Autore Topic: Sto per complicarmi l'esistenza  (Letto 980 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Dianos

  • Newbie
  • Post: 1
    • London
    • Mostra profilo
  • Foveon User: A breve
Sto per complicarmi l'esistenza
« il: Domenica, 29 Marzo 2015, 17:53:02 »
 Ciao a tutti,
Sono un italiano residente a Londra e sto per complicarmi enormemente la vita!

La mia ragazza vuole obbligarmi a comprare la DP2M che ho adocchiato da un po' di tempo.
L'idea la entusiasma perché poi lei si gode le stampe ma io sono costretto a:

1) Rivedere la spesa di migliaia di euro in reflex e obiettivi Canon.  :con:
2) Collasso psicofisico nel vedere il rapporto costo qualità alla prima stampa.  :idea:
3) Vomitare la bile in CC (camera chiara) e rinominarla "camera della lentezza mortale" (CLM)  :cry:
4) Reimparare la fotografia, lamentarmi dei limiti foevon e poi non poter più tornare al cmos (che sia bayer o fuji) perchè impastato..

Dato che sono già un paio di volte che vengo in questo forum come "visitatore" ho deciso infine di registrarmi e usare la tastiera.

Vedo che le informazioni ci sono tutte ma sono molto sparse ed essendo col prurito alle dita vi chiedo se potete darmi due dritte.
Esiste una buona raccolta/guida per la serie Merrill? Se si me la potete linkare che non la trovo? (anche lingua inglese o francese)
E' percorribile la strada "batch in SPP, e poi TIFF su adobe"?
Possiedo un bel corredo di filtri Lee.. Qualcuno usa filtri su foevon?
Da appassionato bianconerista la Merrill come si comporta? Ho letto che si lavora parecchio sui canali ma non so se la resa è buona..

Grazie per il vostro contributo, spero di diventare un buon "foevonista" e di poter contraccambiare la mole di informazioni del forum al più presto!!!

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.968
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #1 il: Domenica, 29 Marzo 2015, 18:22:24 »
Ciao Dianos, benvenuto!  ^-^

Anche mio figlio lavora a Londra!  ;)

Troppe domande per rispondere in un colpo solo!
Per ora ti posso dire che il foveon, oltre a fare foto a colori di qualità, credo sia il miglior sensore bn sul mercato e, a partire dal Merrill, paragonabile alla Leica m9 monochrom (di tutt'altro prezzo).

Non è strettamente necessario salvare lo sviluppo in tiff.... un jpeg a massima risoluzione da SPP contiene tutte le info del file originale e può essere "lavorato" in un editor di immagini con ottimi risultati (personalmente archivio solo i raw rinominati).

Se vuoi ottenere il migliore aspetto dai tuoi scatti foveon dovrai perdere il vizio di applicare nitidezza o USM controllando l'immagine al 3-400%. 

Non so se li hai già visti... questi sono argomenti tecnici istruttivi per i nuovi arrivati:
http://forum.foveon.it/index.php?topic=45.0
http://forum.foveon.it/index.php?topic=42.0
http://forum.foveon.it/index.php?topic=175.0
http://forum.foveon.it/index.php?topic=57.0

Citazione
E' percorribile la strada "batch in SPP...?
Si.

Citazione
Qualcuno usa filtri su foveon ?
Che io sappia solo IRpass. ND/digradanti.

Citazione
Da appassionato bianconerista la Merrill come si comporta?
In parte ti ho già risposto, posso aggiungere che i file foveon sono molto "elastici"... a me basta regolare i toni di grigio nell'istogramma di luminanza ma c'è anche chi si complica la vita con i canali colore.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline pa.ro

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.875
  • provincia di Frosinone
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #2 il: Domenica, 29 Marzo 2015, 19:21:15 »
Benvenuto. Per il bianconero il Foveon è eccellente, abbina la nitidezza del primo piano alla plasticità dello sfocato e alla grande manipolabilità di luci e ombre. Sul bn ad alti iso lavora sul canale blu. Procedura che consiglio: raw in SPP e poi tiff in Adobe.
Ah, dimenticavo: la tua ragazza è una intenditrice... ;)
Ciao,
Massimo
Il Foveon non è tutto, però aiuta.

Offline BeSigma

  • Occhi profondi per vedere il vero
  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.155
    • Sardinia Nation
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #3 il: Domenica, 29 Marzo 2015, 20:06:19 »
Ciao e benvenuto...oggi una Dp Merrill la compri a poco... il problema è poi rivedere le foto Bayer ... Cmq non ci sono vere e proprie guide ... qui sul Forum trovi Editors choice e Forum Contest .. puoi vedere anche su FIickr per una rapida consultazione ...
come se... ridendo dei miei demoni, tenessi fra le mani gli angeli...
SD9 + SD10 + SD14 + SD15 + SD1 + Dp1s + Ottiche serene variabili

http://www.flickr.com/photos/matlin78/
http://500px.com/BeSigma

Offline JCD

  • Militant
  • ***
  • Post: 431
    • Palermo-Frosinone
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #4 il: Domenica, 29 Marzo 2015, 21:11:49 »
Benvenuto!!!  :))
Ubi Foveon, Bayer cessat - Sigma DP2

Offline sabbiavincent

  • Militant
  • ***
  • Post: 387
    • Firenze
    • Mostra profilo
    • fabiobernardini.it
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #5 il: Domenica, 29 Marzo 2015, 22:41:03 »
Ciao,
penso di poterti dare una mano perché vengo da canon, lo uso e continuo ad usarlo con grandissima soddisfazione e affianco il corredo bayer alle DP merrill, sfruttando le potenzialità di entrambi i sistemi.
In fondo é questo il trucco.

Camera chiara: spp é un magnifico software di sviluppo.  Punto e basta.
Non conosco le tue inclinazioni, ma puoi davvero fermarti a questa e passare al Lightroom quando hai terminato di processare i file, solo per riquadrare e mettere la firma eventuale.
Se invece fai elaborazioni complesse, dopo aver spinto al massimo il raw nella direzione dove vorresti andare, ti sposti su photoshop salvando in tiff o jpeg secondo quanto ti é più congeniale e quante volte salvi e riprendi il file.

Benvenuto! !

Offline leleros

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.750
  • SD14
    • Puglia
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #6 il: Lunedì, 30 Marzo 2015, 08:57:32 »
Un benvenuto anche da parte mia Dianos :)
Possibilità economiche permettendo, sarebbe un peccato non sperimentare questo nuovo mondo FOVEON.. si comincia sempre così, il resto lo scriverai tu e solo tu.
  • Rosario
     

Offline carlett77

  • Junior
  • *
  • Post: 84
  • niubbo
    • Padova
    • Mostra profilo
    • my flickr
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #7 il: Lunedì, 30 Marzo 2015, 10:18:02 »
E' percorribile la strada "batch in SPP, e poi TIFF su adobe"?
Da SPP puoi esportare tutti i files x3f in una cartella, massivamente, in formato tiff... poi vai di LR.

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.227
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #8 il: Lunedì, 30 Marzo 2015, 13:09:18 »
Innanzitutto ciao e benvenuto!  :D


E' percorribile la strada "batch in SPP, e poi TIFF su adobe"?
Da SPP puoi esportare tutti i files x3f in una cartella, massivamente, in formato tiff... poi vai di LR.

La strada è certamente percorribile. Ma il punto è rispondere alla domanda: allora perché mai scattare in RAW (X3F)?
Intendo dire che, se di ogni scatto non correggi esposizione ed alte luci in SPP PRIMA di salvare il file, allora perdi interamente il vantaggio di scattare in raw. E non c'è TIFF che tenga: non esiste alcun modo di fare queste operazioni successivamente né in LR, né in PS, né in qualunque altro software, perché una volta che hai convertito il file le informazioni del raw sono perse definitivamente. L'idea che salvando in tiff sia possibile portarsi appresso le informazioni del raw è una favola, molto popolare, ma comunque una favola.

L'unico modo per automatizzare la conversione in batch senza perdere il vantaggio di aver scattato in raw è quello di avere TUTTE immagini che non richiedano la benché minima correzione di esposizione/alte luci; e l'unico modo per ottenere questo è quello di esporre TUTTI gli scatti per luce incidente.

Questi argomenti (bach e tiff) sono stati trattati più volte e sono anche dimostrabili, sia teoricamente sia praticamente, quindi non sarebbero oggetto di opinione, ma purtroppo rientrano entrambi nella tipologia "pillola blù - pillola rossa", cioè c'è chi ci crede (pochi) e chi non ci crede (la maggior parte)...
 
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline carlett77

  • Junior
  • *
  • Post: 84
  • niubbo
    • Padova
    • Mostra profilo
    • my flickr
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #9 il: Lunedì, 30 Marzo 2015, 13:44:12 »
c'hai ragione,
io però che mi accontento e sono munito di due semplici dp1s e dp2s ho scoperto che la modalità AUTO di SPP mi soddisfa il più delle volte e poi mi trovo meglio con ASP (after shot pro) per l'editing. Quindi esporto massivamente processando con AUTO e poi uso il mio programma di fiducia....
Quindi alla domanda:
'è percorribile la strada batch tiff,,,,?' rispondo 'si'
poi se qualche scatto merita un trattamento a parte dedicato etc etc, c'è sempre SPP!

Offline sabbiavincent

  • Militant
  • ***
  • Post: 387
    • Firenze
    • Mostra profilo
    • fabiobernardini.it
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #10 il: Lunedì, 30 Marzo 2015, 15:31:03 »
c'hai ragione,
io però che mi accontento e sono munito di due semplici dp1s e dp2s ho scoperto che la modalità AUTO di SPP mi soddisfa il più delle volte e poi mi trovo meglio con ASP (after shot pro) per l'editing. Quindi esporto massivamente processando con AUTO e poi uso il mio programma di fiducia....
Quindi alla domanda:
'è percorribile la strada batch tiff,,,,?' rispondo 'si'
poi se qualche scatto merita un trattamento a parte dedicato etc etc, c'è sempre SPP!
Perdonami, ma nel senso che intendi, allora non é percorribile.
Se poi la risposta vuol significare un posso farlo. Sì, hai ragione. Come anche fotografare un soggetto bellissimo dopo aver impostato tutti i parametri con un esposmetro esterno e avere la luce perfetta... con il tappo sull'obbiettivo.
Si può fare.

Offline carlett77

  • Junior
  • *
  • Post: 84
  • niubbo
    • Padova
    • Mostra profilo
    • my flickr
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #11 il: Lunedì, 30 Marzo 2015, 18:37:15 »
Perdonami, ma nel senso che intendi, allora non é percorribile.
Se poi la risposta vuol significare un posso farlo. Sì, hai ragione. Come anche fotografare un soggetto bellissimo dopo aver impostato tutti i parametri con un esposmetro esterno e avere la luce perfetta... con il tappo sull'obbiettivo.
Si può fare.
Per me, parlo sempre per me, il 99% delle volte quello che decide SPP in auto va bene, il resto lo sistemo con AfterShotPro perché lo faccio più rapidamente con un software che conosco meglio.
Prima di ammalarmi di foveonite usavo AfterShotPro su bayer e mi trovavo bene, ora uso lo stesso software su un tiff generato da SPP e mi trovo meglio di prima: non c'è paragone. Quindi, per me, il sistema batch funziona.
Non posso parlare per gli altri ma mi aspetto che Dianos, se implementasse un workflow x3f>spp auto tiff>LightRoom rimarrebbe entusiasta dei risultati rispetto al bayer come lo sono stato io.
Certo poi mi convincerete che il massimo si ottiene con SPP, però.......



Offline sabbiavincent

  • Militant
  • ***
  • Post: 387
    • Firenze
    • Mostra profilo
    • fabiobernardini.it
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #12 il: Lunedì, 30 Marzo 2015, 19:01:55 »
Perdonami, ma nel senso che intendi, allora non é percorribile.
Se poi la risposta vuol significare un posso farlo. Sì, hai ragione. Come anche fotografare un soggetto bellissimo dopo aver impostato tutti i parametri con un esposmetro esterno e avere la luce perfetta... con il tappo sull'obbiettivo.
Si può fare.
Per me, parlo sempre per me, il 99% delle volte quello che decide SPP in auto va bene, il resto lo sistemo con AfterShotPro perché lo faccio più rapidamente con un software che conosco meglio.
Prima di ammalarmi di foveonite usavo AfterShotPro su bayer e mi trovavo bene, ora uso lo stesso software su un tiff generato da SPP e mi trovo meglio di prima: non c'è paragone. Quindi, per me, il sistema batch funziona.
Non posso parlare per gli altri ma mi aspetto che Dianos, se implementasse un workflow x3f>spp auto tiff>LightRoom rimarrebbe entusiasta dei risultati rispetto al bayer come lo sono stato io.
Certo poi mi convincerete che il massimo si ottiene con SPP, però.......
No, no, io per lo meno non voglio convincere nessuno.
Ci sono troppi parametri da tenere conto, come ho già scritto: se vuoi fare le polaroid, va benissimo, se vuoi masticare un po' di più - ma ancora, qui siamo sul livello del gusto/necessità - per poter raggiungere ciò che hai visto nella mente prima di fare click, allora "spp auto" non è la strada migliore.
Poi, con una macchina fotografica si può pure piantare chiodi, per carità.

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.227
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #13 il: Lunedì, 30 Marzo 2015, 20:22:57 »
@carlett77
Scusa se mi permetto, ma vorrei tu fossi così cortese da rispondere ad una semplice domanda: perché salvi in TIFF invece che in JPEG?
Il TIFF occupa da 4 a 8 volte tanto lo spazio di un JPEG, quindi presumo tu abbia un valido motivo per usarlo, ma, soprattutto, per arrivare a consigliare gli altri di farne uso. Non credo possa essere semplicemente perché sei abituato così ed in questo modo per te funziona.
Quale è questo motivo? Davvero, sarei molto interessato a conoscerlo...
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Online elerum

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.261
    • Milano
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #14 il: Lunedì, 30 Marzo 2015, 23:51:10 »
Benvenuto Dianos, no entro nella discussione sopra perché io mi sto forzando a quello che hai scritto nel punto quattro, e di fatti sto cercando di re-impararare la fotografia e ultimamente scatto poco e posto ancora meno, in prattica scatto solo se penso che per quello che potrei ottenere spenderei almeno 5€ per stamparla quel immagine, così risparmio su tutto, tempo per sviluppo, otturatore  e tempo.  :-[
  • Micky
     
IL FOVEON SCEGLIE LA PERSONA CON CUI STARE E NON LA PERSONA IL FOVEON

Vivi & ricorda con il cuore & pensa alla morte come se domani verrà,
la logica di porterà dal A al B ma l'immaginazione ti porterà dappertutto
"Zac"

PS: Non sono un "Photographer" ma un artigiano della fotografia  ;)

Offline carlett77

  • Junior
  • *
  • Post: 84
  • niubbo
    • Padova
    • Mostra profilo
    • my flickr
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #15 il: Martedì, 31 Marzo 2015, 07:51:56 »
@carlett77
Scusa se mi permetto, ma vorrei tu fossi così cortese da rispondere ad una semplice domanda: perché salvi in TIFF invece che in JPEG?
Il TIFF occupa da 4 a 8 volte tanto lo spazio di un JPEG, quindi presumo tu abbia un valido motivo per usarlo, ma, soprattutto, per arrivare a consigliare gli altri di farne uso. Non credo possa essere semplicemente perché sei abituato così ed in questo modo per te funziona.
Quale è questo motivo? Davvero, sarei molto interessato a conoscerlo...
trovo nel tiff più informazioni del jpg. se devo applicare ulteriore pp ad un tiff ottengo risultati migliori. non passerei per il tiff se usassi solo spp, se mando a stampare uso il jpg. se pubblico su flickr idem. non ho una merrill quindi il problema di spazio è relativo.
di lavorare solo in spp non ci penso, non lo sopporto.
comunque non importa, sbaglierò e mi scuso se ho detto a Dianos che io esporto in batch in tiff e per me funziona

Offline Frihet

  • Senior
  • ****
  • Post: 781
  • -Fai passare ciò che senti-
    • Venezia
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Sto per complicarmi l'esistenza
« Risposta #16 il: Mercoledì, 06 Maggio 2015, 00:13:36 »
Non so quanto possa contare il mio commento però io sono arrivata al Foveon per caso e ho sempre usato solo quello a parte la pellicola..
Adesso che frequento una scuola di fotografia sto provando Nikon e Canon (a scuola eh) però penso di doverle usare ancora un bel po' per poter seriamente giudicarne i vari aspetti.

Io ho un SD15 e solitamente, anche per i file che poi porto a scuola dai professori etc.. Scatto in Raw (sempre fatto) e lo lavoro su Sigma Photo Pro (Sarà, ma io mi trovo benissimo con questo, poi comunque gli algoritmi dei Software che non sono prodotti dalla casa madre sono diversi rispetto a quelli del produttore per la lettura del Raw quindi per ogni marca io uso sempre il programma adeguato). Lo passo in Tiff 16bit e lavoro su Photoshop con il Tiff, facendo tutte le modifiche, montaggi vari etc etc.. poi salvo un Jpeg da portare a scuola.
Io ho sempre lavorato così e comunque non ho mai avuto problemi.