Autore Topic: Taccuino di Venezia  (Letto 102 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.747
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Taccuino di Venezia
« il: Martedì, 28 Maggio 2019, 23:13:00 »
L'irrapresentabile Venezia.

















































































"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Online Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.416
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #1 il: Mercoledì, 29 Maggio 2019, 09:16:08 »
Interessanti scatti notturni di una NON venezia
{[(1:1:1) + (1:1:4)] /3} > 33% = True

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline edecapitani

  • Senior
  • ****
  • Post: 501
    • Paullo (MI)
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #2 il: Mercoledì, 29 Maggio 2019, 13:35:06 »
Ottimo! Mi piace molto l'idea del taccuino e anche questa Venezia che si concede nel modo consueto solo all'alba
  • Enrico
     

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.853
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #3 il: Mercoledì, 29 Maggio 2019, 15:15:10 »
Citazione
L'irrappresentabile Venezia.
Non credo che a Venezia esista una rete fognaria ma che i canali, solcati dalle romantiche gondole, siano scure fogne a cielo aperto dove, in condizioni di bassa marea, si possano scorgere ratti al pascolo.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.747
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #4 il: Mercoledì, 29 Maggio 2019, 18:08:44 »
Citazione
L'irrappresentabile Venezia.
Non credo che a Venezia esista una rete fognaria ma che i canali, solcati dalle romantiche gondole, siano scure fogne a cielo aperto dove, in condizioni di bassa marea, si possano scorgere ratti al pascolo.

Ho cercato in internet e la fogna funziona proprio come dici, dei tubi in ceramica chiamati canoni da necessario portano il necessario in vasche di decantazione (in modo che perda un po' la forma originaria), da lì finisce nei canali, fortunatamente le maree ogni giorno allontanano il necessario.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.747
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #5 il: Mercoledì, 29 Maggio 2019, 18:12:41 »
Ottimo! Mi piace molto l'idea del taccuino e anche questa Venezia che si concede nel modo consueto solo all'alba

L'ultima foto curiosamente è prossima al momento in cui le luci vengono spente, l'ho scoperto perché ho abbassato la testa e puff le luci di colpo sono sparite  :D

Interessanti scatti notturni di una NON venezia

Infatti la cartella si chiamava in origine Dov'è Venezia  :D
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.853
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #6 il: Mercoledì, 29 Maggio 2019, 18:33:13 »
Citazione
... portano il necessario in vasche di decantazione...
... vasche che andrebbero controllate e private periodicamente dei residui solidi, come quelle urbane nei comuni non provvisti di depuratore.
Chi se la sente di scommettere sulla regolarità degli indispensabili interventi?  8)
Chissà che fine ha fatto il temerario turista che recentemente si è tuffato da un ponte.  ::)

A parte la divagazione sulle condizioni igieniche della città, credo che a nessuno sarebbe venuto in mente di rappresentare Venezia in questo modo, per cui trovo l'impronta originale, gradevole e coerente con il carattere, ormai noto, dell'autore.  ;)  :si:
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline edecapitani

  • Senior
  • ****
  • Post: 501
    • Paullo (MI)
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #7 il: Mercoledì, 29 Maggio 2019, 18:36:17 »
"canoni da necessario"... credo che la parola italiana "cesso" venga da necessarium... molto più fine di "toilette" e robe simili
  • Enrico
     

Offline EXCEL

  • Senior
  • ****
  • Post: 813
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #8 il: Mercoledì, 29 Maggio 2019, 18:54:38 »
Nonostante la deviazione lessicale sulla merd   :P  questi scatti li trovo quasi tutti gradevoli, ho un paio di preferenze, ma in generale ho apprezzato la scelta di lasciare intere zone in ombra per risaltare quelle illuminate, un po' come alcuni pittori del passato.
www.moroph.eu

SD1 Merrill 10-20 EX + 24-105ART + 70mm 2.8 Macro EX
Sigma DP1 Merrill + wider 21mm Ricoh
Ricoh GR II + wider 21mm Ricoh

Offline clax

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.017
    • Arezzo
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #9 il: Mercoledì, 29 Maggio 2019, 20:31:02 »
Ti voglio fare un dispetto Andrea, hai scattato foto che
magari avrei potuto fare anche io, tutte bellissime!
Sembra correre come il vento
però il tempo non ha premura.

   Fabrizio De Andrè

Offline DANYZ

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.675
    • Emilia-Romagna
  • Foveon User: Ex
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #10 il: Mercoledì, 29 Maggio 2019, 23:10:23 »
Mi piace come la fonte di luce, in genere una sola, faccia sembrare l'ambiente un set cinematografico.

Molto bella anche l'ultima, luminosa, il culmine di una nottata in giro per la città.
ALOHA

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.726
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #11 il: Domenica, 02 Giugno 2019, 22:34:34 »
Andrea, ottimo lavoro. Sguardo non banale.
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.747
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #12 il: Lunedì, 03 Giugno 2019, 01:34:06 »
Grazie a tutti.
Volevo sassare tutto nel cestino del pc invece ci sto facendo la fanzine n2 con quindici foto, non sono tutte queste, per esempio la prima non c'è. Le sto risviluppando perché queste erano delle prove veloci, e poi sto scrivendo una paginetta fuori di testa sulla luce elettrica. Vediamo cosa verrà fuori.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.