Autore Topic: B&W 2 - LX100 - Ritratto  (Letto 338 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline hobbit

  • Junior
  • *
  • Post: 56
    • Udine
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #15 il: Giovedì, 08 Marzo 2018, 12:37:35 »
Grazie per le risposte.

Il Foveon presenta un micro contrasto elevato rispetto i sensori comuni, da cui deriva anche una elevata sensazione di nitidezza.
Se la nitidezza come Antonello ha sottolineato non è necessariamente sempre una caratteristica da ricercare, anzi sembra quasi confinata a fotografie di tipo documentale, perché utilizzare il Foveon con tutti gli effetti collaterali che si porta dietro?

Online pacific palisades

  • Militant
  • ***
  • Post: 407
  • andrea
    • Forlì
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #16 il: Giovedì, 08 Marzo 2018, 12:56:45 »
Perché ha una resa formidabile nel bianco e nero. E mi pare che, imparando a usarlo, questo sia vero anche per il colore.
Quando scelsi il foveon fu perché da un confronto tra le immagini Bayer e Foveon, le prime mi apparivano -diciamo così perché non mi viene di meglio- di plastica. Nel foveon credo per la ricchezza del file, forse determinata proprio dall'assenza di interpolazione, il colore (e il B/N) lo vedevo -diciamo così perché non mi viene di meglio- vivo.
Non è insomma una differenza quantitativa (risoluzione più alta), ma qualitativa (un mondo diverso, vivo, naturale).

Naturalmente quando non conoscevo il Foveon, non potevo fare alcun confronto e la qualità Bayer mi pareva l'unica possibile.
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.009
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #17 il: Giovedì, 08 Marzo 2018, 14:06:06 »
Citazione
Se la nitidezza come Antonello ha sottolineato non è necessariamente sempre una caratteristica da ricercare, anzi sembra quasi confinata a fotografie di tipo documentale.....
È appunto l'unico genere di fotografia che mi interessa: eventi in ambito privato e pubblico, astronomia, microscopia, didattica, mentre non ho nessun interesse né competenza in campo artistico... anche se a volte posso manifestare preferenze.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Lorenzo F.

  • Senior
  • ****
  • Post: 798
    • Calcinato (BS)
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #18 il: Giovedì, 08 Marzo 2018, 14:43:08 »
OT dell' OT
Italo, quando dici di non avere competenze in ambito artistico, menti alla grande.
Ho visto una tua foto anzi 2, a tema floreale scattate con la SD10 che sono impressionanti, se altri non avessero competenze quante non ne hai tu, la fotografia amatoriale sarebbe un mondo migliore è comunque a tutt'altro livello rispetto ad ora.
Piuttosto non ti interessa, peccato....per noi fruitori!
Chiuso OT dell'OT
Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline hobbit

  • Junior
  • *
  • Post: 56
    • Udine
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #19 il: Giovedì, 08 Marzo 2018, 15:17:54 »
Non conosco Italo ma penso anch'io che si sminuisca.

Sul vantaggio cromatico del Foveon concordo.

La questione nitidezza a questo punto dipende (a mio modo di vedere) dai generi praticati. Quelli più artistici che fruiscono del minimalismo non necessitano di nitidezza che diventa spesso distraente se non addirittura nociva, mentre per i generi più tecnici invece la nitidezza diventa una risorsa (penso ad esempio alla caccia fotografica molto diffusa su forum come Juza).

Online pacific palisades

  • Militant
  • ***
  • Post: 407
  • andrea
    • Forlì
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #20 il: Giovedì, 08 Marzo 2018, 15:19:47 »
OT dell' OT
Italo, quando dici di non avere competenze in ambito artistico, menti alla grande.
Ho visto una tua foto anzi 2, a tema floreale scattate con la SD10 che sono impressionanti, se altri non avessero competenze quante non ne hai tu, la fotografia amatoriale sarebbe un mondo migliore è comunque a tutt'altro livello rispetto ad ora.
Piuttosto non ti interessa, peccato....per noi fruitori!
Chiuso OT dell'OT

OT dell'OT dell'OT
Sono d'accordo e precisamente Fiori alla finestra pubblicata su Juza.
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.227
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #21 il: Giovedì, 08 Marzo 2018, 16:02:01 »
Citazione da: hobbit
Se la nitidezza come Antonello ha sottolineato non è necessariamente sempre una caratteristica da ricercare, anzi sembra quasi confinata a fotografie di tipo documentale, perché utilizzare il Foveon con tutti gli effetti collaterali che si porta dietro?
PRECISAZIONE
L'utilità della quantità di informazione (quindi nitidezza e dettaglio) non è affatto confinata alla foto documentale, ma semplicemente in tal caso è SEMPRE utile per definizione. Ma al di fuori di tale ambito la gran quantità di informazione NON è più SEMPRE utile, bensì dipende dal contesto e - soprattutto! - da quel che ha in testa il fotografo nello specifico e caso per caso.

RISPOSTA
Il punto è che l'informazione si può sempre ridurre, se e quando si ritiene che ve ne sia troppa, mentre non si può mai aggiungere se si ritiene che ne manchi. Voglio quindi essere io come fotografo a decidere caso per caso e preferisco evitare, fin quando è possibile, di trovarmi in carenza di informazione. In parole povere, è SEMPRE meglio ritrovarsi con informazione in eccesso (che può facilmente essere ridotta), piuttosto che in carenza (perché è impossibile aggiungerne).

Insomma, il nocciolo della discussione NON verte sull'utilità del contenuto di informazione in sé stessa, perché in sé stessa può SEMPRE tornar utile; il nocciolo della discussione verte invece sulla insensatezza della prassi consolidata di lasciare nell'immagine valanghe di informazione in modo indiscriminato, anche quando ci sta come il cavolo a merenda.

Quanto poi al fatto che personalmente impiego il Foveon anche quando so già in partenza che non mi interessa avere grande dettaglio, beh, sottoscrivo in pieno quanto ha detto @palizzate-pacifiche, perché non saprei esprimerlo meglio: non si tratta di una differenza QUANTITATIVA (risoluzione più alta), ma QUALITATIVA, ossia una resa complessiva (non soltanto cromatica) favolosa, che per me vale sicuramente assai più di tutte le seccature collaterali che il Foveon può portarsi appresso. Anzi, ritengo che chi del Foveon vede soltanto la grande definizione del dettaglio si sta perdendo il 90% delle potenzialità di questo sensore.
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 6.009
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #22 il: Giovedì, 08 Marzo 2018, 16:39:43 »
Citazione
Italo, quando dici di non avere competenze in ambito artistico, menti alla grande.
Posso aver avuto passati entusiasmi all'epoca della SD10, ma prima non fotografavo vasi di fiori: andavo in giro nei dintorni in cerca di paracadutisti con fumogeno che scendevano in mezzo allo stadio o deltaplani che si lanciavano da San Marino, uscivo di notte con mezzo metro di neve e treppiede... mi è sempre piaciuto fotografare stranezze, non la normalità!
Mi è molto difficile riconoscere il lato artistico soprattutto nei bn che vedo sul forum, ma anche negli scatti a colori su oggetti domestici di uso comune: la luce e l'inquadratura saranno importanti ma, per me, la circostanza di ripresa lo è di più!
Ormai sono vecchio, "divento sempre più verde" e non ho più tempo per uscire... d'altronde, la mia più importante passione non è la fotografia ma "il futuro": vorrei solo assistere, il più a lungo possibile, al progresso tecnologico dell'umanità.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online agostino

  • Militant
  • ***
  • Post: 374
    • Roma
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #23 il: Giovedì, 08 Marzo 2018, 22:26:53 »
Ringrazio PP per avermi portato a fare fotografie con la nuova Sigma a S.Pietro (virtualmente). Ciao
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Online pacific palisades

  • Militant
  • ***
  • Post: 407
  • andrea
    • Forlì
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #24 il: Giovedì, 08 Marzo 2018, 22:27:57 »
Ringrazio PP per avermi portato a fare fotografie con la nuova Sigma a S.Pietro (virtualmente). Ciao

 :)) :si:
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.227
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #25 il: Venerdì, 09 Marzo 2018, 01:18:02 »
In questa pur breve discussione mi premeva giungere a fissare un punto fermo, che è il seguente: in una qualsivoglia immagine il dettaglio (*) è soltanto un ingrediente come tanti altri. Ci sono certamente alcune tipologie fotografiche (come quelle documentali) nelle quali di questo ingrediente si può abbondare quanto si vuole senza rischiare mai di esagerare; ma al di fuori di queste situazioni specifiche il dettaglio deve essere mantenuto sotto stretto controllo, sia come quantità sia come qualità sia come collocazione.

Se quanto sopra è sufficientemente chiaro, allora possiamo dire che questa discussione è stata certamente utile: bene! Tuttavia, non mi basta, non mi sento ancora soddisfatto. Penso, infatti, che a questo punto nasca spontaneamente in tutti (o quasi) la seguente domanda: ma COME si dovrebbe "dosare" questo dettaglio e, soprattutto, in base a quali criteri?!....

Vi dico subito che se cercate generalizzazioni o regolette spicce potete metterci una pietra sopra perché non esistono. Tuttavia la buona notizia è che la gestione del dettaglio non è scienza spaziale, ma è soltanto uno degli aspetti della "architettura dei contenuti", comunemente nota come "composizione". Sì, avete letto bene, il dettaglio è soltanto uno degli elementi della composizione dell'immagine fotografica, né più né meno come il punto di MaF, il diaframma, e quant'altro concorra al risultato fotografico finale. Non a caso, per tutte queste cose si parla di "scelte compositive", perché è esattamente quello che sono: sono tutte scelte operate dal fotografo; così come egli sceglie il punto di MaF, il diaframma, ecc., così sceglie anche quanto dettaglio ritiene opportuno e funzionale che ci sia, nonché dove collocarlo.

Adesso, però, finiamo inevitabilmente per toccare un punto dolente, molto dolente, forse troppo per alcuni.

Infatti, se vi sembra strano che elementi come dettaglio, MaF, diaframma o altro, siano parte STRETTAMENTE integrante della composizione, permettetemi di dirvi che probabilmente avete ricevuto un'idea erronea di cosa la composizione realmente sia. Se ritenete che la composizione sia solo una questione geometrica, oppure se pensando alla composizione la prima cosa che vi viene in mente è la "regola dei terzi" o cose simili, beh, allora - perdonatemi se lo dico schiettamente e senza mezzi termini - dovete fare "tabula rasa" e gettare alle ortiche tutto quello che ritenete di sapere sulla composizione e su cosa essa sia, altrimenti non vi schioderete mai dallo "stato fotografico" nel quale vi trovate (a meno che non vi sentiate già appagati e soddisfatti del punto in cui siete, e in tal caso buon per voi).

Ecco, adesso mi sento soddisfatto, adesso mi sento di poter dire che abbiamo messo il dito sul vero punto dolente della fotografia amatoriale: la composizione; perché la fotografia è sostanzialmente questo; perché in fotografia tutto (o quasi) è composizione.

Ora, è evidente che sarebbe assurdo pretendere di migliorare la propria fotografia senza migliorare la propria composizione; ma ancor più assurdo sarebbe pretendere un qualsiasi progresso avendo della composizione un'idea vaga e/o (molto probabilmente) anche sostanzialmente sbagliata.

Se ritenete che valga la pena approfondire il discorso, allora potrei aprire - tempo permettendo - un topic apposito, nel quale non ho proprio la minima intenzione di imbarcarmi in lunghi discorsi, ma dove invece mi vorrei limitare ad una indispensabile (ma quanto più breve possibile) introduzione e poi portare una serie di esempi fotografici di "scelte compositive", mediante le quali illustrare concretamente che cosa effettivamente sia la composizione, IMO.

_________
(*) dettaglio, risoluzione, informazione, nitidezza, microcontrasto, ecc, non sono affatto la stessa cosa ed ancor meno sono sinonimi, tuttavia, condividono un denominatore comune che non è facile definire e che non ha un nome; personalmente preferisco riferirmi a questo fattore comune col termine di "dettaglio", perché pur non essendo tecnicamente corretto, è comunque la miglior approssimazione e riduce quanto possibile il rischio di equivoco.
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline stenobox

  • Militant
  • ***
  • Post: 416
    • Caldogno
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #26 il: Venerdì, 09 Marzo 2018, 06:49:00 »
Se lo apri io lo leggo molto volentieri

Offline hobbit

  • Junior
  • *
  • Post: 56
    • Udine
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #27 il: Venerdì, 09 Marzo 2018, 07:50:13 »
Anche per me.

Io ho una visione molto limitata della composizione, che passa attraverso questi semplici passi: scelta del pdv, della prospettiva, proporzione dell'immagine (anche regola dei terzi), scelta del punto di maf, scelta della pdc.

Mi rendo conto che c'è molto di più perciò ben venga.

Online pacific palisades

  • Militant
  • ***
  • Post: 407
  • andrea
    • Forlì
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #28 il: Sabato, 10 Marzo 2018, 08:48:58 »
Se ritenete che valga la pena approfondire il discorso, allora potrei aprire - tempo permettendo - un topic apposito, nel quale non ho proprio la minima intenzione di imbarcarmi in lunghi discorsi, ma dove invece mi vorrei limitare ad una indispensabile (ma quanto più breve possibile) introduzione e poi portare una serie di esempi fotografici di "scelte compositive", mediante le quali illustrare concretamente che cosa effettivamente sia la composizione, IMO.


Certamente che ne vale la pena, e anche la penna.
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.227
    • Casteddu
    • Mostra profilo
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:B&W 2 - LX100 - Ritratto
« Risposta #29 il: Sabato, 10 Marzo 2018, 20:31:34 »
OK, allora proseguirò a parlare in modo organico di composizione nella sezione "Fotografi", nel topic dal titolo:
La Composizione Fotografica (secondo Sardosono)
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2