Autore Topic: Pixel pigri nella DP 0 quattro  (Letto 688 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline leonardo

  • Newbie
  • Post: 22
  • Rientro nel forum
    • locorotondo
  • Foveon User: Sì
Pixel pigri nella DP 0 quattro
« il: Domenica, 18 Settembre 2016, 08:33:00 »
Isolando il canale del Blu in RawDigger in diversi scatti RAW della DP0 ho scoperto numerosi pixel ( sempre gli stessi) ostinati e pervicaci nel tenere un comportamento anomalo. Ora completamente neri ora bianchi ora grigi, ma isolati nella loro schizofrenia. Negli  altri due canali, R e G, non si verifica  questo fenomeno. Credo perché, essendo qui i pixel del blu "fusi con altri tre", ne viene fuori una tonalità media  uniforme. Comunque l'immagine composita RGB non sembra penalizzata, anche se in realtà lo è, da questi pixel impazziti.
C'è una spiegazione a questo difetto del  sensore foveon Quattro?

Offline leonardo

  • Newbie
  • Post: 22
  • Rientro nel forum
    • locorotondo
  • Foveon User: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #1 il: Domenica, 18 Settembre 2016, 08:38:10 »
Aggiungo un'altra immagine in cui quattro diversi scatti della Dp 0  hanno nel canale del Blu pixel impazziti!

Offline leonardo

  • Newbie
  • Post: 22
  • Rientro nel forum
    • locorotondo
  • Foveon User: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #2 il: Domenica, 18 Settembre 2016, 09:53:23 »
Stamattina sono alle prese con RawDigger. Ho voluto mettere alla prova anche la Dp2 merrill.
Stesso comportamento della Dp 0 quattro!

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.479
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #3 il: Domenica, 18 Settembre 2016, 10:28:40 »
Nella realizzazione di un sensore è pressoché normale avere una certa percentuale "random" di pixel con sensibilità anomala, che possono risultare sia "hot" (perennemente più chiari) sia "dead" (più scuri o perennemente neri)... se si dovessero scartare in origine tutti i sensori con questi difetti, il prezzo della fotocamera sarebbe enormemente più alto.
Il problema è presente sia nel foveon che nel mosaico, anche se in quest'ultimo il fenomeno è abbondantemente mascherato dal processo di interpolazione.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline leonardo

  • Newbie
  • Post: 22
  • Rientro nel forum
    • locorotondo
  • Foveon User: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #4 il: Domenica, 18 Settembre 2016, 10:45:18 »
Nella realizzazione di un sensore è pressoché normale avere una certa percentuale "random" di pixel con sensibilità anomala, che possono risultare sia "hot" (perennemente più chiari) sia "dead" (più scuri o perennemente neri)... se si dovessero scartare in origine tutti i sensori con questi difetti, il prezzo della fotocamera sarebbe enormemente più alto.
Il problema è presente sia nel foveon che nel mosaico, anche se in quest'ultimo il fenomeno è abbondantemente mascherato dal processo di interpolazione.

Mi lascia perplesso quel "perennemente chiari " "perennamente scuri" perchè invece mi sembra  si comportino in modo schizofrenico...come  è possibile constatare nell'immagine che riallego. A sx grigi o chiari , a dx neri.

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.479
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #5 il: Domenica, 18 Settembre 2016, 11:01:27 »
Citazione
...come  è possibile constatare nell'immagine che riallego. A sx grigi o chiari , a dx neri.
Lo sfondo molto chiaro inganna... non sono neri ma dello stesso grigio della parte sinistra (pixel "morti": che danno con ogni illuminazione lo stesso valore).
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline leonardo

  • Newbie
  • Post: 22
  • Rientro nel forum
    • locorotondo
  • Foveon User: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #6 il: Domenica, 18 Settembre 2016, 11:45:06 »
Mi dispiace contraddirti ,Italo, ma dall'analisi dei valori RGB dei pixel in questione, aperte le due immagini in PS, con corrispondenza totale di zoom e posizione, quelli a destra danno tutti valori 000, mentre quelli a sinistra oscillano intorno al 150 150 150. Anzi alcuni pixel "morti" a dx   sono ben "vivi" nell'immagine a sx.  :con:

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.479
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #7 il: Domenica, 18 Settembre 2016, 12:01:11 »
Citazione
Mi dispiace contraddirti ,Italo....
Hai ragione! Ho verificato anch'io e quello a destra corrispondente è nero e nella versione di destra mancano completamente alcuni pixel che nella parte sinistra sono di un grigio più chiaro, bisognerebbe sapere se il colore del soggetto o sfondo ha influito sulla resa dei 2 scatti.... in ogni caso i difetti di produzione dei sensori a cui ho accennato in precedenza sono ben noti fin dal tempo dei primi monocromatici.
 
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline BeSigma

  • Occhi profondi per vedere il vero
  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.184
    • Sardinia Nation
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #8 il: Domenica, 18 Settembre 2016, 12:08:19 »
Da questo fenomeno era fortemente colpita la Fuji s5 pro... il fenomeno era proporzionale al tempo di esposizione... e, ai è,  il problema era fortemente visibile sullo scatto finale...

Curioso il fatto che solo il canale blu presenti questo fenomeno, probabilmente essendo il primo è quello più sollecitato
come se... ridendo dei miei demoni, tenessi fra le mani gli angeli...
SD9 + SD10 + SD14 + SD15 + SD1 + Dp1s + Ottiche serene variabili

http://www.flickr.com/photos/matlin78/
http://500px.com/BeSigma

Online Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.479
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #9 il: Domenica, 18 Settembre 2016, 12:16:29 »
Citazione
Curioso il fatto che solo il canale blu presenti questo fenomeno, probabilmente essendo il primo è quello più sollecitato
E' anche quello che ha il peggiore rapporto S/N per la ridotta dimensione dei pixel che, tra l'altro, per lo stesso motivo sono più difficili da "omogeneizzare" in fase di creazione. Occorrerebbe una tecnologia in grado di "lavorare" con maggiore precisione a livello atomico nella realizzazione dei sensori.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.660
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #10 il: Domenica, 18 Settembre 2016, 14:30:50 »
Come ha puntualmente rilevato Italo, tutti i sensori di ogni tipo presentano una quantità significativa di pixel guasti, quelli "neri" (che non forniscono segnale in uscita) e quelli "bianchi" (che vanno subito in saturazione).

Nel mosaico non appaiono mai netti perché sono letteralmente "fagocitati" dall'algoritmo di demosaicizzazione. Se rileggete il topic nel quale abbiamo esposto il principio di tale algoritmo, potete dedurre da soli che per saltare all'occhio il problema  in maniera netta come nel Foveon dovrebbero esserci quattro pixel morti vicini dello stesso colore disposti in croce.

Nel Foveon invece la preservazione del 100% dell'informazione comporta inevitabilmente, come rovescio della medaglia, che tali pixel morti si vedano... in tutto il loro splendore!  :))  Questo a prima sensazione lo potremmo percepire come un difetto, ma se ci riflettiamo un attimo ci rendiamo conto come questo apparente vantaggio del mosaico in realtà dimostra concretamente ed in modo plateale quanto sia brutale la "spalmatura" del mosaico.  :pau:  In realtà il discorso è semplice: tanto maggiore è la qualità dell'immagine, tanto maggiormente e nettamente si percepiranno le più piccole imperfezioni, non ci si può meravigliare né lamentare di questa ovvia conseguenza.

Infine, il fatto che nel Foveon i pixel morti presentino di volta in volta valori differenti nel RAW (a volte 0 a volte 150 o altro) tutti uguali in funzione della luminosità circostante, è chiaramente conseguenza dell'algoritmo di equalizzazione della luminanza, quindi non significa che siano "pigri" o "moribondi": sono morti, ma i loro cadaveri sono "imbellettati" per l'ultimo saluto!   :))
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 18-35/1.8+50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit-14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6OS+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  S3Pro  Digilux-2

Offline leonardo

  • Newbie
  • Post: 22
  • Rientro nel forum
    • locorotondo
  • Foveon User: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #11 il: Domenica, 18 Settembre 2016, 16:11:39 »
Non ho dovuto aspettare molto per avere la tua risposta  magistrale,  Antonello. Ci contavo! Hai saputo trasformare una delusione in una soddisfazione.
La pelle del foveon messo a nudo mostrava  inaspettate costellazioni di  antiestetici nei.
Italo mi diceva che e' un difetto di struttura del sensore comune anche al mosaico. Pazienza! Mal comune...  Tu aggiungi che quei nei così evidenti e netti sono un marchio di superiore  qualità del  foveon. Allegria!
Dopo aver vegliato in "camera mortuaria" per tutta la mattinata quei pixel morti  posso uscire a passeggio con una delle mie DP.
Quale porto?         Ahimè,  nessuna.
Mi sono ricordato all'improvviso che devo andare a ...un funerale!

Offline Lorenzo

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.259
    • Trento
  • Foveon User: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #12 il: Domenica, 18 Settembre 2016, 22:39:03 »
Ah!
Scusa Leonardo, ho due domande perché non ho mai notato nulla di simile...
1. Quanto hai ingrandito per accorgertene?
2. Come si isola il canale del blu? In spp si può fare?
 :-[ :-[
Grazie
L
  • Lorenzo
     
Litigo con Sd15 da settembre 2015.

Poi faccio pace...

Offline leonardo

  • Newbie
  • Post: 22
  • Rientro nel forum
    • locorotondo
  • Foveon User: Sì
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #13 il: Lunedì, 19 Settembre 2016, 08:18:02 »
Ah!
Scusa Leonardo, ho due domande perché non ho mai notato nulla di simile...
1. Quanto hai ingrandito per accorgertene?
2. Come si isola il canale del blu? In spp si può fare?
 :-[ :-[
Grazie
L

Il canale del Blu che rivela i pixel incriminati è il canale del file RAW, che non può essere aperto da un programma di conversione come SPP. Io ho usato RawDigger che ti  permette di aprire e salvare i singoli canali R G B e il Raw composto dai tre.
Già ad un ingrandimento 200 appaiono dei quadratini isolati dal contesto: sono i pixel difettosi.

Offline stefanone

  • Junior
  • *
  • Post: 60
    • Lazio
  • Foveon User: Indeciso
Re:Pixel pigri nella DP 0 quattro
« Risposta #14 il: Mercoledì, 21 Settembre 2016, 17:33:33 »
Fatti un giro in qualche forum di astronomia e ne vedrai delle belle!!! 8)

Difatti per correggere i vari errori e rumori che noi neanche consideriamo, ma che a causa lunghe pose diventano significativii, devono normalmente scattare diversi "pose correttive" che poi dovranno essere elaborate assieme alle immagini reali per "pulirle" ovvero:

i "Flat Field" si realizzano fotografando una superficie illuminata di bianco (flat box o simili) per ottenere un valore medio pari a circa la metà della dinamica massima del sensore e che, tra l'altro servono ad eliminare quelle differenze di sensibilità tra i pixel....
i "Dark Flat" non necessario se i tempi di posa del flat sono molto brevi.....
i "Dark" per eliminare il rumore termico dalle immagini ovvero posa, tempo e Iso uguale a quello delle riprese con tappo sul’obiettivo
con varianti ed accorgimenti vari.
i "Bias o offset" per sottrarre il rumore elettronico del sensore. Stessi Iso delle riprese e tempo minimo con tappo sull'obiettivo....