Autore Topic: Sealife Project  (Letto 211 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline stenobox

  • Militant
  • ***
  • Post: 428
    • Caldogno
  • Foveon User: Sì
Sealife Project
« il: Venerdì, 14 Settembre 2018, 16:18:38 »
Siamo solo all'inizio ma mi è balenata l'dea di raccogliere qualche foto fatta in anni diversi e luoghi diversi ma che raccontasse diversi momenti di vita al mare,

Offline stenobox

  • Militant
  • ***
  • Post: 428
    • Caldogno
  • Foveon User: Sì
Re:Sealife Project
« Risposta #1 il: Venerdì, 14 Settembre 2018, 16:19:52 »
segue

Offline stenobox

  • Militant
  • ***
  • Post: 428
    • Caldogno
  • Foveon User: Sì
Re:Sealife Project
« Risposta #2 il: Venerdì, 14 Settembre 2018, 16:22:26 »
Il pilota che conduce in porto il traghetto...il pescatore di polpi con la lampara...i turisti in cerca dei delfini...i pescatori dopo il temprale che battono l'acqua per condurre i pesci nella rete....il sub di notte...le barche rientrano al calar del sole...

Online Joserri

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.716
    • Madrid
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Sealife Project
« Risposta #3 il: Venerdì, 14 Settembre 2018, 16:57:14 »
La seconda è molto romantica!  :D :si:

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.886
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Sealife Project
« Risposta #4 il: Venerdì, 14 Settembre 2018, 18:49:47 »
Bravo Stenobox, nella dimensione del progetto e del racconto le fotografie respirano.
Ora vediamo cosa metti sul tavolo e come pensi di farlo stare insieme dal punto di vista formale e narrativo.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Rino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.534
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Sealife Project
« Risposta #5 il: Venerdì, 14 Settembre 2018, 19:49:18 »
Le foto, singolarmente, sono tutte belle, ma mi aspetto in futuro qualcosa di più dal punto di vista narrativo e del progetto. Mettere insieme delle foto, pur dello stesso soggetto, non è cosa facile.
  • Rino
     

Offline stenobox

  • Militant
  • ***
  • Post: 428
    • Caldogno
  • Foveon User: Sì
Re:Sealife Project
« Risposta #6 il: Sabato, 15 Settembre 2018, 10:36:02 »
Sono d'accordo. Dare un senso narrativo è la cosa più difficile e anche quella che fa la differenza...

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.886
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Sealife Project
« Risposta #7 il: Sabato, 12 Ottobre 2019, 14:45:14 »
Sono d'accordo. Dare un senso narrativo è la cosa più difficile e anche quella che fa la differenza...

Il senso narrativo, secondo me qui non è il mare, ma il modo di vedere il mare, insomma è il mare filtrato da te nel tempo.
Potresti raccogliere tutte le tue immagini in una photozine o una cartella intitolata semplicemente: Modi di vedere il mare.
Così non dovresti uniformare le immagini (come di solito si fa quando si riuniscono in una pubblicazione fingendo che il passaggio del tempo non abbia avuto effetto sul soggetto che vede/riprende), invece il pregio potrebbe essere proprio la diversità stilistica.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.