Autore Topic: Inflazione di pinguini avatar.  (Letto 147 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.562
  • andrea
    • Forlì
  • Foveon User: Sì
Re:Inflazione di pinguini avatar.
« Risposta #15 il: Giovedì, 10 Gennaio 2019, 15:18:28 »
Ho sostituito il pinguino con una foto che ho fatto anni fa ad Aosta (con canon). Italo ha ragione. Con calma ne cercherò una mia o mi farò per la prima volta un selfie perché anche Rino ha ragione.

C'è un numero molto interessante di Zapruder del 29 settembre 2012 intitolato "Il nome della cosa. Classificare, schedare, discriminare" dedicato appunto alle prassi di schedatura in Italia di otto-novecento dove ovviamente hanno una parte fondamentale le fotografie, da quelle della polizia fascista a quelle della medicina lombrosiana e psichiatrica. La propria immagine identificativa è un problema che ha radici e implicazioni profondissime.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.