Autore Topic: Laura  (Letto 369 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline hobbit

  • Militant
  • ***
  • Post: 376
    • Udine
  • Foveon User: Ex
Laura
« il: Lunedì, 01 Ottobre 2018, 19:20:12 »
Ovvero mia moglie.

Foto di 7 anni fa. A me piace molto, a mia moglie meno, perché lei non si piace mai in foto. Infatti uno dei miei crucci è di non averla mai soddisfatta nel ritrarla.

[Olympus e-400 (10mpx Kodak) + il kit 14-42]

Panasonic GX7 + PanaLeica 12-60 + PanaLeica 25mm + Sigma 60mm + Lumix 45-175 (sistema principale)
Panasonic GH1 + 14-45 (per il video)

"Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti." (J.R.R. Tolkien)

Offline Rino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.169
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Laura
« Risposta #1 il: Lunedì, 01 Ottobre 2018, 19:28:03 »
Ovvero mia moglie.

Bella moglie, ma la mia mi ucciderebbe se mostrassi in giro una foto del genere: hai usato una fonte luminosa terribile ed esagerato con il contrasto. Non si fa! :)
  • Rino
     

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.626
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Laura
« Risposta #2 il: Lunedì, 01 Ottobre 2018, 19:59:47 »
Anche mia moglie si chiama Laura e anche lei non si piace praticamente MAI in fotografia... Se dovessi dare rilevanza a questo fatto, allora dovrei anche buttare a mare 50 anni di fotografia prevalentemente di ritratto!!!  :no:  In realtà, tutto sta ad imparare la lezione numero ZERO della ritrattistica: le persone con le quali si ha reale confidenza (familiari o amici o colleghi) NON SONO SOGGETTI FOTOGRAFICI DA RITRATTO, a cominciare dall'adolescenza in poi. E il motivo è semplice ed evidente: tanto meglio conosciamo una persona e tanto più è probabile che riusciamo a ritrarla per come essa realmente appare; ma ben poche persone si piacciono esteticamente per come realmente sono e questo è un fatto più duro del ferro. Per cui, fotografare qualcuno e poi mostrargli pure la foto, pur sapendo già in anticipo che sicuramente non vi si riconoscerà, è un atto di protervia e arroganza, IMO, quindi da evitare del tutto.

Morale della favola: è da un pezzo che ho smesso di fotografare mia moglie... beh, almeno ufficialmente!  :gh:  Certo, alle volte mi può capitare che mentre sto pulendo una fotocamera mi parta accidentalmente un colpo, ma fortunatamente lei non sa dell'esistenza dei moderni e silenziosissimi otturatori elettronici...  :gh: 

Detto questo, però, perdonami la schiettezza ma quel che è da dire ha da essere detto: in questa foto tu vedi tua moglie per quello che la conosce la tua mente e non per come appare, perché in questa immagine il soggetto è fotograficamente "massacrato" e il fotografo merita di essere bastonato, non solo dal soggetto stesso, ma anche dagli amici fotografi...  :mart: :bast: :rofl:
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 18-35/1.8+50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit-14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6OS+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.174
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:Laura
« Risposta #3 il: Lunedì, 01 Ottobre 2018, 21:30:18 »
Lo specchio vuoto. Fotografia, identità e memoria, Ferdinando Scianna, Economica Laterza, 9 euro.

  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Brzęczyszczykiew

  • Junior
  • *
  • Post: 78
  • Foveon User: Sì
Re:Laura
« Risposta #4 il: Lunedì, 01 Ottobre 2018, 22:37:44 »
Beh, è un semplice circolo ermeneutico.
Andrea, la pagina che hai postato dimostra che Scianna non conosce Gadamer.   O:-)

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.174
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:Laura
« Risposta #5 il: Lunedì, 01 Ottobre 2018, 22:42:55 »
Beh, è un semplice circolo ermeneutico.
Andrea, la pagina che hai postato dimostra che Scianna non conosce Gadamer.   O:-)

Può darsi. Comunque è molto bella l'idea che le fotografie nel tempo cambiano esse stesse. Siamo abituati a pensare che la fotografia fissa un momento e dunque è fuori del tempo. Invece no, è dentro: ciò che ha registrato continua a scorrere.
  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Ginni

  • Senior
  • ****
  • Post: 501
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Laura
« Risposta #6 il: Lunedì, 01 Ottobre 2018, 23:20:29 »
Bene io sto meglio: fotografare mia moglie è sempre stato una tragedia.

"Con tutti i soldi che butti via nelle macchine fotografiche le foto me le faccio meglio con il cellulare" è il suo modo di dire ogni volta che vede una sua foto scattata da me.

A quanto pare è una costante universale.

Offline Sardosono

  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.626
    • Casteddu
    • Italian Foven Community
  • Foveon User: Sì
Re:Laura
« Risposta #7 il: Martedì, 02 Ottobre 2018, 00:16:41 »
Mhmmm, interessante considerazione....  :-\

Secondo me la tesi di Scianna, che conoscesse Gadamer o meno (probabilmente no), comunque procede sostanzialmente dallo stesso principio. I miei due centesimi sono i seguenti.

Primo centesimo.
L'interpretazione non potrà mai essere realmente indipendente dall'interpretante (per l'impossibilità di quest'ultimo di ridurre sé stesso ad una tabula rasa), per cui l'interpretazione sarà sempre in qualche modo condizionata da chi interpreta e per suo tramite sarà soggetta agli ineliminabili condizionamenti di quest'ultimo. Questa premessa dovrebbe essere auto-evidente e quasi altrettanto il fatto che il processo di interpretazione sia sostanzialmente lo stesso di quello della conoscenza (tralasciando di addentrarci nella "circolarità", non perché sia complesso ma perché non basterebbero più i due centesimi iniziali).

Secondo centesimo.
Ora secondo me Scianna non fa altro che affermare la soggettività dell'interpretazione (della fotografia, in questo caso) dovuta al cambiare nel tempo di chi interpreta, in quanto cambiano i suoi condizionamenti ed i "riferimenti", ossia tutti i fattori esterni e interni cui è soggetto. A questo punto Scianna, nell'affermare che le fotografie cambiano esse stesse, di fatto attribuisce (senza rendersene conto, IMO) un valore oggettivo ai "riferimenti" che sono cambiati, ossia li considera elementi attivi del processo di interpretazione e conoscenza. Beh, tutto sommato, anche se in modo istintivo (e intuitivo), non è andato molto lontano e non è molto diverso dal ritenere che il pre-concetto (pre-conoscenza) sia parte integrante e fondante del processo cognitivo (cosa della quale sono - per altro - anche io pienamente convinto). Insomma, Scianna è un fotografo e non un filosofo, ma non si può negare che il paradosso della foto che cambia essa stessa nel tempo sia una interessante provocazione su cosa sia in effetti la conoscenza nella limitatezza umana...  ::)

E con questo gli spiccioli son finiti e non mi resta che augurare una buona notte a tutti quanti lor signori, siano essi filosofi fotografanti o fotografi filosofanti o telegrafi felefanti...  ;)
Congelare in una foto l'istante effimero ci permette di estrarlo dall'eternità, non tanto, o non soltanto, per documentarlo, quanto soprattutto per poterlo "ammirare" (anonimo sardo)

SDQ+SD15+SD10 18-35/1.8+50/1.4+17-70/2.8-4OS+17-35/2.8-4+Elmarit135/2.8
GX7+GX1+GH1 20/1.7+25/1.4+45/1.8+60/2.8+70/2.8+20-40/2.8+Vario-Elmarit-14-50/2.8
X-T10 35/1.4+50/1.2+28/2.8+Sonnar90/2.8+135/2.5+16-50/3.5-5.6OS+70-200/4Macro
LX100  GXR+evf 50/2.5Macro+28/2.5  Alpha65  S3Pro  Digilux-2

Offline hobbit

  • Militant
  • ***
  • Post: 376
    • Udine
  • Foveon User: Ex
Re:Laura
« Risposta #8 il: Martedì, 02 Ottobre 2018, 06:48:40 »
Probabilmente io non guardo la foto in maniera disincantata sia perché l'ho scattata io, ma soprattutto per quel che il soggetto mi ricorda....

Detto questo, visti i commenti, per rispetto a mia moglie, dovrò valutare di toglierla visto che risiede sul mio profilo Flickr.
Panasonic GX7 + PanaLeica 12-60 + PanaLeica 25mm + Sigma 60mm + Lumix 45-175 (sistema principale)
Panasonic GH1 + 14-45 (per il video)

"Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti." (J.R.R. Tolkien)

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.174
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:Laura
« Risposta #9 il: Martedì, 02 Ottobre 2018, 08:00:56 »
Ma è un bellissimo gesto di affetto, non toglierla! (cioè insomma fa' come vuoi, ma avrebbe un senso anche lasciarla).
  • andrea
     
Se come so sei un marinaio che osserva l’arrivo del tifone, allora aggrappati stretto e forte all’elemento libero che liberamente voli.
Dario Voltolini Forme d'onda

Non tentare di adattarti a questi delicati palati. Puoi tagliare certo, puoi far fuori qualche ridondanza qua e là, ma sei 'raffinato' così, quando sei te stesso. Non farci caso quando ti danno del rozzo, non hanno nient'altro da opporti. Non sei come blateri di tanto in tanto una ciocchetta!
Antonio Moresco Lettere a nessuno

Offline Silvia V

  • Senior
  • ****
  • Post: 644
  • - DP3M -
    • milano
  • Foveon User: Sì
Re:Laura
« Risposta #10 il: Martedì, 02 Ottobre 2018, 08:31:53 »
E' bella l'espressione che hai colto, è brutta la luce... Potresti magari provarla in bn, resta sempre un po' "cruda" ma puoi ammorbidirla un po' se ne hai voglia.
(comunque io lo trovo un gesto molto carino!  :si: e anche io non la toglierei)
  • Silvia
     
DP3 Merril
Nikon D700
Olympus OMD em1
Nikon F2

"L'inizio è solo un seguito ed il libro degli eventi è sempre aperto a metà"

Offline Brzęczyszczykiew

  • Junior
  • *
  • Post: 78
  • Foveon User: Sì
Re:Laura
« Risposta #11 il: Martedì, 02 Ottobre 2018, 09:00:02 »
comunque io lo trovo un gesto molto carino!  :si: e anche io non la toglierei)
Propongo un contest! Fotografare Silvia con una luce brutta.
E poi postare su Flickr.

Così, per testarne la magnanimità.

 :))

Offline hobbit

  • Militant
  • ***
  • Post: 376
    • Udine
  • Foveon User: Ex
Re:Laura
« Risposta #12 il: Martedì, 02 Ottobre 2018, 09:09:48 »
Se mi dite che non è così trucida da essere irrispettosa della persona posso anche lasciarla.
Eventualmente posso mettere su la foto non post prodotta (l'ho giusto un filo contrastata) o pensare effettivamente una versione B/N.

La luce è quella del flash integrato, al tempo non mi facevo tante fisime, lo zoom buio in kit (solo uno era), i 400 iso massimi realmente utilizzabili, le foto ricordo senza velleità artistiche, ....

La Olympus e-400 è stata la mia prima reflex digitale, regalatami da mia moglie per il nostro 5° anniversario, da poco abbiamo fatto il 15°. Perciò oltre al soggetto a me piace tanto la resa di questo sensore, il vecchio CCD Kodak (mentre sulle qualità del corpo macchina stendiamo un velo pietoso), tant'è che riguardando l'archivio digitale delle mie foto (un po' come quando uno sfoglia l'album di famiglia), noto grazie agli exif che le foto della e-400 spiccano sempre per la tonalità della pelle. Con le più moderne Olympus e Panasonic che ho avuto non posso dire altrettanto. Solo le foto che ho fatto con la Sigma DP2x non hanno niente da invidiare, anzi mi ricordano continuamente riprendi una compatta Sigma, riprendi una compatta Sigma, ......
Panasonic GX7 + PanaLeica 12-60 + PanaLeica 25mm + Sigma 60mm + Lumix 45-175 (sistema principale)
Panasonic GH1 + 14-45 (per il video)

"Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti." (J.R.R. Tolkien)

Offline Brzęczyszczykiew

  • Junior
  • *
  • Post: 78
  • Foveon User: Sì
Re:Laura
« Risposta #13 il: Martedì, 02 Ottobre 2018, 09:18:16 »
Se mi dite che non è così trucida da essere irrispettosa della persona posso anche lasciarla.
Strano non ti abbia lasciato lei, invece.
@hobbit, è inutile girarci intorno: quello è un attentato, non una fotografia.    :no:

Tale è il risultato... che tutti noi, pur non avendo responsabilità, ci sentiamo in colpa verso le nostre rispettive signore per la foto che tu hai fatto alla tua. Libera lei da questa gogna e noi da questo senso di colpa.

Offline Rino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.169
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Laura
« Risposta #14 il: Martedì, 02 Ottobre 2018, 12:03:43 »
Se mi dite che non è così trucida da essere irrispettosa della persona posso anche lasciarla.
Eventualmente posso mettere su la foto non post prodotta (l'ho giusto un filo contrastata) o pensare effettivamente una versione B/N.

Io non la lascerei su Flickr esposta al pubblico ludibrio, ma non ce l'avrei mai messa né lei me lo avrebbe mai permesso. In privato sul forum tra amici va bene, su Flickr no. Però, intendiamoci, la foto non è irrispettosa della persona: è semplicemente una foto in cui una persona è stata fotografata al peggio (mi riferisco alla tecnica ed alla luce del flash perché la posa è carina) e Flickr è pieno di foto anche peggiori. La luce del flash ha creato numerosi punti di alte luci sparate, ombre dure e profonde, ha aumentato il contrasto e messo in evidenza qualsiasi brufolo ed imperfezione della pelle. Di solito si tende a fare il contrario salvo voler fare diventare quella foto alla "Antoine D'Agata" convertendola in bianconero ed aumentando ancora il contrasto, ma non è certo ciò che ti prefiggevi fotografando tua moglie con il cuore pieno d'amore.
  • Rino