Autore Topic: Taccuino di Venezia  (Letto 309 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.953
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #15 il: Sabato, 06 Luglio 2019, 22:59:11 »
Meravigliose, uhm non, credo...
Ma insieme nella photozine avranno un senso diverso dalle singole fotografie che in se non hanno nulla di speciale.
La photozine, che a questo punto credo di avere finito, avrà 18 immagini fotografiche, di cui 3 sembrerano dei disegni, più un testo di una pagina che salta ovunque come piace a me, scritto anche grazie alla visita al museo della psichiatria di Reggio Emilia dove ho trovato una macchina che mi ha colpito molto. L'immagine 9 non c'è, ma ce n'è una simile composta meglio.
Le fotografie dialogheranno in coppie, la fotografia del chiosco (10) per esempio sarà affiancata dalla 8 che è l'ingresso al sottoportico del ghetto antico di Venezia, secondo me due immagini contrastanti perché una è piena di persone spensierate, mentre il sottoportico è vuoto (o popolato di fantasmi) e sembra una struttura concentrazionaria (o meglio lo è, perché ogni ghetto ha la funzione di stigmatizzare e opprimere).
Credo che la prossima settimana manderò i file per la stampa della photozine.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Joserri

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.738
    • Madrid
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #16 il: Domenica, 07 Luglio 2019, 00:08:09 »
Sono immagini fantastiche. Può influenzare la mia notte di pellegrinaggio a Venezia, totalmente soggettiva nelle mie visioni. È una città magica e sono soggettivo, visto dalla mia anima. Dall'esterno, sono più obiettivo. Non sottovalutarti, perché se non mi piace una foto, non la commenterò mai, a meno che non faccia parte di una serie, dove concedo "salvezza" agli altri. Non vedo l'ora che arrivi la tua 'photozine'. Salute e forza, amico mio!  :pau:

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.953
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #17 il: Lunedì, 12 Agosto 2019, 08:04:57 »
Ieri ho inviato la fanzine (che è intitolata divina luce elettrica) in stampa, queste sone le strane pagine 1 e 2


"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.953
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #18 il: Lunedì, 12 Agosto 2019, 16:52:35 »
La fanzine ha persino uno copertina, davvero non ci facciamo mancare niente...


"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.953
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Taccuino di Venezia
« Risposta #19 il: Lunedì, 12 Agosto 2019, 16:54:24 »
E ha anche delle pagine interne (anche qui sono due pagine, in questo caso la fanzine va ruotata) con fotografie che seguono le prime due strane.

"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.