Autore Topic: Workflow e deontologia fotografica  (Letto 451 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline conla

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.583
    • Piemonte
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Workflow e deontologia fotografica
« Risposta #15 il: Domenica, 29 Aprile 2018, 18:07:32 »
come orario scatto fatto alle 8 del mattino ... kw direi che poteva essere questo il risultato finale
CRISigma :si:

Offline Frihet

  • Senior
  • ****
  • Post: 783
  • -Fai passare ciò che senti-
    • Venezia
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Workflow e deontologia fotografica
« Risposta #16 il: Venerdì, 04 Maggio 2018, 16:24:14 »
Per quel che mi riguarda quando ho un progetto in mente o semplicemente quando vedo una foto nelle testa o nella pancia che sia non mi faccio molti problemi a modificarla poco o stravolgerla completamente per raggiungere l'idea finale, ovviamente in questo caso dietro c'è un idea. Credo sia corretto però nei concorsi fotografici fare meno "modifiche" possibili altrimenti "vince" chi post-produce meglio.

Online agostino

  • Militant
  • ***
  • Post: 404
    • Roma
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Workflow e deontologia fotografica
« Risposta #17 il: Venerdì, 04 Maggio 2018, 21:38:04 »
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Simone67

  • Militant
  • ***
  • Post: 272
  • Il difetto peggiore del Foveon? Non averlo...
    • Rovetta
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Ex
Re:Workflow e deontologia fotografica
« Risposta #18 il: Sabato, 05 Maggio 2018, 18:20:01 »
L'ho già detto altrove: la fotografia è talmente soggettiva (si pensi anche solo al fatto che ciascuno di noi vede la stessa foto in modo differente, almeno a livello cromatico) che potremmo stare qui a parlarne per decenni. Dipende da quello che devi farne. Se la devi vendere devi tener conto delle esigenze del cliente (e del contesto naturalmente perché un servizio matrimoniale è ben diverso da lle foto per un catalogo di un'azienda di cosmetici e poi c'è cliente e cliente, oltretutto). Sel a fai per te stesso potresti voler ottenere altri risultati, se è per la locanda dell'Allegra Mutanda altro discorso ecc ecc...
  • Simone
     
(ex SD15 - DP1 Merrill - SD4+30mm ART)
Nikon D7200 * 18-55mm f/3.5-5.6G ED II * Sigma 18-250 f/3.5-6.3 DC Macro OS HSM * Sigma 10-20mm f/4-5.6 EX DC HSM * Tamron SP AF 17-50mm F/2.8 XR Di II LD
Fujifilm X-10 / X-30