Autore Topic: Aggiornamento corredo Sony per matrimoni  (Letto 444 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Tino84

  • Poster
  • **
  • Post: 235
  • Foveon User: No
Aggiornamento corredo Sony per matrimoni
« il: Lunedì, 04 Novembre 2019, 17:07:03 »
Ciao a tutti,

Con la prossima stagione di matrimoni, affiancherò un fotografo professionista come secondo operatore per foto/video.

Ho fatto due servizi di prova qualche tempo fa. Lui possiede attrezzatura Nikon ( una d800 ed una z6 ), mentre io Sony A7r2.

Cominciando dalla fotocamera, i 42mpx della Sony sono un enormità in confronto ai 24 della nikon. Anche per lo sviluppo dei raw ovviamente.
Operativamente parlando, se per le mie necessita di fotoamatore la scarsa batteria e qualche piccolo problema di gestione af sono tranquillamente aggirabili, durante i due eventi di prova sia una che l’altra cosa mi hanno creato qualche disagio (nel primo matrimonio ho dovuto continuare con il power bank collegato).
Pensavo quindi di rivendere la A7r2 per la A7iii. Domanda: ne vale la pena, o sarebbe meglio tenere la A7r2 come secondo corpo? È solo una questione di mpx o effettivamente c’è un calo qualitativo?

Discorso lenti, ho solamente fissi ( tokina 20 f2, samyang 24 2.8 e 35 2.8, Sony 55 1.8 e 85 1.8 ). Avendo eventualmente un solo corpo, per cerimonie farebbe davvero comodo un bello zoom, onde evitare continui cambi di obiettivo ( che da fotoamatore invece mi potevo tranquillamente permettere ).
Come copertura e prezzo ci sarebbero il Sony 24-105 f4, ed il tamron 28-75 2.8. Sono molto indeciso su questo, meglio la maggior escursione del Sony, avendo il resto dei fissi, o meglio la maggior luminosità del tamron?

😀

Offline Tino84

  • Poster
  • **
  • Post: 235
  • Foveon User: No
Re:Aggiornamento corredo Sony per matrimoni
« Risposta #1 il: Sabato, 09 Novembre 2019, 10:00:53 »
Nessuno con la A7iii?  :P

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.561
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Aggiornamento corredo Sony per matrimoni
« Risposta #2 il: Sabato, 09 Novembre 2019, 10:38:15 »
Ci sono molti matrimonialisti che oramai utilizzano anche il m4/3, che li avvantaggia per una PDC maggiore.
Infatti, ci sono molte testimonianze che riportano il fatto che tra due foto una con PDC ridotta e una con PDC maggiore, il fotografo sceglie la prima, mentre il cliente sceglie la seconda, perché vuol vedere le persone intervenute a fuoco e ricordarsele.
Non stiamo parlando di foto artistiche o da depliant che devono mozzare il fiato, ma sostanzialmente di belle foto ricordo, di un giorno unico!
Faccio questa premessa per dire che la qualità sarà largamente sufficiente ogni fotocamera che sceglierai e anche la risoluzione.
Devi prendere ciò con cui ti sentirai meno limitato e più in confidenza.
Tu pensa che il mio matrimonio nel 2003 è stato fotografato in analogico / digitale. Il corpo digitale utilizzato era la mitica Nikon D1 con 2,7 mpx. Ho le foto stampate nell'album (che quando passi per Udine ti posso far vedere) in formato grande, che sono tranquillamente soddisfacenti.
¯˜"*°•♥•°*"˜¯`´¯˜"*°•♥•°*" ˜¯`´¯˜"*°´¯˜"*°•♥•°*" ˜¯`´¯˜"*°•♥•°*" ˜¯`´¯˜"*°•♥•°*" ˜¯`´¯˜"*°•♥•°*" ˜¯`´¯˜"*°•♥•°*" ˜¯`

Francesco

Foveon: DP1Q e DP3Q ---- 4/3: E-1 14-54 ---- m4/3: GX7, GH1, 25 f/1.4, 60 DN, 100-300

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Offline EXCEL

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.032
    • Germany
  • Foveon User: Sì
Re:Aggiornamento corredo Sony per matrimoni
« Risposta #3 il: Sabato, 09 Novembre 2019, 12:48:30 »
Mi sento di sottoscrivere in pieno le parole di Hobbit. Nei matrimoni le persone vogliono solo belle foto ricordo e a te serve solo attrezzatura affidabile, la Qi di qualsiasi macchina fotografica è più che sufficiente, magari cercherei qualcosa che non ti distrugga  spalle e schiena dato che le impugnerai tutto il giorno. Mettici poi che quando le cose si fanno per business, l’unica cosa che conta alla fine sono i soldi ed è inutile avere artiglieria da ultimo grido molto costosa, dato che per il cliente non farebbe alcuna differenza.
www.moroph.eu

Panasonic GH1 + Olympus 12-100 Pro F4
Sigma DP1 Merrill
Ricoh GR2

Offline Rino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.384
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Aggiornamento corredo Sony per matrimoni
« Risposta #4 il: Sabato, 09 Novembre 2019, 15:25:12 »
Nessuno con la A7iii?  :P

La Sony A7 III è notevolmente più veloce e reattiva della A7R II e le batterie durano di più, ma mi fermo qui. L'ho avuta in prestito fino a ieri per fare il confronto con la Sigma fp alle alte sensibilità e l'ho restituita.
Avendo già la Sony A7R II, comprerei qualche batteria di riserva ed utilizzerei quella: la maggior parte dei miei colleghi matrimonialisti la usa con soddisfazione, come pure usano la Nikon D800 e D810 ed io li ho fatti con la Sony A99. Per fare i matrimoni non serve una fotocamera super veloce né di grandissima qualità agli alti ISO perché, dove non c'è luce per fotografare entro i 1600 ISO, vuol dire che non c'è una bella luce per fotografare gli sposi.
  • Rino
     

Offline Tino84

  • Poster
  • **
  • Post: 235
  • Foveon User: No
Re:Aggiornamento corredo Sony per matrimoni
« Risposta #5 il: Domenica, 10 Novembre 2019, 14:53:31 »
Nessuno con la A7iii?  :P

La Sony A7 III è notevolmente più veloce e reattiva della A7R II e le batterie durano di più, ma mi fermo qui. L'ho avuta in prestito fino a ieri per fare il confronto con la Sigma fp alle alte sensibilità e l'ho restituita.
Avendo già la Sony A7R II, comprerei qualche batteria di riserva ed utilizzerei quella: la maggior parte dei miei colleghi matrimonialisti la usa con soddisfazione, come pure usano la Nikon D800 e D810 ed io li ho fatti con la Sony A99. Per fare i matrimoni non serve una fotocamera super veloce né di grandissima qualità agli alti ISO perché, dove non c'è luce per fotografare entro i 1600 ISO, vuol dire che non c'è una bella luce per fotografare gli sposi.

Grazie delle indicazioni Rino 🙂
Di batterie ne ho ben 5 (2 originali, 1 compatibile duracell della stessa durata, e due economiche patona che però valgono in 2 quanto una originale), per le emergenze ho sempre il powerbank da 8000. Non mi da fastidio portarmi dietro tutto questo, quanto non sapere esattamente quanto dureranno. Diciamo che più che altro è un piccolo fastidio, superabile con altre batterie 🤪.
A conti fatti, io non è che sono insoddisfatto della mia A7r2, anzi, ed è proprio per questo che metto in dubbio che il nuovo, di segmento diverso, sia meglio sotto il profilo qualità immagine. Per questo volevo capire quanto valesse la pena per un po’ di reattività in più e meno mpx. A conti fatti, la qualità delle immagini della A7r2, anche in confronto con la più nuova Z6 nikon, non si discute, era più una questione operativa durante e dopo lo scatto.

Sarei più contento di girare il budget per la macchina sulle lenti, dato che qualche acquisto vorrei ancora farlo ( il 28 f2 Sony, ed il samyang 18 2.8 per gli spostamenti leggeri, oltre ad un fisheye ).
Difatti come scritto sopra, sulla macchina il cambio è abbastanza “relativo”, ma sullo zoom invece ho più difficoltà, viste caratteristiche e prezzi.

Il 28-75 2.8 probabilmente è ottimo se si considera di portare solo quello, ed eventuali fissi oltre la sua escursione; ma io non sono tipo da zoom ( ho usato solo con molta soddisfazione il 12-40 olympus al tempo del m4/3 ), e per come intendo io il corredo, avrei sempre l’angoscia di non avere con me i miei fidi fissi f2. Quindi in borsa oltre al tamron, non so se farei a meno di una triade 20/28-50-85.
In questo senso, forse per me sarebbe meglio andare sugli zoom f4, da usare finché la luce lo permette, e poi passare ai fissi.. a quel punto però potrei prendere in considerazione anche lo zeiss 24-70 f4 che ormai usato si riesce a trovare a metà del suo prezzo di listino ( su ebay l’ho visto anche a 400€, comunque metà del tamron e meno del 24-105 ).
Si capisce che su questo punto sono più incasinato? 🤪

@excel e hobbit
Vi ringrazio per il passaggio, ma avete mal interpretato quanto ho scritto: non ho dubbi che dalle compatte da 1” in su la qualità sia ben più di quella che serve per un uso amatoriale. Io con il m4/3 e buone lenti non mi sono mai fermato davanti a nessuna condizione di luce!
Il discorso era proprio il fatto del “downgrade” da A7r2 ad a7iii, al quale ha risposto Rino ( che per la cronaca, mi son letto tutte le considerazioni su nadir magazine sulle Sony, ma ovviamente visti i segmenti diversi delle 2 macchine, è difficile trovare confronti diretti)