Autore Topic: Flash di rimbalzo (Bounce flash).  (Letto 2365 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.892
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Flash di rimbalzo (Bounce flash).
« il: Giovedì, 28 Marzo 2013, 11:35:20 »
.

Rytterfalk ci insegna come realizzare senza spese questa tecnica che permette ottimi ritratti in interno mantenendone intuibile e abbastanza luminoso il relativo contesto.
Più l'obiettivo è luminoso e meglio riesce la scena.
L'ho già provato da un anno con buoni risultati usando un foglio di cartoncino bianco sagomato e fissato alla torcia con un robusto elastico, ma sarebbe più pratico e meno pericoloso un foglio di plastica bianca spugnosa e morbida che ho già visto ma che non riesco a rintracciare.
Nell'articolo è anche disponibile il download di un set di raw scattati al night club.
http://www.rytterfalk.com/2008/01/02/learn-flash-photography-club/

http://www.rytterfalk.com/2007/12/30/tranquilo-friday-avenyse/




Aggiungo in dettaglio la procedura di ripresa in interni, suggerita da Carl, che anch'io ho adottato e che si è rivelata efficacissima con la SD14 mentre solo recentemente ho potuto notare problemi con la SD10 che potrebbero però essere dovuti ad un mio errore di impostazione.

Preparazione.
Serve un flash con testa inclinabile e rotante come il sigma EF500/530 che vi permetterà un uso corretto per scatti sia in orizzontale che in verticale.
Predisporre la fotocamera con esposizione in modo Manuale (M) e, se si usa il pannello riflettente, direzionare la testa verso il soffitto e ruotarla in modo che proietti verso il soggetto la luce riflessa. Si può usare anche con priorità di apertura (A) e lasciare decidere alla camera la velocità di scatto, ma io preferisco prevedere personalmente il risultato a seconda del soggetto.


Apertura. Si regola il diaframma per la maggiore luminosità che l'ottica usata consente ad una qualità accettabile, in questo modo il soggetto sarà nitido mentre lo sfondo morbido e gradevolmente sfuocato.
Per la sensibilità preferisco impostare 100iso per ottenere colori pieni e massimo dettaglio così i tempi di scatto saranno molto lunghi (anche superiori al secondo) ma non importa perché verrà eventualmente mosso solo lo sfondo che sarà comunque sfuocato, riuscendo a restare immobili o appoggiandosi su sostegni di fortuna si può ridurre il problema che comunque si presenterà in modo meno grave di quanto possa sembrare.
Volendo, in casi estremi per velocizzare lo scatto, si potrebbe anche usare una sensibilità maggiore ma non sapendo che destinazione avranno le nostre foto, è bello sapere di avere ottenuto la massima qualità per eventuali stampe di grande dimensione.     


Flash. qualunque impostazione ci sia sulla camera, il soggetto principale verrà comunque esposto correttamente dal lampo modulato del flash impostato in TTL. Nel mirino si può leggere una sottoesposizione di 2 stop (-2) o anche maggiore se si vuole che il soggetto sia più "staccato" da uno sfondo meno luminoso.
La fotografia col flash tradizionale, lampo diretto e tempi brevi in ambiente poco illuminato o peggio in esterno, produce il più delle volte dietro al soggetto un "muro" scuro che lo priva del suo contesto rendendo emotivamente sterile l'immagine.
Lo scopo di questa procedura è di inserire il soggetto nel suo ambiente componendo due diverse esposizioni sovrapposte: un soggetto ben illuminato con tempi rapidissimi (1/10.000") su uno sfondo poco illuminato con tempi lunghi (1/4"), come mostrano le 2 immagini seguenti.



Luce di assistenza AF. In ambienti poco illuminati, e ancor più con ottiche molto aperte, è di fondamentale importanza la disponibilità (EF 500/530) della luce di assistenza che permette una rapida e sicura messa a fuoco anche con poca profondità di campo.
"Fortunatamente per noi le signore si truccano" afferma Rytterfalk, consigliandoci di mettere a fuoco sugli occhi per il forte contrasto tra ciglia e occhio.

Bilanciamento del bianco. Carl usa "Sunlight" perchè è il più gradevole da vedere nell'LCD della camera, questo è "molto" importante per fare bella figura quando si mostrano gli scatti agli amici o ad altre persone, non importa quanto si possa essere bravi al computer: questo loro non lo sanno, vedono solo l'immagine nell'LCD della camera!  ;)

Buoni scatti!



  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline elerum

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.518
    • Milano
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Flash di rimbalzo (Bounce flash).
« Risposta #1 il: Giovedì, 28 Marzo 2013, 14:11:36 »
Giusto per non perdere l'informazione,
La dima e creazione del utente Dino e la riporto qui sperando sia di facile intuizione. Io l'ho soltanto salvata in pdf e l'ho caricata come allegato in fondo al post
oppure in jpg
Se qualcuno vuole costruirsi un riflettore veloce per il suo flash, può usare questa dima adattando l'asse centrale al lato del flash che si vuole sfruttare. Il lato largo del flash per quando si usa la macchina per foto formato "panoramico" (orizzontale) e il lato stretto per quando si usa la macchina in formato "ritratto" (verticale) ma solo a condizione che il flash abbia la testa rotante . Non si deve tagliare il materiale ma soltanto piegarlo seguendo le righe d'aiuto, nel caso in quale si usa pellicola plastica come materiale e consigliabile piegarlo direttamente senza inciderlo come descritto nel immagine, magari aiutandosi di una pinza a becchi storti perché incidendolo si rischia la spezzatura lungo l'incisione.
io ne ho fatti due (per entrambi lati) e ho usato un materiale plastico bianco da 0,5 mm, le immagini ottenute con essi sono semplicemente favolose
  • Micky
     
IL FOVEON SCEGLIE LA PERSONA CON CUI STARE E NON LA PERSONA IL FOVEON

se Tu hai una mela ed io un altra mela e ce li scambiamo avremo sempre ognuno una mela invece se io ho un idea e Tu un altra idea e ce li scambiamo allora ognuno di noi avremo due idee
George Bernard Shaw


PS: Non sono un "Photographer" ma un artigiano della fotografia  ;)

Offline BeSigma

  • Occhi profondi per vedere il vero
  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.188
    • Sardinia Nation
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Flash di rimbalzo (Bounce flash).
« Risposta #2 il: Venerdì, 29 Marzo 2013, 01:30:08 »
il mitico antonello ci ha mostrato come trasformar il flash integrato in diffusore (non bounce) con materiale di recupero..... praticamente basta tagliare un porta rullino 35mm (quelli bianchi trasparenti) per il lato lungo quanto basta per incastrarlo sul flash estratto.... rimettere il tappo bianco o grigio laterale e.... magia..... il flash intefrato si comparta come un super-flash rimbalzato....
come se... ridendo dei miei demoni, tenessi fra le mani gli angeli...
SD9 + SD10 + SD14 + SD15 + SD1 + Dp1s + Ottiche serene variabili

http://www.flickr.com/photos/matlin78/
http://500px.com/BeSigma

Offline lorenz_nzo

  • Poster
  • **
  • Post: 174
  • D'oh!
    • Novara
  • Foveon User: Sì
Re:Flash di rimbalzo (Bounce flash).
« Risposta #3 il: Domenica, 31 Marzo 2013, 21:10:29 »
il mitico antonello ci ha mostrato come trasformar il flash integrato in diffusore (non bounce) con materiale di recupero..... praticamente basta tagliare un porta rullino 35mm (quelli bianchi trasparenti) per il lato lungo quanto basta per incastrarlo sul flash estratto.... rimettere il tappo bianco o grigio laterale e.... magia..... il flash intefrato si comparta come un super-flash rimbalzato....

C'è l'ho!

quando lo usi ti guardano un po' strano però eheh  :))

Offline Dino

  • Newbie
  • Post: 41
  • Foveon User: Sì
Re:Flash di rimbalzo (Bounce flash).
« Risposta #4 il: Giovedì, 04 Aprile 2013, 00:50:28 »
la riporto qui sperando sia di facile intuizione.

Grazie a  Michele che si è ricordato di questa dima e con la speranza di facilitarne l'uso, ho recuperato dal vecchio forum le due righe che spiegano come si usa:

L'utilizzo è molto semplice si stampa su carta o cartoncino, la si ritaglia e la si usa per sagomare il materiale che vogliamo utilizzare per il diffusore(cartoncino, plastica), quindi sovrapposta allo stesso si praticano dei forellini con un ago ad inizio e fine tratto riportati, facendo attenzione a quelli davanti e dietro, quindi si incidono con un taglierino i tratti segnati e si piega il materiale lungo le linee aprendo l'incisione.
Ognuno lo potrà fissare con velcro, nastro o con un elastico, in base alla resistenza del materiale.

Basta stringere i lembi laterali sul corpo del flash e si ha la formatura automatica del riflettore.
In opera:
SD14_17-70_55-200_EF500DGS