Autore Topic: Elaborazione file X3I  (Letto 57 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline sauro

  • Newbie
  • Post: 5
    • Cesena
  • Foveon User: A breve
Elaborazione file X3I
« il: Mercoledì, 09 Gennaio 2019, 23:55:20 »
Salve mi trovo un po in difficoltà nella procedura di elaborazione del file X3I, una volta aperto, conviene regolare i vari parametri in SPP o trasformarlo in tiff senza toccare niente e lavorare in Photoshop?
Esiste un tutorial sulla procedura per capire come meglio procedere?
Grazie

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.234
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Elaborazione file X3I
« Risposta #1 il: Giovedì, 10 Gennaio 2019, 09:12:09 »
Ciao Sauro e benvenuto
Il forum stesso ed in particolare la sezione (Camera Chiara ) è un gigantesco tutorial, inizia da lì.


Per SPP è macchinoso all'inizio, ma col tempo ti piacerá.
In genere a meno che tu non faccia un esposizione corretta giá in fase di scatto, il che può quasi evitarti di dover passare per SPP, è sempre meglio scattare in RAW, sistemare in SPP, esportare in JPEG ed eventualmente riprendere in PS o affini.
{[(1:1:1) + (1:1:4)] /x3} > 33% = NEED MORE ALCOHOL!!!!

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline Rino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.343
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Elaborazione file X3I
« Risposta #2 il: Giovedì, 10 Gennaio 2019, 10:26:59 »
Salve mi trovo un po in difficoltà nella procedura di elaborazione del file X3I, una volta aperto, conviene regolare i vari parametri in SPP o trasformarlo in tiff senza toccare niente e lavorare in Photoshop?
Esiste un tutorial sulla procedura per capire come meglio procedere?
Grazie

Ciao Sauro, troverai diversi tutorial qui nel forum (che poi non si tratta di nulla di speciale, sono i soliti parametri di sviluppo da regolare volta per volta a seconda delle necessità), ma se ne sta giusto parlando ora anche nel gruppo su FB ed il mio parere è quello di cercare di fare tutte le regolazioni possibili in SPP lasciando agli altri programmi solo quelle che SPP non può fare. Il problema maggiore dell'X3I è che viene "brutto e piatto", ma è facile ridargli vivacità stesso in SPP giocando con esposizione, contrasto e saturazione.
Per me il buon trattamento degli X3I inizia dalla scelta degli scatti da utilizzare, spesso scartando quelli estremi (ma dipende dalla foto): otterrai risultati diversi a seconda dei file selezionati.

A suo tempo avevo pubblicato qualcosina anch'io su Nadir:
https://www.nadir.it/ob-fot/SIGMA_SFD/sfd-super-fine-detail.htm
  • Rino
     

Offline notomb

  • Junior
  • *
  • Post: 85
    • Cesenatico - Romagna
  • Foveon User: Sì
Re:Elaborazione file X3I
« Risposta #3 il: Giovedì, 10 Gennaio 2019, 21:14:43 »
Usare SPP, aprire il file e selezionare le foto da elaborare. Generalmente 7 scatti sono troppi. Io deseleziono quasi sempre gli ultimi 2 sovraesposti o i due estremi. Poi fondere le immagini selezionate. Il risultato sarà molto scialbo e privo di contrasto, aumentare contrasto e un po' saturazione. Poi dipende dai gusti personali e dal tipo di foto ma comunque il file và sempre un po' elaborato
  • Davide
     
Sigma SDQ - SD1 finalmente venduta /15/14
Sigma 18-35 art - 50 1.4 EX - 17-70 C - 105 Macro EX - 30 art - 17-50 EX - 18-200 Olympus OM-D EM1
Oly 12-60 4/3 - 35 Macro 4/3 - Lumix 35-100 - Sigma 60 art