Autore Topic: AAA Esposimetro a mano  (Letto 4377 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.872
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:AAA Esposimetro a mano
« Risposta #90 il: Lunedì, 27 Marzo 2017, 15:03:04 »
Citazione
Sapendo che l'esposimetro legge il valore di luminanza e non di cromia...
L'esposimetro nelle DP, essendo il sensore stesso, legge tutto, anche le sovraesposizioni sul rosso.  ;)
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline elerum

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.518
    • Milano
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:AAA Esposimetro a mano
« Risposta #91 il: Lunedì, 27 Marzo 2017, 15:26:53 »
Citazione
Sapendo che l'esposimetro legge il valore di luminanza e non di cromia...
L'esposimetro nelle DP, essendo il sensore stesso, legge tutto, anche le sovraesposizioni sul rosso.  ;)
:azz: già, mi ero dimenticato :-[ e se come manca poooooco che passo anch'io al lato oscuro del esposimetro su sensore mi serve a niente, anzi, proverò mettere al Sekonic un filtro rosso al posto di quello che dovrebbe essere suo , vediamo cosa salta fuori  :-[
  • Micky
     
IL FOVEON SCEGLIE LA PERSONA CON CUI STARE E NON LA PERSONA IL FOVEON

se Tu hai una mela ed io un altra mela e ce li scambiamo avremo sempre ognuno una mela invece se io ho un idea e Tu un altra idea e ce li scambiamo allora ognuno di noi avremo due idee
George Bernard Shaw


PS: Non sono un "Photographer" ma un artigiano della fotografia  ;)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.872
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:AAA Esposimetro a mano
« Risposta #92 il: Martedì, 04 Aprile 2017, 16:27:49 »
Non ho mai provato ma credo che con il filtro diffusore si possa fare anche il Custom WB.

Con QS su WB si clicca sulla parte alta del controller a croce fino ad attivare l'ultimo simbolo in basso a destra nel display, a questo punto si preme il pulsante delle "Opzioni aggiuntive" I[ ]I  (nell'angolo in basso a destra) sul retro della DP.... compare così l'opzione di memorizzazione del WB personalizzato che viene prefissata (come richiesto) premendo il pulsante di scatto.
I successivi scatti avranno il WB personale fino a quando non si cambierà l'impostazione nel QS.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline FabioBassTrbn

  • Newbie
  • Post: 36
    • Pistoia
  • Foveon User: Sì
Re:AAA Esposimetro a mano
« Risposta #93 il: Sabato, 06 Aprile 2019, 00:38:05 »
Ho appena scoperto che un risultato analogo a quello del vetro diffusore usato nel tutorial è ottenibile con un diffusore in plexiglas bianco da 3mm (reperibile presso incisorie artigiane per insegne luminose) adottando un valore di +1.7EV.
Penso sia possibile incollare/innestare un tale dischetto, sul supporto 49mm, in sostituzione del filtro per WB acquistato di recente.
Buonasera Italo
e buonasera a tutti.

Ho trovato questa vecchia discussione e la riporto d'attualità,
dal momento che mi interessa praticare questa modalità.
Mi chiedevo se fossero state poi fatte altre prove..
Il plexiglass bianco da 3 mm è tutt'ora la migliore soluzione?
La compensazione di +1,7 EV è affidabile in ogni situazione di illuminazione?

Grazie per l'attenzione
  • Fabio
     

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.872
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:AAA Esposimetro a mano
« Risposta #94 il: Sabato, 06 Aprile 2019, 11:03:43 »
Citazione
La compensazione di +1,7 EV è affidabile in ogni situazione di illuminazione?
No! È un valore che va cambiato in funzione dell'illuminazione naturale nell'arco della giornata: inferiore nelle ore centrali ma da rettificare in aumento al calare dell'illuminazione naturale.
Unica condizione per l'idoneità del diffusore è un'ottimale esposizione sia su soggetti esposti alla luce solare che di quelli in ombra (terza e quarta immagine nel tutorial).
È stato sperimentato che gli unici diffusori adatti sono quelli in apposito vetro diffusore o in plexiglas opalino 2-3mm.
Il vantaggio del metodo, in riprese in esterno (sia con soggetto al sole che in ombra), è quello di non curarsi dell'esposizione finché non cambia l'intensità dell'illuminazione solare.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline FabioBassTrbn

  • Newbie
  • Post: 36
    • Pistoia
  • Foveon User: Sì
Re:AAA Esposimetro a mano
« Risposta #95 il: Sabato, 06 Aprile 2019, 11:44:33 »
Citazione
La compensazione di +1,7 EV è affidabile in ogni situazione di illuminazione?
No! È un valore che va cambiato in funzione dell'illuminazione naturale nell'arco della giornata: inferiore nelle ore centrali ma da rettificare in aumento al calare dell'illuminazione naturale.
Unica condizione per l'idoneità del diffusore è un'ottimale esposizione sia su soggetti esposti alla luce solare che di quelli in ombra (terza e quarta immagine nel tutorial).
È stato sperimentato che gli unici diffusori adatti sono quelli in apposito vetro diffusore o in plexiglas opalino 2-3mm.
Il vantaggio del metodo, in riprese in esterno (sia con soggetto al sole che in ombra), è quello di non curarsi dell'esposizione finché non cambia l'intensità dell'illuminazione solare.

Grazie Italo.

Saluti.
  • Fabio