Autore Topic: A proposito di Sigma SD9/10  (Letto 260 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.046
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline OneFromRM

  • Newbie
  • Post: 44
  • Tra il bene e il male, ho scelto male
    • Italia, Roma
  • Foveon User: Sì
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #1 il: Venerdì, 10 Gennaio 2020, 15:22:45 »
Una macchina da 4 megapixel... parliamone :)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.033
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #2 il: Venerdì, 10 Gennaio 2020, 18:02:29 »
Citazione
Una macchina da 4 megapixel... parliamone.
http://forum.foveon.it/index.php?topic=1826.0
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline hobbit

  • Senior
  • ****
  • Post: 657
    • Udine
  • Foveon User: Ex
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #3 il: Sabato, 11 Gennaio 2020, 12:29:41 »
Belle belle, ma poi ci vuole il manico oltre alle SD9/10, ho l'impressione che a me le foto non verrebbero così belle!  ::)
Attualmente scatto con: Panasonic GX7, GH1, PanaLeica 12-60 e PanaLeica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 100-300.

"Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti." (J.R.R. Tolkien)

Offline OneFromRM

  • Newbie
  • Post: 44
  • Tra il bene e il male, ho scelto male
    • Italia, Roma
  • Foveon User: Sì
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #4 il: Sabato, 11 Gennaio 2020, 12:54:49 »
Giusto per la curiosità ieri ho ripreso in mano la SD10 per fare una prova.
Lo scatto non ha nulla di artistico, ma valutate voi la pulizia...

Offline pacific palisades

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.047
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #5 il: Sabato, 11 Gennaio 2020, 13:34:33 »
Personalmente percepisco molto nero nelle immagini delle varie Sigma, e per sopportare il nero occorre un colore bello, altrimenti il nero accentua la mancanza di attrattiva se non addirittura la bruttezza.
Per esempio il colore dovrebbe essere così (è una foto di Joel Meyerowitz).
Ma secondo me Sigma non è mai riuscita o forse non ha mai puntato a sviluppare un colore bello.
Trovo anche un mito quello del colore "fedele" nel senso che può essere confuso quanto più possibile con la realtà. Il colore non è una copia, ma è la traduzione di impulsi elettrici attraverso istruzioni decise da un programmatore: come ogni traduzione pur non essendo l'originale deve essere allo stesso tempo fedele e bella.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.046
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #6 il: Sabato, 11 Gennaio 2020, 13:44:32 »
Andrea: sono d'accordo che, essendo una riproduzione drlla realtà,  una foto deve essere fedele (attributo della realtà) e bella nella resa specifica del colore (attributo del sensore ecc.). La foto che posti sembra Leica like...
Però il tuo giudizio su Foveon in tal senso mi sembra esageratamente negativo
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.046
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #7 il: Sabato, 11 Gennaio 2020, 14:16:31 »
È un equilibrio delicato: per esempio le fuji, per far bello il colore a modo loro, si allontanano dalla fedeltà.
Le sigma peccano all'opposto ma il bilancio è quasi ottimale.
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.046
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #8 il: Sabato, 11 Gennaio 2020, 14:18:25 »
Alternativa assoluta: girare con una cornice, guardarci dentro il mondo per un istante e godere della realtà ivi rappresentata.
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline hobbit

  • Senior
  • ****
  • Post: 657
    • Udine
  • Foveon User: Ex
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #9 il: Sabato, 11 Gennaio 2020, 14:20:50 »
Sicuramente nel colore, poco o molto, Sigma c'è qualcosa di particolare.

Del Foveon 1^ generazione non mi sono fatto ancora un'idea. Ho poco tempo da dedicare alla fotografia (con 5 figli dove vado?) e ho l'impressione che una SD9/10 presenterebbe per me un impatto molto duro!

Del Foveon 2^ generazione ho avuto SD15 e DP1X/2X. Nei ritratti per me la resa era molto interessante, una resa dell'incarnato non trovata altrove, ma, e qui dirò qualcosa che potrebbe risultare impopolare, i colori che trovavo nelle foto di paesaggio non mi convincevano. Ora che Andrea lo dice forse sì, come se i colori  facessero fatica ad emergere dalle ombre.

Del Foveon 3^ generazione, che non ho avuto, ho sempre notato la resa "metallica" dei colori. Affascinante, ma anche affaticante.

Del Foveon 4^ generazione mi sembra di cogliere una resa dei colori finalmente un po' più solare, migliore dei precendenti Foveon, ma non possedendolo mi baso solo su impressioni.
Attualmente scatto con: Panasonic GX7, GH1, PanaLeica 12-60 e PanaLeica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 100-300.

"Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti." (J.R.R. Tolkien)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.033
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #10 il: Sabato, 11 Gennaio 2020, 14:59:23 »
Citazione
Ma secondo me Sigma non è mai riuscita o forse non ha mai puntato a sviluppare un colore bello.
È bello ciò che piace... per il resto ci sono i numeri ed i grafici.... la tua affermazione è quantomeno inopportuna visto che il foveon è una soluzione nata proprio per ottenere una fedeltà cromatica superiore, inoltre la sensazione di colore dipende solo in parte dalla camera ma molto dal gusto e dalla competenza tecnica ed artistica dell'utente in fase di ripresa e sviluppo.

Ho trovato questo recente topic su DPR, di cui ne riproduco le immagini, che confermerebbe la maggiore ricchezza di tonalità del foveon nei passaggi cromatici: https://www.dpreview.com/forums/thread/4339361?page=5
È evidente la maggiore gradualità di risposta del foveon, specialmente nel giallo (ricchezza, ampiezza di sfumature) tra i colori primari.

Nota: i seguenti spettri sono stati ottenuti fotografando la luce solare scomposta da un prisma e proiettata su uno schermo bianco in una camera oscurata.


NIKON D7000:



PENTAX K70:



MERRILL:



Quale gradazione, tra i citati sensori, somiglia di più all'arcobaleno allegato (fotografato in analogico)?   8)

Se poi qualcuno desiderasse un confronto cromatico diretto, potrebbe stamparsi (a colori di suo gusto) un 18x24 di uno scatto e confrontarlo con la realtà sul posto della ripresa nelle stesse condizioni d'illuminazione.  ;)
Sono però convinto che rimarrebbe deluso per l'impossibilità di eguagliare la resa naturale con quella dell'immagine stampata.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.046
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #11 il: Sabato, 11 Gennaio 2020, 15:17:31 »
Grazie Italo. Temo che Andrea parli però di relazione tra colori e profondità delle ombre. Qualcosa che spiega bene Antonello in un post sulla sapienza dei progettisti leica.
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.033
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #12 il: Sabato, 11 Gennaio 2020, 15:39:40 »
Citazione
Temo che Andrea parli però di relazione tra colori e profondità delle ombre.
La profondità, e la distribuzione, delle ombre la determina anche il sensore ma soprattutto l'istogramma di luminanza in fase di trattamento, per cui serve un minimo di competenza dell'operatore in questo senso.
In effetti, il foveon resta però svantaggiato non per la gamma cromatica, che è esuberante, ma per la scarsa sensibilità (alto rumore)... in questo caso resta valida l'esigenza di pixel di generose dimensioni finalmente condivisa da Sigma che, nel FF, l'ha finalmente preferita al numero crescente di Mpx.
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline agostino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.046
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #13 il: Sabato, 11 Gennaio 2020, 15:54:46 »
Che aspettiamo fiduciosi, soprattutto nella durata delle nostre vite (che sono a breve scadenza mentre la tecnologia va oltre).

 
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma sd4 + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline hobbit

  • Senior
  • ****
  • Post: 657
    • Udine
  • Foveon User: Ex
Re:A proposito di Sigma SD9/10
« Risposta #14 il: Sabato, 11 Gennaio 2020, 16:11:10 »
Ciao Italo.

Quelle che ho espresso sono solo mie personali impressioni, di scientifico non posso affermare nulla.

Il Foveon resta l'unico sensore digitale ad informazione integrale e questo è sicuramente un grande vantaggio, non mettevo in dubbio la caratteristica del sensore, ma solo la taratura, il carattere che la Sigma ha voluto dare alle varie edizioni delle sue fotocamere.

Sulle foto dello spettro che mostri, prese da DPR, boh. Non capisco perché il giallo nelle foto col Bayer non c'è. Eppure il giallo nelle normali foto c'è. Né Bayer, né Foveon hanno il fotodiodo specifico del giallo ma viene ricavato (come per l'occhio) dalla sensibilità incrociata tra il rosso e il verde. Il processo è lo stesso, non vedo svantaggi per il Bayer, se non il filtro RGB costruito in maniera diversa. Anteposto davanti per il Bayer, per filtrazione naturale del silicio nel caso del Foveon. Ripeto, boh, non capisco l'assenza del giallo.
Attualmente scatto con: Panasonic GX7, GH1, PanaLeica 12-60 e PanaLeica 25mm, Sigma 60mm, Lumix 100-300.

"Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti." (J.R.R. Tolkien)