Autore Topic: Differenze di esportazione in JPG  (Letto 200 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Gregor

  • Junior
  • *
  • Post: 61
  • - DP2s -
  • Foveon User: Sì
Differenze di esportazione in JPG
« il: Venerdì, 02 Agosto 2019, 18:55:29 »
Buongiorno, aprendo la cartella che contiene i file X3F con SPP 5.5 è possibile tramite il tasto destro del mouse "convertire in JPG" le foto selezionate precedentemente. Sapete che impostazioni vengono utilizzate in questo processo? Ho provato ad aprire una singola foto e senza toccare alcuna impostazione (lasciando quindi modalità di regolazione su X3F, tutto a 0, bilanciamento bianco su AUTO, modalità colore su Naturale, regolazione dei colori su Zero) l'esportazione in JPG è totalmente differente dalla prima.
Quindi la prima procedura non è equivalente ad una esportazione con impostazioni tutte a zero.
Grazie.
- DP2s -

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.984
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Differenze di esportazione in JPG
« Risposta #1 il: Venerdì, 02 Agosto 2019, 19:14:40 »
Credo (perché non ho mai selezionato la conversione diretta in jpeg su SPP) che, non usando lo sviluppo dell'X3F, le impostazioni della conversione diretta in jpeg corrispondano con quelle in camera, per cui occorre controllarle sull'apposito menù.  ;)
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Gregor

  • Junior
  • *
  • Post: 61
  • - DP2s -
  • Foveon User: Sì
Re:Differenze di esportazione in JPG
« Risposta #2 il: Venerdì, 02 Agosto 2019, 19:16:11 »
Ho trovato questo commento di @EXCEL in un altro mio topic che dovrebbe chiarire questa questione

Citazione
Il jpeg in macchina col le Merrill non è granchè, quindi neanche io lo uso, ma se si vuol titar fuori il JPEG con SPP - che offre un risultato migliore - dal folder di SPP basta fare click dx su uno dei qualsiasi x3f, scegliere converti in jpeg e nella finestra che si apre, selezionare "tutte le immagini", così SPP tira fuori e salva il JPEG incorporato col setting in macchina in una botta sola.


Edit: di fatti...grazie @Italo
- DP2s -

Offline Gregor

  • Junior
  • *
  • Post: 61
  • - DP2s -
  • Foveon User: Sì
Re:Differenze di esportazione in JPG
« Risposta #3 il: Sabato, 03 Agosto 2019, 11:50:14 »
Ho provato a vedere se questo JPG creato "con i settaggi in macchina" fosse uguale al pre-caricamento della foto e non mi sembra uguale. Il pre-caricamento, già discusso in altri thread, dovrebbe proprio mostrare per alcuni secondi il JPG con i settaggi in macchina, per poi variare (per alcuni in meglio, per altri in peggio) prima di permetterne la lavorazione.  :-\
- DP2s -

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.984
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Differenze di esportazione in JPG
« Risposta #4 il: Sabato, 03 Agosto 2019, 17:46:24 »
Citazione
Ho provato a vedere se questo JPG creato "con i settaggi in macchina" fosse uguale al pre-caricamento della foto e non mi sembra uguale.
Credo che occorra specificare se l'immagine sia già stata trattata e salvata su SPP (cliccando sul grande bottone grigio, in alto, con "X3" all'interno, alla sinistra dei tre pallini ciano-bianco-arancio) in tal caso la versione jpeg in camera originale non esiste più.
Vorrei appunto ricordare che, mentre l'X3F non è modificabile in alcun modo, le relative impostazioni di visualizzazione del jpeg / tiff contenute al suo interno vengono sostituite ogni volta che viene salvata una nuova versione dell'immagine.

Da quanto scritto si deduce che, archiviando i soli X3F rinominati a soggetto, si potrà sempre, in futuro, ottenere infinite versioni delle immagini.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Gregor

  • Junior
  • *
  • Post: 61
  • - DP2s -
  • Foveon User: Sì
Re:Differenze di esportazione in JPG
« Risposta #5 il: Martedì, 06 Agosto 2019, 09:21:03 »
Credo che occorra specificare se l'immagine sia già stata trattata e salvata su SPP (cliccando sul grande bottone grigio, in alto, con "X3" all'interno, alla sinistra dei tre pallini ciano-bianco-arancio) in tal caso la versione jpeg in camera originale non esiste più.
Vorrei appunto ricordare che, mentre l'X3F non è modificabile in alcun modo, le relative impostazioni di visualizzazione del jpeg / tiff contenute al suo interno vengono sostituite ogni volta che viene salvata una nuova versione dell'immagine.
Questa cosa devo verificarla. Grazie per lo spunto...

Edit: quindi non c'è modo di riottenere il jpg con le impostazioni in macchina, qualora si sia lavorato il file X3F?
- DP2s -

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.984
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Differenze di esportazione in JPG
« Risposta #6 il: Martedì, 06 Agosto 2019, 23:24:08 »
Citazione
... quindi non c'è modo di riottenere il jpg con le impostazioni in macchina, qualora si sia lavorato il file X3F?
Per "tagliare la testa al toro" basta selezionare in camera "Raw + Jpg" e impostare in camera l'aspetto preferito sul jpg... ma personalmente preferisco lavorare in tutta calma durante lo sviluppo del Raw.  ;)
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Gregor

  • Junior
  • *
  • Post: 61
  • - DP2s -
  • Foveon User: Sì
Re:Differenze di esportazione in JPG
« Risposta #7 il: Mercoledì, 07 Agosto 2019, 10:06:40 »
Citazione
... quindi non c'è modo di riottenere il jpg con le impostazioni in macchina, qualora si sia lavorato il file X3F?
Per "tagliare la testa al toro" basta selezionare in camera "Raw + Jpg" e impostare in camera l'aspetto preferito sul jpg... ma personalmente preferisco lavorare in tutta calma durante lo sviluppo del Raw.  ;)
La mia vecchietta non permette il RAW+JPG  :(
Ma ho risolto il problema, poiché archivio in diversi dischi, avrò sicuramente dei RAW "immacolati" all'occorrenza, perché in genere lavoro solo su uno dei dischi dove salvo le foto.
- DP2s -