Autore Topic: Caseggiato all'alba  (Letto 97 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.992
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Caseggiato all'alba
« il: Mercoledì, 18 Novembre 2020, 22:02:15 »
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Italo

  • Moderator
  • HONOR POSTER
  • ****
  • Post: 7.612
  • May Foveon be with you!
    • RIMINI
  • Foveon User: Sì
Re:Caseggiato all'alba
« Risposta #1 il: Mercoledì, 18 Novembre 2020, 22:20:30 »
Per me, hai lasciato troppo all'immaginazione.  ;)


Da guardare con la luce spenta nell'ambiente e a tutto schermo... perché la superficie del monitor ne rifletterebbe il chiarore riducendo così il contrasto dell'immagine.  8)
  • Italo
     
Sigma DP2m+SD10_17-70:2,8-4,5__Summicron 50:2__1800:6 autocostruito.
Mitsubishi 10x15-20x30 sublimation printers.

Offline Joserri

  • TOP POSTER
  • *****
  • Post: 2.143
    • Madrid
  • Foveon User: Sì
  • Madrelingua Estera: Sì
Re:Caseggiato all'alba
« Risposta #2 il: Giovedì, 19 Novembre 2020, 00:18:11 »
La foto di Andrea mi piace di più: non è perfetta come lui, ma ha quel gusto intimo dei quartieri popolari, quella sensazione di casa con la cena...
Adoro  O:-)

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.992
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Caseggiato all'alba
« Risposta #3 il: Giovedì, 19 Novembre 2020, 08:02:09 »
E' una foto ricostruita perché la fotocamera non ce la fa. Ho fatto come al solito 5 esposizioni partendo da 0 -0,3 -0,7 +0,3 +0,7. Alla fine la foto è composta così: per il cielo con -0,7 (con pixel chiari e chiarissimi un poco abbassati col programma di Sigma) e per la parte in ombra con +0,7 (ulteriormente schiarita nelle ombre con photoshop).
In realtà mi sono posto soltanto il problema di ricostruire l'immagine in modo che rappresentasse la percezione senza pastrocchiarla troppo, questa era la sfida.
La tua foto sicuramente più visibile corrisponde non tanto alla percezione (ci sono angoli dell'edificio come illuminati da una luce diffusa inspiegabile, persino la tettoia in basso è tutta percepibile) ma alla funzione della fotografia che è quella di vedere.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Online agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.595
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Caseggiato all'alba
« Risposta #4 il: Giovedì, 19 Novembre 2020, 08:18:21 »
Hai usato SFD?

A me piace molto, mi piace l'atmosfera, mi piace quello che dice Joserri.
Fa pensare alle persone dentro e al conforto, si spera, dell'ambiente familiare mentre fuori il mondo si fa sottilmente inospitale (la poca luce è lo sforzo dell'umanità di rendere la notte meno notte, giusto o sbagliato che sia).
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma SDQuattro + 18-35 Art + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.992
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Caseggiato all'alba
« Risposta #5 il: Giovedì, 19 Novembre 2020, 09:01:31 »
Hai visto Agostino che ho ripreso a usare la SDQ dopo il tuo intervento di qualche mese fa ;)

Non uso SFD perché poi dovrei intervenire sull'immagine usando dei cursori per ricostruire i rapporti tonali, ed è una cosa che voglio fare il meno possibile perché nel su e giù del cursore ci sarebbe troppo di quel che desidero (mi conosco  ^-^).
Quindi prendo varie esposizioni, scelgo le due che servono e le unisco cancellando manualmente con la gomma.

Comunque questa foto come altre dell'ultimo periodo nascono da un pensiero che è mi pare in Lezioni di fotografia di Ghirri, cioè che noi tendiamo a riprendere in condizioni ottimali di luce, questo secondo me implica che quando la ripresa esce da questa condizione, inconsapevolmente tendiamo a produrre/postprodurre le immagini secondo un "ottimo ideale", che è in sostanza uno stereotipo per rendere visibilmente accettabile l'immagine.

Piuttosto l'immagine ha una correzione prospettica forzata, è un poco allargata.

 
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.992
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Caseggiato all'alba
« Risposta #6 il: Giovedì, 19 Novembre 2020, 09:30:09 »
Dicono molto del rapporto tonale le finestre illuminate del caseggiato.
Indicano una fonte di luce forte che è coerente con l'ombra esterna, se l'esterno fosse abbastanza visibile significherebbe che dentro quelle case hanno fonti di luce molto più potenti di una semplice lampadina.

Un'altra info: dal monitor non riuscivo a vedere precisamente l'inquadratura e la macchina non metteva assolutamente a fuoco, allora ho dovuto spostare il quadretto del fuoco sulla finestra illuminata del caseggiato, quella più alta.

E poi una conclusione dovuta: la SDQuattro è grande come un vagone e per ottenere il suo meglio serve sempre il treppiede, però è davvero una macchina coi controcazzi.
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Online agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.595
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Caseggiato all'alba
« Risposta #7 il: Giovedì, 19 Novembre 2020, 11:16:24 »
Stampane 2 e mandamene una.
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma SDQuattro + 18-35 Art + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.992
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Caseggiato all'alba
« Risposta #8 il: Venerdì, 20 Novembre 2020, 07:59:02 »
Ne stampo una, vedo come viene perché temo la ciofeca  ^-^, e poi ne stampo una e te la mando.

Ieri sera mi sono messo a guardare dal balcone, c'è differenza tra guardare dove c'è qualche lucina nel campo visivo (anche se non illumina tutto) e guardare dove non c'è lucina: l'occhio si adatta e compensa diversamente. Insomma la verità della percezione è molto più fluida di quel che si potrebbe pensare.

 
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Online agostino

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.595
  • Non sono un fotografo, ma miglioro se mi criticate
    • Roma
  • Foveon User: Sì
Re:Caseggiato all'alba
« Risposta #9 il: Venerdì, 20 Novembre 2020, 13:18:49 »
Andrea, scherzavo (non che mi dispiaccia riceverla).
Tieni conto che l'occhio di notte funziona integrando coni e bastoncelli: questi ultimi sono meno capaci di dettaglio e lavorano sostanzialmente in bianco e nero.
A notte fonda, se vuoi vedere una stella tenue, devi puntare lo sguardo vicino al bersaglio, per evitare che la fovea - fatta di coni eprecisa ma meno sensibile alla luce - non veda nulla.
  • Agostinocantastorie?
     
Fuji xe1 + Fujinon 18-55 mm + Touit 12 mm; Contax g2 + 28+ 50 +90 mm; sigma SDQuattro + 18-35 Art + 17-50 mm f 2,8 Ex.
(Al momento silenti: Yashica fx 3 2000 e Contax aria + contax 35mm f2,8 +contax 50 mm 1,4 + contax 80-200 f4)

Offline pacific palisades

  • GOLD POSTER
  • *****
  • Post: 2.992
  • andrea
    • Forlì
    • Anobi biblioteca personale
  • Foveon User: Sì
Re:Caseggiato all'alba
« Risposta #10 il: Venerdì, 20 Novembre 2020, 16:54:29 »
Allora ti mando un poster di Myss Keta  :D
"La fotografia, come la scrittura, ha una sua ambiguità, un suo lessico, una sua logica interna, un suo ritmo, tutti valori che non appartengono a una fotocopia."

Luigi Ghirri, Lezioni di fotografia.

Offline Eros Penatti

  • Militant
  • ***
  • Post: 444
  • "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo"
    • Gorgonzola ( Mi )
  • Foveon User: Sì
Re:Caseggiato all'alba
« Risposta #11 il: Ieri alle 15:27:08 »
Citazione
La foto di Andrea mi piace di più: non è perfetta come lui, ma ha quel gusto intimo dei quartieri popolari, quella sensazione di casa con la cena...
Adoro  O:-)

... d'accordo con Joserry, più che altro direi, quella sensazione di casa con la colazione  ^-^
Bella luce e bei colori laggiù  :si:
  • Eros
     
Tre DPMerrill
M10R
GRIII