Autore Topic: Tour nella fabbrica Sigma  (Letto 117 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline naphtha

  • Senior
  • ****
  • Post: 948
  • Banco e sto.
    • Crotone
    • Mostra profilo
    • Personale
  • Foveon User: Sì
Tour nella fabbrica Sigma
« il: Martedì, 03 Aprile 2018, 21:03:16 »
Breve tour realizzato da B&H

[ Invalid YouTube link ]
Sigma "Cavallo Pazzo" Merrill

Offline Italo

  • HONOR POSTER
  • *****
  • Post: 5.971
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tour nella fabbrica Sigma
« Risposta #1 il: Giovedì, 05 Aprile 2018, 11:31:13 »
Come in altre occasioni, si nota l'organizzazione a carattere famigliare, per cui tutti i vecchi macchinari, in origine di colore bianco, sono stati ridipinti in blu per far apparire l'ambiente meno "asettico" e dove gli impiegati più anziani ci lavorano da 45 anni (così credo di aver capito dall'intervista).
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline EXCEL

  • Senior
  • ****
  • Post: 562
    • Germany
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tour nella fabbrica Sigma
« Risposta #2 il: Giovedì, 05 Aprile 2018, 12:02:48 »
E' comunque un'azienda di prodotto molto particolare, diversa da quelle che mi ritrovo a frequentare, dove spesso non si capisce chi fa cosa, dove si esternalizzano anche attività "core", dove i manager agiscono in ottica di 2-3 anni (giusto il tempo del contratto). Affascinante come riescano a produrre ogni componente, che essendo diversi tra loro rende la cosa non esattamente banale, diciamo  anche complessa. In particolare mi ha  colpito la parte in cui spiega la coesistenza di "vecchi" macchinari tradizionali e le moderne soluzioni computerizzate.
In Giappone è assolutamente normale lavorare 40'anni nella medesima azienda, sia per come è strutturato il mercato del lavoro, sia  per alcuni infelici aspetti culturali che per noi europei sarebbero irricevibili.
www.moroph.eu

SD1 Merrill 18-35ART  24-105ART + Sigma DP1x
Ricoh GR II + GW-3 21mm f2.8

Offline conla

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.564
    • Piemonte
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tour nella fabbrica Sigma
« Risposta #3 il: Venerdì, 06 Aprile 2018, 14:34:51 »
bel documentario ... fa strano vedere il capo con il tesserino con l'ultimo assunto :)
CRISigma :si:

Offline pacific palisades

  • Militant
  • ***
  • Post: 371
  • andrea
    • Forlì
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tour nella fabbrica Sigma
« Risposta #4 il: Venerdì, 06 Aprile 2018, 23:55:47 »
Io non avrei mai immaginando che Sigma avesse un'organizzazione, dei valori, che ricordano la grande esperienza di Adriano Olivetti in Italia. Sono ancora più felice di avere un loro prodotto.
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline agostino

  • Militant
  • ***
  • Post: 337
    • Roma
    • Mostra profilo
  • Foveon User: Sì
Re:Tour nella fabbrica Sigma
« Risposta #5 il: Sabato, 07 Aprile 2018, 16:00:37 »
Questa Sigma ha qualcosa di speciale e ne è testimonianza la follia di puntare  su sensorie e su mf che quasi tutti ignorano. Spero che la sd 4, con la sua facilità d'uso, li aiuti ad uscire dalla nicchia.
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)