Autore Topic: Bianco nero e contrappunto  (Letto 113 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pacific palisades

  • Senior
  • ****
  • Post: 616
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Bianco nero e contrappunto
« il: Lunedì, 06 Agosto 2018, 23:07:33 »
La pregiata confezione di un certo modello di Leica (forse l'ultima M Monochrom) contiene questa fotografia di Jacob Aue Sobol:



Il soggetto non ha nulla di speciale, un semplice campo da pallacanestro in un paese, quel che è speciale è il bellissimo ritmo dei bianchi e dei neri e dei grigi. Questo risultato così perfettamente musicale da sembrare un contrappunto di Bach si ritrova in tutti i bianchi e neri più belli della storia della fotografia. E mi pare che questa musica, musica di rapporti matematici, non si trovi invece nel colore. Beninteso ci si trovano altre cose straordinarie.
Le fotografie di Sobol sono oltremodo lavorate nello sviluppo, e anche in questa si capisce quanto tempo è stato impiegato per scurire e illuminare singole parti.
Quindi la Leica M Monochrom non serve a nulla, non serve a nulla nemmeno la SDQ: serve arrivare a un equilibrio o disequilibrio musicalmente bello.
E' tanto che ci pensavo, ma la voglia di scrivere questo brevissimo topic mi è venuta leggendo il giudizio di Antonello su questa fotografia di Hobbit che infatti quella musica ce l'ha:



Poi il prozio ritratto in foto ha anche un'abracadabrica somiglianza con lo scrittore Eugène Ionesco ma questa è un'altra storia


[sopra Eugène Ionesco]
  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Joserri

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.359
    • Madrid
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Bianco nero e contrappunto
« Risposta #1 il: Martedì, 07 Agosto 2018, 03:10:14 »
Grazie mille, amico Andrea. Mi è piaciuto tutto, foto e testi. Sei un poeta.  :D

Offline agostino

  • Senior
  • ****
  • Post: 535
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Bianco nero e contrappunto
« Risposta #2 il: Martedì, 07 Agosto 2018, 18:38:56 »
La foto Leica sembra un quadro di Brughel fotografato..in bianco e nero.
  • Agostino
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • Senior
  • ****
  • Post: 616
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:Bianco nero e contrappunto
« Risposta #3 il: Martedì, 07 Agosto 2018, 18:50:03 »
La foto Leica sembra un quadro di Brughel fotografato..in bianco e nero.

Vero!
  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline pacific palisades

  • Senior
  • ****
  • Post: 616
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:Bianco nero e contrappunto
« Risposta #4 il: Martedì, 07 Agosto 2018, 18:50:49 »
Grazie mille, amico Andrea. Mi è piaciuto tutto, foto e testi. Sei un poeta.  :D

 O:-)
  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline hobbit

  • Poster
  • **
  • Post: 175
    • Udine
  • Foveon User: Ex
Re:Bianco nero e contrappunto
« Risposta #5 il: Martedì, 07 Agosto 2018, 20:06:42 »
Post molto interessante .... nel mio caso, siamo proprio di fronte al classico colpo di fortune del principiante.
Olympus E-M10 mkI, Panasonic GH1, Panasonic GX7, Lumix 7-14, Lumix 14-45, Leica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 45-175

"Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti." (J.R.R. Tolkien)

Offline Silvia V

  • Senior
  • ****
  • Post: 514
  • - DP3M -
    • milano
  • Foveon User: Sì
Re:Bianco nero e contrappunto
« Risposta #6 il: Giovedì, 09 Agosto 2018, 19:23:26 »
La foto Leica sembra un quadro di Brughel fotografato..in bianco e nero.

caspita che occhio, verissimo!  :wow:


Quindi la Leica M Monochrom non serve a nulla, non serve a nulla nemmeno la SDQ: serve arrivare a un equilibrio o disequilibrio musicalmente bello.


Infatti, credo tu abbia assolutamente ragione. Sviluppare senso estetico per arrivare all'equilibrio (o disequilibrio) musicalmente bello
Personalmente ho scelto il foveon perchè mi fa battere il cuore e mi emoziona e perchè in questo periodo della mia vita mi insegna con il suo approccio più simile all'analogico. Ma spesso penso anche io che, per arrivare a qualcosa di bello, il mezzo conta solo in una misura soggettiva e non oggettiva come spesso si crede,
  • Silvia
     
DP3 Merril
Nikon D700
Olympus OMD em1
Nikon F2

"L'inizio è solo un seguito ed il libro degli eventi è sempre aperto a metà"

Offline Rino

  • Militant
  • ***
  • Post: 308
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Bianco nero e contrappunto
« Risposta #7 il: Giovedì, 09 Agosto 2018, 20:27:28 »
Infatti, credo tu abbia assolutamente ragione. Sviluppare senso estetico per arrivare all'equilibrio (o disequilibrio) musicalmente bello
Personalmente ho scelto il foveon perchè mi fa battere il cuore e mi emoziona e perchè in questo periodo della mia vita mi insegna con il suo approccio più simile all'analogico. Ma spesso penso anche io che, per arrivare a qualcosa di bello, il mezzo conta solo in una misura soggettiva e non oggettiva come spesso si crede,

Il mezzo non è importante per creare qualcosa di bello e per esprimere i propri sentimenti e le proprie visioni. Lo diventa nel momento in cui la qualità tecnica diventa una parte importante, per non dire determinante. Giusto per essere chiaro, io posso creare foto di un forte impatto emotivo con le Holga, le Polaroid, lo smartphone e qualsiasi fotocamera, ma per le mie foto professionali di architettura i clienti non vogliono foto sfocate (lo stesso vale per le tue foto di Food) quindi devo conciliare il mio modo di fotografare, inquadrare e aspettare la giusta luce con la buona resa che mi offrono fotocamera ed obiettivo. In questo il Foveon è stato un amore a prima vista proprio per la sua resa simile all'analogico e le altre sue caratteristiche che ben conosciamo. Di recente, per un gruppo di architettura, ho tirato fuori delle diapositive 4x5" che sono splendide e, vedendole, mi sono detto "Ma queste le avevo scattate con il Foveon!". :D

Ho ritrovato le scansioni di alcune foto che avevo fatto con la Holga molti anni fa e mi fa piacere mostrartene una.
  • Rino
     

Offline Rino

  • Militant
  • ***
  • Post: 308
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Bianco nero e contrappunto
« Risposta #8 il: Giovedì, 09 Agosto 2018, 20:34:31 »
Quindi la Leica M Monochrom non serve a nulla, non serve a nulla nemmeno la SDQ: serve arrivare a un equilibrio o disequilibrio musicalmente bello.

Puoi chiamarlo "risultato musicalmente valido" o semplicemente "equilibrio", il concetto non cambia: non è certo la fotocamera costosa che fa il fotografo e le belle foto (pensiamo ai fantastici ritmi nelle foto di Giacomelli realizzate con una fotocamera di mediocre qualità), ma può aiutare e, in taluni casi, essere indispensabile. Le foto di HCB sono nitide e ben stampate con tutti i toni (e così devono essere), quelle di Giacomelli no, ma entrambi hanno creato qualcosa di bello e in equilibrio (i famosi "pretini sulla neve" sono anche loro pari a note musicali).
  • Rino
     

Offline pacific palisades

  • Senior
  • ****
  • Post: 616
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:Bianco nero e contrappunto
« Risposta #9 il: Giovedì, 09 Agosto 2018, 21:36:18 »
Infatti, credo tu abbia assolutamente ragione. Sviluppare senso estetico per arrivare all'equilibrio (o disequilibrio) musicalmente bello
Personalmente ho scelto il foveon perchè mi fa battere il cuore e mi emoziona e perchè in questo periodo della mia vita mi insegna con il suo approccio più simile all'analogico. Ma spesso penso anche io che, per arrivare a qualcosa di bello, il mezzo conta solo in una misura soggettiva e non oggettiva come spesso si crede,

Conta la vita dietro le spalle, che quindi è ancora più alle spalle della fotocamera. Quanti megapixel ha la mia vita alle spalle? ecco la vera importante recensione :) 
Comunque io credevo che tu avessi venduto la SDQ perché non la vedevo nella tua firma...  ::)
  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline pacific palisades

  • Senior
  • ****
  • Post: 616
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:Bianco nero e contrappunto
« Risposta #10 il: Giovedì, 09 Agosto 2018, 22:40:52 »
Quindi la Leica M Monochrom non serve a nulla, non serve a nulla nemmeno la SDQ: serve arrivare a un equilibrio o disequilibrio musicalmente bello.

Puoi chiamarlo "risultato musicalmente valido" o semplicemente "equilibrio", il concetto non cambia: non è certo la fotocamera costosa che fa il fotografo e le belle foto (pensiamo ai fantastici ritmi nelle foto di Giacomelli realizzate con una fotocamera di mediocre qualità), ma può aiutare e, in taluni casi, essere indispensabile. Le foto di HCB sono nitide e ben stampate con tutti i toni (e così devono essere), quelle di Giacomelli no, ma entrambi hanno creato qualcosa di bello e in equilibrio (i famosi "pretini sulla neve" sono anche loro pari a note musicali).

Vero.
E Ansel Adams era un pianista e anche Lisetta Carmi e i tasti sono bianchi e neri.

https://youtu.be/efHKUxrgC0U?t=173 (Adams al piano)
  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Silvia V

  • Senior
  • ****
  • Post: 514
  • - DP3M -
    • milano
  • Foveon User: Sì
Re:Bianco nero e contrappunto
« Risposta #11 il: Lunedì, 13 Agosto 2018, 17:11:38 »
Ho ritrovato le scansioni di alcune foto che avevo fatto con la Holga molti anni fa e mi fa piacere mostrartene una.

Atmosfera molto suggestiva!  : :)
Sì...sicuramente la testa (ed aggiungo l'anima) è la parte che conta di più in una fotografia


Conta la vita dietro le spalle, che quindi è ancora più alle spalle della fotocamera. Quanti megapixel ha la mia vita alle spalle? ecco la vera importante recensione :) 
Comunque io credevo che tu avessi venduto la SDQ perché non la vedevo nella tua firma...  ::)

Bellissima e poetica visione  ^-^
No...la firma non è molto aggiornata, la devo modificare.  O:-) Purtroppo non ho piu la dp3 (ho subito un brutto furto di quasi tutta la mia attrezzatura fotografica. Per ora ho ripreso la sdq, più avanti però riprenderò anche il merril, sempre la dp3m) macchina che ho proprio amato :)
  • Silvia
     
DP3 Merril
Nikon D700
Olympus OMD em1
Nikon F2

"L'inizio è solo un seguito ed il libro degli eventi è sempre aperto a metà"