un foglio A4, è complessivamente di 784.396 pixel. Ma un'immagine in formato A4 deve essere 300 DPI per risultare nitida perché è vista alla distanza ravvicinata di poche decine di centimetri.

Quando sopra parlavo di nitidezza ipervisiva intendevo questo, un processo di visione che attraverso ingrandimenti esasperati, vere e proprie esplosioni dell'immagine rese possibili dalla vista a schermo, portano a aspettative che non possono essere raggiunte con una fotocamera normale, ed è bene che sia così perché eccedono la possibilità visiva. Capisco che possa sembrare un paradosso e sia controintuitivo, ma una risoluzione esagerata cioè sopra i venti milioni di pixel*, rende l'immagine invisibile (sono visibili soltanto i ritagli, ma allora l'immagine che è una composizione, cioè una sinergia di parti, non può più essere vista).

* Ovviamente oltre venti milioni di pixel è una risoluzione adatta a chi produce immagini-crop.
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Martedì, 29 Ottobre 2019, 16:29:34
La prima la conosco bene, della seconda avevi anticipato delle foto: veramente bella, mi piace come persegui(ti) le tue idee.
Ciao

Mi sa che perseguitare è proprio la parola giusta  :D
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: Marco_M - Mercoledì, 30 Ottobre 2019, 19:54:24
Ti seguo con ammirazione.
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Domenica, 03 Novembre 2019, 10:07:05
Uhm, questa mattina sono tornato all'albero, ho guardato lo specchietto ma non t'ho mica visto  :D
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Domenica, 03 Novembre 2019, 10:49:27
Dicevo anche oggi sono tornato all'albero con la Sigma SD Pastamatic suppergiù alle otto della mattina come mi è stato chiesto da Lookdido. E' stata generata una nebbiosità. Allora ho pensato: ma se una macchina impasta, perché non sostituire all'obiettivo una trafila in bronzo e a ogni apertura produrre maccheroni?

(https://live.staticflickr.com/65535/49005382991_2a91958f45_o.jpg)
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: Italo - Domenica, 03 Novembre 2019, 14:33:50
Citazione
.... perché non sostituire all'obiettivo una trafila in bronzo e a ogni apertura produrre maccheroni?
Perché quei "maccheroni" sarebbero pieni di pixel che si infilerebbero tra i denti.  8)
Anche così non è male!   :si:
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Lunedì, 04 Novembre 2019, 16:27:03
Ho ricaricato l'ultima immagine, l'altra è troppo satura.

(https://live.staticflickr.com/65535/49013318056_2ff8d70ccb_o.jpg)
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: lookdido - Martedì, 05 Novembre 2019, 12:53:21
Andrea ti ringrazio per lo scatto che avevo chiesto, purtroppo l'esito non è stato all'altezza delle mie aspettative;
Comunque, ti devo uno scatto mattutino...

Citazione
Uhm, questa mattina sono tornato all'albero, ho guardato lo specchietto ma non t'ho mica visto  :D

Chiaro, si tratta di "punto cieco" o "zona morta"
qui trovi un primo rimedio... ;)
https://www.amazon.it/Specchietto-Specchietti-Ytesky-Retrovisore-Regolabile/dp/B07LFRR9XS/ref=sr_1_11?keywords=La+zona+morta&qid=1572954191&s=automotive&sr=1-11

Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Martedì, 05 Novembre 2019, 21:33:12

Comunque, ti devo uno scatto mattutino...


Mi sembra di avere un drone :D
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: Marco_M - Sabato, 09 Novembre 2019, 09:42:21
Chiaro, si tratta di "punto cieco" o "zona morta"

 beccato!  :D :D :D
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: notomb - Lunedì, 11 Novembre 2019, 08:03:02
Dicevo anche oggi sono tornato all'albero con la Sigma SD Pastamatic suppergiù alle otto della mattina come mi è stato chiesto da Lookdido. E' stata generata una nebbiosità. Allora ho pensato: ma se una macchina impasta, perché non sostituire all'obiettivo una trafila in bronzo e a ogni apertura produrre maccheroni?

Hai mai preso in considerazione che quella copia di 17-50 forse è un fondo di bottiglia?
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Lunedì, 11 Novembre 2019, 14:48:36
Hai mai preso in considerazione che quella copia di 17-50 forse è un fondo di bottiglia?

No, mai.
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Domenica, 17 Novembre 2019, 17:10:38
Oggi dopo il diluvio.

(https://live.staticflickr.com/65535/49079628107_36213e155f_o.jpg)
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: agostino - Domenica, 17 Novembre 2019, 17:26:03
La più bella. Punto
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Domenica, 17 Novembre 2019, 19:54:20
Facciamo punto e virgola perché proseguirò fino a agosto...  ^-^
Comunque non credo proprio siano immagini in se belle, anzi personalmente le trovo brutte, mi fanno pensare ai dipinti orrendi dei vedutisti, cattivo gusto trasmesso ai viaggiatori in grand tour (https://it.wikipedia.org/wiki/Grand_Tour) che facevano quegli acquerellini decrepiti. Se la cosa avrà senso è a immagini riunite nella photozine.

Più che altro ho postato qualcosa perché sono felice di aver ritrovato la SDQ e anche cose che avevo comprato all'inizio e credevo di finire per vendere come il filtro digradante e l'esposimetro. Poi ho ritrovato anche il formato 2/3 che odiavo.
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Domenica, 17 Novembre 2019, 20:05:37
Prendiamo anche la foto come esempio di immagine ipervisiva. La fotocamera usata è sovrabbondante rispetto alla risoluzione dell'occhio umano per circa sei-sette milioni di pixel, questo significa che paradossalmente riprende cose che non possiamo vedere se non esaminando dei ritagli, e dunque perdendo l'immagine. Soltanto ingrandendo al 100% è possibile vedere gli uccelli in alto a sinistra e intuire la posizione del corpo e delle ali. Continuano a venderci macchine inutilmente risolute a danno di tutto il resto.
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: agostino - Domenica, 17 Novembre 2019, 20:24:44
Il titolo "oggi sono tornato all'albero" è fatto per durare in eterno, almeno finché ci sarà un oggi per tornare all'albero o finché quell'albero avrà un oggi.

La risoluzione elevata serve per ingrandimenti elevati o per ottenere crop spinti ma ancora validi, al pari di una foto scattata con un obiettivo più lungo. Con la dp0 potresti girare il mondo se accetti che i ritagli NON sono, per resa ottica (sfocato del fondo, stacco dei piani,  ecc) inquadrature da altra focale ma solo un pezzo di inqudratura da grandangolo.

Ma tu il mondo non lo giri, giri l'albero al girar della terra intorno al Sole .

Io sono in missione sul pianeta Verde...
Titolo: Re:Oggi sono tornato all'albero
Inserito da: pacific palisades - Domenica, 17 Novembre 2019, 20:45:59
No no la photozine ci ha un altro titolo fichissimo che affonda nella lingua italiana.

Ammesso e non concesso che i crop spinti siano una necessità per qualcuno (magari qualcuno che fa videosorveglianza o un possessore di LeicaQ o un naturalista che ha scordato di caricare in macchina i suoi cannoni), alla stragrandissima maggioranza delle persone non serve una crop-camera, personalmente mi interessa soltanto che i colori siano impeccabili (non realistici, impeccabili) e abbia la capacità dinamica dell'occhio umano, tutto il resto è un ostacolo: quegli uccelli stampati in qualsiasi dimensione sono a rischio di sembrare degli sporchini.

La risoluzione necessaria per ingrandimenti elevati è minore della risoluzione per immagini da guardare a trenta centimetri. Una stampa di un metro o due a trecento dpi sarebbe ipervisibile, oltre che percettivamente fastidiosa perché il cervello la legge come qualcosa di ingarbugliato.

L'idea che per gli ingrandimenti elevati serve più risoluzione è vera soltanto se non si supera la capacità di risoluzione dell'occhio umano, cosa che ormai fanno tutte le fotocamere in commercio persino le più scrause. Se si sono inventati la baggianata dei milioni e milioni di pixel e anche l'ultimissima baggianata del full frame, è perché le fotocamere hanno già una capacità di ripresa sovrabbondante, quindi senza orchestrare quel grande storytelling della "qualità dell'immagine" smetterebbero di vendere.