Autore Topic: Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H  (Letto 204 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Nessunego

  • Newbie
  • Post: 42
    • Italia
  • Foveon User: Sì
Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H
« il: Venerdì, 16 Ottobre 2020, 22:15:42 »
Ormai scatto da circa 1 mese con la Sigma Sd Quattro H e scrivo qui le mie impressioni d'uso e di resa.
Pro:
la fotocamera è molto ben costruita, si impugna bene  mi piace l'ergonomia, soprattutto con battery grip visto che ho mani enormi. La durata batteria col battery grip non so come ma è decisamente maggiore che senza battery grip a parità di batterie consumate, ho contato un 15% in più almeno. Con una batteria faccio mediamente 450 scatti, che sono tanti, perché generalmente non riguatdo a monitor la foto appena scattata, scatto in manuale e quindi uso praticamente solo le ghiere. Il suono dell'otturatore è bellissimo. La velocità di scrittura su sd non fa gridare al miracolo, ma per il mio uso va più che bene. La messa a fuoco non è fulminea, ma è molto precisa. Con bassa pdc l'afc riesce a compensare abbastanza bene eventuali movimenti del soggetto o del fotografo. Comunque io non ho problemi a scattare in manual focus e l'ingrandimento e il ficus peaking aiutano parecchio. Molte delle ottiche disponibili hanno una qualità di resa ottica eccellente. Qualità d'immagine: dovessi dire tutto in poche parole direi che non riesco più a far foto con le mie Nikon. I motivi sono nella per me assolutamente palese maggior profondità di colore della Sigma, nella resa estremamente tridimensionale e al contempo nitida e naturale del soggetto, nella perfezione del bilanciamento del bianco, nella resa in stampa (sì, io stampo, lo confesso, e mi piace molto). Il mio flusso di lavoro si è accorciato in modo molto significativo, ci metto meno della metà del tempo a tirare fuori l'immagine che desidero rispetto a quando scattavo con Nikon. Sviluppo i RAW con Sigma Photo Pro (fluido e stabile su Windiws con Intel i7, 32GB RAM, 4GB scheda video), esporto in TIFF ProphotoRGB, poi Affinity Photo per piccolissimi aggiustamenti e fine. Sono felicissimo di questo, che inoltre ottimizza il mio tempo.

Contro: singolo slot sd (quando non scatto tethered con Sigma Photo Pro mi viene l'ansia), selezione punto af un po' macchinosa (sarebbe bello poter muovere il quadratino della maf semplicemente con i tasti a croce, senza dover prima premere un altro pulsante apposito), niente prima tendina elettronica o otturatore elettronico (sarebbe utile per ridurre il micromosso da shutter shock con tempi lenti). Poca pubblicizzazione del prodotto (questa fotocamera stracvia i migliori sensori Bayer FF e MF negli scatti a ISO base, sono convinto che per molti fotografi questa Sigma potrebbe essere una scelta molto più saggia e prestazionale rispetto a modelli FF e MF Bayer, se solo venisse pubblicizzata di più). Mancano lenti tilt shift.

Campi da esplorare:
Uso ad ISO non base, uso in bianco e nero, uso in infrarosso.

Conclusioni: non avessi necessità di un po' di versatilità per generi fotografici dove servono af rapido e resa ad alti ISO, avrei venduto tutto il materiale Nikon e preso un'altra Sigma SD Quattro H. Non riesco più ad apprezzare la resa delle mie migliori foto fatte coi vari sensori Bayer, che fino a poco tempo fa mi parevano ottime. Questa cosa mi fa male, perché sono foto cui tengo e che ho amato, ma quando le vedo penso "chissà come sarebbe venuta col Foveon".
  • Nessunego
     
Sigma SD Quattro H, Sigma 18-35 f1.8, Sigma 70mm f2.8 macro, Sigma 135 f1.8
Nikon D850, Nikon D600, troppe ottiche Nikon

Offline agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.554
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H
« Risposta #1 il: Venerdì, 16 Ottobre 2020, 22:21:03 »
Senza parole.
Io senza la sigma SD avrei smesso di fotografare o avrei ripreso a fare dia, visto che una kodak è di nuovo in commercio.
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma SDQuattro + 18-35 Art + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline hobbit

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.447
    • Udine
  • Foveon User: Sì
Re:Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H
« Risposta #2 il: Venerdì, 16 Ottobre 2020, 22:39:04 »
 :bat: :bat: :bat:

.... hai lo stesso mio problema, è diventato faticoso fotografare con soddisfazione con le altre fotocamere.
Poi figurati, io a differenza tua mi accontento di quello che viene fuori dal Jpeg e raramente ricorro al Raw, ma non è un problema perché il Jpeg delle Quattro quando la luce gli basta surclassa il Raw del Bayer.
Certo che leggendoti ho capito che la caratteristica migliore, direi più figa della SD Quattro è il ficus peaking:rofl:
-- Francesco --

Foveon: DP1Q e DP3Q ---- 4/3: E-1 14-54 ---- m4/3: GX7, GH1, 25 f/1.4, 60 DN, 100-300

La vita dell'uomo consiste nell'affetto che principalmente lo sostiene e nel quale trova la sua più grande soddisfazione. San Tommaso D'Aquino

Offline Nessunego

  • Newbie
  • Post: 42
    • Italia
  • Foveon User: Sì
Re:Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H
« Risposta #3 il: Venerdì, 16 Ottobre 2020, 22:55:07 »
 :))
  • Nessunego
     
Sigma SD Quattro H, Sigma 18-35 f1.8, Sigma 70mm f2.8 macro, Sigma 135 f1.8
Nikon D850, Nikon D600, troppe ottiche Nikon

Offline edecapitani

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 1.227
    • Paullo (MI)
  • Foveon User: Sì
Re:Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H
« Risposta #4 il: Venerdì, 16 Ottobre 2020, 23:00:05 »
 :si: :si: :si:
Le lenti tilt-shift sono il motivo per cui continuo a tenere una Canon ff
  • Enrico
     

Offline Nessunego

  • Newbie
  • Post: 42
    • Italia
  • Foveon User: Sì
Re:Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H
« Risposta #5 il: Lunedì, 19 Ottobre 2020, 09:03:06 »
Aggiungo che con battery grip riesco a tenere tempi di sicurezza più lunghi per via della maggiore stabilità in mano e che si riduce anche lo shutter shock.
  • Nessunego
     
Sigma SD Quattro H, Sigma 18-35 f1.8, Sigma 70mm f2.8 macro, Sigma 135 f1.8
Nikon D850, Nikon D600, troppe ottiche Nikon

Offline sergiozh

  • Senior
  • ****
  • Post: 548
  • DP2M
    • Svizzera
  • Foveon User: Sì
Re:Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H
« Risposta #6 il: Mercoledì, 21 Ottobre 2020, 04:07:01 »
Come trovi il mirino elettronico Nessunego ?

Buonissimo, buono, medio, mediocre ?

Offline Nessunego

  • Newbie
  • Post: 42
    • Italia
  • Foveon User: Sì
Re:Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H
« Risposta #7 il: Mercoledì, 21 Ottobre 2020, 07:02:25 »
Premetto che non ho esperienza significativa con altri mirini elettronici (è la mia prima ml).
Onestamente avrei preferito maggior risoluzione e più fps per maggiore fluidità. Devo però riconoscere che per il tipo di fotografia cui la macchina si presta, l'evf non mi sembra male. Diciamo 7/10. Prevalentemente scatto con monitor (che avrei preferito basculante per poterlo guardare dall'alto quando è su treppiedi).
Il mio pensiero attualmente è che la qualità di immagine di questa fotocamera faccia perdonare le piccole manchevolezze e difetti. Certo, se avessero voluto, avrebbero potuto apportare qualche miglioramento, ma il risultato  di esperienza d'uso e di qualità di immagine sono ottimi per me.
  • Nessunego
     
Sigma SD Quattro H, Sigma 18-35 f1.8, Sigma 70mm f2.8 macro, Sigma 135 f1.8
Nikon D850, Nikon D600, troppe ottiche Nikon

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.939
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H
« Risposta #8 il: Mercoledì, 21 Ottobre 2020, 07:46:54 »
E' un banco ottico, una volta ho pensato seriamente di mettergli il panno, e non è detto che non lo faccia, inoltre dovrebbero aggiungere una T al nome perché si riuscirà anche a riprendere coi tempi di sicurezza, ma la sua natura è l'immobilità sul treppiede con fotografo prossimo alla macchina e pollice sullo scatto remoto.

Per me il macroscopico difetto è che non è possibile montare obiettivi con adattatore perché c'è la protuberanza.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Nessunego

  • Newbie
  • Post: 42
    • Italia
  • Foveon User: Sì
Re:Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H
« Risposta #9 il: Mercoledì, 21 Ottobre 2020, 08:13:03 »
Abbastanza vero anche per me. Sono riuscito in realtà ottenere buone foto a mano libera di formiche che camminano su un tronco e di bambini che si muovono, ma l'uso preferito è su treppiede con scatto remoto.
  • Nessunego
     
Sigma SD Quattro H, Sigma 18-35 f1.8, Sigma 70mm f2.8 macro, Sigma 135 f1.8
Nikon D850, Nikon D600, troppe ottiche Nikon

Offline sergiozh

  • Senior
  • ****
  • Post: 548
  • DP2M
    • Svizzera
  • Foveon User: Sì
Re:Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H
« Risposta #10 il: Mercoledì, 21 Ottobre 2020, 23:11:01 »
Per me il macroscopico difetto è che non è possibile montare obiettivi con adattatore perché c'è la protuberanza.

Dovrbbero farne una identica con baionetta L. Sarebbe una cosa facile e voloce da fare e intrattenirebbe i loro clienti nella lunga attesa per la FF.

Offline Nessunego

  • Newbie
  • Post: 42
    • Italia
  • Foveon User: Sì
Re:Le mie impressioni dopo 1 mese di Sigma Sd Quattro H
« Risposta #11 il: Domenica, 25 Ottobre 2020, 04:21:43 »
Aggiungo che il bilanciamento del bianco è veramente fantastico e praticamente non devo mai fare alcuna correzione in postproduzione.
  • Nessunego
     
Sigma SD Quattro H, Sigma 18-35 f1.8, Sigma 70mm f2.8 macro, Sigma 135 f1.8
Nikon D850, Nikon D600, troppe ottiche Nikon