Autore Topic: Teatralità di un grande ristorante  (Letto 76 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.886
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Teatralità di un grande ristorante
« il: Venerdì, 25 Ottobre 2019, 19:55:17 »
Questa immagine è un fotogramma che ho isolato dentro un filmato passato su La 7 che ha per tema Massimo Bottura e il suo ristorante Osteria Francescana.

Vedete come il tavolo è uno spazio teatrale anche grazie all'illuminazione, i convitati e i camerieri sono attori dipinti da Diego Velázquez.

"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Online agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.859
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Teatralità di un grande ristorante
« Risposta #1 il: Venerdì, 25 Ottobre 2019, 20:19:11 »
Sembra un set cinematografaro
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.886
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Teatralità di un grande ristorante
« Risposta #2 il: Venerdì, 25 Ottobre 2019, 20:21:12 »
Mica sembra, è un set.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Online agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.859
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Teatralità di un grande ristorante
« Risposta #3 il: Venerdì, 25 Ottobre 2019, 20:32:56 »
Manoel de Oliveira lo avrebbe girato bene
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 6.949
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Teatralità di un grande ristorante
« Risposta #4 il: Venerdì, 25 Ottobre 2019, 22:27:45 »
Si, l'illuminazione è tipica dei classici ritratti dipinti.... con diversa illuminazione ci intravedo anche parte dell'ultima cena leonardesca.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.464
    • Calcinato (BS)
  • Foveon User: Sì
Re:Teatralità di un grande ristorante
« Risposta #5 il: Martedì, 05 Novembre 2019, 12:33:24 »
Molto intrigante.
{[(1:1:1) + (1:1:4)] /3} > 33% = True

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.886
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Teatralità di un grande ristorante
« Risposta #6 il: Martedì, 05 Novembre 2019, 21:38:35 »
Tra l'altro se ti resta la fame - è molto probabile che ti resti la fame perché all'Osteria Francescana una faraona intera diventa un cucchiaino di liquido - fai due passi e sul lato opposto della stessa via trovi Panino che fa appunto ottimi panini (è gestito da una persona che lavora per l'Osteria).
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.