Autore Topic: Politecnico di Milano - Nuovo sensore (Inglese)  (Letto 391 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline albertux

  • Senior
  • ****
  • Post: 701
  • Meglio una foto oggi che uno scatto domani...
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Politecnico di Milano - Nuovo sensore (Inglese)
« il: Mercoledì, 08 Ottobre 2014, 21:31:20 »
http://www.opticsinfobase.org/ao/abstract.cfm?uri=ao-53-13-C14

MIZZEGA...se il discorso è corretto (e fattibile con le tecnologie d'oggi) saremmo davanti ad un'ida rivoluzionaria...   :wow: :wow: :-\ :con:
DP2Merrill

Offline Italo

  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.960
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Politecnico di Milano - Nuovo sensore (Inglese)
« Risposta #1 il: Mercoledì, 08 Ottobre 2014, 21:56:42 »
Per ora non è affatto chiaro poiché parla di un sistema misto foveon-Bayer cioè un sensore multistrato ma con filtri di colore a banda stretta (come nel mosaico)... messa in questo modo non si capisce come possa funzionare e se consideriamo che bisogna pagare o registrarsi per saperne di più mi sa tanto di caz....  :-\
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online BeSigma

  • Occhi profondi per vedere il vero
  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.155
    • Sardinia Nation
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Politecnico di Milano - Nuovo sensore (Inglese)
« Risposta #2 il: Giovedì, 09 Ottobre 2014, 08:45:18 »
Anche a me pare complicato... non vedo a cosa serva rilevare valori non visibili.... almeno a scopo fotografico
come se... ridendo dei miei demoni, tenessi fra le mani gli angeli...
SD9 + SD10 + SD14 + SD15 + SD1 + Dp1s + Ottiche serene variabili

http://www.flickr.com/photos/matlin78/
http://500px.com/BeSigma

Offline elerum

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.260
    • Milano
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Politecnico di Milano - Nuovo sensore (Inglese)
« Risposta #3 il: Giovedì, 09 Ottobre 2014, 09:10:06 »
Una cosa del genere no la vedo applicata ad un uso normale fotografico ma molto più specifico per laboratorio,  fotografia astronomica al esterno del atmosfera terrestre.
Ma poi non capisco perché applicare una griglia bayer su un foveon (magari ho detto 'na stronzata perché non ho letto articolo) cioè dove c'è già il filtro blu sul pixel che già di suo blocca le altre lunghezze d'onda i strati sottostanti cosa rilevano, niente  :-\
  • Micky
     
IL FOVEON SCEGLIE LA PERSONA CON CUI STARE E NON LA PERSONA IL FOVEON

Vivi & ricorda con il cuore & pensa alla morte come se domani verrà,
la logica di porterà dal A al B ma l'immaginazione ti porterà dappertutto
"Zac"

PS: Non sono un "Photographer" ma un artigiano della fotografia  ;)

Offline 3mal-nike

  • Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.065
  • Il meneghino l'e' turna' a ca'
    • Casoncelli area
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Politecnico di Milano - Nuovo sensore (Inglese)
« Risposta #4 il: Giovedì, 09 Ottobre 2014, 10:57:31 »
New TFD "Foveon alike" sensor has 36 layers!
 

Spanish researcher from the University of Granada announced a new kind of sensor having 36 different colored layers(!). It works just like the Sigma Foveon sensor but Sigma uses only three layers (Red-Green-Blue) aligned vertically one below the other. The current Sigma and Bayer sensors only extracts information from one of these three colours (RGB) in each pixel within the image. To extract the information from the rest of colours in each pixel, it is necessary to apply algorithms which in most cases are among manufacturers’ best-kept secrets.

The new 36 layer sensor named "Transverse Field Detectors (TFD)" can obtain up to twelve times more color information than the human eye!

According to the PI in this group, Miguel Ángel Martínez Domingo:

“the new sensors developed at the Polytechnic University of Milan are called Transverse Field Detectors (TFD) and they are capable of extracting the full colour information from each pixel in the image without the need for a layer of colour filter on them.
In order to do so, they take advantage of a physical phenomenon by virtue of which each photon penetrates at a different depth depending on its wavelength, i.e., its colour. In this way, by collecting these photons at different depths on the silice surface of the sensor, the different channels of colour can be separated without the necessity of filters.”
There is yet no info about when these kind of sensor will make it into a real mass production camera.


http://canal.ugr.es/index.php/information-and-communication-technologies/item/74220


DP2m -  m4/3  Ho la barba lunga e sono spettinato perchè sono rimasto senza specchi  :))
Gli errori che faccio, sono la prova che ci sto provando!
Me ne vergogno però... http://www.flickr.com/photos/104817093@N04/

Offline 3mal-nike

  • Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.065
  • Il meneghino l'e' turna' a ca'
    • Casoncelli area
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Politecnico di Milano - Nuovo sensore (Inglese)
« Risposta #5 il: Giovedì, 09 Ottobre 2014, 11:21:10 »
DP2m -  m4/3  Ho la barba lunga e sono spettinato perchè sono rimasto senza specchi  :))
Gli errori che faccio, sono la prova che ci sto provando!
Me ne vergogno però... http://www.flickr.com/photos/104817093@N04/

Offline Italo

  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.960
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Politecnico di Milano - Nuovo sensore (Inglese)
« Risposta #6 il: Giovedì, 09 Ottobre 2014, 13:18:48 »
Beh... adesso si capisce meglio... e gratuitamente! Non è affatto come diceva l'articolo nel post iniziale, non c'è nessun filtro di tipo CFA.

Il progetto è in effetti simile al foveon ma la selezione dei colori avviene in direzione trasversale anziché verticale, in questo modo si può variare la lunghezza d'onda desiderata variando la tensione degli elettrodi deflettori e non è escluso che si possa fare dell'IR senza l'applicazione di un filtro fisico sull'obiettivo.
Il sistema, come nel foveon, non è però privo di difficoltà pratiche che probabilmente verranno risolte/aggiustate in fase di sviluppo, in ogni caso non credo che potrò utilizzarlo.  :(


Quante volte abbiamo paragonato il foveon al Kodachrome?
Citazione
Foveon X3 technology achieved for solid-state sensors what Kodachrome did for color film in 1935
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline albertux

  • Senior
  • ****
  • Post: 701
  • Meglio una foto oggi che uno scatto domani...
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Politecnico di Milano - Nuovo sensore (Inglese)
« Risposta #7 il: Giovedì, 09 Ottobre 2014, 17:49:51 »
http://www.google.com/patents/WO2014035535A1?cl=en


E ringraziando la dottoressa Alice Pelamatti per l'ottimo lavoro svolto... :si:

https://www.politesi.polimi.it/bitstream/10589/36721/1/2011_12_Pelamatti.pdf

Si..i tuoi link sono decisamente meglio...ora si che capisce di cosa si tratta...(anche se troppo tecnico per me  :-\ )

Dalla mia c'è il fatto che ho preso la notizia appena arrivata sul web...e quindi vaga e incompleta...

Complimenti comunque al genio italiano... :si:
DP2Merrill

Offline Italo

  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.960
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Politecnico di Milano - Nuovo sensore (Inglese)
« Risposta #8 il: Venerdì, 10 Ottobre 2014, 19:22:22 »
Citazione
Most of the applications mentioned by the researchers themselves are not photography related in the artistic sense: “medical imaging, remote sensing, satellite images, military and defence technology, industrial applications, robotic vision, assisted or automatic driving, and a long etcetera of potential uses.”
http://petapixel.com/2014/10/07/new-imaging-system-promises-12-times-color-sensitivity-traditional-sensor/#more-147430
Come minimo una tale camera, a dir poco, costerà 20.000 cucuzze!  :(
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.