Autore Topic: "Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.  (Letto 2421 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline clax

  • Senior
  • ****
  • Post: 867
    • Arezzo
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #15 il: Martedì, 21 Ottobre 2014, 11:16:15 »
Che bellezza!!
Ora devo cuocere i broccoli, ma stasera mi godo il seguito.
Stracomplimenti!  ^-^
Sembra correre come il vento
però il tempo non ha premura.

   Fabrizio De Andrè

Offline Lucaa

  • Junior
  • *
  • Post: 78
  • "Foveon" tutta la vita.((Aspettando il graphene:))
    • FVG
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #16 il: Domenica, 07 Febbraio 2016, 07:53:51 »
...vedo solo ora e grazie al link che hai postato: rimango sempre basito nel vedere la "enorme qualità" delle pose formato ritratto che un tempo si facevano. Pose "plastiche" mi pare si dicesse, non so' bene, ma di questi tempi a rivedere con "calma", davvero... straordinarie, belle e molto belle!
 (Complimenti a tutta la tua famiglia... non so' perché ma mi è passato per la mente il film del Maestro Fellini, quel "Amaracord"   :si: )

Ciao.


P.S. Ho conosciuto un tizio tempo fà che ricerca nei mercatini domenicali vecchi negativi impolverati che più suduci sono e meglio è... diceva. Poi li lava e... li ristampa. Si possono trovare "testimonianze" molto particolari e straordinarie di luoghi e tempi andati, specie nei nostri territori d'Europa, sempre così... "attivi" in passato.
E se... comprassi uno scanner e...  :rol:

exDP2; DP2 Merrill (!) + Toshiba Satellite: core i5, WIN7_HP64

Offline Silvia V

  • Senior
  • ****
  • Post: 615
  • - DP3M -
    • milano
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #17 il: Martedì, 15 Novembre 2016, 10:07:00 »
Bellissima e molto interessante questa narrazione Italo. Davvero complimenti!!!
  • Silvia
     
DP3 Merril
Nikon D700
Olympus OMD em1
Nikon F2

"L'inizio è solo un seguito ed il libro degli eventi è sempre aperto a metà"

Online conla

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.651
    • Piemonte
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #18 il: Martedì, 15 Novembre 2016, 13:06:04 »
bella davvero ...
CRISigma :si:

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.403
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #19 il: Martedì, 15 Novembre 2016, 15:00:11 »
Vorrei porre l'accento sulla mia fortuna di aver vissuto un periodo in cui si stampavano le proprie immagini famigliari con l'inconscio intento di una futura testimonianza.
Non mi sono mai sentito un artista ma un testimone di eventi e di luoghi mutati nel tempo: per me, l'unico significato e valore di una fotografia.
Che eredità lascerà l'attuale "moda" dell'immagine di scambio "vista e bruciata" ?
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online conla

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.651
    • Piemonte
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #20 il: Mercoledì, 16 Novembre 2016, 13:38:30 »
vero italo alla fine le immagini più belle sono quelle stampate ... tenerle in un telefono (o metterle sui social) purtroppo non serve; tra 20 anni quel telefono non sarà in un cassetto e quelle online magari non ci saranno più.... stampate gente stampate anche solo 10x15 ma stampate.
CRISigma :si:

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.403
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #21 il: Mercoledì, 16 Novembre 2016, 15:59:55 »
Citazione
.... stampate gente stampate anche solo 10x15 ma stampate.
Qualche anno fa andavano alla grande quelle a sublimazione a partire da 50€, le stampe sono meno lucide di quelle chimiche ma di risoluzione ne hanno da vendere, ne ho anche comprata una usata fino al 20x30... tutte con una buona scorta di consumabili... manutenzione zero anche dopo mesi di inattività... accendi e stampi!
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline sergiozh

  • Militant
  • ***
  • Post: 388
  • DP2M
    • Svizzera
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #22 il: Sabato, 01 Aprile 2017, 15:39:21 »
Tu italo hai anche fatto fotografie su lastre di vetro come negativo ?

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.403
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #23 il: Sabato, 01 Aprile 2017, 15:56:59 »
Citazione
.... hai anche fatto fotografie su lastre di vetro come negativo ?
No, la mia non è una passione fotografica storica ma tecnologica, per cui tende ad escludere il passato, rappresentato dal banco ottico... però, per lavoro, ho sviluppato pellicole piane fotomeccaniche bn fino al 20x25cm.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline sergiozh

  • Militant
  • ***
  • Post: 388
  • DP2M
    • Svizzera
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #24 il: Sabato, 01 Aprile 2017, 20:33:10 »
Credo che i negativi su vetro hanno una gamma dinamica / latitudine di posa (non so quale dei due termini sia il corretto) superiore alla pellicola.

In questo senso si puo' considerare la pellicola un regresso tecnologico rispetto alle lastre a vetro ma piu' comodo da usare, esattamente come il bayer rispetto al foveon.

Nei dintorni di dove io abito c'e' un fotografo che fa foto bianco e nero anche con lastre di vetro ma in positivo (non in negativo) credo.

Online Rino

  • Senior
  • ****
  • Post: 750
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #25 il: Venerdì, 05 Ottobre 2018, 13:04:33 »
Ottimo racconto, quasi un Amarcord con in più la consapevolezza di stare leggendo la storia vera di una persona che conosco e non un film. Grazie per aver condiviso con noi questa parte della tua vita e di averci permesso di conoscerti meglio.
  • Rino
     

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 838
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #26 il: Venerdì, 05 Ottobre 2018, 13:24:50 »
Ogni volta che qualcuno fa riemergere questo topic lo riscorro: non so se ho mai lasciato un mio apprezzamento, lo faccio ora. Non solo alla narrazione di foto e testo ma sopratutto all'Italo che ne emerge, alla sua biografia e alle sue vocazioni.
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Online Sardosono

  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.615
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #27 il: Venerdì, 05 Ottobre 2018, 16:03:50 »
Anche io non l'ho mai commentato... e non lo faccio neanche adesso: questo topic è bellissimo da "sfogliare", ma ogni apprezzamento che mi possa venire in mente mi sembra non solo inadeguato ma persino fuori luogo, come i commenti a voce alta durante una "intensa" proiezione di diapositive...  in questo caso, quindi, il mio personale apprezzamento per le immagini, per Italo, per la sua storia, sta nel rispettoso silenzio con cui le "sfoglio"...
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 18-35/1.8+50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit-14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6OS+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.403
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #28 il: Venerdì, 05 Ottobre 2018, 22:10:58 »
Citazione
Anche io non l'ho mai commentato... e non lo faccio neanche adesso...
Io non ho mai ringraziato... e non lo faccio neanche adesso.
Non so dirvi perché, ma è una cosa che sento ipocrita, come se l'autore di un libro o di una galleria fotografica dovesse ringraziare tutti i lettori o i visitatori della mostra per aver letto / osservato / commentato le sue opere.
Suppongo che poi il lettore / visitatore, sentendosi ringraziato, debba a sua volta ringraziare nuovamente l'autore per contraccambiare la cortesia................
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline sergiozh

  • Militant
  • ***
  • Post: 388
  • DP2M
    • Svizzera
  • Foveon User: Sì
Re:"Homo tecnologicus" ovvero: una vita di sfide.
« Risposta #29 il: Venerdì, 05 Ottobre 2018, 22:41:37 »
Quel che a me stupisce molto e ammiro e' il fatto che italo si e' costruito le sue elevate conoscenze tecniche da autodidatta.