Autore Topic: problema autofocus sd1 merrill (difficile)  (Letto 152 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline DaveSD1

  • Newbie
  • Post: 21
    • Perugia
  • Foveon User: Sì
problema autofocus sd1 merrill (difficile)
« il: Martedì, 16 Aprile 2019, 16:42:35 »
Salve a tutti,
torno a scrivere dopo tanto, con un quesito abbastanza ostico.
In effetti nel forum ho letto tante discussioni, ma una cosa del genere non l'ho incontrata mai, per cui vengo ad esporre il problema sperando che qualche esperto sappia darmi qualche idea.
Ho acquistato da poco un Sigma ART 85 1.4, oggetto che desideravo da praticamente quando è uscito!!!  :P ;)
Conoscendo la mia SD1, già sapevo che avrei sofferto a causa di un AF non affidabilissimo, ma speravo di raggiungere risultati accettabili utilizzando la doc USB e tante prove.
Purtroppo così non è stato, ora spiego il problema.
Premetto soltanto che prima di arrivare a scrivere mi sono fatto circa 1400 scatti di test che mi sento di definire 'ragionevolmente accurati', principalmente a tutta apertura (non ho voluto impelagarmi nel discorso focus shift, per ora ho già troppi guai così) utilizzando il classico 'bersaglio' per la calibrazione AF, di cui allego la foto (scusate l'oggetto dalla discutibile professionalità  :D).

Vediamo la storia.
1) Arriva la lente, la monto e faccio qualche scatto di prova. Tutto in forte backfocus, foto del tutto inutilizzabili.
    Mi metto pazientemente a regolare l'AF fine nel corpo macchina, fino ad arrivare a -8, valore dove sembra che la situazione sia quasi a posto.
    ' Quasi' perchè noto problemi con l'infinito, per cui sulla corta distanza (qualche metro) sembra andare bene ma sui 15-20 mt va in back focus.
    Ordino subito la DOC.
2) Arriva la doc, inizio le prove. Come sapete la doc permette la calibrazione su 4 distanze diverse.
Innanzitutto azzerando la correzione interna alla macchina, devo tenere il valore all'infinito della doc a -20, ed ho la sensazione che non sia sufficiente. Dopo molti scatti decido di settare la correzione macchina a -6 guadagnando margine sulle regolazioni interne della doc, che alla fine vede il valore a infinito stabilizzarsi su -7. Smanetto sui vari valori per ore, fino a raggiungere buoni risultati. Sintetizzo il racconto perchè la cosa si è svolta tra mezze giornate libere, serate e test diversi spalmati su due settimane, durante i quali mi sono accorto di problemi che prima non avevo scoperto e vengo al riassunto di quanto ho scoperto alla fine:

Sigma Optimization Pro ha le distanze per l'85 ripartite all'incirca così:
  • distanza più prossima, fino a poco sopra un metro: qui sono riuscito a sistemare
  • secondo intervallo, tra poco sopra un metro e circa 1,80mt: anche qui ok

  • terzo intervallo, da circa 1,80 mt fino a poco oltre i 4: qui il disastro :ohi:.
[/color]
  • quarto intervallo: da oltre 4 mt a infinito: anche qui siamo a posto

(Ovviamente quando dico che è 'a posto' significa che ho una percentuale accettabile di successi, non che sia perfetta.)
Cosa succede nel terzo intervallo?
Succede che se regolo il valore della doc per valori appena sotto i 4 metri ad esempio,
ho front focus quando provo a focheggiare a distanze di poco superiori ai 2 mt, cioè verso l'estremo opposto del terzo intervallo.
Se calibro la lente per distanze di 2-2,5 metri, verso i 4 metri sono in evidente back focus.
Sembra che io necessiti di un'ulteriore suddivisione  :conf: :con: cosa che ovviamente non posso avere.

La domanda che uno si fa a questo punto è: "e con le altre lenti?"
Ho fatto qualche prova più accurata con un'altra lente: Sigma 105 2.8 ex dg. Anche qui sui 4 metri ho leggero back, su un metro circa ho leggero front,
anche se le differenze sono molto meno consistenti (è anche vero che focheggio a 2.8 per cui perdona un pelo di più gli errori).
In ogni caso anche qui ho comportamento diverso in base alla distanza, ragione per cui perdo diversi scatti anche in quel caso.

Ho chiamato l'assistenza Sigma, spiegando la questione.
Mi han detto di mandare macchina e lente, ma hanno tergiversato quando ho chiesto se loro se fanno la regolazione macchina in dipendenza delle varie distanze.

Insomma non so più che fare. Mando via macchina e obiettivo 85 in assistenza? Mando la macchina e tutti e due gli obiettivi?


 :ohi:
  • Dave
     
Non mi interessa per cosa è stato progettato. Mi interessa che cosa può fare. (Gene Kranz)

Offline Mariano San

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.127
    • Treviso
  • Foveon User: Sì
Re: problema autofocus sd1 merrill (difficile)
« Risposta #1 il: Martedì, 16 Aprile 2019, 20:01:25 »
Ciao ,ho usato ed uso diverse fotocamere Sigma tra le quali anche la SD1. Ogni macchina ha la sua rogna : sono diventato matto per anni con la vecchia sd1 che aveva i colori tutti sballati. Con la seconda ,che ancora ho ,i colori vanno bene ( oddio,vanno bene per essere una sd1 ) e pure l'af funziona egregiamente solo che non funziona la regolazione "fine" in camera  :ohi:. Il flash sulla macchina fa una foto esposta più o meno bene e le seguenti manco parte la flashata... :ohi: :ohi:
Io mi sento di consigliarti di mandare le due ottiche ,più la fotocamera, in assistenza ,con la preghiera di regolare per bene la sd1 ed il 105 e poi passare a regolare l'85 sulla regolazione effettuata precedentemente.In pratica io penso che anche l'85 abbia qualche problemino e quindi lo farei regolare sulla base ,regolazione, effettuata tra 105 e sd1.
In ogni caso accendi un cero a qualche santo o ,se sei in confidenza, alla Madonna. O:-)
La gente vede la follia nella mia colorata vivacità e non riesce a vedere la pazzia nella loro noiosa normalità

 :san:

Offline notomb

  • Poster
  • **
  • Post: 138
    • Cesenatico - Romagna
  • Foveon User: Sì
Re: problema autofocus sd1 merrill (difficile)
« Risposta #2 il: Martedì, 16 Aprile 2019, 22:52:03 »
Salto il discorso SD1 altrimenti debbo lasciare anche questo sito, faccio solo notare che per assistenza alla fotocamera si intende spedirla in Giappone. Quando chiesi per la mia SD1 mi dissero che andava spedita in Giappone e non ne valeva la pena.
In ultimo, anche se ipotizzassimo che venisse sistemata per l'85mm non è affatto detto che poi cambiando obiettivo (non parlo del 105 EX che ha già problemi di suo in AF) poi l'AF vada bene.
  • Davide
     
Sigma SDQ - SD1 finalmente venduta /15/14
Sigma 18-35 art - 35 1.4 Art - 50 1.4 Art - 17-70 C - 105 Macro EX - 17-50 EX - 18-300 Olympus OM-D EM1
- 35 Macro 4/3 - Lumix 35-100 - Sigma 60 art

Offline DaveSD1

  • Newbie
  • Post: 21
    • Perugia
  • Foveon User: Sì
Re: problema autofocus sd1 merrill (difficile)
« Risposta #3 il: Mercoledì, 17 Aprile 2019, 12:09:05 »
Grazie per i consigli.
In realtà a quanto mi dicono dovrei inviare macchina e la lente e in una settimana fanno tutto.
Risposta 'standard' che mi va anche bene, ma in estrema sintesi ho una sola domanda:

"saranno in grado di calibrare l'AF della macchina per le varie distanze, indipendentemente dalla doc usb?"  :-\






  • Dave
     
Non mi interessa per cosa è stato progettato. Mi interessa che cosa può fare. (Gene Kranz)

Offline francesco59

  • Junior
  • *
  • Post: 88
  • Foveon User: Sì
Re: problema autofocus sd1 merrill (difficile)
« Risposta #4 il: Mercoledì, 17 Aprile 2019, 21:05:58 »
io credo che saranno in grado di sistemare la cosa in quanto ci sono anche sd1 che funzionano ragionevolmente bene.  :)
La cosa più sensata mi sembra quella di mariano che sospetta anche ( magari no solo ) dell'85
Sigma SD9 - SD14 -SD1 obiettivi vari

Offline BeSigma

  • Occhi profondi per vedere il vero
  • Global Moderator
  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.188
    • Sardinia Nation
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re: problema autofocus sd1 merrill (difficile)
« Risposta #5 il: Venerdì, 19 Aprile 2019, 10:48:12 »
E' ragionevole alla luce della descrizione mandare la macchina e le ottiche a calibrare... poi si discuterà dei risultati...

A me pare che ci possa essere un problema dell'otticca...

In manuale riesci a lavorarci?
come se... ridendo dei miei demoni, tenessi fra le mani gli angeli...
SD9 + SD10 + SD14 + SD15 + SD1 + Dp1s + Ottiche serene variabili

http://www.flickr.com/photos/matlin78/
http://500px.com/BeSigma

Offline DaveSD1

  • Newbie
  • Post: 21
    • Perugia
  • Foveon User: Sì
Re: problema autofocus sd1 merrill (difficile)
« Risposta #6 il: Domenica, 21 Aprile 2019, 12:43:47 »
In manuale non ci lavoro mai, per i ritratti non sono mai riuscito ad ottenere risultati decenti, ma non vedo a cosa possa servire nel caso del mio test.

Cmq dopo altra serie di test, firmware nuovo e azzeramento correzione af nel corpo macchina (hai visto mai crei qualche interferenza) confermo quanto sopra:
dei 4 intervalli, il terzo (che va da circa 1.80 mt a 4,5 mt) non è calibrabile. va in back verso i 4 mt e in front avvicinandosi ai 2,
insomma cambia comportamento verso gli estremi.

Capisco che l'unica risposta che uno può dare a questo punto è "prova a mandare e poi vediamo", è che francamente  non avevo proprio voglia di fare 'esperimenti' senza un minimo di logica dietro... vabbeh

In ogni caso grazie come sempre per aver cercato di darmi una mano.  :si:

(In settimana se tutto va bene iniziamo i test con MC-11 e Sony, che se le cose vanno come dico io...  :gh:)



  • Dave
     
Non mi interessa per cosa è stato progettato. Mi interessa che cosa può fare. (Gene Kranz)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.829
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re: problema autofocus sd1 merrill (difficile)
« Risposta #7 il: Domenica, 21 Aprile 2019, 14:26:05 »
Tutte le reflex sigma possono avere problemi di AF.
Per le tolleranze meccaniche tra esemplari dello stesso modello di corpo / ottica, molto spesso non viene interamente soddisfatta la programmazione standard del chip AF nell'ottica (o della taratura nel corpo nel caso della SD1M): si tratta, quasi sempre, di un infelice "matrimonio" corpo-ottica.
A volte basta cambiare uno dei due, o entrambi gli elementi, per avere risultati soddisfacenti.
Ho notato che acquistando, nuovo o usato, un Kit garantito corpo-ottica (sicuramente testato in fabbrica) si ha una certa garanzia di buon funzionamento.
Credo che, nella peggiore delle ipotesi, la tua accoppiata potrebbe non essere calibrabile (nemmeno in fabbrica) senza cambiare l'esemplare dell'ottica o del corpo.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Ginni

  • Senior
  • ****
  • Post: 548
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re: problema autofocus sd1 merrill (difficile)
« Risposta #8 il: Domenica, 21 Aprile 2019, 18:53:17 »

(In settimana se tutto va bene iniziamo i test con MC-11 e Sony, che se le cose vanno come dico io...  :gh:)

Ciao per  MC-11 non ci sono problemi.
Va anche con alcune ottiche non Art, su A7R non é un campione su A7ii molto meglio, ma il problema è dovuto alla diversa tipologia dell'Af.
Su A7R il 150 f 2,8 macro non va in AF su A7ii molto meglio.