Autore Topic: La luce, quella meraviglia  (Letto 100 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Joserri

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.584
    • Madrid
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
La luce, quella meraviglia
« il: Giovedì, 25 Gennaio 2018, 03:19:49 »
Quando stavo andando a riposare, una luce in cucina ha attirato la mia attenzione. Non mi piacciono i mari agitati, ma la vita quotidiana. Questo è quello che sono.

Saluti e buongiorno!



Offline conla

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.682
    • Piemonte
  • Foveon User: Sì
Re:La luce, quella meraviglia
« Risposta #1 il: Giovedì, 25 Gennaio 2018, 07:47:16 »
Già trovare la straordinario nel ordinario
CRISigma :si:

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.656
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:La luce, quella meraviglia
« Risposta #2 il: Giovedì, 25 Gennaio 2018, 11:48:39 »
anche io ieri sera sono stato tentato di fare foto agli angoli illuminati di casa ma... mi sono trattenuto.

bravo
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.617
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:La luce, quella meraviglia
« Risposta #3 il: Venerdì, 26 Gennaio 2018, 00:28:49 »
Quando stavo andando a riposare, una luce in cucina ha attirato la mia attenzione. Non mi piacciono i mari agitati, ma la vita quotidiana. Questo è quello che sono.

Saluti e buongiorno!

Caro Joserri, è bella l'idea di fotografare gli oggetti quotidiani. Un grande fotografo, Mario Cresci, dice che tutto è fotogenico.

Un altro grande fotografo, Gianni Pezzani, ha scattato nel 1982 a una serie intitolata Cucina della mamma sorpresa nella notte, queste sono due foto della serie:

 



Secondo me dovresti continuare questo tuo progetto fotografico sugli oggetti quotidiani e vicini, che proprio perché quotidiani e vicini, sono per noi invisibili.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Joserri

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.584
    • Madrid
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:La luce, quella meraviglia
« Risposta #4 il: Venerdì, 26 Gennaio 2018, 01:33:13 »
Quando stavo andando a riposare, una luce in cucina ha attirato la mia attenzione. Non mi piacciono i mari agitati, ma la vita quotidiana. Questo è quello che sono.

Saluti e buongiorno!

Caro Joserri, è bella l'idea di fotografare gli oggetti quotidiani. Un grande fotografo, Mario Cresci, dice che tutto è fotogenico.

Secondo me dovresti continuare questo tuo progetto fotografico sugli oggetti quotidiani e vicini, che proprio perché quotidiani e vicini, sono per noi invisibili.


Oh, grazie. Hai assolutamente ragione. Oggetti così vicini al naso che non possiamo vederli.  :D