Autore Topic: Ho iniziato a muovermi in bicicletta  (Letto 1149 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online edecapitani

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.119
    • Paullo (MI)
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #60 il: Sabato, 27 Giugno 2020, 10:56:59 »
Citazione
Usa la SDQuattro per fotografare a colori perché è fedele

ormai l'accordo in casa è che se ne entra una ( di fotocamere intendo  :)) ), una deve escire... non ho più spazio negli armadi

 :rofl: :rofl: :rofl:
È lo stesso accordo che ho dovuto sottoscrivere con mia moglie per i libri (abbiamo una stanza adibita a biblioteca e ormai è stipata di libri): se ne entra uno, uno esce. Ora compro molti e-book e lascio alla carta cose molto particolari.
Per quanto riguarda le fotocamere per me la cosa è diversa: se ne entra un'altra esco io
  • Enrico
     

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.804
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #61 il: Martedì, 30 Giugno 2020, 00:27:33 »
Ma sì, anche gli esperimentini





"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.524
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #62 il: Martedì, 30 Giugno 2020, 10:27:09 »
Versione "experimental-artistico-demenziale" (con regolazione dei soli mezzi toni in PS).  ;)
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.804
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #63 il: Martedì, 30 Giugno 2020, 11:21:06 »
Italo, la tua immagine mi dà modo di dire una cosa sulle fotocamere attuali.

Nel caso di questa foto la macchina era impostata in priorità apertura e mi dava esattamente l'immagine visibile che hai prodotto tu coi livelli tonali.
Ma la scena reale era molto più buia, molto simile alla foto che ho postato.
Quindi per ottenere quella foto ho prima tentato starando l'esposizione di 3 stop, ma non bastava ancora! allora ho messo la macchina in manuale e scelto un tempo più veloce e chiuso un po' il diaframma.
Quel che non capisco è perché la macchina (era la Panasonic GX9) decide di darmi un'immagine visibile di una scena non visibile? in sostanza la macchina quando c'è poca luce se ne impippa della fedeltà alla scena ed è capace di decidere per una sovraesposizione di 4-5 stop.
Mi pare che succeda in misura minore anche con la SDQuattro.

Insomma registrare un'immagine in cui la luce è minima al giorno d'oggi sarebbe tecnologicamente semplice, ma esistono delle impostazioni che impongono di vedere le cose in un certo modo. Invece le cose voglio vederle come sono, "a lom de bur".

"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Online edecapitani

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.119
    • Paullo (MI)
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #64 il: Martedì, 30 Giugno 2020, 11:44:41 »
Interessanti esperimenti e considerazioni. Insomma, le attuali fotocamere sono come il t9 del cellulare che decide da sé
quello che tu vuoi scrivere.
Se le hai fatte in bicicletta, spero che il velocipede disponesse di fari ben accesi, a costo di alterare le luci della scena fotografica
  • Enrico
     

Offline Rino

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.288
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #65 il: Martedì, 30 Giugno 2020, 11:49:50 »
Quel che non capisco è perché la macchina (era la Panasonic GX9) decide di darmi un'immagine visibile di una scena non visibile? in sostanza la macchina quando c'è poca luce se ne impippa della fedeltà alla scena ed è capace di decidere per una sovraesposizione di 4-5 stop.
Mi pare che succeda in misura minore anche con la SDQuattro.

In linea di massima vale il principio che gli esposimetri, basandosi sul grigio medio, quando vedono una foto notturna molto nera tendono a schiarirla, ma non perché abbiano capito che si tratti di una foto notturna e vogliano mostrarti di più: semplicemente trovano sbagliato tutto quel nero e lo riportano al grigio (idem, in senso opposto, con una foto piena di bianco).
La mia Sony è un disastro per le foto notturne: fa come la tua Panasonic e devo sottoesporre anche di 5 stop in manuale. In realtà non è "sottoesporre", ma è solo "esporre bene".

Questo vale solo nelle foto molto nere come quella che hai pubblicato perché, con le foto più ricche di illuminazioni diverse, l'esposimetro - tutto contento - riesce a fare le sue valutazioni e, in linea di massima, ci azzecca.
E' solo questione di software e parametri impostati dal progettista: stranamente la sd Quattro se la cava decisamente meglio e non ho quasi mai dovuto correggere l'esposizione scelta dalla fotocamera. Se la tua Panasonic ha la modalità notturna, provala: spesso il parametro principale di questa modalità è proprio l'esposizione, vale a dire lasciare il nero (cioè il buio) così com'è.

  • Rino
     

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.804
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #66 il: Martedì, 30 Giugno 2020, 12:36:36 »
Ti ringrazio, ora ho capito.
E sono anche più tranquillo, avevo già pensato a un complotto per imporre la visibilità  :))
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.524
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #67 il: Martedì, 30 Giugno 2020, 14:44:21 »
Citazione
... in sostanza la macchina quando c'è poca luce se ne impippa della fedeltà alla scena ed è capace di decidere per una sovraesposizione di 4-5 stop.
Su quale parametro? ISO? Apertura? Tempo? 
Quali erano le impostazioni in camera?
Non avendo mai avuto una digitale Bayer non riesco a concepire la possibile origine del problema tranne quella descritta da Rino.
Comunque, rumore a parte, trovo che la mia versione abbia un suo fascino: cielo blu con tanto di stelle.  ;)
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.804
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #68 il: Martedì, 30 Giugno 2020, 19:37:02 »
Su quale parametro? ISO? Apertura? Tempo? 
Quali erano le impostazioni in camera?

Iso 500, 1/8 sec ma l'apertura non so dirla perché è un obiettivo manuale 50mm equivalente che non permette di registrare l'apertura (che è puramente meccanica), e l'apertura era starata di -3 stop sulla macchina (chissa se in manuale la macchina con quell'obiettivo ne tiene conto).

Ha sicuramente ragione Rino, è la spiegazione più semplice a cui non avevo proprio pensato. Ho preso una leggerissima cantonata colossale  :D :ohi:
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.804
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #69 il: Domenica, 05 Luglio 2020, 10:11:41 »
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Online edecapitani

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.119
    • Paullo (MI)
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #70 il: Domenica, 05 Luglio 2020, 10:15:43 »
Questa luna è molto simile a una che ho scattato durante il covid. Cosa hai utilizzato?
  • Enrico
     

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.524
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #71 il: Domenica, 05 Luglio 2020, 10:34:56 »
Ad ognuno la propria luna!
Questa è "poetico - crepuscolare"... ed ha un suo fascino.   :si:
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.804
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #72 il: Domenica, 05 Luglio 2020, 10:36:55 »
Questa luna è molto simile a una che ho scattato durante il covid. Cosa hai utilizzato?

Mah, in un primo momento ero in animo di usare un vetro ultratele spinto, montato su fotocamera raffreddata a celle di Peltier, con montatura equatoriale, e acquisire il segnale in spettroscopia su trasformata di Fourier... poi avevo un po' fretta perché iniziava una diretta YouTube in cui Valentina Nappi avrebbe restituito le sue impressioni di lettura su Canto degli alberi di Antonio Moresco, allora ho preso la panasonic con l'obiettivo zoom che arriva a 120mm equivalenti e l'ho rivolto alla luna interrogandola:
Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai,
Silenziosa luna?



A ognuno la propria luna!
Questa è "poetico - crepuscolare"... ed ha un suo fascino.   :si:

E' vero! mi hai ricordato Marino Moretti il primo poeta crepuscolare, che era di Cesenatico.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Marco_M

  • Poster
  • **
  • Post: 230
    • Lido di Camaiore
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #73 il: Domenica, 05 Luglio 2020, 21:57:16 »
Andrea tutta la serie è di grande ispirazione per me.  :si:
Quindi oggi sono andato a fare un giro 'fotografico', ma non mi sono portato la fotocamera!  :))
  • Marco
     

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.804
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Ho iniziato a muovermi in bicicletta
« Risposta #74 il: Domenica, 05 Luglio 2020, 22:06:03 »
Hai fotografato con gli occhi  :si:
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.