Autore Topic: La prozia, il prozio e il vecchio veliero  (Letto 194 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline hobbit

  • Militant
  • ***
  • Post: 378
    • Udine
  • Foveon User: Ex
La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« il: Lunedì, 06 Agosto 2018, 12:50:44 »
gh1 + 25 1.4
Panasonic GX7 + PanaLeica 12-60 + PanaLeica 25mm + Sigma 60mm + Lumix 45-175 (sistema principale)
Panasonic GH1 + 14-45 (per il video)

"Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti." (J.R.R. Tolkien)

Offline hobbit

  • Militant
  • ***
  • Post: 378
    • Udine
  • Foveon User: Ex
Re:La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« Risposta #1 il: Lunedì, 06 Agosto 2018, 12:51:08 »
continua
Panasonic GX7 + PanaLeica 12-60 + PanaLeica 25mm + Sigma 60mm + Lumix 45-175 (sistema principale)
Panasonic GH1 + 14-45 (per il video)

"Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti." (J.R.R. Tolkien)

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.176
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« Risposta #2 il: Lunedì, 06 Agosto 2018, 13:01:56 »
Bella idea e bella realizzazione.
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.182
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« Risposta #3 il: Lunedì, 06 Agosto 2018, 14:41:48 »
 :si: :si: :si:
  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.217
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« Risposta #4 il: Lunedì, 06 Agosto 2018, 15:01:52 »
Mi piacciono molto, anche l'ultima alla hitchcock
Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline hobbit

  • Militant
  • ***
  • Post: 378
    • Udine
  • Foveon User: Ex
Re:La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« Risposta #5 il: Lunedì, 06 Agosto 2018, 21:01:49 »
Chiaramente a me comunicano particolarmente essendo della mia famiglia, però devo dire di esser contento del risultato.

Grazie per l'apprezzamento.
Panasonic GX7 + PanaLeica 12-60 + PanaLeica 25mm + Sigma 60mm + Lumix 45-175 (sistema principale)
Panasonic GH1 + 14-45 (per il video)

"Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti." (J.R.R. Tolkien)

Offline Joserri

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.473
    • Madrid
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« Risposta #6 il: Lunedì, 06 Agosto 2018, 21:30:08 »
Queste sono foto dell'epoca argentea! Molto belle e con un buon trattamento.  :si: :si: :si: :D

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.626
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« Risposta #7 il: Lunedì, 06 Agosto 2018, 22:02:06 »
Tralasciando (per ora) il trattamento che hai fatto di queste immagini, ti sembra che la "pasta" del BN di questo sensore sia la stessa che potresti ottenere con la GX7? Non credo proprio, e spero che non lo pensi neanche tu, altrimenti hai urgentemente bisogno di fare fare un parallelo fra le due macchine, ma non come test, bensì sul campo, riprendendo ogni scena due volte con entrambe le fotocamere.

Tornando al trattamento di questi BN devo dire che nelle prime cinque è buono, anche se tradizionale (il che non è un difetto, sia ben chiaro). Tuttavia, nell'ultima, solo nell'ultima, il trattamento è ECCELLENTE. Te ne rendi conto da solo, oppure vuoi che te lo spieghi?!...

Va bene, te lo spiego: la "pasta" del BN del sensore della GH1 è esattamente quella che vien fuori da quel trattamento, che mette in risalto la pienezza dei passaggi tonali; la qual cosa è la principale caratteristica "fotografica" di questo meraviglioso sensore da 12 Mpx, mai più raggiunta da nessun altro sensore nel micro 4/3, ma che ritrovi uguale nel più piccolo sensore della Leica Digilux 2 ed anche - tornando indietro negli anni - nella Ilford Pan-F.

Tuttavia, questo particolare tipo di "pasta" (io la chiamo "pellicola") certamente non si adatta indiscriminatamente a tutte le riprese in BN. Vedo che neanche tu hai pubblicato quel trattamento in una delle immagini con "la zia e il nipote", anche se forse l'hai provato, perché appunto non si "sposa" con la scena.

Ecco, cercherò di usare queste immagini come esempio "virtuale" tipico di cosa voglia dire "pensare la ripresa" invece di riprendere quel che si vede.

Supponiamo che tu abbia ormai preso confidenza con questi sensori e che tu voglia ritrarre la zia nel vero senso della parola (le prime quattro non sono ritratti, penso non ci sia bisogno di spiegarlo), così come hai ritratto lo zio nelle ultime due foto (quelli sì sono ritratti). Hai in mano la GH1 e quindi cominci ad immaginarti la scena DIRETTAMENTE CON QUEL TRATTAMENTO, perché è quella la pellicola che hai in camera. L'esperienza allora ti suggerirà automaticamente - per esempio - di cercare di includere superfici che presentino una qualche tessitura compatta e morbida (a differenza di un Foveon, che porta a cercare tessiture "nervose" perché su quelle dà il meglio di sé). Poi magari cercherai di includere la luce diretta, purché non eccessiva, di una lampada, perché sai che questo sensore la incassa molto bene (a differenza di quello della GX7 con la quale forse lo eviteresti). Sono solo esempi e ci fermiamo qui, ma si potrebbe continuare a lungo. Tutte queste cose, però, non sono ragionamenti espliciti, ma avvengono tutti insieme e in automatico con la pratica. Dopo di che, nel momento in cui procederai a "inventare" la composizione, inevitabilmente la tua mente terrà conto di tutte queste cose (senza che tu te ne accorga, come non ti accorgi di premere la frizione quando cambi marcia) e pertanto la composizione sarà completamente diversa, con una macchina piuttosto che con una altra, perché diverso sarà stato "il pensiero che l'ha pensata".

Ovviamente, però, se uno si limita semplicemente a fotografare quel che vede, tutto questo non avviene e tutte queste cose appaiono prive di senso, per non dire cervellotiche.

Concludo con una considerazione. Mi auguro per te che il trattamento di quell'ultima immagine non ti sia venuto per caso e che tu ne abbia ben chiaro in mente il processo. Ma se così non fosse - talvolta ci imbattiamo per caso in ottime cose - allora cerca di ripensare a quello che hai fatto, finché ne hai ancora fresca la memoria, e scrivi col maggior dettaglio possibile quanto ricordi; quindi prova a rieseguire il trattamento da zero, per verificare che il processo sia corretto. Poi fammi sapere... ;)
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 18-35/1.8+50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit-14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6OS+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline hobbit

  • Militant
  • ***
  • Post: 378
    • Udine
  • Foveon User: Ex
Re:La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« Risposta #8 il: Martedì, 07 Agosto 2018, 08:33:15 »
Ringrazio tutti per il passaggio, i vostri commenti sono per me preziosi.

@ Antonello:

Queste foto sono state scattate ai miei zii, prozii di mio figlio che è nelle foto, mentre mia zia spiegava del veliero che lo aveva incuriosito e mio zio stava li a guardare sornione. Risalgono ad aprile durante le feste pasquali.

Purtroppo non ho il tuo occhio fotografico, ho sempre fotografato in maniera un po' incosciente, sto cercando di porvi rimedio.

Questa serie l'ho proposta per capire quello che potevo tirare fuori dal un non Foveon, dopo la lettura del tuo thread sulla SD4. Ho aperto l'archivio LR e ho individuato quelle che mi sembravano più adatta al B/N. Una volta trasformate in B/N mi sono sorpreso nel vedere che l'anima di queste foto era il B/N.
Quando le avevo scattate avevo dentro di me il desiderio di raccontare, ma questo atto non aveva trovato completamento tecnico nell'intuizione del B/N.

Il trattamento che ho fatto è molto semplice. Ho allegato due foto che mostrano le uniche modifiche operate. Le prime quattro hanno lo stesso trattamento, agendo come al mio solito su luci-ombre-bianchi-neri e le ultime due condividono lo stesso trattamento. La differenza di resa tra la quinta e la sesta la reputo possibile solo ad una piccola differenza nell'esposione 1/40 f1.4 per la quinta, 1/50 f1.4 per la sesta ed evidentemente per un maggior equilibrio tra luci e ombre nella sesta.

Che la gh1 fosse interessante me ne ero già reso conto, però che avesse una resa così particolare da distaccarla da altre e dalla stessa ottima gx7, no non mi ero reso conto.
Ho già proposto un'immagine che mi aveva stupito per la resa del sensore nell'altro forum, scattata proprio qualche ora prima di della serie con gli zii, allo stesso figlio. La ripropongo qui sotto come l'avevo proposta nell'altro forum, anche se è a colori e poi in B/N che mi sembra a questo punto più coerente.

Spero di non aver stravolto il tuo intento Antonello.
Panasonic GX7 + PanaLeica 12-60 + PanaLeica 25mm + Sigma 60mm + Lumix 45-175 (sistema principale)
Panasonic GH1 + 14-45 (per il video)

"Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti." (J.R.R. Tolkien)

Offline DANYZ

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.600
    • Emilia-Romagna
  • Foveon User: Ex
Re:La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« Risposta #9 il: Martedì, 07 Agosto 2018, 16:38:26 »
Bella serie. Anche a me colpisce in particolare l'atmosfera che l'avvolge il prozio.


p.s.

@sardosono

...la "pasta" del BN del sensore della GH1 è esattamente quella che vien fuori da quel trattamento, che mette in risalto la pienezza dei passaggi tonali; la qual cosa è la principale caratteristica "fotografica" di questo meraviglioso sensore da 12 Mpx, mai più raggiunta da nessun altro sensore nel micro 4/3, ma che ritrovi uguale nel più piccolo sensore della Leica Digilux 2 ed anche - tornando indietro negli anni - nella Ilford Pan-F.
...

Questo vale anche per la GF1?
ALOHA

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.626
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« Risposta #10 il: Martedì, 07 Agosto 2018, 18:51:18 »
Citazione da: DANYZ
Questo vale anche per la GF1?
No, purtroppo no.

Non ho mai provato la GF1 ma il sensore è lo stesso della G1 (che ho avuto) e per quanto sia comunque discreto, non ha molto in comune con la GH1 (il che è prevedibile perché sono proprio due sensori progettualmente molto diversi).

Pensa che il sensore della GH1, se non fosse che arriva "solo" ::) a 12 Mpx, ha caratteristiche talmente innovative (per i suoi tempi) che alcune di esse sono state raggiunte solo di recente dai sensori 4/3 da 16 Mpx; per esempio, la latitudine di posa della GH1 (intendo quella nativa, a prescindere dall'amplificazione) è di oltre due stop (a mio dire rasenta quasi i tre) maggiore dei normali sensori 4/3 da 16 Mpx, fino all'ultima generazione che dovrebbe finalmente averlo eguagliato (GH4/5).

Purtroppo la latitudine di posa della GH1 non è sfruttabile fino in fondo per via del rumore che sale troppo rapidamente, ma comunque tanto di cappello: la GH1 è del marzo 2009, quindi sta per compiere 10 anni (e 10 anni di distanza tecnologica sono una eternità), eppure sforna immagini con una dinamica dei toni di qualità ancora oggi rara, anche per gli standard attuali.
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 18-35/1.8+50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit-14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6OS+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline Rino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.169
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« Risposta #11 il: Mercoledì, 08 Agosto 2018, 13:35:24 »
Una gran bella serie, mi piace sia come reportage che come trattamento del bianconero.
  • Rino
     

Offline EXCEL

  • Senior
  • ****
  • Post: 696
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:La prozia, il prozio e il vecchio veliero
« Risposta #12 il: Mercoledì, 08 Agosto 2018, 16:30:38 »
Il sensore della GH1, se non erro, è nativamente di 14 mpx ma Panasonic introdusse il Multi-Aspect Ratio a 12 mpx, tecnologia che ha poi ripreso anni dopo con la LX100.
www.moroph.eu

SD1 Merrill 10-20 EX + 24-105ART + 70mm 2.8 Macro EX
Sigma DP1x
Ricoh GR II