Autore Topic: richiesta di consiglio  (Letto 92 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ARdp2

  • Newbie
  • Post: 22
    • Bologna
  • Foveon User: Sì
richiesta di consiglio
« il: Giovedì, 08 Ottobre 2020, 18:11:21 »
Salve a tutti i Foevonisti, ho bisogno di consigli. Mi è stato chiesto di vendere la mia dp2 merrill e stavo pensando di prendere, semmai al suo posto, una dp2 quattro. Farei bene?
Oppure per avere tutto ciò che può servire per fare un po' tutto è meglio puntare su una SD quattro con rispettive ottiche (quante?), o prendere due dp quattro (più leggere, tipo la dp1 quattro e la dp3 quattro)? Grazie in anticipo

Online hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.431
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:richiedesi esperienza
« Risposta #1 il: Giovedì, 08 Ottobre 2020, 20:25:54 »
La risposta è dipende da te.

Le DP Merrill e Quattro hanno meriti diversi.

Le Merrill hanno un sensore tre strati 1:1:1 in cui il dettaglio di crominanza coincide con quello di luminanza, sono più compatte rispetto le Quattro, ma per contro hanno un AF più lento, la batteria si scarica anche quando non vengono usate, ....

Le Quattro pagano con il dettaglio di crominanza, avendo il sensore 4:1:1, ma sono più veloci sia in AF che in registrazione dei file, la batteria dura come nelle fotocamere normali e non si scarica quando stanno ferme, cioè possono essere utilizzate come tutte le altre marche, hanno un Jpeg out-of-box sublime (io rarissimamente il Raw), hanno però una forma poco compatta (occupano tanto spazio) ma io la trovo comoda.

La SD è una fotocamera dal rapporto prezzo prestazioni incredibile, ma è molto più grande, le ottiche sono grosse e pesanti, ma ha il mirino.

Sono tutte e tre opzioni ragionevoli.

Io per me ho la DP1 e la DP3 Quattro, proprio come ipotizzi te. Mi trovo benissimo, ci sono entrato in confidenza e mi trovo bene soprattutto con la focale tele della 3, mentre per mia caratteristica faccio più fatica con il wide della 1. Ultimamente ho pubblicato qualche foto su questo forum, sono tutti Jpeg diretti.

Ciao
-- Francesco --

Foveon: DP1Q e DP3Q ---- 4/3: E-1 14-54 ---- m4/3: GX7, GH1, 25 f/1.4, 60 DN, 100-300

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione. San Tommaso D'Aquino

Offline ARdp2

  • Newbie
  • Post: 22
    • Bologna
  • Foveon User: Sì
Re:richiedesi esperienza
« Risposta #2 il: Venerdì, 09 Ottobre 2020, 07:15:43 »
Quindi come risultato quale resta più vicina alla visione dell'occhio umano secondo te?

Online hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.431
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:richiedesi esperienza
« Risposta #3 il: Venerdì, 09 Ottobre 2020, 08:31:10 »
Quindi come risultato quale resta più vicina alla visione dell'occhio umano secondo te?
Che cosa intendi? L'angolo di campo inquadrato?

Tieni conto che le 4 DP Quattro hanno circa le seguenti lunghezze focali: 14mm (21mm equiv.), 19mm (28mm equiv.), 30mm (45mm equiv.), 50mm (75mm equiv.).

L'angolo che viene spesso associato alla visione umana è vicina quella di un 43mm perciò quella che ci va più vicina è la DP2.

Il fatto però che non è un discorso esatto, perché non ci sono solo le caratteristiche fisiche del sistema occhio-retina, ma anche quelle psicomotorie. Di fatto la zona di concentrazione della visione per quella che è la mia percezione soggettiva è inferiore a quella teorica, però in qualche modo c'è anche una zona periferica che viene raggiunta dai movimenti oculari frequenti che è superiore.

Perciò per me la DP0 ha un angolo di campo esuberante che ci riporta delle geometrie a volte esasperate, ma interessanti. Io faccio fatica ad usarla perché c'è sempre troppo dentro e con troppo intendo elementi di disturbo. È molto utile in presenza di elementi architettonici.

La DP1 è quella tipica da paesaggista o per la classica foto di gruppo, compleanni, ...., e anche in questo caso io faccio un po' di fatica. Di fatto utilizzo la DP1 intensivamente solo in natura oppure solo in contesti di molte persone.

La DP2 (che ho avuto in versione X) per me è quella che più si avvicina alla visione naturale. Poco spettacolare, ma sincera nel suo rappresentare la realtà fotografica.

La DP3 invece permette di concentrarsi su una parte ristretta della scena e molto spesso per me è quella più efficace.

Come vedi nel mio tentativo di risposta ho usato PER ME molte volte, questo perché comunque la visione è una questione che non avviene per tutti allo stesso modo.

Il mio consiglio è se hai una fotocamera con lo zoom, di farci alcune prove. Metti lo scotch sulla lente fissando la ghiera alla focale che vuoi indagare e fai un'uscita forzandoti di utilizzare solo quella lunghezza focale.
Però dipende molto da persona a persona
-- Francesco --

Foveon: DP1Q e DP3Q ---- 4/3: E-1 14-54 ---- m4/3: GX7, GH1, 25 f/1.4, 60 DN, 100-300

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione. San Tommaso D'Aquino

Offline ARdp2

  • Newbie
  • Post: 22
    • Bologna
  • Foveon User: Sì
Re:richiesta di consiglio
« Risposta #4 il: Venerdì, 09 Ottobre 2020, 09:19:04 »
Grazie davvero Francesco per i tuoi preziosi consigli: io è da poco che mi muovo in questo meraviglioso mondo della fotografia, per cui ho bisogno di capire. Grazie anche perché hai risposto alla domanda che avevo intenzione di farti sulle differenze tra le sorelle dp quattro.
Magari farò la prova come mi hai suggerito: mettendo lo scotch sull'obiettivo.
Sarebbe bello possederle tutte e quattro ma oltre alla spesa, immagino che non le userei tutte; magari devo capire bene cosa mi interessa catturare. A questo punto sarei indeciso se puntare poi sulla SD quattro o sulla scelta di qualche sorella DP quattro. Cosa conviene?
 

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.925
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:richiesta di consiglio
« Risposta #5 il: Venerdì, 09 Ottobre 2020, 11:00:11 »
La SDQuattro è grande, gli obiettivi migliori sono grandi. Quindi pesa, ingombra e viene notata dalle persone. Ma il fatto di poter cambiare obiettivo o disporre dello zoom 18-35 Art è fantastico. Secondo me è tutta questione di capire quanto può darti fastidio il peso-ingombro-visibilità della camera.



"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline ARdp2

  • Newbie
  • Post: 22
    • Bologna
  • Foveon User: Sì
Re:richiesta di consiglio
« Risposta #6 il: Venerdì, 09 Ottobre 2020, 11:12:30 »
Grazie Andrea, è ciò che devo capire prima di alleggerire il portafogli... Grazie per il consiglio