Autore Topic: acque setose a go-go  (Letto 498 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.171
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
acque setose a go-go
« il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 17:37:10 »
Un fotografo Sigma italiano e le acque setose (sig!)

http://www.sigma-sein.com/en/scenery/marco-dadone/

qualcuno muova quelle acque!
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.171
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #1 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 17:58:05 »
Ben venga. Magari poi fotografa mari agitati..
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.171
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #2 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 18:38:16 »
In realtà continuavo un discorso iniziato su un altro topic in cui si scherzava sulle acque setose.  Per me ognuno fotografi quel che vuole. Quando però vedo una foto in genere da grandangolo, in genere tutto a fuoco con sassi in primo piano nell'acqua setosa...ricorro immediatamente al Maalox.
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline andrea948

  • Militant
  • ***
  • Post: 350
    • Biella
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #3 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 19:02:37 »
Ho dato un’occhiata al sito, concordo con te per il Malox in quel genere di scatti (pietre in primo piano e mare setoso)... comunque nel portfolio ci sono foto decisamente mooolto buone, vale la pena approfondire,senz’altro .
Canon Pixma Pro-1.

Offline andrea948

  • Militant
  • ***
  • Post: 350
    • Biella
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #4 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 19:13:29 »
Non ci siamo capiti, mannaggia!!!
Di scatti con grandangolo , pietre o rami in primo piano, e mare in secondo piano il tutto scattato con filtro ND 1000 ce ne a dire basta su tutti i siti del mondo!!! Ergo si fa indigestione, da qui la necessità di usare il Malox.
Non ho mai detto che non mi piacciono....Punto e basta.
Canon Pixma Pro-1.

Offline Lorenzo

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.127
    • Trento
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #5 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 19:33:49 »
Rimosso tutto.
Ragazzi no. Non ho voglia di discussioni sui gusti.
A me le acque setose piacciono da morire!
Ho detto la mia.
  • Lorenzo
     
Litigo con Sd15 da settembre 2015.

Poi faccio pace...

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.171
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #6 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 19:34:00 »
Calmiamoci tutti! Si scherza sulle acque setose e nulla più: quel tipo fa cmq foto di qualità.

Ciao e divertiamoci
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline gobbo

  • Militant
  • ***
  • Post: 284
    • España
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #7 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 19:38:29 »
sono molto belle! nulla di nuovo! nulla di difficile...ma sicuramente belle e fotografie progettate per essere vendute!  :si:

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.171
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #8 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 19:46:07 »
Vi dico come la penso io.
L'acqua setosa è una "maniera", le fotografie con l'acqua setosa, le nuvole stirate, l'apertura supergrandangolare, eccetera seguono una codificazione molto stretta dell'espressione. Ora il manierismo non è in sé una brutta cosa, è anzi una strada come tante altre che l'arte imbocca ciclicamente. Prendiamo la pittura per esempio, a nessuno salterebbe in mente di dire che il Pontormo non era un grande artista perché si muoveva in uno stile che poi è stato chiamato manierismo.
Il problema di seguire una maniera lo ha azzeccato subito Lorenzo: o la maniera la fai bene o la fai male.
Torno alla fotografia con l'esempio di Vieri visto che è (credo lo sia ancora) iscritto qui: Vieri quel tipo di paesaggio lo sa fare da grande maestro, c'è poco da aggiungere. Anzi no, c'è da aggiungere che io e forse anche Agostino non lo sapremmo fare mai a quei livelli (io men che meno  ^-^).

Ora se vogliamo fare una risata tutti insieme mi permetto, a patto che ci rida sopra anche Lorenzo perché assolutamente si scherza e tutti i gusti sono ben accetti, di offrire un sorsetto di questa:


  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Rino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.169
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #9 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 19:46:41 »
Marco è un eccellente fotografo oltre che una persona di spessore. Poi, come capita a tanti, si è affermato con un genere specifico anche se sa fotografare bene qualsiasi cosa, ma il punto è proprio in questo, cioè che sa fotografare, dote che non vedo in centinaia di miei amici su Facebook che fanno lo stesso tipo di foto (concordo sia inflazionato ed è venuto a noia anche a me proprio per il fatto che tutti ormai fotografano le acque setose, le costellazioni e le ragazze nude). Ormai su FB non ne posso più di foto di ragazze più o meno svestite, spesso molto mediocri (le foto, non mi permetto di giudicare le modelle), con un pessimo uso della composizione, delle luci e delle pose, ma di notevole successo per il grande pubblico grazie al soggetto: alla fine non riescono più a coinvolgermi neanche grazie alla presenza femminile, anzi, mi infastidiscono.
I non residenti in Abruzzo non hanno idea di quante foto ai "travocchi con acque setose" (o meglio, al travocco, quello storico verso Vasto) vengano pubblicate su FB ed il soggetto, di per sé stupendo e nella lista delle foto che volevo fare, non lo sopporto più. In compenso fotografo da sempre i travocchi (o trabocchi o trabucchi) di Pescara, di minor pregio storico ma non per questo meno belli, senza acque setose, sin da ragazzo: il portocanale di Pescara, già visto milioni di volte, non manca di affascinarmi in qualsiasi stagione ed ha anche fatto da quinta per innumerevoli test di obiettivi e pellicole.
L'abitudine ai soggetti o alle tecniche non deve farci perdere la capacità di riconoscere le belle foto ed i bravi fotografi.
La tecnica delle acque setose è alla portata di tutti, le belle foto no.



  • Rino
     

Offline Rino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.169
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #10 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 19:49:52 »
Vi dico come la penso io.
L'acqua setosa è una "maniera", le fotografie con l'acqua setosa, le nuvole stirate, l'apertura supergrandangolare, eccetera seguono una codificazione molto stretta dell'espressione. Ora il manierismo non è in sé una brutta cosa, è anzi una strada come tante altre che l'arte imbocca ciclicamente. Prendiamo la pittura per esempio, a nessuno salterebbe in mente di dire che il Pontormo non era un grande artista perché si muoveva in uno stile che poi è stato chiamato manierismo.
Il problema di seguire una maniera lo ha azzeccato subito Lorenzo: o la maniera la fai bene o la fai male.
Torno alla fotografia con l'esempio di Vieri visto che è (credo lo sia ancora) iscritto qui: Vieri quel tipo di paesaggio lo sapeva fare da grande maestro, c'è poco da aggiungere. Anzi no, c'è da aggiungere che io e forse anche Agostino non lo sapremmo fare mai a quei livelli (io men che meno  ^-^).

In breve, il punto - come detto anche da te e altri - è questo: tutti possono imparare/copiare uno stile o una tecnica, specialmente oggi con la facilità del digitale, ma pochi riescono a fare un'ottima foto in quello stile o con quella tecnica.
  • Rino
     

Offline andrea948

  • Militant
  • ***
  • Post: 350
    • Biella
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #11 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 20:08:56 »
Mha...Sarà così, comunque concordo con Rino, alla fine sono foto tutte uguali. Riguardo al saperle fare IDEM a quanto detto da Pacific. Un appassionato a differenza di un professionista non credo non sia in grado di replicarle, si arma di una "biblioteca" di filtri a lastra , ci spende un pacco di soldi, si prende un anno sabbatico e va in giro per il mondo a fotografare albe e tramonti, passa le nottate davanti a 3 monitor Eizo, e poi....Voilà ecco che esce una splendida foto con: sassi in primo piano, mare "setoso", tramonto languido sullo sfondo, il tutto senza ombre, con una luce perfetta su tutto il fotogramma da cima a fondo..........che noia :ohi:
Canon Pixma Pro-1.

Offline Lorenzo

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.127
    • Trento
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #12 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 20:38:35 »
Grazie Pacific, alla salute tua! Hai spiegato bene il concetto comunque, grazie!
Anche Rino ha aggiunto la sua visione delle cose scrivendo che molti fanno lo stesso tipo di foto, non che sono tutte uguali! Anzi, se un professionista ci esorta a saper riconoscere le belle foto ed i bravi fotografi, beh, forse ci vuole dire di andare oltre i gusti personali. Immaginate se un critico gastronomico approvasse solo quello che gli piace... Sarebbe innanzitutto ingiusto nei confronti degli chef talentuosi.

Qualcuno qui potrebbe mai scrivere che le foto di sport col panning sono tutte schifose perché inflazionate? E che l'avifauna è noiosa? E che il nudo è sempre volgare? E che Contax è meglio di Pentax? A me annoiano i luoghi comuni. Mi intristiscono ed in generale trovo che impigriscano. Per questo prima ho commemtato, poi ho tolto tutto. Mi pareva di essere un difensore dell'ovvio...
Bisogna sempre valutare quello che si ha davanti. I gusti sono su un altro piano e non si discutono. Si discute di fotografie.

  • Lorenzo
     
Litigo con Sd15 da settembre 2015.

Poi faccio pace...

Offline Lorenzo

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.127
    • Trento
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #13 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 20:44:27 »
Mha...Sarà così, comunque concordo con Rino, alla fine sono foto tutte uguali. Riguardo al saperle fare IDEM a quanto detto da Pacific. Un appassionato a differenza di un professionista non credo non sia in grado di replicarle, si arma di una "biblioteca" di filtri a lastra , ci spende un pacco di soldi, si prende un anno sabbatico e va in giro per il mondo a fotografare albe e tramonti, passa le nottate davanti a 3 monitor Eizo, e poi....Voilà ecco che esce una splendida foto con: sassi in primo piano, mare "setoso", tramonto languido sullo sfondo, il tutto senza ombre, con una luce perfetta su tutto il fotogramma da cima a fondo..........che noia :ohi:
Ho capito. Quelle foto che non ti piacciono sono fatte da quelli che fanno quello che hai scritto. E non riescono.
Quelle che ti potrebbero piacere (ma non valuti nemmeno perché ormai hai deciso che sono tutte uguali) sono fatte da quelli che fanno le stesse cose. Ma riescono perché hanno manico.
Beh, ti perdi qualcosa.  O:-) Questa la mia opinione.
  • Lorenzo
     
Litigo con Sd15 da settembre 2015.

Poi faccio pace...

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.626
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:acque setose a go-go
« Risposta #14 il: Giovedì, 23 Agosto 2018, 20:52:15 »
Chi vive di fotografia deve necessariamente legare l'asino dove vuole il committente, altrimenti muore di fame. Detto in termini più "poetici": l'artista aspire all'arte ma campa di artigianato.

Vi è quindi una differenza abissale tra le "acque setose" di chi campa "anche" di queste cose perché vi è richiesta di mercato, e di chi invece fa solo quelle per sé stesse perché evidentemente non conosce altra "maniera". IMO.

Tantissimi fotografi che hanno fatto anche la storia della fotografia, hanno serenamente continuato a campare anche di "mestiere" pure quando erano ormai affermati, perché la stragrande maggioranza dei committenti non distingue realmente l'arte ma apprezza facilmente l'artigianato (e la moda). E' istruttivo il racconto di Franco Fontana circa il ritratto che fece a Rita Levi Montalcini, la quale pur senza esserne consapevole voleva un ritratto "di maniera"; cosa che Fontana comprese subito e non provò neanche a cercare di proporle qualcosa di diverso: si limitò quindi a realizzare un ritratto che fosse quanto meno di maniera gli riuscisse, ma alla fine quello rimase; eppure per lei quello era il modo di ritrarre di Franco Fontana. Tutto questo è estremamente comune; tuttavia, soltanto chi è ha un nome ormai affermato può permettersi il lusso di raccontarlo serenamente in prima persona....  ;)
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 18-35/1.8+50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit-14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6OS+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2