Autore Topic: Intervista a Kazuto e informazioni su Foveon FF  (Letto 694 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.607
    • Calcinato (BS)
    • lorenzofontanella.it
  • Foveon User: Sì
Intervista a Kazuto e informazioni su Foveon FF
« il: Giovedì, 17 Settembre 2020, 16:23:09 »
Tratta da una intervista fi Imaging-resource, nella quale si fa riferimento specifico al nuovo sensore Foveon FF ed al suo sviluppo attualmente in corso ad opera di una fonderia ex NEC negli USA.


https://www.imaging-resource.com/news/2020/09/16/sigma-interview-covid-fp-lens-designs-fld-sld-glass-and-more
{[(1:1:1) + (1:1:4)] /3} > 33% = True
SX70-Sd10-SdQ-XH1 ed altre cosucce varie.

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline sergiozh

  • Senior
  • ****
  • Post: 778
  • DP2M
    • Svizzera
  • Foveon User: Sì
Re:Intervista a Kazuto e informazioni su Foveon FF
« Risposta #1 il: Sabato, 09 Ottobre 2021, 15:36:49 »
C'e' una nuova intervista a Kazuto:

https://fujiaddict.com/2021/09/30/sigma-ceo-yamaki-san-interview-seriously-looking-at-makeing-fujifilm-fans-happy/

Dice che il sensore FF sviluppato l'anno scorso non fu messo in produzione perche' risultato qualitativamente non soddisfacente.

Vorrei chiedere a Rino se lui sapeva il motivo (solo se puo' o vuole dirlo naturalmente).

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.291
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Intervista a Kazuto e informazioni su Foveon FF
« Risposta #2 il: Domenica, 10 Ottobre 2021, 01:54:55 »
C'e' una nuova intervista a Kazuto:

https://fujiaddict.com/2021/09/30/sigma-ceo-yamaki-san-interview-seriously-looking-at-makeing-fujifilm-fans-happy/

Dice che il sensore FF sviluppato l'anno scorso non fu messo in produzione perche' risultato qualitativamente non soddisfacente.

Vorrei chiedere a Rino se lui sapeva il motivo (solo se puo' o vuole dirlo naturalmente).

Per quanto ne so io, è tutta roba vecchia sentita e risentita, come la dichiarazione “a sorpresa” che il Foveon non farà i video (qualcuno li desiderava o puntava sul Foveon per i video?). Tranquillo, è la solita minestra riscaldata, basterebbe avere tra le mani un prototipo FFF tutto incerottato con il firmware 0.0001 Beta per cominciare a capire le possibilità del nuovo sensore Foveon. Semplicemente eccezionale, ma esplode tutto ogni qual volta si prova a scattare una foto e si deve ricominciare daccapo. Vedremo.
  • Rino
     

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.048
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Intervista a Kazuto e informazioni su Foveon FF
« Risposta #3 il: Domenica, 10 Ottobre 2021, 09:04:26 »
È che è anche un momento di crisi del mercato degli strumenti fotografici, meno oggetti venduti rispetto al passato, cioè fatica a pagare dipendenti, fornitori, affitti, ....., non avranno molte risorse per fare ricerca e sviluppo del Foveon. Devono concentrare le poche risorse residue su ciò che gli dà da mangiare, le lenti!

Sigma poi paga anche il fatto di vendere le sue lenti, con la concorrenza di Tamron e di tanti piccoli produttori cinesi, solo su L e E Mount.

Non so, vedo il futuro un po' grigio per questa bella realtà imprenditoriale.
Francesco

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.048
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Intervista a Kazuto e informazioni su Foveon FF
« Risposta #4 il: Domenica, 10 Ottobre 2021, 11:04:16 »
Aggiungo una considerazione.

Continuo a "tifare" per Kazuto, ma anche guardando solo il mio piccolo giardino, alla fine con la z50 e il 16-50 faccio tutte le foto che riesco a fare con la DP1 e 3 e molte di più. Sì, lo so non è lo stesso sensore, è uno zoommetto pancake contro due fissi, ma per le foto spesso basta e avanza. Di qualità ce ne è comunque da vendere.

Sarebbe bello che Sigma ora che è "alleata" (chissà che significherà veramente) con Panasonic, facesse costruire i suoi corpi e sensori da Panasonic Towerjazz, un po' come fa Leica. Allora il Foveon forse potrebbe avere un futuro un po' più longevo.
Ma probabilmente "non c'è più trippa per gatti ...."
Francesco

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione.
San Tommaso D'Aquino

Offline Rino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 3.291
    • Pescara
    • Nadir Magazine
  • Foveon User: Sì
Re:Intervista a Kazuto e informazioni su Foveon FF
« Risposta #5 il: Domenica, 10 Ottobre 2021, 12:03:51 »
Continuo a "tifare" per Kazuto, ma anche guardando solo il mio piccolo giardino, alla fine con la z50 e il 16-50 faccio tutte le foto che riesco a fare con la DP1 e 3 e molte di più. Sì, lo so non è lo stesso sensore, è uno zoommetto pancake contro due fissi, ma per le foto spesso basta e avanza. Di qualità ce ne è comunque da vendere.

E' così e si deve assolutamente evitare il luogo comune "Voglio il Foveon perché è più nitido del Bayer, perché non è interpolato" e tutto il resto. Se il Foveon fosse un valore di riferimento assoluto, lo userebbero tutti (salvo eventuali problemi dovuti ai costi) e tutti scatterebbero foto eccezionali con il Foveon. Anche una Ferrari non è un valore assoluto, non si corre sempre in pista e non basta una Ferrari per imparare a guidare.

Ultimamente, anche sui gruppi Foveon su Facebook, vedo un aumento continuo di persone che si avvicinano al Foveon (non sapendo nulla al riguardo né avendo letto il tanto materiale su internet o avendolo letto senza averlo capito. Un conto è leggere che la Ferrari è veloce, un conto è farla correre). Vedo più utenti, ma vedo sempre più foto dei giri di prova, foto che - come immagini - sono decisamente mediocri o si potrebbero fare - meglio - con lo smartphone o una qualsiasi compatta Bayer APS-C. Alla base continua a non esserci una buona cultura dell'immagine, c'è la fretta a pubblicare le foto sui Social, la poca voglia a dedicare attenzione in fase di ripresa e di postproduzione, mille trucchi per evitare di usare Sigma Photo Pro ed altri diecimila per usare ottiche Vintage e ottiche che non sfruttano le doti del sensore.
Una Ferrari con le gomme lisce, scarburata e guidata da chi non ha idea di cosa sia una "buona guida" (ma tanto gli piace così).

Le belle foto si scattano con qualunque fotocamera ed obiettivo: il Foveon è un valore aggiunto che va sfruttato a fondo per ottenere immagini ancora migliori con un gusto particolare che lo rende inconfondibile, ma non è facile da ottenere e non avviene in automatico ogni volta che si scatta una foto. A perdere il "gusto inconfondibile" del Foveon basta poco, per non dire pochissimo.

Hai fatto benissimo a passare alla Nikon perché di sicuro stai scattando foto migliori che con il Foveon e le altre fotocamere. Pensa a migliorare le foto, allena il tuo occhio (vedi cosa tira fuori Eros dalla Nikon, la fa quasi sembrare ottima, ma è merito suo, non della fotocamera) e migliora la postproduzione. Non avere fretta.
  • Rino
     

Offline Lorenzo F.

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.607
    • Calcinato (BS)
    • lorenzofontanella.it
  • Foveon User: Sì
Re:Intervista a Kazuto e informazioni su Foveon FF
« Risposta #6 il: Domenica, 10 Ottobre 2021, 16:20:47 »
Rino ancora una volta sono pienamente d'accordo, ma giá lo sai.


{[(1:1:1) + (1:1:4)] /3} > 33% = True
SX70-Sd10-SdQ-XH1 ed altre cosucce varie.

Non sapere chi siamo è grave. Non sapere cosa si vuole è rischioso. Non capire con chi si sta parlando può essere drammatico.
M.Villani

Offline sergiozh

  • Senior
  • ****
  • Post: 778
  • DP2M
    • Svizzera
  • Foveon User: Sì
Re:Intervista a Kazuto e informazioni su Foveon FF
« Risposta #7 il: Domenica, 10 Ottobre 2021, 18:40:44 »
Io in passato avevo capito che il prototipo FFF non funzionava proprio o che non sapessero produrlo per via del nuovo produttore di sensori scelto mentre ora sembra che funzionava ma i risultati non sono all'altezza delle aspettative.