Autore Topic: Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.  (Letto 218 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Matteo Ucc

  • Newbie
  • Post: 9
    • Assisi
  • Foveon User: A breve
Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« il: Domenica, 13 Gennaio 2019, 12:00:53 »
DP2 Merrill

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.737
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #1 il: Domenica, 13 Gennaio 2019, 16:26:57 »
Bella ma tendente a un grigio senza neri, come mai?
Magari mi sbaglio
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.876
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #2 il: Domenica, 13 Gennaio 2019, 16:57:13 »
Molto grigia!
Hai, per caso, esagerato con il Fill Light in SPP?   ::)
Inoltre, in questi casi architettonici, sarebbe opportuno avere più margine nell'inquadratura per permettere la correzione della distorsione prospettica con un editor universale (PS, LR... etc.).  ;)
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Rino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.502
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #3 il: Lunedì, 14 Gennaio 2019, 11:37:58 »
Molto grigia!
Hai, per caso, esagerato con il Fill Light in SPP?   ::)
Inoltre, in questi casi architettonici, sarebbe opportuno avere più margine nell'inquadratura per permettere la correzione della distorsione prospettica con un editor universale (PS, LR... etc.).  ;)

Quoto Italo in tutto. :)
  • Rino
     

Offline Matteo Ucc

  • Newbie
  • Post: 9
    • Assisi
  • Foveon User: A breve
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #4 il: Giovedì, 07 Febbraio 2019, 23:57:15 »
Si molto probabilmente avevo esagerato con il fill light. Ero alle primissime armi con SPP  O:-)

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.429
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #5 il: Venerdì, 08 Febbraio 2019, 08:52:20 »
Non male come scatto pure essendo d'accordo in toto con Italo.
Il potenziale c'é  :si:
{[(1:1:1) + (1:1:4)] /3} > 33% = True

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline conla

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.688
    • Piemonte
  • Foveon User: Sì
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #6 il: Venerdì, 08 Febbraio 2019, 11:02:35 »
ciao ... se ci passi il raw facciamo qualche prova... che ne dici?
CRISigma :si:

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.429
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #7 il: Venerdì, 08 Febbraio 2019, 11:17:26 »
Passa i jpeg se vuoi, i RAW sono tua proprietá esclusiva.
{[(1:1:1) + (1:1:4)] /3} > 33% = True

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline maxtolardo

  • Militant
  • ***
  • Post: 476
    • Lecce
  • Foveon User: Sì
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #8 il: Venerdì, 08 Febbraio 2019, 13:34:19 »
Il duomo di Siena è un incubo da riprendere in toto. Troppo poco spazio davanti, avresti bisogno di un grandangolo spinto per non penalizzare molto l'inquadratura. Le linee cadenti non sono bellissime da vedere, devi correggerle e inevitabilmente perdi zone ai margini. Per il bn ti è stato detto, prova a scattare con sole laterale rispetto alla tua posizione. Aumenterà la tridimensionalità e il contrasto. 

Offline edecapitani

  • Senior
  • ****
  • Post: 515
    • Paullo (MI)
  • Foveon User: Sì
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #9 il: Venerdì, 08 Febbraio 2019, 17:24:48 »
Interessante considerazione. Perché una cattedrale medievale possa essere ripresa per intero senza difficoltà occorre un ampio spazio libero che la circondi o che almeno si distenda davanti ad uno o dei suoi prospetti, per esempio una grande piazza dinnanzi alla facciata.
Quando ciò accade spesso si tratta di un intervento urbanistico successivo, solitamente moderno, che modifica radicalmete il significato della cattedrale medievale, la quale non vuole affatto essere abbracciata per intero dallo sguardo. A Siena c'è uno spazio vuoto generato dal fallito progetto di creare una megacattedrale di cui quella tuttora esistente sarebbe diventata il transetto. A Milano la piazza del Duomo fino al 1860 ca era molto più  piccola e fino al XVI s. praticamente non c'era; a Chartres non esisteva in epoca antica la grande piazza che oggi permette la vista della facciata. Tutt'oggi la piazza antistante la cattedrale di Bourges, una delle più pure dal punto di vista architettonico, è piccolissima. Lo stesso vale per molte basiliche romaniche. Erano inserite nel tessuto urbano come organismi viventi circondati strettamente da organismi viventi. Vi erano anche altri schemi. La basilica di S. Ambrogio a Milano è ben fotografabile in facciata perché è preceduta da un atrio, una specie di camera di decompressione tra il chiasso della città e la basilica.
Infine, siccome la storia ha fatto il suo corso, io mi sono dotato di un grandangolare, per ora il 10-20 f/3.5, un buon investimento per imparare, in futuro vedremo (a parte il fatto che l'età sta abbreviando il futuro).
  • Enrico
     

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.737
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #10 il: Venerdì, 08 Febbraio 2019, 17:27:09 »
Citazione
(a parte il fatto che l'età sta abbreviando il futuro).
Tranquillo, il futuro è breve per definizione non sapendo quianto ce ne spetta.
Siete mai stati ad Acerenza in Basilicata? La cattedrale è incistata nel borgo.
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline maxtolardo

  • Militant
  • ***
  • Post: 476
    • Lecce
  • Foveon User: Sì
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #11 il: Venerdì, 08 Febbraio 2019, 18:18:12 »
Interessante considerazione. Perché una cattedrale medievale possa essere ripresa per intero senza difficoltà occorre un ampio spazio libero che la circondi o che almeno si distenda davanti ad uno o dei suoi prospetti, per esempio una grande piazza dinnanzi alla facciata.
Quando ciò accade spesso si tratta di un intervento urbanistico successivo, solitamente moderno, che modifica radicalmete il significato della cattedrale medievale, la quale non vuole affatto essere abbracciata per intero dallo sguardo. A Siena c'è uno spazio vuoto generato dal fallito progetto di creare una megacattedrale di cui quella tuttora esistente sarebbe diventata il transetto. A Milano la piazza del Duomo fino al 1860 ca era molto più  piccola e fino al XVI s. praticamente non c'era; a Chartres non esisteva in epoca antica la grande piazza che oggi permette la vista della facciata. Tutt'oggi la piazza antistante la cattedrale di Bourges, una delle più pure dal punto di vista architettonico, è piccolissima. Lo stesso vale per molte basiliche romaniche. Erano inserite nel tessuto urbano come organismi viventi circondati strettamente da organismi viventi. Vi erano anche altri schemi. La basilica di S. Ambrogio a Milano è ben fotografabile in facciata perché è preceduta da un atrio, una specie di camera di decompressione tra il chiasso della città e la basilica.
Infine, siccome la storia ha fatto il suo corso, io mi sono dotato di un grandangolare, per ora il 10-20 f/3.5, un buon investimento per imparare, in futuro vedremo (a parte il fatto che l'età sta abbreviando il futuro).
Senza limitarsi a riprendere solo la facciata è interessante anche cogliere particolari architettonici come il portale, le colonne, statue portanti, capitelli, rosoni e in questo caso servirebbe un medio/lungo tele.

Offline edecapitani

  • Senior
  • ****
  • Post: 515
    • Paullo (MI)
  • Foveon User: Sì
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #12 il: Venerdì, 08 Febbraio 2019, 20:42:46 »
Infatti, io utilizzo con immenso piacere il 50-100 ma per raggiungere i capitelli più alti all'interno mi piacerebbe utilizzare anche focali più lunghe e luminose. Ma in questo caso si allungherebbero anche le cifre dei costi. La mia mente banale segue uno schema che va dalla visione d'insieme ai particolari sempre più minuti, fino al gesto della mano. Ho iniziato a fare così quando ho preparato i concorsi di guida turistica in 4 province lombarde. Non avevo ancora la patente, le ho girate a piedi e in bicicletta fotografando tutto con una compattina Canon. Brutte foto che mi hanno aiutato però a creare un archivio d'immagini e una geografia mentale che regge ancora dopo 15 anni. Le foto poi sono andate tutte perdute con l'avaria del hd esterno in cui erano archiviate. Poco male.
  • Enrico
     

Offline Matteo Ucc

  • Newbie
  • Post: 9
    • Assisi
  • Foveon User: A breve
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #13 il: Lunedì, 11 Marzo 2019, 18:57:05 »
Scusate l'assenza ragazzi ma il mio nuovo lavoro mi toglie troppo tempo e non sono potuto tornare qui su foveon.it. :conf: :conf: :conf:
Grazie per le numerose risposte ^-^
Date le ridottissime dimensione massime consentite degli allegati, mi sembra piuttosto inutile postare l'immagine nativa per poi essere post prodotta... In futuro pubblicherò altre fotografie e spero che accendano sempre più entusiasmo

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.876
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Uno dei primi scatti con Foveon. Estate 2018, Siena.
« Risposta #14 il: Lunedì, 11 Marzo 2019, 19:21:36 »
Citazione
Date le ridottissime dimensione massime consentite degli allegati....
L'allegato è un rapido ripiego, generalmente si postano foto (anche in dim. originale) caricate su un sito hosting esterno: http://forum.foveon.it/index.php?topic=7802.0    ;)
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.