Autore Topic: Nuova tecnologia per sensore a strati.  (Letto 486 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline sergiozh

  • Militant
  • ***
  • Post: 348
  • DP2M
    • Svizzera
  • Foveon User: Sì
Re:Nuova tecnologia per sensore a strati.
« Risposta #15 il: Mercoledì, 22 Novembre 2017, 02:47:43 »
Il pixel di perovskite e' piu' piccolo di quello in silicio perche' e' piu' sensibile alla luce o come e' la storia ?

Online EXCEL

  • Senior
  • ****
  • Post: 657
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:Nuova tecnologia per sensore a strati.
« Risposta #16 il: Mercoledì, 22 Novembre 2017, 09:40:18 »

Citazione
questo ad esempio:

Riprodurre il sw del foveon sarà laborioso ma non impossibile, visto che è già stato fatto da un essere umano... la novità che cambierebbe in meglio le carte in tavola sarebbe un'architettura di separazione dei canali che non impieghi un elemento a bassa efficienza ottica come il silicio.


certo che il software è laborioso ma non impossibile se già ci sono arrivati, ma la complessità resta massima. Tra l'altro ciò non deve sorprendere, girando tante aziende di prodotto il più delle volte il vero valore aggiunto di un prodotto è il suo software che deve "pilotare" l'hardware.

Poi è normale che usare un materiale ad alta efficienza è senz'altro meglio, in questo caso n volte meglio, ma non basta, perchè in questo caso il software è assolutamente centrale.
www.moroph.eu

SD1 Merrill 10-20 EX + 24-105ART
Sigma DP1x
Ricoh GR II

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.337
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Nuova tecnologia per sensore a strati.
« Risposta #17 il: Mercoledì, 22 Novembre 2017, 09:50:09 »
In questo caso il sw è molto semplificato perché si hanno già disponibili 3 valori cromatici ben distinti, mentre sul foveon i valori RGB devono essere estrapolati dall'interazione tra gli strati, che non possiedono dati esclusivi ad un solo colore.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.069
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Nuova tecnologia per sensore a strati.
« Risposta #18 il: Mercoledì, 22 Novembre 2017, 10:01:53 »
Quindi paradossalmente un software di gestione per questo tipo di hardware sarebbe più semplice della normale gestione di un bayer perchè non prevede interpolazione, nessuna estrapolazione come sul foveon e segnale/rumore molto ridotto, quindi pulito giá in partenza senza bisogno di gestire rumore post ripresa.
Confermi?
Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.337
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Nuova tecnologia per sensore a strati.
« Risposta #19 il: Mercoledì, 22 Novembre 2017, 10:06:36 »
Citazione
Il pixel di perovskite e' piu' piccolo di quello in silicio perche' e' piu' sensibile alla luce o come e' la storia ?
Il pixel di perovskite PUÒ essere più piccolo perché lo spessore dello strato non sembra vincolato alla lunghezza d'onda della luce (colore)... non è ancora spiegato come possa assorbire un certo colore ed essere trasparente per il resto della banda cromatica.

Da non sottovalutare l'economicità della procedura per la realizzazione di un simile sensore ma, come probabile, se cadesse nelle mani di Leitz, non sarebbe comunque alla portata di tutti.  :cry:
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online EXCEL

  • Senior
  • ****
  • Post: 657
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:Nuova tecnologia per sensore a strati.
« Risposta #20 il: Mercoledì, 22 Novembre 2017, 10:06:43 »
che non possiedono dati esclusivi ad un solo colore.

questo è senz'altro una semplificazione che fa ben sperare
www.moroph.eu

SD1 Merrill 10-20 EX + 24-105ART
Sigma DP1x
Ricoh GR II

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.337
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Nuova tecnologia per sensore a strati.
« Risposta #21 il: Mercoledì, 22 Novembre 2017, 10:18:39 »
Citazione
Quindi paradossalmente un software di gestione per questo tipo di hardware sarebbe più semplice della normale gestione di un bayer perchè non prevede interpolazione, nessuna estrapolazione come sul foveon e segnale/rumore molto ridotto, quindi pulito giá in partenza senza bisogno di gestire rumore post ripresa.
Confermi?
Si, quando l'efficienza del sensore permette dati "puliti" si può ottenere bassissimo rumore, alta gamma dinamica e perfino un amplificatore iso analogico nell'hw come nel Bayer per valori virtuali iso molto elevati, ma la stessa cosa potrebbe essere ottenuta anche senza amplificatore (che introduce un suo rumore supplementare) semplicemente sottoesponendo in ripresa di diversi EV e recuperando l'esposizione in sviluppo come già si fa in SPP in modo molto limitato (max 2 stop).


Citazione
DISCUSSION
To the best of our knowledge, the only commercialized colour sensor
using a vertical layer arrangement, namely silicon layers of various
doping compositions, is referred to by the tradename Foveon X3
(Sigma Corp., Kawasaki, Kanagawa, Japan), used in professional
digital single-lens reflex cameras produced by Sigma Corporation.
In that case, the optical filtering effect is achieved in one continuous
silicon slab. In a vertical direction, each silicon slab contains three
epitaxially grown active regions of different thickness; as a result of the
steep absorption vs wavelength dependence of silicon (Figure 4a),
these layers act as filters and detectors at the same time.
For discriminative and efficient collection of photogenerated carriers, the layers
are doped alternatively as n- or p-type, as described in detail
elsewhere.6 Clearly, the majority of the crystal is then used for
detecting red light. While having many advantages such as the absence
of moiré and de-mosaicing artefacts, this technology is costly due to its
elaborate fabrication method. Furthermore, due to the sloping
absorption spectrum of silicon, a fraction of green and red light is
still absorbed in the upper layers, causing substantial sensitivity losses
and colour blurring.

Conceptually, hybrid perovskite photodetectors are a highly promising
alternative to silicon-based vertically stacked detectors, due to
their inexpensive and robust growth in the form of thin films or SCs
and due to their high absorption coefficients and tunable band gaps
.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.069
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Nuova tecnologia per sensore a strati.
« Risposta #22 il: Mercoledì, 22 Novembre 2017, 11:48:48 »
Ho letto e compreso solo ora il grafico che hai postato, ha dell'incredibile, un sensore del genere anche solo per il dettaglio sarebbe sbalorditivo, azzardo a dire che non molte ottiche attualmente presenti, salvo quelle per medio formato, riuscirebbero a sfruttare appieno le potenzialitá del sensore, anche solo per la densitá di pixel che potrebbe avere ed in fatto di latitudine di posa, potrebbe raddoppiarla arrivando al fatidici 25 stop dell'occhio umano.
Con una resa cromatica prossima al 99,9%


Sembra un po troppo bello... dovè l'inghippo?
Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.337
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Nuova tecnologia per sensore a strati.
« Risposta #23 il: Mercoledì, 22 Novembre 2017, 12:03:43 »
Citazione
...salvo quelle per medio formato...
Un'ottica di maggiore diametro non significa che sia più risolutiva anzi, di solito è il contrario per le maggiori tolleranze meccaniche nella produzione in serie di lenti commerciali più grandi.
È abbastanza logico pensare che il primo step d'impiego di questo sensore sia in versione 3x30 Mpx.  8)

Citazione
Sembra un po troppo bello... dovè l'inghippo?
Anche se la produzione di un simile sensore è più semplice ed economica l'inghippo sarà nel prezzo della fotocamera se questa tecnologia verrà usata da Leitz o Canon, per cui... cominciate a piangere!   :cry:
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 660
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Nuova tecnologia per sensore a strati.
« Risposta #24 il: Mercoledì, 22 Novembre 2017, 13:30:00 »
Però il bayer lo hanno adottato tutti. Non conosco, in termini commerciali, come è andata la vicenda bayer : so che alcune case producono sensori e altre li acquisiscono per assemblarli nelle loro fotocamere...  Non potrebbe accadere  qualcosa di simile? Magari non in prima battuta. 
Chissà  se, in una eventiale commercializzazione su grossa scala, per chi ha iniziato a fotografare  da subito in digitale e con il bayer, il passaggio risulterà  semplice e apprezzato. Nell' audio non è andata così: malgrado le proposte dgitali di alta qualità si è affermato....il formato mp3. Anni e anni di disassueffazione a fotografie di qualità...
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.337
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Nuova tecnologia per sensore a strati.
« Risposta #25 il: Mercoledì, 22 Novembre 2017, 15:05:34 »
Citazione
Però il bayer lo hanno adottato tutti.
Bayer, come anche Merrill, va scritto maiuscolo perché è il cognome dell'inventore che per primo ha realizzato il sensore.
Il brevetto di Bryce Bayer, ricercatore Kodak, fu approvato il 20 luglio 1976.
Non sono competente in questioni di diritti sui brevetti, ma credo che abbiano comunque una scadenza per cui prima o poi siano di pubblico dominio, a meno che qualcuno non ne acquisti i diritti prima della scadenza.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline naphtha

  • Senior
  • ****
  • Post: 979
  • Banco e sto.
    • Crotone
    • Personale
  • Foveon User: Sì
Re:Nuova tecnologia per sensore a strati.
« Risposta #26 il: Mercoledì, 22 Novembre 2017, 17:15:30 »

Citazione
Sembra un po troppo bello... dovè l'inghippo?
Anche se la produzione di un simile sensore è più semplice ed economica l'inghippo sarà nel prezzo della fotocamera se questa tecnologia verrà usata da Leitz o Canon, per cui... cominciate a piangere!   :cry:

Non c'è da piangere, la carne da cannone è già in prima linea  8) Bisogna solo aspettare
Sigma "Cavallo Pazzo" Merrill