Autore Topic: Bosco incantato tra reportage e memoria storica  (Letto 161 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.389
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« il: Giovedì, 31 Gennaio 2019, 11:47:07 »
Rieccoci (nel senso vero del termine), con uno scatto giá pubblicato anni fa, e un po' scuro ma l'effetto é voluto oltre che presente e comunque più avanti quando avró le idee più chiare sull' intera serie di scatti, ci rimetteró le mani per un sviluppo differente, per il momento questo é ció che voglio comunicare con questo scatto.






Lo scatto è la serie in generale non é riproducibile e non lo sará mai più, poiché nessuno di coloro che ora vedono questo scatto,  me compreso che l'ho realizzato avrá mai più modo in questa vita, di trovarsi d'innanzi a questo spettacolo della natura, si avete capito bene... Poiché quella stessa Natura Madre, ha deciso che era giunto il momento di cambiarsi d'abito.
La notte tra il 31 ottobre e l'1 novembre, un tornado giunto nella valle ha devastato quel luogo incantato, lasciandosi alle spalle una distesa di alberi caduti e sradicati con la forza di una furia che per Lei é rinnovamento e per Noi tragedia.


Io non sono ancora tornato in quel posto, ma so che sará un colpo al cuore poiché in quel bosco mi sentivo a casa, sia nel bene che nel male, ho versato lacrime e fatto sorrisi, cercato conforto e stretto amicizie versando sudore la cospetto della sua presenza ed ora quel luogo con quella commistione di bellezza, non esiste più! e quando tra molti anni Lei avrá compiuto la sua opera di rinnovamento, il risultato sará comunque differente.


L'unico pensiero che posso fare tra tristezza e sconforto é che sono grato di averlo potuto vedere nel pieno del suo splendore, prima del cambio d'abito
{[(1:1:1) + (1:1:4)] /3} > 33% = True

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.389
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« Risposta #1 il: Giovedì, 31 Gennaio 2019, 11:52:09 »
Ecco come é ora
Gli scatti mostrano anche una rupe chiamata "riparo sotto roccia" che sembra esser stato un antichissimo sito di culto preistorico, che infatti presenta incisioni rupestri camune, vecchie di oltre 8000 anni



{[(1:1:1) + (1:1:4)] /3} > 33% = True

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.791
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« Risposta #2 il: Giovedì, 31 Gennaio 2019, 15:53:32 »
Chi è il bambino sullo sfondo, evidenziato nel crop allegato (zoom 500%) ?   ::)

Il bosco lo preferisco come da allegato 2: WB auto in PS e leggera schiarita dei mezzi toni nell'istogramma. ;)

  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.389
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« Risposta #3 il: Giovedì, 31 Gennaio 2019, 18:02:06 »
Per il bambino, non so assolutamente chi sia e non lo avevo nemmeno visto  :))


Effettivamente la tua versione è una seconda possibile e valida interpretazione.
{[(1:1:1) + (1:1:4)] /3} > 33% = True

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline maxtolardo

  • Militant
  • ***
  • Post: 310
    • Lecce
  • Foveon User: Sì
Re:Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« Risposta #4 il: Giovedì, 31 Gennaio 2019, 18:59:59 »
La bellezza del luogo ripreso è commovente, come toccante è la storia che segue. Unica consolazione, se così posso dire, che tutto è avvenuto senza la responsabilità degli uomini. 

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.657
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« Risposta #5 il: Giovedì, 31 Gennaio 2019, 19:09:14 »
Bella questa testimonianza. Il mondo muore e si rinnova miliardi di volte, la bellezza è nei nostri occhi che sappiamo guardarlo e dargli un senso estetico di cui la Natura non ha ragione, sentimento né consapevolezza se non nelle sue forme viventi più evolute (ci siamo anche noi, credo). La Natura che fa e disfa i sui scenari può dare tristezza a chi è legato a uno dei suoi momenti di trasformazione, ma va accettata. Una discarica di immondizia in un bosco non avrà mai alcuna ragione di esistere.
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline clax

  • Senior
  • ****
  • Post: 990
    • Arezzo
  • Foveon User: Sì
Re:Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« Risposta #6 il: Giovedì, 31 Gennaio 2019, 20:34:20 »
Bel post Lorenzo!
Ma Italo.... pulisci gli occhiali, è un elfo!
Che domande.  :conf:
Sembra correre come il vento
però il tempo non ha premura.

   Fabrizio De Andrè

Offline gobbo

  • Militant
  • ***
  • Post: 365
    • España
  • Foveon User: Sì
Re:Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« Risposta #7 il: Venerdì, 01 Febbraio 2019, 16:00:31 »
il bambino mi terrorizza!  :pau:

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.791
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« Risposta #8 il: Venerdì, 01 Febbraio 2019, 16:15:35 »
il bambino mi terrorizza!  :pau:
Sarà il folletto del bosco.
È comunque molto strano che non sia accompagnato da un adulto in un luogo così inospitale.  :con:
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Online pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.621
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« Risposta #9 il: Venerdì, 01 Febbraio 2019, 16:21:29 »
Io lo so.

Citazione
Il bambino
Egli si presenta “in calzoncini corti, con la testa rasata, in una cucina“. Per sua stessa ammissione, il bambino è morto suicida. Vive da solo, nella casa della lucina, si lava il bucato a mano, le lenzuola nelle quali di notte fa ancora la pipì, e va alla scuola serale, con altri bambini morti che lo hanno soprannominato Stucco, per via della sua abitudine di mangiare lo stucco che fissa i vetri delle finestre della scuola. Il maestro lo punisce continuamente perché “non capisce niente“ e gli dà brutti voti, fino allo zero. Il bambino lascia intendere che tutte queste umiliazioni sono state la causa del suo suicidio, anche se non lo dice esplicitamente.

https://it.wikipedia.org/wiki/La_lucina#Il_bambino
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Lorenzo

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.201
    • Trento
  • Foveon User: Sì
Re:Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« Risposta #10 il: Domenica, 03 Febbraio 2019, 18:18:40 »
 :azz: :))
Certo che c'è più fantasia in questo forum che in un racconto di Tolkien...

Ragazzi, ha ragione Clax, è ovvio che sia un elfo, non un bambino.

La prima foto stampala, grande anche!  :si: :si: :si: :si:
  • Lorenzo
     
Litigo con Sd15 da settembre 2015.

Poi faccio pace...

Online pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.621
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« Risposta #11 il: Lunedì, 04 Febbraio 2019, 15:46:39 »

Il bosco lo preferisco come da allegato 2: WB auto in PS e leggera schiarita dei mezzi toni nell'istogramma. ;)

Essì
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline edecapitani

  • Militant
  • ***
  • Post: 385
    • Paullo (MI)
  • Foveon User: Sì
Re:Bosco incantato tra reportage e memoria storica
« Risposta #12 il: Lunedì, 04 Febbraio 2019, 16:51:43 »
Bella foto del bosco e notevole la serie che documenta il dramma e, a quanto pare, anche l'esistenza reale degli elfi.
  • Enrico